Varie ed eventuali - tutto quello che non c´entra con gli altri post

15 NOV 2014
by Gerly
Apro questo post per mettere a disposizione uno spazio in cui postare tutto quello che non c´entra con gli argomenti principali del blog.

Per cominciare vi faccio conoscere i miei due mici, Talutha e Takoda, che vedete nelle foto. Sono fratelli trovatelli di ormai 8 anni (nati nel 2006). Sono stati trovati in un bidone della spazzatura con appena 10 giorni di vita.

I nomi provengono dalla lingua degli indiani Sioux e significano "amico di tutti" (Takoda) e "sangue rosso" (Talutha).
Ah, Takoda tiene a specificare che è maschio :D

Postate quello che volete sulla vita dei vostri gatti o informazioni in generale sui gatti che volete condividere o ricevere.

Tags:

Nuovo

Commenti

E
472

27/06/2020 19:03:49

Ciao cara!

Il mio dubbio sul proportelo o meno riguardava proprio il fatto che se poi iniziano le pubblicazioni di appelli vari riguardanti adozioni o campagne raccolta fondi per te potrebbe diventare un lavoro infinito. Ho provato anch'io quando pubblicavo su un forum quelli che mi segnalavano, visto che per scrupolo cercavo prima di andare a verificare la fonte (raramente potrebbero essere truffe, ma spesso magari si tratta di appelli che qualcuno condivide ma non sono più validi anche se circolano ancora sui social media, ad es., quindi non ha senso continuare a promuoverli), serve proprio aver tempo per farlo..

Ad ogni modo, se decidi di aprire una nuova pagina dedicata, potrebbe avere come titolo 'Spazio volontari', o forse meglio 'Segnalazioni dalle associazioni'.. non sono un grande copywriter, ma qualcosa di semplice come questo potrebbe andare penso.

Ad ogni modo, davvero era giusto un'idea venuta sull'onda di quell'email che mi aveva mandato la mia amica volontaria. Se la pubblicazione di appelli di adozione ecc pensi anche tu possa diventare complessa da gestire, secondo me si può anche benissimo continuare a postare qui quando a uno di noi capita di avere informazioni che possono essere d'interesse o aiuto anche per altri.

Buon weekend, ragazzi!!

el Italy

G
471

26/06/2020 21:45:30

Ciao el,
intanto grazie per la segnalazione.
Si, ci ho pensato tante volte di aggiungere altri post, per le associazioni e pensavo anche alle adozioni. Si può fare, solo che sai che siamo "4 gatti" come ci ha ricordato anche Fabio Smile
Non so quanta visibilità possa avere, però è vero che anche pochi possono fare la differenza.
Hai un'idea per un titolo?

Gerly Italy

E
470

26/06/2020 17:24:11

Come detto nel precedente post, segnalo "Progetto Pet" attraverso quest'email che mi è stata inviata da un'amica volontaria.

_______


da: Valentina Rondi
oggetto: "Ricomincio da Cane" e "Progetto Pet"


Ciao a tutti,
ci troviamo in difficoltà e vi chiediamo un piccolo aiuto per i cani di cui ci occupiamo.

Con "Progetto Pet" puoi AIUTARCI ad AIUTARLI.

Vuoi fare una piccola donazione per aiutare a sfamare gli ospiti dell’Associazione?

Puoi farlo in modo SEMPLICISSIMO!

-  Senza minimo d’ordine.

-  Senza spese di trasporto.

-  Donando anche solo una scatoletta.

Abbiamo attivato la nostra Wish List su ProgettoPet, un sito dove si trovano tanti prodotti necessari al sostentamento degli animali che accudiamo.

COME FUNZIONA?

Registrati al sito a questo link:

CLICCA QUI>>> ProgettoPet => https://progettopet.it/ecommerce/it/Default.aspx

Vai nella nostra Wish List

=> progettopet.it/.../whishlist-utente.aspx

troverai prodotti di ottima qualità a prezzi contenuti, scegli i prodotti che vuoi donare e la quantità, inserisci i prodotti nel carrello (rettangolo verde AGGIUNGI PRODOTTI AL CARRELLO) e completa l’ordine.

Puoi donare anche se le quantità richieste sono a 0 (il sistema scala le donazioni già fatte ma accetta l’ordine lo stesso), in questo modo hai sempre la massima libertà di scelta!

Abbiamo scelto vari formati di vari prezzi, potrai scegliere anche solo una scatoletta, metterla nel carrello e pagare col metodo che preferisci.

ProgettoPet riceverà il tuo ordine e il pagamento, e si occuperà di spedirci i prodotti.

In più, se fai ordini anche per te hai diritto a dei buoni sconto sotto forma di Coupon, calcolati in percentuale in base alla tua spesa personale, uno pari al 5% per i tuoi acquisti futuri e uno pari all’8% per gli ordini che vorrai fare ancora per i nostri animali.

Ti ringraziamo in anticipo per l’aiuto che ci stai dando. Per quanto a te possa sembrare piccolo, per noi è una delle tante Preziose gocce che riempiono il nostro mare.

Grazie di cuore,
Valentina e gli altri volontari dell'Associazione "Ricomincio da Cane".

www.ricominciodacane.it

https://it-it.facebook.com/ricominciodacane/


---

Altri modi per aiutare "Ricomincio da Cane"

Ciao a tutti,
siamo nati nel 2011 a Trieste per aiutare i cani della Croazia (a rischio soppressione fino a tre anni fa) e ad oggi ci stiamo prendendo cura sia di quelli in canile che di quelli già salvati negli anni e che manteniamo a pagamento.
Come associazione riconosciuta a tutti gli effetti sul territorio della nostra città, Trieste, ci dedichiamo anche ai cani locali, sia a quelli di proprietà aiutando con le spese veterinarie e con il cibo sia a quelli che vengono sempre più spesso rinunciati per i motivi più diversi. Per dare una possibilità in più a queste creature ci siamo accollati le spese di gestione in pensioni ma le adozioni purtroppo non sono direttamente proporzionali al bisogno di una famiglia di questi cani.
Chi ci conosce da poco o da anni e chi ci ha chiesto aiuto per il proprio cane sa che non ci siamo mai voltati indietro.
Ora siamo qui a chiedervi una mano e una zampa per chi ha bisogno e per darci la possibilità di continuare e a dire di SI.
Abbiamo bisogno di un piccolo sostegno in più rispetto alle nostre sole forze, ecco vari modi per aiutarci, a misura di ognuno:

-  Liberi di scondizolare con l'iniziativa Teaming, 1 euro al mese da donare in modo semplice, trasparente e per quanto tempo uno desidera: https://www.teaming.net/ricominciodacane

-  Liberi di scondizolare con l'iniziativa Buonacausa.org, donazione libera una tantum: buonacausa.org/cause/liberi-di-scondizolare

-  Adozioni a distanza dei nostri amici a 4 zampe che si trovano nei rifugi con quote e tempistiche libere

-  5 per mille CF 90132600322;

-  Quote associative

-  Donazioni libere sia ricorrenti che una tantum attraverso:

• bonifico bancario: IBAN IT83I0200802230000101755019 intestato a "Ricomincio da Cane" ONLUS

• poste pay: 4023 6009 0657 5271 intestata a Valentina Rondi

• Paypal: ricominciodacane@gmail.com se compilate la parte 'invia

denaro' (non 'pagamento beni') non viene trattenuta la commissione.



el Italy

E
469

26/06/2020 17:22:05

Ciao Gerly,

pensavo.. che ne diresti di aggiungere una pagina dedicata solo all'associazionismo, dove magari appunto le associazioni animaliste e i volontari possano far conoscere il loro lavoro? Dato che più volte qui nel tuo sito ho letto interventi da parte di persone che seguono colonie, visto che gli acquisti su ZP e simili sono per loro utili, magari potrebbe essere di interesse per loro anche poter informare sulle realtà di cui si occupano.

Non so se abbia senso, mi è venuto in mente perché oggi ho ricevuto un'email da un'amica che si occupa da anni di cani.. La posto a seguire, perché parla di un progetto che potrebbe proprio essere interessante anche per altre associazioni e volontari che seguono colonie o rifugi, oltre che per tutti noi visto che fa riferimento a un online- shop che almeno io non conoscevo.


el Italy

E
468

24/06/2020 11:16:32

ciao Fabio, è così anche per me, sì, si sente che la parole in fondo nemmeno servirebbero, ma dato che siamo lontani..
un pensiero dolce anche per Tina

ancora abbracci a te e Gerly e soprattutto... tante coccole a Fidèl e Talutha (che spero nel frattempo abbia superato il problema del leccarsi)

el Italy

G
467

23/06/2020 14:12:03

Mi dispiace tanto Fabio Frown

Gerly Italy

F
466

23/06/2020 09:44:14

Cari Gerly e Fabio, un passaggio giusto per mandarvi un abbraccio

Grazie anche da parte mia El. Non servono tante parole quando parlano i sentimenti. Saremo anche "4 gatti" come dice Gerly, ma senza dubbio siamo fatti di pasta buona. Lo pensavo già e Gerly sa a cosa mi riferisco.
Non avevo dato ulteriori tristi aggiornamenti riguardo Tina: si è spenta l'11 maggio.

Fabio Italy

E
465

22/06/2020 22:00:18

..ho immaginato e ti ho pensata, per quello volevo almeno darti un saluto
a risentirci, ciao

el Italy

G
464

22/06/2020 21:05:28

Ciao el,
grazie, che cara che sei! Un abbraccio anche a te.

Scusate se sono un po' assente, ma gli ultimi mesi non sono stati una passeggiata.

Gerly Italy

E
463

22/06/2020 18:22:32

Cari Gerly e Fabio, un passaggio giusto per mandarvi un abbraccio

el Italy

F
462

30/04/2020 13:55:19

Care el e Gerly, grazie, darò un bacio in più a Tina per ciascuna di voi.

Fabio Italy

E
461

29/04/2020 18:27:39

♡♡♡

el Italy

G
460

29/04/2020 08:34:42

Grazie el ❤

Gerly Italy

E
459

28/04/2020 19:50:40

Cara Gerly, anch'io come Fabio quando avevi scritto la volta precedente avevo sentito di restare in silenzio, ma ti avevo comunque abbracciata da lontano.
Ora un abbraccio te lo mando qui.

E anche a Fabio. Ti sono vicina anch'io in questo momento.

In qualche modo una parte di noi ha scelto di fare quest'esperienza profonda di accompagnarci a degli animali con i quali viviamo così sia momenti splendidi che di sofferenza, è un'esplorazione di qualità diverse dell'amore.. coraggio, siamo insieme in questo, a loro e tra noi.

el Italy

G
458

28/04/2020 18:21:34

Ti abbraccio Fabio, grazie ❤
Mi sembra di rileggere la storia di Takoda Frown

L'unica spia del malessere è stato il dimagrimento. Lui solo all'ultimo mangiava meno, ma non ha mai rifiutato il cibo, nemmeno negli ultimi giorni.
Lui aveva quella massa grossa che premeva sull'intestino e negli ultimi due giorni non riusciva più a fare i bisogni. Era molto sofferente e mi si spezzava il cuore a vederlo così.

Io spero che la tua Tina possa stare ancora un po' con voi. Ti farà capire lei quando è il momento, come ha fatto Takoda con me.

Voi sapete che Talutha, la sorella di Takoda, non è mai andata d'accordo con il fratello. Forse nell'ultimo periodo, quando Takoda stava male, l'ho un po' trascurata perché davo più attenzioni a lui. Ora invece ho notato che da tempo si stava leccando in maniera compulsiva il pelo della pancia che è praticamente scomparso. Ancora adesso lo fa. E' un comportamento che non ha mai avuto in 14 anni e la vet mi ha detto di aspettare, perché è sicuramente legato alla malattia e scomparsa del fratello.
Intanto la riempio di coccole.


Gerly Italy

F
457

28/04/2020 17:37:29

Ciao Gerlinde, ciao a tutti.
Avevo letto la notizia triste, ma a quel punto inevitabile, di Takoda. In quel momento non me lo sono sentita di mandarti un altro abbraccio, Gerlinde, perchè anch'io ero molto in ansia per la mia Tina, la gattina similsiamese che è con me da aprile 2012, arrivata qualche mese dopo l'improvvisa scomparsa del fratello di Fidèl, Raùl.
Non so con precisione la sua età, ipotizzo che abbia almeno 13 anni e nelle ultime settimane ho cominciato a sospettare che potessero essere di più a causa di un rapido decadimento fisico. La settimana scorsa mi sono deciso a portarla dal veterinario perchè era davvero troppo dimagrita, debole e mangiava poco, rispetto alla voracità che aveva solo poche settimane fa. Le analisi del sangue andavano quasi bene ma... c'era una massa sospetta al tatto. Oggi pomeriggio l'ecografia ed il triste responso. Un'enorme massa tumorale al fegato con numerose metastasi. Anche per lei sono arrivati gli ultimi giorni in compagnia mia e di Fidèl. Purtoppo temevo già il peggio e razionalmente so anche che la morte è nient'altro che l'epilogo naturale di ogni esistenza ma lo stesso è difficile accettarlo. A parte la debolezza ed il fatto che contemporanemanente sta anche diventando cieca, non sembra soffrire. Vedremo come procederà e se dovessi accorgermi che la sofferenza è troppa, ovviamente sarò costretto anch'io a decidere per lei.
Per il momento ti mando quell'abbraccio che era solo rimandato, Gerly.

Fabio Italy

G
456

20/04/2020 09:37:19

Vi ringrazio tanto ❤❤

El, grazie del tuo racconto. Anche io accendo una candelina per lui tutte le sere. Sto guardando tutte le foto e video sperando di cancellare i brutti ricordi degli ultimi giorni. Giovedì e venerdì lo vedevo troppo sofferente e alla fine ho deciso io per lui.

Gerly Italy

E
455

17/04/2020 22:20:42

qualche anno fa, quando dopo un lungo periodo di cure è mancata la micia storica di famiglia a due mesi dal compiere 20 anni, ero in contatto con una ragazza giapponese che anche lei aveva perso un cane da poco e mi aveva raccontato che stava osservando un periodo di lutto come per gli umani, mi sembra di cr 45 giorni. in quella volta decisi di farlo anch'io e per quel tempo, ogni sera, mi prendevo un momento, accendevo una tea-candle e la pensavo, piangendo quando veniva, sorridendo quando ricordavo qualcosa di divertente e atro ancora di una vita passata insieme. devo dire che quel tempo, dedicato a lei e a quello che aveva significato averla nella mia vita così a lungo, mi ha aiutata davvero tanto, qui da noi siamo abituati a fare un funerale e poi stop, tutto deve subito ripartire come nulla fosse, i ritmi quotidiani ci fagocitano dentro di nuovo senza che si abbia realmente modo di processare un evento come questo e tutti i sentimenti che porta con sé, invece quel mese e mezzo che mi ero presa per onorarla è stato per me fondamentale.
non so se potrà aiutarti, Gerly, ma ho sentito di raccontartelo

el Italy

E
454

17/04/2020 21:53:28

Gerly.. un abbraccio grande da me
<3

el Italy

L
453

17/04/2020 21:36:27

Ciao Takoda, corri felice e guardaci da lassù insieme a tanti altri pelosetti!
Un grande abbraccio Gerlinde
Laura

Laura Italy

G
452

17/04/2020 20:11:13

Takoda ora è sul ponte dell'arcobaleno.

Gerly Italy

G
451

11/04/2020 19:12:29

Grazie anche a te Fabio ❤

Mi commuovete 😢

Gerly Italy

F
450

11/04/2020 17:52:40

Un abbraccio anche da parte mia, Gerly. Non si è mai pronti a lasciare qualcuno a cui si vuole bene, indipendentemente che poggi su zampe o gambe. L'unico auspicio è che non soffra mai.
Tutti noi abbiamo sofferto perdite per cui il tuo stato d'animo è comprensibile ed hai fatto bene a condividere con noi la tua pena: servirà ad alleggerirla anche solo di un briciolo.

Fabio Italy

G
449

11/04/2020 13:21:29

Grazie cara el ❤

Hai sempre i consigli giusti, ci penserò.

Al momento Takoda è stabile. Sembra molto molto stanco ma non vedo sofferenza. Chiede cibo anche con insistenza, ma poi mangia come un uccellino. Andiamo avanti a macinato e pasta VMP. La vet ha prescritto anche una dose minima di cortisone, per sfiammare e aumentare l'appetito.
Io spero solo che non soffra, nemmeno in futuro Frown

Gerly Italy

E
448

09/04/2020 22:45:06

Cara Gerly, ho letto ora, con tanto dispiacere...
Pur essendoci passata anch'io già troppe volte, posso solo immaginare cosa vivi in questo momento, ma ti sono vicina.

Se oltre al supporto di persone amiche come possiamo esserlo noi dovessi sentire anche il bisogno di un aiuto diverso a vivere questa esperienza con Takoda, prova a vedere se quello che offre Stefano Cattinelli (un veterinario omeopata di Trieste che si occupa da anni anche di accompagnamento alla morte dei nostri animali) ti potrebbe servire. Io ne ho avuto bisogno in passato e anche solo parlare con lui al telefono mi aveva aiutata. ti lascio un link al suo sito (a un articolo sull'argomento) => www.stefanocattinelli.it/.../l-accompagnamento-empatico-alla-fine-della-vita-del-nostro-animale-l-importanza-della-con

Sono convinta, come lui, che c'è modo di aiutare i nostri animali a lasciarsi andare senza soffrire inutilmente e noi possiamo appunto esserci per loro anche in questa occasione.

Ti abbraccio

el Italy

G
447

09/04/2020 16:01:34

Grazie Lisa e Laura ❤

Gerly Italy

L
446

09/04/2020 15:55:15

Ciao Gerlinde, mi dispiace molto per la notizia e ti sono particolarmente vicina sapendo cosa si prova. è estremamente difficile. Condividere la vita per anni con un amico a quattro zampe rallegra la vita e la arricchisce in tutti i sensi, è un dono che questi piccoli esserini ci concedono di cui dobbiamo sentirci onorati. Loro ci sono sempre per noi e non ci tradiscono mai.
Un caro saluto a Takota e vi abbraccio
Laura

Laura Italy

L
445

09/04/2020 15:49:44

Ti abbraccio forte, Gerlinde ❤

Lisa Italy

G
444

09/04/2020 15:36:02

Ciao a tutti. Oggi vi devo dare una triste notizia. Ho appena saputo che il mio Takoda ha un tumore e non gli resta molto. Lo vedevo dimagrito negli ultimi mesi, nonostante mangiasse come sempre. Da alcuni giorni è peggiorato all'improvviso, mangia poco e si vede che non sta bene. Ho chiesto alla vet se poteva venire a casa per visitarlo. Ha trovato una massa molto grossa alla sola palpazione. Potrebbe essere a livello intestinale o renale, ma mi ha detto che in ogni caso non si potrebbe fare nulla. Inutile stressarlo con analisi e lastre. So che un giorno sarebbe venuto il momento, so che a 14 anni non è più giovane, ma non sono pronta a lasciarlo andare.

Gerly Italy

G
443

18/03/2020 15:11:20

Ciao Federica,

ti rispondo da qui, ma ti chiedo gentilmente di utilizzare in futuro i post sull'alimentazione per domande su questo argomento Smile

Comincio dall'ultima domanda: Stando alle informazioni sul sito, Trainer ora fa parte della spagnola Affinity https://www.naturaltrainer.com/it/it/privacy/
Non ti so dire se il passaggio sotto questa società abbia comportato un peggioramento dei prodotti.

Per la gestione dei tuoi gatti valuta un'alimentazione esclusivamente umida con umidi completi. In questo modo a Torakiki dai qualche pasto extra, mentre metteresti Obama un po' a dieta. Io eviterei di lasciare cibo a disposizione.

Se proprio non puoi farne a meno usa un secco per gatti adulti. Gli "sterilized" sono una trovata commerciale e non corrispondono a criteri definiti.

Il prodotto che hai linkato sul sito Arcaplanet per me è di qualità media.

Per i crocchi a forma di ciambella purtroppo non ti so consigliare. Prova a dare uno sguardo alla galleria dei secchi qui nel mio blog, ma le foto ormai sono in gran parte vecchie.
Su molti siti di vendita trovi la foto delle crocchette.

Gerly Italy

G
442

13/03/2020 09:00:36

Grazie mille el ❤

Ho appena messo un commento nel post dei codici (quello più letto) rimandando qui, per invitare tutti gli interessati a registrarsi a questo post.
In questo modo possiamo dare qualsiasi informazione utile sulla situazione attuale. Se qualcuno ha bisogno di aiuto possiamo cercare di darci una mano, anche se siamo in pochi.

Gerly Italy

E
441

13/03/2020 08:21:44

Non riguarda espressamente gli animali, ma per quanti hanno amici all'estero, come me, può essere utile il lavoro che l'Ass. Animali Persi e Ritrovati ha fatto in questi ultimi giorni, preparando dei video in diverse lingue da poter condividere riguardo all'attuale emergenza per offrire a loro che non la stanno ancora vivendo un aiuto nell'affrontare meglio ciò che probabilmente li aspetta, avendo loro ancora del tempo che noi invece non abbiamo avuto.

Vi riporto qui sotto il comunicato stampa dell'Associazione, ho già chiesto e ricevuto il permesso a condividere:


COVID-19: VIDEO IN LINGUA STRANIERA per i NOSTRI CONTATTI con l'ESTERO



Comunicato Stampa


Modena (MO), 12 Marzo 2020 – Nelle ultime 24 ore la nostra Associazione ha raccolto i suggerimenti di base su come fronteggiare COVID-19 in quattro video, spiegandoli in FRANCESE, INGLESE, ITALIANO e TEDESCO disponibili da questo momento in poi sul nostro canale YouTube. Come materiale fotografico abbiamo scelto una selezione di foto delle bestiole segnalateci dall’utenza e che con e per loro stiamo ancora cercando. Confidando che il materiale sara’ di aiuto a tanti, entro domani la versione italiana sara’ pubblicata anche su tutte le pagine Facebook dell’Associazione.

Nel box sottostante ai video abbiamo riportato i consigli rilasciati dal nostro Istituto Sanitario Nazionale su cosa fare quando si ha una persona ammalata in casa. Ecco i link alle singole versioni.


Italiano: https://youtu.be/ZkgmSwCdUCs

Inglese: https://youtu.be/qVtDyqH3oSw

Francese: https://youtu.be/izPH1lM1UsM

Tedesco: https://youtu.be/j5-pS44pnrM


Cogliamo l’occasione per ringraziare:

-          Davide Calabrese https://www.facebook.com/davide.calabrese.127 per la sensibilità e la velocità con cui ha suonato e registrato per noi la sua interpretazione a pianoforte del nostro inno nazionale.

-          Davide Ravaioli per “l’umorismo nero” con cui, attraverso il programma http://htck.github.io/bayeux, ha ricamato sull’arazzo di Bayeux e che fa da copertina ai video.

-          Ringraziamo gli iscritti alla Mailing List della nostra Associazione e del canale YouTube per la presenza costante.


Raffaela Millonig & Team


Animali Persi e Ritrovati
Viale Virginia Reiter, 54
41121 Modena MO

Animali Persi e Ritrovati è una associazione no-profit, iscritta al registro delle Associazioni di Promozione Sociale della Provincia di Modena. I Soci Fondatori dell'Associazione rappresentano una comunità nata dall'unione di culture, lingue e fedi diverse.

Uso consentito su autorizzazione di: www.animalipersieritrovati.org

el Italy

F
440

27/02/2020 19:30:24

Ciao Gerly, ciao a tutti
ho una situazione un po' particolare e un consiglio/suggerimento da chiederti.
Ti spiego brevemente.
Ho due gatti maschi sterilizzati:

OBAMA: ha 2 anni e mezzo ed è abbastanza ciccio, pesa 5,9kg (il vet ha detto che è in salute e per il momento non ci sono problemi), lui mangerebbe QUALSIASI COSA.

TORAKIKI: ha quasi 5 anni. E' lungo lungo e magro. Lo abbiamo trovato quando aveva circa 3/4 mesi in strada pieno di parassiti e micosi e lo abbiamo curato al meglio. Purtroppo non ha più tutti i denti e soffre di gengivite che ultimamente è un po' peggiorata, la stiamo curando ma il vet ci ha già anticipato che non migliorerà più di tanto....

CIBO: Siamo soliti dare ad entrambi mezza busta a testa di completo umido la mattina e mezza la sera. Inoltre, visto che siamo sempre al lavoro, gli lasciamo una dose di croccantini per gatti sterilizzati la mattina per la giornata e gliene mettiamo una la sera prima di andare a letto (ovviamente tutto calcolato e pesato...).

Il problema è questo. Torakiki, per via della gengivite, sta dimagrendo (niente di allarmante..) perchè ci siamo accorti che fa fatica a mangiare i croccantini abituali e quindi Obama sicuramente ne mangerà più del dovuto. Abbiamo provato ad inumidirli ma nulla, li snobba completamente... Ci siamo accorti, facendo una prova, che riesce a mangiare quelli a forma di ciambella, forse perchè essendoci il buco fa meno fatica. Il problema è che quelli a ciambella li ho trovati tutti per gatti adulti non sterilizzati (il che non sarebbe un problema visto che Torakiki è molto snello come gatto... ma finirebbero per essere mangiati anche dal ciccio Obama...)

A questo punto.. Domanda: Conosci/conoscete qualche marca che produce croccantini a ciambella per gatti sterilizzati?
Da Arcaplanet mi hanno consigliato questi seven seas marca Virtus:
www.arcaplanet.it/virtus-cat-seven-seas-adult
ma non riesco a capire se siano validi e se vadano bene per dei gatti sterilizzati che vivono in casa.....

In alternativa, andrebbero comunque bene dei croccantini per adulti non sterilizzati?

Diamo più umido e meno croccantini ad entrambi così torakiki riesce a mangiare un pochino di più? (anche se la situazione non si risolverebbe piu di tanto..)

Qualche consiglio?

Grazie

Ciao

P.S.: Un'ulteriore domanda... ho sentito dire che Trainer Natural è peggiorata come qualità perchè è stata comprata da un altra marca... è vero?


Federica Italy

G
439

27/02/2020 17:34:41

Ciao Luca,

mi era sfuggito il tuo post sull'alimentazione in mezzo alle "varie ed eventuali" Laughing

Si, sicuramente il mio consiglio è eliminare o ridurre ad un minimo il secco e di basare l'alimentazione sull'umido completo.
Di marche ce ne sono davvero tante. Animonda e Mac's andrebbero benissimo, se vuoi risparmiare di più puoi anche andare su Smilla. Il complementare puoi mantenerlo in piccole quantità se vuoi (una o due scatolette a settimana), ma puoi anche sostituirlo con un po' di cibo fresco, sempre complementare, per esempio un po' di pollo/tacchino lesso o del macinato di bovino crudo. Costa meno del cibo complementare industriale.
Variare tra carne e e pesce non è indispensabile. Il pesce in realtà non fa parte della dieta di un gatto ed è più una questione di gusti. Se scegli varietà al pesce, evita il tonno.

Gerly Italy

E
438

16/01/2020 19:36:12

bene, ci dirai! anche perché tendo a pensare che più di questo non è che ci sarà tanto altro da poter fare. dita tutte incrociate per voi! Smile
ciaooo!

el Italy

M
437

16/01/2020 19:32:20

Sono senza parole... GRAZIE!!!!!
La micia, purtroppo, si stressa al solo sospirarle troppo vicino Quando provo a tagliare i nodi, poi non si fa avvicinare per una settimana! però olio di semi di lino e pettine tagliando sono da provare!!!! vado a vedere: intanto, grazie di cuoreeeeeee!

Malinche Italy

E
436

16/01/2020 19:23:19

prego Smile speriamo davvero così Malinche risolva per la micia, che avere i nodi poverina è un gran fastidio per loro..

Malinche, dimenticavo, la ricerca su google che ho fatto io per vedere di quell'attrezzo era:

pettine taglianodi gatto persiano

così puoi vedere anche tu quello a cui mi riferivo, cmq su ebay lo trovi con questo nome "Elettrico Pettine Animale Toelettatura Taglianodi per Cani Gatto Peli Trimmer IT"

ciao ragazze, buona serata!

el Italy

G
435

16/01/2020 19:14:33

Grazie di nuovo da parte mia el Smile

Leggendo i commenti oggi mi era venuto in mente l'olio di semi di lino, che sui capelli nostri fa miracoli. Non sapevo che si potesse usare anche per i mici. Grazie mille che ci hai riportato le informazioni della tua amica.

Gerly Italy

E
434

16/01/2020 18:52:55

Intanto ho provato a chiedere su un forum a cui partecipo all'unica persona che conosco che ha gatti persiani da tanto tempo, mi ha già risposto, ecco qui i suoi consigli:

- va tenuto presente che il pelo che cade tende esso stesso ad annodarsi, per cui la micia va pettinata quotidianamente in ogni caso (abbi tu la pazienza di sopportare il fatto che inizialmente si stressa un po', fallo un poco al giorno, poi pian piano dovrebbe abituarsi ed esserne pure contenta)

- come avevo pensato anch'io, lei ha provato a usare gli stessi olii che usa per se stessa per i capelli, dice che vanno bene ma solo per non far formare nuovi nodi, per quelli che già ci sono non riescono a scioglierli

- per i nodi che già ci sono, lei ti consiglia di usare un pettine taglianodi, dice che si trovano anche nei negozi di articoli per animali; non so tu ma io non li conoscevo, ho cercato ora in rete e vedo che ce ne sono di vari tipi, il primo risultato di quelli consigliati da google è uno elettrico in vendita su ebay, non costa nemmeno molto e la sped. è gratuita, se lei sopportasse un momento l'eventuale rumore potrebbe proprio fare al caso vostro perché probabilmente fa il lavoro velocissimamente

- la mia conoscente dice che vanno molto bene e consiglia di non avere fretta, di fare un pochino al giorno, passare, il pelo si taglia quindi un po' dove ci sono i meganodi, poi la gatta magari si lecca e ne stacca un altro po' e pian piano con il tempo si eliminano. magari rimane un po' di buco ma si ricopre nel giro di due-tre mesi. diceva che come attrezzo questi pettini taglianodi sono ottimi anche se non ci sono nodi veri e propri, perché carda il pelo tagliando solo le parti esterne non appena fanno un po' di resistenza, quindi per un po' ci sono meno annodamenti

- suggerisce di essere costanti e per pochi minuti al giorno pettinare (prima passare il taglianodi e poi il pettine normale per recuperare il pelo che si sarà staccato), poi massaggiare con poco olio (attenzione che è facile esagerare e poi diventa unto); così facendo si dovrebbe riuscire sia a ridurre i nodi che abituare il gatto a essere tolettato in casa (con una delle sue dice che riesce cmq al massimo per 5-6 minuti poi non si fa prendere per una settimana, però intanto ha fatto quel che serviva)

- il suo consiglio per te rispetto a un prodotto naturale è quello delle gocce ai semi di lino, perché è un prodotto per capelli facile da trovare e che è cmq naturale; usato insieme (nel senso, come pratica, sia quello che questo) al taglianodi crede sia la soluzione migliore per te, almeno per l'esperienza che ha con le sue gatte

Sia io che lei speriamo il tutto ti sia utile, ciao!!

el Italy

M
433

16/01/2020 15:12:54

Ecco fantastico... menomale che ho fatto l'esempio!!!! tento e riferisco! RiGRazie!

Malinche Italy

E
432

16/01/2020 15:09:52

Ciao Smile

Proprio proprio ricino eviterei, perché d'accordo che la quantità sarà minima ma se dovesse leccarsi non è il massimo viste le proprietà lassative. Cmq come ti dicevo con altri olii alimentari di semi effettivamente proverei anch'io

el Italy

M
431

16/01/2020 14:57:59

Prima di ogni cosa... grazie davvero! nel frattempo, ho cercato cercato senza trovare nulla di convincente. Anche io uso balsami senza schifezze ma sciacquarla ho qualche timore. Proprio ieri stavo pensando, però: aloe più qualche olio, tipo ricino? questo non dovrebbe causar problemi né necessita di risciacquo. Che ne pensi/pensate? grazie di cuore da... noi!

Malinche Italy

E
430

16/01/2020 14:46:24


Comment by Gerly

Grazie davvero el, anche da parte mia! Smile Sei sempre così disponibile, gentile e poi preparatissima.


Ma di nulla Gerly, è davvero un piacere poter contribuire qui, dato anche tutto quel che tu fai per noi Smile


Comment by malinche

Infatti! Straordinaria! per ora gli INCI sono tutti siliconici e non mi sembra opportuno usarli su una gatta anziana. Però grazie davvero, aggiornerò sicuramente se si sbrogliano i nodi! Buona Befana a tutti!


Temevo ci potesse essere silicone, dato che non era esplicitato..

Nel frattempo ho pensato: dato che è ovviamente preferibile qualcosa di naturale, potrebbe fare al caso la crema districante che uso per i miei capelli e che è senza parabeni, paraffina, olii minerali, sls, cessori di formaldeide, ecc? La compro al NaturaSì, si chiama Maschera Lisciante Olio di Dattero della Nature's, ne basta poca e riesco proprio a trattare bene i capelli che ormai quando è umido mi diventano crespi e si annodano da non credere.

Se la micia si lascia fare, pensavo appunto che potresti usare una piccola quantità in un punto dove c'è nodo, pian piano pettinare e poi risciacquare bene, in pratica usarla solo per sciogliere il nodo e poi asportare via il tutto con acqua. Ma non conoscendo la micia non so se il tutto è fattibile senza che si stressi. Ad ogni modo, l'idea di usare un qualche tipo di olio naturale potrebbe fare al caso tuo, penso. Prova magari anche solo con dell'olio di semi (piccolissima quantità) su un solo nodo e vedi come va, se funziona bene poi puoi pensare a qualcosa come quella maschera di cui dicevo, che almeno poi si riesce a lavare via bene

el Italy

L
429

10/01/2020 00:39:38

Ciao Gerly, innanzitutto grazie in anticipo.
Volevo un po iniziare a cambiare la dieta, gatta sterilizzata di 4 anni sui 3-4kg e non sedentaria, la faccio correre parecchio Laughing
Adesso mangia un po di roba scadente ed un po di ottima, secco miglior gatto, umido coop, pars, unipro, goli, almo filetti al naturale, ma da quel che ho capito tutto complementare.
Volevo sostituire tutto o quasi, ho capito bene tu dici anche di togliere del tutto il secco finchè si da un buon umido completo giusto?
Quindi eliminando il secco, migliori marche di umido completo per rapporto qualità prezzo? Animonda, Mac's??
Magari farne un paio diverse di carne ed un paio di pesce.
Invece si può lasciare una marca medio-scarsa(complementare o sempre cmq completa?) per abbattere ulteriormente i costi, da dare 1-2 volte a settimana? consigli di marche?
Grazie di nuovo, saluti.

Luca Italy

M
428

06/01/2020 09:26:03

Infatti! Straordinaria!

per ora gli INCI sono tutti siliconici e non mi sembra opportuno usarli su una gatta anziana. Però grazie davvero, aggiornerò sicuramente se si sbrogliano i nodi! Buona Befana a tutti!

malinche Italy

G
427

06/01/2020 09:13:59

Grazie davvero el, anche da parte mia! Smile

Sei sempre così disponibile, gentile e poi preparatissima.

Gerly Italy

E
426

05/01/2020 14:23:35

Malinche, se mi è possibile fare qualcosa di utile ne sono solo che lieta Smile

Quando risolvi aggiornaci, che magari può servire anche ad altri.

Cari saluti, buona domenica!

el Italy

M
425

04/01/2020 19:14:00

Sono commossa per la tua per la tua premura, per la tua gentilezza. Provo a cercare l'INCI Grazie di cuore!

malinche Italy

E
424

04/01/2020 14:45:58

Sì, anch'io fossi in te preferirei un'esperienza diretta.. Intanto ho trovato in vendita qui in Italia questo prodotto => Canys Cani e Gatti Anti-Nodi Mousse Spray Districante

Descrizione:

Il laboratorio Cany sviluppa prodotti dermatologici, antiparassitari, repellenti e prodotti per la nutrizione e la toelettatura degli animali domestici.

La gamma Cani e Gatti propone prodotti per la toelettatura e la bellezza dei cani e dei gatti.

Canys Cani e Gatti Anti-Nodi Mousse Spray Districante è una mousse spray districante indicata:

    per i cani e gatti dal pelo lungo;
    per i manti difficili da districare;
    per i nodi persistenti.

Questa mousse anti-nodi aiuta a districare delicatamente i manti più problematici. Favorisce l'eliminazione dei nodi più ribelli.

Inoltre, ricca di Vitamina F, apporta morbidezza e lucentezza al pelo del tuo animale da compagnia.
Consigli di utilizzo:

Agitare bene prima dell'uso.

Vaporizzare la mousse spray a 20 cm dalla zona da districare. Poi massaggiare i nodi per far penetrare il prodotto.

Lasciare agire qualche minuto, poi districare con un pettine o una spazzola apposita.

Se necessario, procedere ad una seconda applicazione dello spray in caso di nodi persistenti.

Non sciacquare.

Indicazioni:

Mousse districante per cani e gatti, districa delicatamente e rimuove i nodi persistenti del manto del tuo animale da compagnia.

Rende il pelo morbido e lucente.

Composizione:

Agenti condizionatori, Vitamina F, Base Dermofila. PH neutro.



Non dice però quali siano gli 'agenti condizionatori', quindi non si sa se si tratti di siliconi o altro di più naturale..

Altra cosa da tenere in considerazione che leggevo come consiglio di veterinari è quella di lavorare anche su un'alimentazione bilanciata in acidi grassi omega-3 e omega-6 in modo da mantenere il pelo più morbido e lubrificato in modo naturale

el Italy

M
423

04/01/2020 14:26:55

In verità, a parte il negozio di fiducia (mi faranno sapere, per ora non c'era nulla), questo è il primo posto dove pongo il problema perché mi fido di chi è qui ed è la prima scelta 8anche rispetto a forum blasonati, che spesso hanno pubblicità occulta)

Grazie davvero El, aspettiamo qualche giorno: magari c'è qualcosa di testato da uno di noi!

malinche Italy

E
422

04/01/2020 14:20:14

Capisco, evitar loro più possibile lo stress è sempre anche il mio pensiero. Ma se pensi che riusciresti a usare un balsamo, non è allora che puoi bagnarle la parte di pelo con i nodi e pian piano districarli? L'acqua potrebbe già aiutare, almeno in parte..

Cmq, ho provato a cercare in rete, più che dei balsami (conditioner) vedo che vengono consigliati soprattutto dei 'detangler', ce ne sono anche di bio sul mercato americano. Se non trovi altro qui e inizi ad avere fretta di risolvere, potresti allora magari fare una ricerca per trovare un qualche shop online che spedisca anche in Italia. Questo è quanto viene in mente a me al momento.

Penso ad ogni modo che tu possa trovare qualche forum dedicato ai gatti a pelo lungo così da chiedere direttamente lì consiglio.. hai già provato a cercare?

el Italy

M
421

04/01/2020 13:55:13

Grazie El! si, finora ho tagliato i nodi ma sono davvero molti. Non è questione estetica ma si stressa tanto, povera piccola. E' una stradale che ho accolto, norvegese Speriamo esca qualche balsamo!

malinche Italy

E
420

04/01/2020 13:49:13

Malinche, non ho nemmeno io esperienza diretta con gatti a pelo lungo, ma con la gatta di famiglia che aveva raggiunto i 20 anni, quando ormai non riusciva più a tolettarsi da sola sui fianchi e con la spazzola le avremmo fatto male perché tirava troppo, la soluzione era stata tagliare i nodi con le forbici. Ovvio, per un po' restano delle parti di pelo più corte, ma il problema è solo estetico e a fronte di farla stare meglio non ci creava alcun fastidio. Una volta eliminati i nodi, dato che si era visto che lei appunto non riusciva a mantenere il pelo liscio da sola in quelle zone, poi la si spazzolava con delicatezza più spesso mentre il pelo ricresceva e la cosa non si è più ripresentata.

el Italy

M
419

04/01/2020 13:33:21

Grazie Gerly! è una gatta molto timorosa, escludo di portarla dal toelettatore. Speriamo che qualcuno possa aiutare!
Di nuovo, buon anno a tutti !

malinche Italy

E
418

04/01/2020 13:23:09

Auguri anche a te e tutti, Gerly! Smile

Ti ho spedito, grazie.

el Italy

G
417

04/01/2020 08:37:11

Buongiorno e buon anno nuovo a tutti! Smile

@ malinche: Purtroppo non ho consigli da darti, perché non ho mai avuto gatti con il pelo lungo. Spero che ti possa aiutare qualcun altro più esperto (@ tutti: se avete gatti a pelo lungo soggetti a nodi, potete dare uno sguardo al commento n. 410?)

@ Beatrice: Intanto ringrazio El e Giovanna per aver risposto. El, se mi vuoi girare il pdf lo mando a Beatrice oppure lo carico e metto un link, se vuoi metterlo a disposizione di tutti.
Non sono esperta di comportamento felino, ma vi posso dire che i miei (soprattutto Takoda) subito dopo aver mangiato a volte fanno delle "corse pazze" come le chiamo io: In pratica corre lungo il corridoio, miagola forte, fa qualche saltello in diagonale e si mordicchia alcune volte il fianco o si lecca in maniera compulsiva, ma non più di 3, 4 volte. Io l'ho interpretato sempre come un'espressione di gioco e soddisfazione, perché succede solo dopo il pasto e comunque non tutti i giorni. Ora raramente, credo anche dovuto all'età. Non ci ho mai visto nulla di patologico.

Se invece capitasse spesso, anche a me è venuta in mente la iperestesia felina di cui scrive Giovanna. Se hai il link ad un video Giovanna, postalo pure.

Gerly Italy

G
416

03/01/2020 22:51:24

Ciao
Ci vorrebbe un video per capire meglio
Ho chiesto a una mia amica che ha studiato come consulente per la relazione felina Ilaria Mariani
Nell'ultimo seminario che aveva fatto in gattile ci aveva parlato di un fenomeno studiato individuato recentemente
Mi scrive che appunto bisognerebbe vedere un video ma che potrebbe trattarsi di  'iperestesia felina' per to. Chiederei a un veterinario
Se riesci cerca di filmare gli episodi di cui scrivi

Giovanna Italy

E
415

03/01/2020 20:44:34

Ciao Beatrice,

beh, vediamo se magari qualcun altro interviene con idee diverse su quel comportamento, cmq lo scatto o corsa improvvisa seguiti da leccarsi o mordicchiarsi un po' convulso l'ho sempre visto fare in presenza di pulci, proprio per un morso più doloroso del solito..

Un sistema che puoi usare anche tu a casa per controllare se ha pulci è quello di metterla sopra dei fogli di carta da cucina bianchi e 'arruffarle' il pelo per vedere se cadono palline nere (sono gli escrementi delle pulci). A volte ne basta anche una sola per dar loro gran fastidio e purtroppo non è mai detto che un gatto che vive solo in casa non ne prenda, né che quelle spariscano nei periodi freddi. L'antipulci che preferisco, dato poi che copre anche anche alcuni parassiti interni, è lo Stronghold. Fino alla scorsa estate era a libera vendita, invece ora serve la ricetta del veterinario ma nonostante questo non cambierò abitudine, parlandone anche con lui da poco mi ha confermato sia quello che viene meglio tollerato e che quindi anche loro lo prescrivono più volentieri di altri in commercio.

Per il pdf, se Gerly si presta a fare il passa-mano te lo mando volentieri Smile Può essere ci siano cose che sai già, ma alcune anch'io --nonostante abbia avuto gatti da sempre-- le ho capite o scoperte solo negli ultimi anni, confrontandomi con volontari, veterinari, altre persone che hanno gatti. D'altronde, si sa, c'è sempre da imparare e ogni informazione è utile.

Buona serata!

el Italy

B
414

03/01/2020 19:58:23

Ho dimenticato di scrivere che durante la visita dal veterinario per la struvite gliene avevo parlato e lui controllandola mi ha detto di non aver visto pulci.

Beatrice Italy

B
413

03/01/2020 19:36:37

Ciao El  grazie mille  per me ogni  consiglio è prezioso Lola ha tre anni, è con me da uno e mezzo, l' ho adottata da un' associazione. Prima che l' adottassi ha cambiato diversi stalli.  
Questo suo comportamento è stato quello da subito, ma siccome poi si è ammalata di struvite l' ho curata per quello, lasciando in secondo piano questo strano comportamento che ha di tanto in tanto
Lei è sterilizzata e vive in casa, esce solo sul balcone. Le metto l' antiparassitario ogni mese (  Advantage, ho saltato solo questi ultimi più freddi, forse devo cambiare marca?)
Non le ho mai fatto la vaccinazione...
Sono contenta se potessi girarmi il Pdf,  per me sarebbe un grande aiuto.
Grazie

Beatrice Italy

E
412

03/01/2020 18:58:13

Ciao Beatrice,

so che ti sei rivolta direttamente a Gerly ma ti scrivo lo stesso in risposta perché il comportamento della tua Lola che descrivi lo riconosco come ciò che fanno quando vengono morsi improvvisamente da una pulce e, logicamente, reagiscono infastiditi.

Non so da quando hai la micia né se l'hai già fatta vedere da un veterinario, quanti mesi/anni ha, se può anche uscire o vive solo in casa, da dove arrivava, se è stata vaccinata, spulciata, sverminata, sterilizzata.. in ogni caso che tu ce l'abbia da poco o tanto, che sia giovane o non più cucciola, portarla da un vet per una prima visita, per concordare la sterilizzazione e le vaccinazioni, per farsi prescrivere un buon antiparassitario sia per pulci che per vermi, è quanto ti consiglio di fare.

Essendo lei il tuo primo gatto, ti manderei volentieri una piccola 'guida' che di solito davo a chi adottava quando mi sono occupata appunto di adozioni. Se ti facesse piacere riceverla e Gerly fosse d'accordo a fare da tramite, dimmi pure qui e così la mando a lei (è un pdf) e lei può girartela.

Se hai ancora dubbi e domande cmq scrivici pure, se ti si può aiutare, ben volentieri Smile

el Italy

B
411

03/01/2020 18:10:44

Ciao Gerly, ti scrivo per descriverti un comportamento della mia Lola. Lei è la mia prima gattina, quindi non ho assolutamente esperienza, ma quello che fa non mi sembra normale, spero che tu mi dica che invece lo è.
A volte, mentre stiamo giocando o mentre sta tranquillamente camminando, parte come un razzo e sembra infastidita da qualcosa. Poi si ferma di scatto e la vedo  con  le orecchie  girate e  l' espressione degli occhi irritata che  inizia a leccarsi velocemente e con enfasi, al contrario di quando si lecca in modo tranquillo prima della nanna.
Secondo te cosa può essere? E' meglio se la porto dal veterinario o è un comportamento normale?
Grazie.

Beatrice Italy

M
410

30/12/2019 16:25:05

Buongiorno a tutt*

Ho una gatta a pelo lungo che ha sempre mal tollerato essere spazzolata (viene dalla strada, l'ho presa non piccola) Ora che comincia ad essere vecchietta i nodi stanno diventando un problema importante. Voi come fate? avete un balsamo da consigliare, per poi passare il pettine con meno problemi (ne ho di vario tipo, di marca famosa e meno)? non è abituata allo shampoo ed eviterei anche una spam diretto sul pelo perché si spaventa

Grazie e un anno pieno di fusa per tutti noi, ancor più per la nostra Gerly!

malinche Italy

G
409

25/12/2019 12:18:07

Buon Natale a tutti voi e i vostri pelosi 😺 😺

Gerly Italy

E
408

25/12/2019 12:01:40

Grazie Laura!
Augurissimi a Gerly e tutti voi che leggete (senza dimenticare i ns pelosi) anche da parte mia Smile

el Italy

L
407

25/12/2019 11:05:08

Tanti auguri di Buone Feste!

Laura

Laura Italy

P
406

08/12/2019 20:08:33

Cara Ginevra , nessun problema. Sono contento tu sia tranquilla , grazie un po' alla comunità che qui alberga. Facci sapere come prosegue l'avventura

Piero Italy

G
405

08/12/2019 20:04:38

Cara Lisa,
grazie mille, sei gentilissima e precisissima. Ora posso davvero dormire più che tranquilla!!Grazie ancora a tutti voi e Piero scusami tanto perchè ti avevo nominato Pietro nel messaggio! In ogni caso grazie davvero di cuore e viva Titti Smile!

Ginevra Portugal

L
404

08/12/2019 19:57:15

Ginevra, togliere le feci entro 12 ore da quando sono state fatte è un'accortezza più che sufficiente per stare sicura di non prendere la toxo anche se i gatti escono, perché le eventuali uova necessiterebbero di 48 ore per schiudersi, con 12 ore stai proprio arci sicura anche per ciò che riguarda eventuali spolveri che la cacca potrebbe generare seccandosi. Parliamo comunque di roba praticamente impossibile, ma ecco, stando entro le 12 ore ti difendi anche dal praticamente impossibile. Inoltre la toxo contratta a fine gravidanza si risolve molto facilmente, non è come se la prendessi adesso.

Lisa Italy

L
403

08/12/2019 19:56:19

Ginevra, togliere le feci entro 12 ore da quando sono state fatte è un'accortezza più che sufficiente per stare sicura di non prendere la toxo anche se i gatti escono, perché le eventuali uova necessiterebbero di 48 ore per schiudersi, con 12 ore stai proprio arci sicura anche per ciò che riguarda eventuali spolveri che la cacca potrebbe generare seccandosi. Parliamo comunque di roba praticamente impossibile, ma ecco, stando entro le 12 ore ti difendi anche dal praticamente impossibile. Inoltre la toxo contratta a fine gravidanza si risolve molto facilmente, non è come se la prendessi adesso.

Lisa Italy

G
402

08/12/2019 19:22:47

Scusatemi mi sono scordata di ringraziare in particolare una persona, caro Pietro la tua storia mi ha fatto commuovere. Grazie per averla condivisa è stato molto bello leggerla. Un abbraccio a tutti. Ginevra

Ginevra Portugal

G
401

08/12/2019 19:15:27

Carissima Gerlinde e cari tutti,

vi ringrazio di cuore per le tante e affettuose risposte. Perdonatemi per il ritardo con cui rispondo, non sono stata bene quest'ultima settimana. Vi volevo prima di tutto tranquillizzare sul fatto che non c'è stata mai nessunissima idea di allontanamento del gatto, non scherziamo. Giotto è parte integrante della famiglia, praticamente vive sulle nostre gambe Smile. Dormiamo pure insieme la notte o perlomeno metà notte perchè poi comincia a giocare come un pazzo sulle nostre teste e a quel punto viene fatto accomodare gentilmente in sala, almeno fino a quando il signorino non decide di andarsene a fare un giro tra terrazza e tetto, motivo per il quale torna a svegliarciSmile. Insomma siamo sempre al servizio di sua maestà, ma questo lo sapete meglio di me, la casa è loro non nostra Smile. L'unica cosa che mi preoccupava era stare tutta la gravidanza con questo pensiero e dato non riesco a non coccolarlo almeno 5 volte in un ora e tanto meno a tenermelo lontano, sarebbe stato tutto un'inutile preoccuparsi. Vi ringrazio di cuore perchè le vostre risposte mi hanno davvero tranquillizzato e poi ho fatto pure due chiacchere con il veterinario, anche lui molto tranquillizzante e gentile. Mi ha addirittura parlato di un test che si può fare per vedere se il gatto ha giá preso la toxo in passato e a quel punto avremo la completa certezza e tranquillità ma sinceramente è un po caro ed il gatto vive quasi sempre in casa quindi secondo me per ora non ha senso farlo. Se tutto va bene vorrei rientrare in Italia per far nascere li il/la bimbo/a gli ultimi due mesi di gravidanza e a quel punto gatto al seguito vedremo i da farsi perchè a casa dei miei lui esce, è gia successo quest'estate. Casa al primo piano e troppi odori e novità per tenerlo a bada era impossibile. Quindi li non so se sarebbe il caso poi di fare questo test, ma anche li che senso avrebbe se non l'hai mai contratta il risultato non aiuterebbe. Vabbé per ora mi attengo a fare come dite voi evito di pulire la cassettina o la pulisco con i guanti e credo che come dite voi questo basti. Scusate se ho scritto tanto, la sintesi non è il mio forte e la gravidanza accentua il tutto Smile.Grazie ancora!!Baci a tutti

Ginevra Portugal

G
400

08/12/2019 19:14:24

Carissima Gerlinde e cari tutti,

vi ringrazio di cuore per le tante e affettuose risposte. Perdonatemi per il ritardo con cui rispondo, non sono stata bene quest'ultima settimana. Vi volevo prima di tutto tranquillizzare sul fatto che non c'è stata mai nessunissima idea di allontanamento del gatto, non scherziamo. Giotto è parte integrante della famiglia, praticamente vive sulle nostre gambe Smile. Dormiamo pure insieme la notte o perlomeno metà notte perchè poi comincia a giocare come un pazzo sulle nostre teste e a quel punto viene fatto accomodare gentilmente in sala, almeno fino a quando il signorino non decide di andarsene a fare un giro tra terrazza e tetto, motivo per il quale torna a svegliarciSmile. Insomma siamo sempre al servizio di sua maestà, ma questo lo sapete meglio di me, la casa è loro non nostra Smile. L'unica cosa che mi preoccupava era stare tutta la gravidanza con questo pensiero e dato non riesco a non coccolarlo almeno 5 volte in un ora e tanto meno a tenermelo lontano, sarebbe stato tutto un'inutile preoccuparsi. Vi ringrazio di cuore perchè le vostre risposte mi hanno davvero tranquillizzato e poi ho fatto pure due chiacchere con il veterinario, anche lui molto tranquillizzante e gentile. Mi ha addirittura parlato di un test che si può fare per vedere se il gatto ha giá preso la toxo in passato e a quel punto avremo la completa certezza e tranquillità ma sinceramente è un po caro ed il gatto vive quasi sempre in casa quindi secondo me per ora non ha senso farlo. Se tutto va bene vorrei rientrare in Italia per far nascere li il/la bimbo/a gli ultimi due mesi di gravidanza e a quel punto gatto al seguito vedremo i da farsi perchè a casa dei miei lui esce, è gia successo quest'estate. Casa al primo piano e troppi odori e novità per tenerlo a bada era impossibile. Quindi li non so se sarebbe il caso poi di fare questo test, ma anche li che senso avrebbe se non l'hai mai contratta il risultato non aiuterebbe. Vabbé per ora mi attengo a fare come dite voi evito di pulire la cassettina o la pulisco con i guanti e credo che come dite voi questo basti. Scusate se ho scritto tanto, la sintesi non è il mio forte e la gravidanza accentua il tutto Smile.Grazie ancora!!Baci a tutti

Ginevra Portugal

G
399

07/12/2019 07:11:44

Cara Ginevra,

non ho nulla da aggiungere alle risposte che ti hanno dato. Grazie mille a tutti!
Ti faccio tantissimi auguri di cuore.

Gerly Italy

A
398

05/12/2019 09:09:31

Cara Ginevra,
ho sempre avuto molti gatti, abitando in campagna, dentro e fuori casa. Mia figlia (nata prematura ha vissuto il suo primo mese tra incubatrice ed ospedale) una volta a casa è cresciuta con i mici, in mezzo a loro, dormendo nella carrozzina con loro, e mai nesssuno si è posto il problema "toxo". La sua prima parolina detta, anche per lei, è stata "Nan", il nome del micio che la amava di più, che le era sempre attaccato. Mia figlia oggi fa la veterinaria...

almr Italy

E
397

04/12/2019 15:18:30

Ecco una foto dello scorso weekend.
Quando si mettono lì e fanno le fusa, il bimbo si muove, come se volesse accarezzarli o giocare con loro <3


Adorabili!! Ti/vi proteggono, eh Smile <3 <3

el Italy

E
396

04/12/2019 15:10:41

Ecco, mentre scrivevo il precedente ha postato Lisa (ottimo intervento, grazie) e la sua esperienza diretta mi auguro proprio sia quanto serviva a Ginevra. Sottoscrivo tra l'altro il suo invito, sono stata meno diretta ma anche la mia idea era quella di dire bye al medico, non al gatto ;) (personalmente, oltre all'aspetto etico -- una persona così mette a rischio la vita di animali, se dà questi consigli a chi non è in grado poi di analizzare bene la cosa e magari decide davvero di abbandonare il proprio gatto-, a me verrebbe anche a mancare la fiducia nel farmi seguire da un professionista che non è in grado di informare con correttezza su aspetti ormai ben conosciuti)

el Italy

L
395

04/12/2019 15:05:03

Ecco una foto dello scorso weekend.
Quando si mettono lì e fanno le fusa, il bimbo si muove, come se volesse accarezzarli o giocare con loro <3
*link in approvazione*

Lisa Italy

E
394

04/12/2019 15:02:53

Cara Ginevra,
prima di tutto... felicitazioni!! Laughing

Anch'io come Piero ti scrivo per rasserenarti. Sono molto dispiaciuta siano ancora in attività ginecologi che fanno questo tipo di terrorismo. Ricordo che ancora una ventina di anni fa la mia ginecologa di allora aveva messo in sala d'attesa dei foglietti informativi su gravidanza e toxoplasmosi ed era ben segnalato che la presenza di un gatto in casa comportava semplicemente qualche attenzione in più, ne ero stata molto contenta e speravo appunto che i tempi fossero ormai cambiati.

Ad ogni modo, al di là di esperienze dirette di coppie amiche (che come nel caso di Piero non solo hanno tenuto il proprio gatto in casa e non hanno nemmeno mai valutato di allontanarlo ma hanno pure vissuto la gravidanza e la crescita dei loro bimbi con lui, con decine e decine di situazioni commoventi per il comportamento attento che i mici avevano dimostrato e l'affetto che i buovi arrivati avevano sviluppato nei loro confronti <3 ) quello che so di certo è che non è il gatto di per sé che ci mette in pericolo ma le oocisti, responsabili della trasmissione della toxo, che si trovano nella carne cruda e che lui, se ne mangia, espelle poi con le feci. Direi quindi sia un fatto che normali e minime norme igieniche già ci mettono al riparo: usare guanti quando si pulisce la lettiera, quando si maneggia carne cruda per uso umano e terra in giardino o per rinvasi e poi lavare bene uova e verdure. Ecco, questo dovrebbe essere più che sufficiente, soprattutto se si tratta di un gatto che non ha accesso all'esterno (e quindi non caccia/non si nutre di prede quali topi o uccelli) e mangia solo cibo industriale.

Siccome volevo però darti qualche dato in più, ho fatto una ricerca in rete inserendo in google: gravidanza toxoplasmosi gatto. Il primo risultato è una pagina di Lifegate dal titolo 'Gatti e gravidanza, ecco cosa sapere sulla toxoplasmosi' e come leggerai le informazioni che offre sono sullo stesso tono tranquillizzante. Riporto l'articolo:

Sfatiamo un mito: se una donna è incinta non ha bisogno di allontanare i gatti di casa, bastano pochi accorgimenti per restare al riparo dalla toxoplasmosi.

Gravidanza e gatti- quali rischio c’è?

"Sei incinta? Liberati subito del micio." Se una donna in attesa vive con un gatto, è praticamente certo che se lo senta dire almeno una volta. Lo spauracchio si chiama toxoplasmosi, una malattia infettiva, asintomatica nell’uomo, che se contratta durante la gestazione e trasmessa al feto, può causare aborto o malformazioni anche molto gravi.

In realtà, prendere la toxoplasmosi da un gatto casalingo è una eventualità assai improbabile. Prima di tutto perché, per potersi essere infettato, il felino dovrebbe aver mangiato carne cruda (uccelli o piccoli roditori, ad esempio) che a sua volta contenesse il parassita, un protozoo denominato Toxoplasma gondii. Anche in questo caso, comunque, il micio portatore espelle le cisti del protozoo solo per un paio settimane nell’arco dell’intera vita, ed esclusivamente attraverso le feci. Perché le cisti si attivino, divenendo realmente pericolose, è inoltre necessario che rimangano esposte all’aria per almeno 24 ore, per poi finire a contatto diretto con la bocca o con le mucose della mamma in attesa.

In altri termini, perché una donna incinta contragga la toxoplasmosi dal gatto di casa, è necessario non solo che l’animale sia portatore, ma che si trovi nel periodo di emissione delle cisti, che le sue feci siano state depositate da almeno 24 ore, che la gestante le tocchi con le mani e che si porti successivamente le mani sporche alla bocca, oppure a contatto con gli occhi. Va da sé che sono sufficienti le più elementari norme igieniche per ridurre praticamente a zero il rischio di contagio: pulire la lettiera almeno una volta al giorno, possibilmente usando guanti e mascherina monouso, e lavarsi accuratamente le mani una volta conclusa l’operazione. Oppure approfittare dell’occasione per affidare la pulizia della cassetta al proprio compagno, almeno durante le quaranta settimane di gravidanza.

Per fugare i dubbi residui delle future mamme più preoccupate, comunque, è possibile sottoporre il felino a specifiche analisi del sangue, che escludano definitivamente che l’animale sia portatore del parassita (dopodiché basta controllare la sua alimentazione per impedire il successivo contagio). Con i gatti di strada, o con quelli abituati a uscire, occorre qualche precauzione in più, ma le raccomandazioni davvero importanti per evitare la toxoplasmosi in gravidanza sono altre: non fare giardinaggio senza guanti, lavare accuratamente frutta e verdura e astenersi dal consumare carne cruda o poco cotta. Concedendosi fusa e carezze in totale serenità.

fonte: Lifegate.it



Sinceramente, io credo i medici come il tuo ginecologo che ancora fanno allarmismo siano probabilmente da un lato poco interessati a rendere più consapevoli le proprie pazienti fornendo informazioni precise e suggerimenti e dall'altro non le considerino in grado di tutelarsi al meglio. Succede d'altro canto anche con i veterinari sulla questione alimentazione, no? In quanti ci sentiamo ancora dire che ai gatti si DEVE dare solo cibo secco, laddove invece ormai si sa quante patologie comporti una dieta di quel tipo... I motivi sono vari: lo fanno per non perdere tempo in spiegazioni, perché non credono che i propri clienti siano in grado altrimenti di fornire un'alimentazione bilanciata, perché sono pagati dalle ditte che producono determinati alimenti, forse perfino semplicamente perché sono ignoranti in materia, non aggiornati e non interessati alla correlazione dieta/salute, chissà. Così è per i nostri medici, sono esseri umani e possono avere tante motivazioni per dire ciò che ci dicono che non sempre corrisponde del tutto al vero né è nel nostro migliore interesse. Sta a noi mantenere l'attenzione alta se non sentiamo soddisfazione per ciò che ci propongono e agire di conseguenza informandoci più a fondo.

Mi auguro che tutto questo ti abbia effettivamente tranquillizzata. Se proprio proprio vuoi, potresti anche chiedere informazioni al tuo veterinario, che è più probabile sia in grado di darti informazioni precise sulle zoonosi (malattie che ci vengono trasmesse da animali), più di un ginecologo che con tutta evidenza non ha grande sensibilità verso il mondo animale, visto che il suo primo consiglio è stato quello che ci hai riportato.

A proposito di veterinari, il secondo risultato uscito dalla ricerca in google è un post sul blog di una nota truccatrice, non l'ho mai seguita ma per curiosità sono andata a vedere cosa aveva scritto sul tema. In pratica, avendo da quel che ho capito 4 gatti lei stessa, quando è rimasta incinta ha chiesto informazioni proprio a un veterinario e ha riportato nel post domande e risposte. Te ne consiglio la lettura perché sarà davvero confortante. Non so se qui si possono postare link per cui ti lascio il titolo così puoi cercarlo tu: "Gatti e gravidanza, come stanno davvero le cose? Ecco l’intervista al medico veterinario!", aggiungi magari Clio blog, penso lo troverai facilmente.

Buon tutto a tutta la famiglia, pelosi inclusi!! Tienici aggiornati se vorrai Smile


ps: Piero, mi hai fatto davvero ridere di gusto nel leggere che la prima parola del tuo pargolo è stata 'Titti'... questo dice tutto! Laughing <3

el Italy

L
393

04/12/2019 14:30:02

Ginevra! ♥️
Il primo consiglio che ti do è: cambia ginecologo. Questi medici che fanno disinformazione a discapito dei gatti vanno boicottati, e poi se nemmeno conosce il ciclo della toxoplasmosi chissà su quanti altri aspetti può dirti inesattezze!
Io sono attualmente all'ottavo mese di gravidanza, i miei due gatti li bacio e ci dormo insieme esattamente come prima e continuo a risultare negativa al toxo test che faccio ogni quaranta giorni.
Personalmente ho smesso di farli uscire di casa, e con questo ogni pericolo è già annullato.
Tolgo le feci subito usando guanti (cosa che facevo anche prima), e anche con questo ogni pericolo è già annullato.
Per estrema cautela, ma più che altro per risparmiarmi la fatica fisica, il cambio totale delle lettiere lo fa il mio ragazzo.
Sappi anche che il gatto prende la toxo una sola volta in tutta la sua vita, a meno che si tratti di un gatto col sistema immunitario compromesso, quindi il pericolo (che, abbiamo detto, non è affatto un pericolo ingestibile), si riduce a quindici giorni nell'intera vita di un gatto.
Vivi serenamente la tua gravidanza e poi la maternità, educando il tuo cucciolo al fatto che i gatti sono membri della famiglia. E di' tante parolacce al tuo ginecologo da parte mia.

Lisa Italy

P
392

04/12/2019 11:55:50

Cara Ginevra , (anche se non ti conosco, scusa la mia affettuosita') probabilmente potrei esserti padre , visto che il mio cucciolo ha 21 anni. Mi sento di tranquillizzarti ; quando Jacopo è nato non abbiamo mai neppure un attimo pensato di mandare via il nostro piccolo 4zampe . Anzi , all'arrivo di Jacopo lo abbiamo presentato , fatto annusare , messo Titti(il gatto) nella carrozzina con il nostro bimbo. Abbiamo tantissime foto di quel periodo ,con entrambi sulla sdraietta o nel letto .Ancora oggi ricordiamo con dolcezza il nostro titti che ,muso spiaccicato sulla sponda , guardava Jacopo e di come , quando mia moglie lo allattava , lui si mettesse vicino a vegliarlo . Unico problema : il primo nome detto è stato TITTI!!!
Il tuo micio sicuramente è da te trattato come un principe, non avere paura . La toxo credo che nel tuo caso debba essere scongiurata con pulizia profonda delle verdure ed un pò di attenzione agli insaccati .
Goditi questo periodo magico e tienici informati

piero Italy

G
391

04/12/2019 11:35:26

Cara Gerli e cari tutti, torno a scrivervi in un periodo molto speciale della mia vita, ho da poco scoperto di essere incinta. Ieri il ginecologo mi ha fatto prendere molta paura, riguardo il vivere con un gatto in casa. Spero che voi possiate rincuorarmi e che qualcuna di voi sia gia stata nella mia situazione. Le ho detto che è vaccinato e desparassitato e che mangia solo scatolette industriali e carne cotta, ma niente ha detto che sto mettendo in pericolo il mio bambino, che i gatti si trusciano dopo essere stati nella cassettina e sono un pericolo per la gravidanza adesso e dopo quando il bambino nascerà e gattonerà. Io mi ero informata e mi è sembrato molto chiaro il fatto che se si pulisce la cassettina tutti i giorni non esistono rischi di contagio, sempre poi che il mio gatto abbia la toxo perchè io ne dubito. Io per ora chiedo al mio compagno di pulire la cassetta e lui lo fa tutti i giorni. Il mio gattino ha accesso a tutte le stanze e io mi fido e mi mette tranquillità averlo intorno. Vi prego rincuoratemi sono davvero triste di quello che il ginecologo mi ha detto e tra l'altro a parte il discorso gatto ero stata molto contenta di lui e della visita. Aspetto vostre opinioni. Grazie mille da parte nostra a tutti voi!

Ginevra Portugal

A
390

25/10/2019 13:01:24

Ciao Paola alla fine hai acquistato su Billobillo? E' affidabile?
Grazie

Andrea Miglio Italy

E
389

11/10/2019 18:09:14

Che bello, Lisa!! Hehe, loro si stanno già parlando Smile
E grande che informi, effettivamente la consapevolezza in merito sta cambiando, proprio anche grazie a persone come te.
Buona serata!

el Italy

L
388

11/10/2019 09:11:14

Grazie ♥️
Non vedo l'ora di vedere i miei mici e il mio bimbo interagire e conoscersi! Sere fa Flush si è messo con la testa sulla mia pancia, ha cominciato a fare le fusa e da dentro il bimbo ha iniziato a dare delle bottarelle ☺️
Ogni tanto frequento qualche forum di future mamme, dove però finisco spesso col parlare di micetti - soprattutto per spiegare come NON si prende la toxoplasmosi, anche se devo dire che in generale l'ignoranza in merito mi sembra un po' migliorata.

Lisa Italy

G
387

11/10/2019 06:07:53

Ma tantissimi auguri cara Lisa ♥♥

Gerly Italy

E
386

10/10/2019 21:36:07

Prima di tutto, congratulazioni! Laughing Ho ancora il ricordo di un'amica che aveva adottato un micetto trovatello e quando qualche anno dopo aveva avuto una bimba mi mandava foto con il micio che giocava con i giochini di lei e lei con quelli di lui ;)

Rispetto al come è andata queste ultime volte con i boli di pelo, il mio ragionamento era che la pasta li avrà smossi ma essendo grandi non sono riusciti a scendere per cui poteva solo vomitarli, per quello dicevo che a mio avviso sarà stata una questione puramente 'meccanica', se non passavano non passavano, poco da fare..
Se fosse così, allora non è che l'olio possa fare molto di diverso, ma speriamo cmq che ormai il grosso che aveva già in corpo sia andato e ora continuando con la pasta o altro si possa liberare più facilmente.

Se ce la facessi, prova cmq a dargli anche solo una passata prima anche degli altri pasti, non solo alla sera, perché il momento migliore per evitare l'accumulo (che è ciò che crea problemi) è proprio quello.

Buone cose per tutto, ciao!

el Italy

L
385

10/10/2019 21:16:44

Grazie El, non sono preoccupata, più che altro mi è sembrato strano che la pasta al malto procurasse vomito. Il gatto ha il pelo lungo e lo spazzolo ogni sera. Ora sono al sesto mese di gravidanza (🙂) e la pancia rende il rito della spazzolata (al quale il micio è molto affezionato, lo chiede ogni sera) un po' più difficoltoso, quindi può darsi che sia stata meno accurata. Vediamo se anche la prossima volta la pasta lo farà vomitare, poi magari passo all'olio.

Lisa Italy

E
384

10/10/2019 21:01:13

Ciao,

secondo me potrebbe essere stata una questione puramente 'meccanica', ovvero un bolo molto grande (lo chiami 'mega' quindi suppongo lo fosse) è più facile che l'organismo provi a espellerlo provocando vomito piuttosto che facendogli fare tutto il percorso fino all'intestino, dato che non è detto passi attraverso ogni dotto, che è il motivo per cui diamo loro proprio questi prodotti, dato che il rischio è di ostruzioni.

In ogni caso a me non desta alcuna preoccupazione, l'importante è che il pelo venga espulso.

Se era appunto grande, significa pure che ne aveva leccato molto. Ti suggerirei allora di spazzolarlo ogni giorno almeno prima di ogni pasto, dato che di solito si tolettano dopo aver mangiato. In breve dovrebbero bastare poche passate di spazzola a volta per evitare gli si formino boli. Fallo in ogni stagione, non solo in queste di ricambio, così si abituano pure e alla fine sarà per loro come una coccola Smile

Buona serata!

el Italy

L
383

10/10/2019 20:14:06

Questo micio, diversamente dall'altro, non gradisce il burro e nemmeno l'erba, a quanto mi è sembrato.
La pasta al malto gliel'ho data a distanza di quattro giorni e mi pare strano che sia solo un caso che abbia vomitato proprio quella notte.
Boh, magari provo un'ultima volta con la pasta al malto e poi provo con l'olio.
Grazie Gerly :*

Lisa Italy

G
382

10/10/2019 20:05:38

Ciao Lisa,

veramente la sapevo come te Laughing
Anche perché se la pasta al malto favorisse il vomito, tanto varrebbe fargli mangiare l'erba gatta che sicuramente è più naturale. Forse è stato un caso. Con qualche grasso hai provato, tipo burro o olio?

Gerly Italy

L
381

10/10/2019 16:20:25

Ciao a tutti!
Nelle ultime settimane uno dei miei due mici ha vomitato un mega bolo di pelo la mattina dopo che la sera gli avevo dato la pasta al malto. La cosa è accaduta due volte nell'arco di una decina di giorni.
La pasta quindi facilita l'espulsione, ma non si sa in quale direzione? Io credevo servisse a far espellere i peli con le feci.

Lisa Italy

E
380

10/09/2019 21:31:54

Ginevra, ciao Smile

Come ti avevo scritto capisco bene il perché l'hai fatto (di lasciarlo fuori dal trasportino in auto), ma ciò non toglie che il codice della strada lo vieta. Il mio intento era quello di passare un'informazione, per evitare che qualcuno non sapendolo ti legga e creda di poterlo fare tranquillamente, non consapevole inoltre dei pericoli a cui si può incorrere per sé, per i nostri animali e per gli altri, motivo per cui ho parlato anche di quelli.

Riguardo al fare allarmismo, se ti riferivi a me non mi sembra di averlo fatto nemmeno rispetto all'idea di viaggiare con dei gatti. Ho infatti avuto anch'io esperienze positive, come avevo accennato, sia personali che di persone che conosco (compreso il campeggio, già!). Non credo affatto quindi che sia impossibile. L'aereo e tutto ciò che è correlato a quel tipo di viaggio mi pare comunque non poca cosa per un animale come un gatto per cui davvero trovo che tu sia particolarmente fortunata e appunto brava con Giotto e altrettanto bravo lui ad adattarsi. Ciò non toglie che si può fare pure quello, certo. Proprio la scorsa settimana avevo visto la notizia di una persona che ha potuto portare un mini-horse con sé in cabina, pensa te! Lo stesso però penso che in ogni caso dipende sempre dal singolo animale, come dicevo io ho avuto gatti che amavano farsi dei giri in auto, quelli che ho ora pur avendo fatto il possibile per abituarli fin da piccoli non lo sopportano. Ogni individuo è a se stante e quindi il tutto va valutato.

Se scrivo quanto scrivo cmq è davvero per esperienza. In generale, intendo dire che piuttosto che mostrare solo i lati positivi preferisco parlare sia dei pro che dei contro, perché ci sono ancora troppe persone che pur avendo animali non sono per nulla consapevoli di cosa necessitano né sanno leggere i loro comportamenti.

Personalmente preferisco sempre fare i conti con la realtà piuttosto che stare solo sul 'positivo' perché magari qualcuno non ama guardare al lato negativo della cosa. Soprattutto perché ci tengo. Ci sono cose che purtroppo io ho imparato per esperienza, non positiva, e allora se passare un'informazione può evitarla a qualcuno e ai loro animali ne sono felice. Io stessa pur avendo gatti da una vita continuo a imparare grazie a chi ne sa di più (vedi ad es. rispetto all'alimentazione qui grazie a Gerly e altri che postano).

Mi auguro ora sia più comprensibile il motivo per cui ho preso spunto dalla vostra storia per parlare anche di quel che si può fare di diverso e del fatto che non tutto è sempre semplice e banale ma richiede una certa attenzione.

Cari saluti e coccole a Giotto 'il viaggiatore'!  ;D

el Italy

G
379

05/09/2019 16:16:06

Per El, dimenticavo grazie di cuore per i complimenti ma io non credo di aver fatto niente di speciale, il mio Gatto sicuramente si! Grazie!!

Ginevra Portugal

G
378

05/09/2019 16:11:51

Cara Gerly, mi fa piacere che pensi che Giotto sia un angelo, ma credimi a volte può essere pure diavoletto ;). Scherzi a parte si è un gatto molto tranquillo sicuramente. Presto vi manderò una foto così lo conoscerete!
Ciao El, per il discorso sicurezza mi sento di dirti che forse non hai letto bene ciò che ho scritto. Giotto era in sicurezza perchè aveva il collare a pettorina ed era sdraiato accanto a me che avevo il collare tenuto corto, in modo che non potesse succedergli niente. Inoltre la macchina di mio padre è una specie di pulmino ed il guidatore è molto lontano. Ovviamente è stato un caso speciale, so che si rischia la multa ma dopo 10 ore di viaggio non me la sono sentita di tenerlo chiuso nel piccolo trasportino e sono sicura di aver agito in estrema sicurezza e nel migliore dei modi dato il caso. Per il resto Giotto è tranquillo ma è comunque un gatto. Ogni Gatto è diverso concordo, ma trovo sia un pò estremo fare allarmismo come spesso succede e dire per punto preso che i gatti non sono cani e soffrono troppo nei viaggi in aereo. Dipende dal gatto e dipende dal cane. Ovviamente è consigliabile vedere la loro sopportazione al viaggio prima, magari con dei giri in macchina e da piccoli secondo me si abituano più facilmente agli spostamenti. Ho un amico che si porta il gatto in viaggio a volte anche in campeggio e credimi che il gatto è pure felice. Io credo che sia bene diffondere il messaggio che viaggiare con un gatto è possibile, ovviamente con tutte le precauzioni del caso. Se non avesse viaggiato con me nel mio caso le alternative non sarebbero state migliori conoscendo il mio gatto ed inoltre ora si è fatto una vacanza, ha un giardino che a casa non ha ed è felicissimo!
Sicuramente sarà più triste al rientro ma va bene così, finchè potrò se avrò bisogno ripeterò l'esperienza. Ci tenevo far passare un messaggio positivo per chi come me ne avesse bisogno! Grazie a tutti

Ginevra Portugal

E
377

05/09/2019 15:06:46

Ciao Ginevra,

grazie anche da me per averci aggiornati. Sono stata davvero felice per voi che tutto sia andato al meglio Smile Devo però ammettere che anch'io come Gerly mentre leggevo ho pensato che il tuo micio sia un caso un po' raro, i miei attuali non sopportano nemmeno due minuti in auto, figurarsi un viaggio in aereo!

Una cosa comunque mi sento di dirti: capisco perché hai voluto liberarlo in auto, ma tieni presente che sarebbe da multa, se vi avessero per caso fermati. Lo facevo anch'io un tempo con due miei gatti che al contrario di questi amavano andare in giro in auto ma non sopportavano il trasportino, ma una volta saputo che era vietato ci ho ripensato perché mi sono resa conto che il senso c'è, eccome: intanto come avevi temuto tu potrebbero ostacolare la guida (per un forte rumore improvviso o qualsiasi altra cosa imprevedibile potrebbe impaurirsi, è un attimo poi per un gatto andare ad infilarsi proprio tra i piedi o saltare sul volante/cruscotto prima che riusciate a riprenderlo); e poi, metti caso che per qualche motivo doveste aprire lo sportello senza prima averlo potuto mettere in sicurezza, potrebbe allontanarsi spaventato con tutte le conseguenze del caso, che sia in strada o spazi aperti. Essendo iscritta ad Animali Persi e Ritrovati mi è già successo più di una volta di leggere ad es. di casi di persone che hanno perso cani e gatti nelle aree di servizio perché sono scappati dall'auto in un lampo.. Per dirti, magari la prossima volta dotatevi di una rete per poter isolare la parte anteriore da quella posteriore e allora sì che potrete lasciarlo libero di nuovo finalmente di muoversi a suo piacimento Smile La mia conoscente che ha portato i suoi gatti in Olanda ha fatto così ed è andato tutto bene.
Ad ogni modo, ancora complimenti a Giotto per il fantastico carattere, a te che evidentemente gli hai proprio reso l'esperienza il meno traumatica possibile e.. buon viaggio di ritorno!!!

el Italy

P
376

05/09/2019 09:00:24

grazie mille Gerly, nel dubbio ho comprato in Svizzera Smile

paola Italy

G
375

04/09/2019 20:57:30

Ciao Ginevra e grazie mille degli aggiornamenti!
Io penso solo che Giotto sia un angelo Laughing

Gerly Italy

G
374

04/09/2019 20:55:49

Ciao Paola,

credo che il nome corretto si billobillo.com. Personalmente non lo conosco. Il negozio è registrato in Romania: https://www.billobillo.com/termini-e-condizioni/

Gerly Italy

P
373

04/09/2019 16:48:43

buon pomeriggio a tutti,
qualcuno di voi ha mai acquistato prodotti su billibillo.com ?
ha prezzi molto vantaggiosi e lo stronghold senza ricetta con spedizione in italia mi sembra tutto un po' strano, ma non trovo nessun commento in rete
grazie

paola Italy

G
372

03/09/2019 10:36:52

Ciao Gerly e ciao tutti!
scusatemi se non vi ho fatto più sapere niente del viaggio. Queste vacanze sono state anti tecnologia per staccare dallo stress quotidiano. Allora, il viaggio con Giotto in aereo è andato benissimo! Lui è stato un angioletto per tutto il tempo. Ogni tanto aprivo la parte di sopra del trasortino per fargli prendere un po daria e coccolarlo, sentivo che era preoccupato ma non troppo, secondo me era anche in parte curioso. Siamo anche sopravissuti al controllo non so come!!Arrivati a Fiumicino ci è venuto a prendere mio padre e dato che ha una macchina grande tipo pulmino io mi sono messa dietro con Giotto. Lo ho fatto uscire dal traportino e sdraiare un po sui sedili di dietro, all'inizio voleva esplorare tutto e avendo paura andasse nei pedali lo ho tenuto vicino a me trattenendolo con il collarino che avevo per il viaggio, lui obbidientissimo si è addormentato vicino a me per tutto il viaggio. Insomma sono contenta di come è andata e la compagnia non mi ha creato nessun problema, hanno solo controllato il suo documento per pochi secondi e niente altro, avevo paura mi facessero storie per le dimensioni leggermente maggiori del mio trasportino ma niente. In aereo ho visto altre persone con piccoli cani. Io credo che con le dovute precauzioni e un gatto di per se tranquillo sia fattibile viaggiare in aereo senza troppo stress, poi magari l'abitudine fa la sua parte. Non sò se sia merito anche della pasticca anti vomito che mi ha dato il dottore o di quelle alle erbe che ho iniziato a darle tre giorni prima, ma dato che è andato tutto bene ripeterò tutte le precauzioni anche per il viaggio di ritorno. Se qualcuno ha delle curiosità chiedete pure! Un caro saluto a tutti

Ginevra Portugal

G
371

10/08/2019 18:43:18

Grazie Ginevra Smile
Scusami, ma non mi ero ancora accorta che avevi inviato il messaggio solo a me.

Gerly Italy

G
370

10/08/2019 18:34:54

Ciao Lisa e ciao a tutti,

avevo risposto per sbaglio solo a Gerlinde e quindi non sapendo come poter rinoltrare il messaggio ne faccio uno nuovo. Il killitam lo sconsiglio vivamente. Il mio veterinario mi ha detto che i sedativi possono essere pericolosi ad alte quote, inoltre e direi giustamente, la maggior parte delle compagnie aeree europee non accetta animali sedati. Noi partiamo lunedì per l'Italia ed io sto dando a Giotto alcune pastiglie naturali, mi pare ci sia la melatonina. Vi dirò se funzionano. Inoltre il giorno stesso della partenza le darò un medicinale anti nausea che dovrebbe anche favorire una leggera sonnolenza, si chiama cerenia, anche questo prescritto dal Vet.

Vi farò sapere come va il viaggio. Grazie per tutti i vostri consigli!

Ginevra Portugal

G
369

02/08/2019 19:55:39

Ciao Beatrice,
scusa il ritardo, ma il primo commento si era un po' perso tra gli altri argomenti.

Hai fatto bene innanzitutto a comprare anche gli altri gusti per Lola per farla mangiare. Sinceramente non credo che avesse rifiutato il cibo per i "pezzetti", ma più perché si era stancata a mangiare sempre lo stesso gusto. Personalmente non sono favorevole ad accontentare i capricci, ma quando un gatto è inappetente non bisogna aspettare troppo.

Per i pezzetti bianchi in Lily's purtroppo posso solo consigliarti di segnalarlo al rivenditore e produttore. Se sono frammenti di ossa comunque non fanno male a questa grandezza (granelli di sabbia). Ad ogni modo non dovrebbero esserci.

Gerly Italy

M
368

02/08/2019 17:11:31

Confermo: il killitam è fortissimo e potrebbe essere pericoloso Chiedi al veterinario

Marina Italy

G
367

02/08/2019 10:54:40

@ Lisa: Il Killitam è un sedativo vero e proprio e lo userei solo in necessità estrema e sotto indicazioni del veterinario.

Meglio provare prima i metodi blandi già suggeriti, come Feliway, Zylkene, fiori di Bach etc. Smile

Gerly Italy

L
366

02/08/2019 10:39:30

Ciao Ginevra,
ti consiglio le gocce Killitam che, previa ricetta veterinaria, sono ottime per far viaggiare il micio in aereo in tutta tranquillità.

Lisa Italy

E
365

01/08/2019 22:43:35

ps: dimenticavo.. non so com'è fatto il trasportino ma penso tu sappia già, meno vedono meglio è, quindi se ha aperture portati dietro una copertina per coprirlo appunto, deve fargli effetto tana in cui potersi nascondere se si sente spaventato. Andrebbe sempre fatto anche quando li si portano dal veterinario ad es. o comunque in giro, se sono timorosi o se c'è rischio si spaventino per rumori, auto, ecc.

Anche, dato che mi occupo di comunicazione intuitiva con gli animali, non so cosa ne pensi tu in proposito ma nella mia esperienza aiuta sempre coinvolgerli, quindi puoi pensarlo e 'spiegargli' mentalmente fin da adesso cosa succederà, in modo da prepararlo, e se ti vengono poi intuizioni su cosa potrebbe essergli utile rispetto a questo viaggio seguiti, che magari è proprio lui che ti ha mandato un suggerimento

el Italy

E
364

01/08/2019 22:34:44

Grazie Ginevra, gentilissima Smile

Conosco la procedura per "l'espatrio", ho un'amica che qualche anno fa ha portato i suoi due mici dall'Italia in Olanda, già microchippati al momento della sterilizzazione poi era stata fatta in effetti l'antirabbica e il passaporto da parte del veterinario comunale.
Però loro avevano viaggiato in auto, in aereo non se l'era sentita anche se ci han messo 10 ore, era andato cmq tutto bene.
Pensavo quindi voi aveste già fatto quell'esperienza, mi incusiorisce appunto sapere come va il viaggio in sé. Ehh, proprio, facile per la compagnia dire che basta che siano tranquilli, poveri mici..
Ti sarai già informata su tutto e più allo scopo, il mio suggerimento pensando anche a quel che avevano suggerito a lei all'epoca è quello di usare del Feliway sia per il trasportino sia nell'ambiente di casa già da qualche giorno prima. Non tutti i gatti lo recepiscono per come è pensato ma male non fa e se funziona è una gran cosa.
Poi, personalmente ti suggerirei di prendere anche un Rescue Remedy dei Fiori di Bach e darglielo (non serve metterlo nell'acqua, glielo puoi passare sul pelo dove non si lecca, cmq su siti che parlano di fitoterapia e animali ci saranno senz'altro indicazioni più precise) già da quando vi muovete da casa, per attenuare pure con quello lo stress, poi in aereoporto e aereo senz'altro. Puoi vedere se c'è qualcosa di più specifico anche tra gli analoghi prodotti australiani, che so che hanno una linea proprio veterinaria (ecco, guarda, ho appena cercato io, hanno fatto un composto proprio per queste occasioni: Australian Bush Flowers Essences TRAVEL PET, indicazioni: Paura del mezzo di trasporto, disagio e fastidi legati al viaggio - Tranquillità, vitalità e serenità nell'affrontare gli spostamenti; se lo cerchi trovi scritto anche di più in proposito).
Ho cercato tra le mie email anche cos'altro aveva consigliato il veterinario all'epoca di quel viaggio, si trattava di un prodotto derivato dalla caseina che potrebbe aiutarlo proprio a restare più calmo, è un integratore, si chiama Zylkene da 75mg, si può aprire la capsula e mescolarla al cibo o pasta di malto e simili. Diceva che si può iniziare a dargliene una al giorno già da qualche gg prima. Cercandolo ora in rete ho visto che ce l'hanno anche su Bitiba e Zooplus, ma lo dovresti trovare abbastanza facilmente anche nei negozi per animali. Dai commenti che leggo c'è chi ne è entusiasta per i risultati e chi invece dice non ha fatto nulla, un po' quindi come il Feliway, cmq è sempre qualcosa in più se non hai già trovato di meglio. Qui come lo descrivono:
Zylkene Capsule 75 mg per gatti e cani fino a 10 kg è un complemento alimentare naturale dall'azione rilassante in capsule, che aiuta l’animale ad affrontare situazioni di stress come viaggi, traslochi, adozioni, soggiorno in pensione, arrivo di un bebè o di altri animali o forti rumori come temporali e fuochi di artificio.
Zylkene può essere mescolato agli alimenti o all'acqua e contiene un principio attivo naturale derivato dalla caseina di latte vaccino, che svolge un'azione rilassante senza provocare effetti collaterali e dipendenza.

Questo è quanto potevo passarti io, non avendo avuto quest'esperienza non ne so appunto molto ma spero che qualcosa possa magari esservi utile Smile

Ci racconterai, intanto saluti e di cuore buon viaggio a entrambi voi!!!

el Italy

G
363

01/08/2019 16:53:34

Per El, scusami!! Mi sono scordata di risponderti riguardo la tua domanda sul viaggiare con gatto in aereo.
Premetto che per noi sarà la prima volta, quindi ti saprò dire meglio dopo il mio viaggio in solitaria con Giotto che al momento ha poco più di un anno e non ha mai viaggiato prima. Incrociamo le dita!! Ti dico da subito che viaggierà in cabina con me e che assolutamente sia il veterinario sia la maggior parte delle compagnie aeree europee non accettano la sedazione del gatto, perchè pericolosa per la vita dello stesso micio. Il paradosso è che poi nel regolamento ti dicono che il gatto deve essere non sedato ma tranquillo..una parola, Non ti dico poi lo tress per trovare un trasportino adatto. Io vivo in Portogallo e tornerò per più di un mese a casa in toscana, quindi viaggerò da Lisbona a Roma con la TAP. La TAP è la compagnia di bandiera portoghese e ha ridotto notevolmente le dimensioni dei trasportini, non sò perchè. So solo che in vendita di così piccoli non si trovano, ne nei negozzi (perlomeno qui ad Evora, che è un paesone diciamo) ne in internet. Ne ho trovato uno su internet, il più piccolo che sono riuscito ed è comunque più alto di 3 cm anche rovesciandolo, come farò. È una specie di zaino. Mi hanno detto telefonicamente che dovrebbero tollerare pochi cm, spero di non avere problemi. Per il resto sapevo da sempre che prima o poi Giotto avrebbe dovuto viaggiare e quindi alla sterilizzazione gli ho fatto mettere il cip, così ha subito l'anestesia solo una volta. Poi serve un passaporto che puoi fare dal Vet. tutte le vaccinazioni in regola più quella della rabbia, che se viaggia va rinnovata ogni anno. Non so come sarà il viaggio, credo ci daranno dei posti in fondo all'aereo per disturbare il meno possinile. Io sono un pò preoccupata, soprattutto per il controllo. Lui dovrà uscire dal trasportino. È un gatto buono ma molto pauroso e ovviamente sospettoso di tutto ciò che è nuovo, tutto nella norma essendo un gatto ;). Ho letto di esperienze molto positive e ogni giorni cani e gatti viaggiano. Speriamo bene. Ti terrò aggiornata dopo il viaggio. Un caro saluto.

Ginevra Portugal

G
362

01/08/2019 16:38:16

Ciao Gerly e ciao tutti! Grazie mille per tutte le vostre risposte. Ogni tanto continuerò a dare tocchetti di muscolo di vitello come gia facevo (dopo congelamento), dato i vostri suggerimenti. Per il dentifricio, ne ho comprato uno per cani e gatti, perchè credo fortemente di poter prevenire con un minimo di pulizia. Lui è buono e si fa fare tutto, certo la spazzolatura dura pochi secondi ma sono ottimista Smile! Spero almeno che non peggiori, soprattutto ora che è ancora così giovane. Ho anche scoperto che il ribes nigrum macerato glicerico dopo evaporazione dell' alcool sembra essere un toccasana per le gengive dei gatti. Vi farò sapere!

GRAZIE A TUTTI!

Ginevra Portugal

B
361

31/07/2019 15:42:56

Ciao Gerly,
questa mattina mentre stavo sminuzzando il cibo nella ciotola di Lola ho notato un pezzettino bianco. L' ho toccato ed era duro. Credo fosse un pezzettino di osso. Ho controllato tutta la vaschetta ed ho trovato minuscoli pezzetti, come se la carne fosse piena di sabbia. Mi chiedo se sia normale trovare questi frammenti...
Le faranno male? Nel dubbio ho schiacciato tutto con le dita e mi sono assicurata di non darle da mangiare nulla che potesse farle male, ma non posso farlo tutte le volte...
Tra le altre cose è da un paio di giorni che Lola mangia un quarto di quello che mangiava di solito, sarà collegato al fatto che anche lei si è accorta di questi frammenti e che quindi si rifiuti di mangiare?
Sono preoccupata perchè sta mangiando poco, spero sia solo il caldo.
Domani corro a comprare un gusto diverso per vedere se così facendo  ricominci a mangiare con gusto.
Avevo già letto qualcosa a proposito di pezzi di ossicini nel cibo di Lily's Kitchen qui nel tuo sito, ma ora non trovo quella pagina per rileggere i consigli a proposito.
Attendo con ansia una risposta...grazie mille a chiunque riuscisse a rassicurami.

Beatrice Italy

G
360

29/07/2019 21:15:43

Per l'uso che serve a Ginevra opterei per tocchetti di carne bovina (tipo quella che si usa per lo spezzatino), dal punto di vista batteriologico più sicura.
Il congelamento preventivo (grazie a Lisa per il link all'articolo del dott. Guiggi) elimina il rischio parassitosi, ma non quello batteriologico. Per questo le carni avicole sono più impegnative sotto questo punto di vista.
La carne di maiale/cinghiale non si da mai cruda per il minimo rischio che possa contenere il virus di Aujeszky.

Sono d'accordo con Fabio per quanto riguarda il dentifricio: Ginevra, penso che la sola azione dello spazzolino possa bastare.

Gerly Italy

E
359

29/07/2019 19:05:25

ciao,

non essendo né veterinario né nutrizionista né microbiologo potrei certo sbagliarmi, ma come dicevo il consiglio di optare per la carne cruda piuttosto che cotta mi è stato dato da un professionista di cui ho fiducia per la serietà con cui lavora per il benessere degli animali e che fa continua ricerca in materia. se lo risentirò gli chiederò senz'altro la sua opinione in merito sa quanto segue, cmq dopo aver letto i vostri commenti su salmonella, ecc mi sono ovviamente chiesta il perché allora lui mi abbia detto così.

quello che posso immaginare io è che si tratti di una considerazione su rischio-beneficio: con lui si parlava in fondo dell'eventualità di basare la dieta soprattutto su carne fresca e quindi quale fosse il modo per fornire ai gatti tutti i nutrienti necessari, in quel caso; quindi, la cottura della carne va esclusa per forza di cose in primis altrimenti si dovrebbe ricorrere ad integrazioni di prodotti di sintesi. la carne cotta da sola, come sono certa che molti di noi già sanno, non può infatti essere la base della dieta di un gatto, nonostante vi siano pareri sul fatto che ad es. la taurina fino a una certa temperatura può resistere in parte, ma lo stesso vi è discordanza sui dati e su quali altri sostanze indispensabili comunque vadano perse. in ogni caso, il risultato della cottura è un alimento sbilanciato per il gatto, quindi mi chiedo perché mai darglielo allora? okay, magari si può pensare di offrirgliela ogni tanto per soddisfare il loro gusto, così come a volta si fa con un umido complementare particolarmente gradito, altrimenti non ne vedo il motivo.
se si opta invece per la carne cruda (che cmq, va detto, se si tratta di fornire solo quella di muscolo non sarà lo stesso un alimento per loro completo per cui, di nuovo, non può essere la base unica della loro dieta) perché almeno conserva nutrienti indispensabili, allora immagino come detto vada valutato il rischio-beneficio: taurina ecc vengono salvati, ma c'è rischio di contaminazione. quindi: quanto è alto il rischio per loro se mangiano un alimento che gli può però fornire nutrienti? e rispetto al mangiarne invece uno che li ha persi? cioè, se li ha persi alla fin fine ha ancora senso darglielo?

ecco, questo come dicevo è quanto penso siano le considerazioni da fare.
non so quanto utili nel caso di Ginevra, dato che l'integrazione che dovrebbe fare a una dieta di umido è tutto sommato minima e da quel che capisco solo funzionale rispetto a denti e gengive.

voi fate considerazioni diverse rispetto alla carne cruda o cotta? la offrite ai vostri gatti e se sì come?

grazie a chi ha commentato e commenterà, penso questa sia un argomento indubbiamente interessante e potrebbe informare chi non ha mai affrontato la questione o ha dei dubbi in merito.

saluti!

el Italy

M
358

29/07/2019 09:04:45

Che io sappia, non è sufficiente - come per gli umani - il congelamento nel frigo di casa: servirebbe l'abbattitore...

Marina Italy

L
357

29/07/2019 08:55:28

Meglio congelare sempre tutta la carne prima di darla cruda.. qui c'è una tabella molto utile sui tempi di congelamento per azzerare i parassiti a seconda del tipo di carne http://valerioguiggi.it/tempi-congelamento/

Lisa Italy

M
356

28/07/2019 23:17:20

Anche pollo e tacchino cotti,per la salmonella

Marina Italy

F
355

28/07/2019 21:53:42

Riguardo gli ultimi due post: carne cruda ok a parte maiale che va sempre cotto, anche solo scottato.

Per il dentifricio : per quello che so i gatti hanno l'apparato urinario molto delicato e sconsiglierei di metterli in contatto con bicarbonato di sodio così come per il sale da cucina (cloruro di sodio)

Fabio Italy

E
354

28/07/2019 21:00:53

Gerly, haha, adesso ho capito! sì, in effetti a volte può venire automatico rispondere all'email di avviso, è successo anche a me su un forum.

Ginevra, al solito sentirai comunque anche gli altri, ma personalmente io ti direi di non farti proprio il problema sul crudo o cotto, perché per i gatti con la carne fresca se la mangiano volentieri è sempre meglio cruda, così eviti anche di ridurre o azzerare nutrienti come taurina e altro che sono termolabili. Lo dicono anche i vet stessi (quelli 'illuminati' in materia di nutrizione, intendo). Poi sulla quantità si può fare un altro discorso, se tu intendessi darla come unico alimento, ma visto che sarebbe solo un'aggiunta all'umido completo il problema non si pone direi

el Italy

G
353

28/07/2019 20:40:46

Care El e Gerlinde grazie di cuore per le risposte. Devo dire che speravo in qualche vostra esperienza positiva o cmq di sapere da voi di qualcuno che è riuscito a gestirla senza peggioramenti estremi. Io intanto ho deciso di provare a spazzolare i denti a Giotto, lui è buono e si è fatto pulire abbastanza facilmente pulire i denti con una gazza e adesso ho ordinato su internet degli spazzolini a dito e ho trovato una ricetta naturale per preparare una sorta di dentifricio con bicarbonato. Che ne pensate?
Gerlinde credi che dovrei dare a Giotto questi pezzi di carne cruda dura e se si ogni quanto? Io ho sempre cotto per lui la carne. Non mi sono mai fidata a darla cruda. Che dite voi?
Grazie ancora a tutti!

Ginevra Portugal

G
352

28/07/2019 18:45:54

@ el: Non hai sbagliato tu Laughing
Ginevra aveva mandato la sua risposta a te cliccando su "rispondi" nella mail di alert che ti arriva quando viene inserito un nuovo commento. Quando fai così non commenti nel blog, ma invii una mail solo a me Smile
Comunque succede abbastanza spesso Laughing

Gerly Italy

G
351

28/07/2019 17:50:32

Ciao Ginevra e grazie el delle tue risposte Smile

Le gengiviti nei gatti in effetti sono molto diffuse, ma le cause spesso non sono chiare. Ci sono per esempio malattie autoimmuni di origine sconosciuta (ne abbiamo parlato recentemente, la FORL riassorbimento odontoclastico che porta alla perdita dei denti) ed un ruolo importante ha la predisposizione genetica, come ti ha anche confermato la vet.
Una cosa è sicura: Il cibo secco non pulisce i denti. Il gatto non mastica le crocchette, ma nella gran parte dei casi le manda giù intere. Anche quelle più grandi vengono solo spezzate. Inoltre la mandibola del gatto non si muove in orizzontale, ma solo in verticale.
Metto di nuovo il link ad un articolo di una veterinaria con la citazione degli studi in fondo littlebigcat.com/.../

Una minima prevenzione attraverso l'alimentazione si può fare con la somministrazione regolare di tocchetti non troppo teneri di carne cruda, ma vedo che lo sai già Laughing
Ideale sarebbe lavare i denti al gatto (ci sono spazzolini appositi), ma nella gran parte dei casi è un'impresa impossibile.

I gel si possono usare ovviamente, ma l'effetto è sempre molto blando. Se la predisposizione c'è, di certo non la fermi con un gel.

Gerly Italy

E
350

28/07/2019 17:49:46

per Gerly:

forse dipende da qualche funzione del mio ADblock, ma se provo a cliccare sulle voci del menù ('in evidenza') qui a sx 'tutto zooplus' e 'alimentazione', che sono le due con a fianco l'icona di pagine multiple (almeno credo sia quello il senso di quell'icona) non si apre nulla.. pensi anche tu dipenda dall'ADblock o pensi sia altro?

el Italy

E
349

28/07/2019 17:43:22

Ciaoo! Ero giusto qui attorno che leggevo altre pagine così rispondo subito..

Oh caspita, ma come ho fatto a sbagliare invio! Nel senso che in realtà non sapevo nemmeno che si potesse rispondere solo a un utente! Smile L'unica cosa che ho fatto di diverso dal solito (cioè scendere a fine pagine e usare la form) è stata cliccare sull'icona in alto a dx con scritto 'nuovo', essendomi apparsa poi la solita form ho pensato fosse tutto ok. E' stato quello l'inghippo?

Ad ogni modo, grazie a Gerly e a Ginevra, non c'è di che, cari auguri di trovare presto la soluzione. Una curiosità (dato che in questa rubrica almeno non siamo fuori tema)... ho sempre pensato fosse quasi impossibile far viaggiare bene (per lui intendo) un gatto in aereo, una volta che ne avevo parlato con un vet mi aveva detto che una volta loro erano andati a sedare il micio prima dell'imbarco, per dire. Per voi come va la cosa? (come si trova lui, viaggia in cabina con te, ecc..) Grazie se avrai voglia di dirmi Smile

Buona serata a tutti!

el Italy

G
348

28/07/2019 17:30:05

Posto la risposta di Ginevra ad el che per sbaglio ha mandato solo a me. Poi scrivo un nuovo commento  con la mia risposta:


Ciao sei gentilissima, grazie per la Risposta, Allora Giotto è stato testato e vaccinato e con il fatto che deve viaggiare anche in aereo è sempre controllato. Per il discorso del cibo non ho chiesto molto di più perché ne avevo già parlato con loro nei primi tempi in cui già Giotto era ancora molto piccolo e so già che la loro visione dell'alimentazione felina si basa praticamente tutta sul secco. Credo che ci sia effettivamente molta ignoranza da parte della maggior parte dei veterinari sull'alimentazione, quindi io ho preso la scelta di alimentarlo prevalentemente ad umido da sola e come hai detto te con cibo umido completo e non complementare. Uso non quello delle solite blasonate marche ma bensì di tutte le marche che sono anche consigliate anche qui da voi su questo blog di Gerli. Credo che pensino che il secco aiuti per il discorso del tartaro e la cura delle gengive. So già che per esempio che Gerli consigliava pezzi grandi di carne invece che i croccantini. Ogni tanto lo ho fatto. La veterinaria mi ha detto che in realtà la gengivite può essere anche semplicemente  genetica è che è spesso frequente nei gatti, l'importante è che non peggiori più di così. Come dici te vorrei andare un po' più a fondo anche perché anche se non peggiorasse, come spero,  non mi sembra la risoluzione. Mi  piacerebbe perlomeno poterla diminuire anche se lei dice che al momento è leggera. Aspetto altre risposte e altre opinioni intanto. Ti ringrazio molto per la risposta, sei gentilissima.
Ginevra

Gerly Italy

E
347

26/07/2019 23:30:10

ps: dimenticavo.. non avresti potuto aprire una nuova discussione perché questo non è un forum ma un sito personale. Gerly ha creato varie pagine tematiche e gentilmente ci lascia la possibilità di interagire postando commenti, quindi hai fatto bene a fare così e direi che questo era anche lo spazio giusto dato che è dove si parla di tutto un po' Smile

el Italy

E
346

26/07/2019 23:04:27

ciao Ginevra e benvenuta Smile

ehh, sarebbe stato il caso tu avessi chiesto il perché di quell'indicazione sul cibo.. ma so che quando si è lì tante cose non vengono in mente.
ad ogni modo quel che fa pensare a me è che loro ritengano che la causa possa essere almeno in parte dovuta a carenza di nutrienti necessari nella sua dieta. non so se hai detto loro che tipo di cibo umido gli dai, ma magari pensano, come fanno tanti vet, che gli stai dando del complementare e quindi al solito consigliano il secco perché lo ritengono più bilanciato. no comment sulla cosa, ma è cmq opinione comune dei vet purtroppo. al prossimo controllo, se riporterai lì Giotto, magari chiedi direttamente perché vorrebbero tu dessi più secco.

anche, non so se sia una casualità oppure se magari i veterinari stanno iniziando a prestarci più attenzione, ad ogni modo sento parlare sempre più spesso di gengiviti nei gatti. anche recentemente è stata la diagnosi fatta a una gatta di conoscenti. pure a lei han dato un gel (non so se è lo stesso) da metterle sulle gengive ma sembra non stia facendo molto effetto. indicazioni sulla dieta invece non gliene hanno date. io sono piuttosto perplessa perché all'ultimo controllo con un veterinario diverso, che so essere esperto, ai miei conoscenti è stato addirittura detto che quello è un sintomo di una prossima futura caduta di denti... la micia ha solo 3-4 anni e non fa certo vita brada, non ho mai sentito di evenienze del genere in un gatto giovane e ben curato. mah!

quando me ne avevano parlato io cmq ho pensato più che a carenze alimentari a sistema immunitario basso, dato che la micia è stata presa da piccola in un rifugio ma non l'hanno mai testata fiv-felv, vive in casa da sola e per ora non l'han ritenuto necessario, anche se gliel'avevo caldamente consigliato proprio per far fronte meglio a qualsiasi problema sorgesse, nell'eventualità. proverò a ridirglielo. pensaci magari anche tu se Giotto non è stato testato.

ecco, questo è quanto posso dirti io sull'argomento, non molto visto che non ho saputo darti una risposta precisa per i tuoi dubbi, ma magari ora hai qualche spunto in più per capire la situazione e pensare a cosa fare per andare a fondo della cosa. speriamo cmq innanzitutto che non sia nulla di che e passi presto e anche che qualcun altro qui possa darti info utili.

ciao!

el Italy

G
345

26/07/2019 20:14:03

Ciao a tutti! è la prima volta che scrivo sul forum, quindi scusatemi ma non sono stata capace ad aprire una nuova discussione. Vorrei chiedervi aiuto riguardo la gengivite dei gatti. Oggi sono stata dal veterinario e lei mi ha detto che Giotto ha una leggera gengivite, dice che per ora è una semplice sottile linea rossa, di cui tra l’altro io mi ero già accorta da mesi, ma di cui l’altro veterinario non mi aveva mai detto niente, nonostante i vari controlli alla bocca.Lei al momento mi ha dato solo un gel per gengive (Actea oral) e mi ha detto di aumentare il secco. Giotto mangia prevalentemente umido, anche grazie a tutti i preziosi consigli di questo forum ma io gli ho lasciato circa 10 g la sera, a volte anche meno. La vet. mi ha detto che al momento non è niente di preoccupante, ma vorrei sapere la vostra opinione e se avete qualcosa da consigliarmi. Pensate che dovrei realmente aumentare il secco e credete che questa gengivite sia portata dal fatto che Giotto mangia prevalentemente umido? Grazie a tutti voi ed in particolare a Gerly per qualsiasi consiglio!

Ginevra Portugal

G
344

07/07/2019 20:39:08

Grazie Marina Smile Quale hai provato, una di quelle agglomeranti? http://www.biosand.it/index.html

Gerly Italy

M
343

07/07/2019 09:55:23

@Gerly a Roma l'ho trovato da Majestic, che ha anche buoni prezzi. Va a ruba: io ho dovuto prenotarlo (e ne ho presi 10 sacchi, per star bene per un po'). Confermo, è ottimo. L'ho pagato 7,50 per 10 kg

marina Italy

G
342

06/07/2019 14:35:57

Grazie mille Marina!
Stamattina sono stata al negozio locale qui da me, ma questa non ce l'hanno. Per ora continuo con la Biokat's Micro.

Gerly Italy

M
341

01/07/2019 08:13:23

Ho provato la Biosand agglomerante. confermo! è ottima!
Al livello della Golden Grey, forse leggermente superiore.

Per ora, l'ho trovata solo nei negozi fisici

marina Italy

G
340

25/05/2019 15:12:06

Ciao Marina,
io non la conosco. Se la provi facci sapere come ti trovi Smile

Gerly Italy

M
339

13/05/2019 14:05:24

Mi hanno parlato benissimo della lettiera BIOSAND
Qualcuno la conosce?

marina Italy

E
338

14/03/2019 18:59:48

ciao, cosa ti serve esattamente? cioè per pulci, zecche, acari, vermi? e gatto o cane?
cmq, in questo periodo dovrebbero iniziare sconti sui classici antipulci nei negozi online compreso ZP, dato che inizia la stagione.
personalmente, per i miei gatti io compro in farmacia e scelgo tra quelli che negli anni ho visto dare meno effetti collaterali/quelli che sono meglio tollerati: lo Stronghold se le pulci sono persistenti (fa bene anche gli acari, il 'plus' anche alcuni vermi), il Profender (ma serve ricetta del vet) per una buona sverminazione annuale, il Frontline combo se ci sono zecche.
del Frontline base esistono diversi 'generici' (stessa composizione) che costano meno, ad es. ordinandolo in farmacia si trova il Fiprotec che comparando i prezzi con gli altri equivalenti ricordo fosse quello che costava meno.

el Italy

A
337

14/03/2019 18:33:38

Buona Sera, conoscete un negozio dove effettua la vendita di antiparassitari a prezzo "umano"? Grazie.

Alessandra Italy

M
336

07/03/2019 21:59:03

grazie, Gerly!

maria Italy

G
335

07/03/2019 21:15:43

Ciao Maria,

spero che ti risponda qualcuno con altri suggerimenti. Personalmente sto andando avanti con la Biokat's Micro perché la trovo in un negozio locale. La Golden comunque mi piaceva molto quando la prendevo anni fa online, ma non saprei farti un confronto preciso tra le due.
Basandomi solo su dei commenti letti in dei forum tedeschi: Se hai un Maxizoo vicino, prova anche la lettiera Premiere (un marchio proprio di Maxizoo). Generalmente ne parlano molto bene.
Dovrebbe essere questa:

Gerly Italy

M
334

06/03/2019 09:04:13

Argomento lettiere.
Sto arrivando alla convinzione che la Golden sia la migliore. Ho provato Biokat's micro fresh e Tigerino (buone ma durano poco) e anche expecial agglomerante bianca. Consigli, sempre tra le agglomeranti, per altre lettiere da provare?

maria Italy

G
333

24/02/2019 15:56:40

Grazie mille el! Smile

Per la risposta non preoccuparti, non c'è fretta.

Gerly Italy

E
332

24/02/2019 09:33:17

Buongiorno Smile

Sì, io l'ho chiesto direttamente al veterinario (una settimana prima di quand'era previsto il vaccino) e loro l'hanno ordinato. Purtroppo, mi hanno spiegato, non si trovano sempre (infatti in questo caso abbiamo dovuto aspettare un mese poi prima che arrivassero e al posto di un bivalente abbianmo dovuto optare per il trivalente), se ho capito bene la casa che li produceva è fallita ed è stata poi acquisita da altra azienda che l'ha spostata di sede, ma siccome gli standard a cui devono rispondere sono estremamente stretti alternano la produzione, che comunque continua anche se appunto c'è a volte da attendere.

Ad ogni modo, per questa volta posso proprio dirmi soddisfatta della scelta, su quattro nessuno ha avuto reazione avversa, mai successo prima. Mi sembra nemmeno flogosi locale.

Se interessa, qui qualcosa di più dettagliato sui vari tipi (riguardanti componenti e meccanismo d'azione) di vaccini utilizzati => *link in approvazione*

Buona domenica!

ps: scusa il ritardo nella risposta, sono ancora troppo di corsa per farlo con calma, ma spero presto

el Italy

G
331

24/02/2019 09:12:51

Grazie mille di questa informazione interessante el!
Ma come si procede quando si vuole utilizzare un determinato tipo di vaccino? Tu l'hai chiesto al veterinario o te lo sei procurato per conto tuo?

Gerly Italy

E
330

22/02/2019 22:33:58

grazie Gerly Smile sì, sapevo già delle linee guida e infatti dopo i primi anni in cui siamo andati di pentavalente (i miei escono e possono venire a contatto con altri gatti) dall'anno scorso siamo passati a un'alternanza e l'anno prossimo sarà di pausa.
l'argomento vaccinazioni/immunizzazioni è molto interessante e piuttosto complesso anche per gli animali, non solo per noi umani, per cui è proprio importante informarsi.
ad es. una cosa che mi è stata chiarita solo l'anno scorso è il fatto che esistono vaccini spenti e vivi, i primi hanno degli adiuvanti per far sì che l'organismo possa rispondere e c'è chi considera questi ultimi ben più aggressivi/dannosi del vaccino stesso. anche su questo, i pareri sono discordi e forse anche per questo i vet non ne parlano spesso e tendono a proporre quello che loro preferiscono, ma in realtà la scelta dovrebbe essere nostra e dovremmo quindi esserne informati. personalmente al momento ho deciso di provare con quelli che si chiamano 'purevax' (senza adiuvanti), quest'anno non era previsto il felv che pare essere il vaccino che più dà problemi di cosiddetta 'reazione avversa' (febbre, inappetenza, letargia post vaccinazione), ad ogni modo i mici hanno decisamente risposto meglio (chi più chi meno avevano sempre avuto quel tipo di reazione, lo scorso anno uno di loro pareva essere addirittura in coma, per più di 24h non si è mosso dalla cuccia tanta dev'essere stata la febbre, una cosa piuttosto straziante a vedersi anche se i vet la considerano ancora normale) per cui proseguirò con questo tipo di vaccino anche l'anno prossimo.

el Italy

G
329

22/02/2019 20:45:54

Ciao el,

non ti so rispondere ai tuoi dubbi, ma metto un link che mi ero salvata qualche tempo fa. Forse conosci comunque le nuove linee guida sulle vaccinazioni dei gatti che sono uscite qualche anno fa. Un punto fondamentale è la consigliata frequenza ridotta dei vaccini, non da effettuare annualmente come spesso si usava.

Altro punto importante è sicuramente la valutazione del rischio/beneficio: Personalmente ho fatto solo il vaccino trivalente con il primo richiamo annuale ai miei gatti quando li ho presi a circa 4 mesi. La vet mi aveva detto che nella situazione specifica (mici in salute e solo in appartamento, nessun contatto con altri gatti) potevo anche decidere di non vaccinarli.
Non sono assolutamente contro i vaccini, ma penso che sia importante valutare tutto il contesto in cui vive un gatto insieme al suo stato di salute per poi decidere quali sono i vaccini necessari e con quale frequenza.


http://www.lacincia.it/vaccinazioni.php

Gerly Italy

E
328

22/02/2019 18:23:03

ciao Lisa,
ehh, ancora non c'è abbastanza informazione sulla cosa, anche perché per fortuna non è poi molto frequente che capiti, però dato quanto è grave se accade allora vale la pena pensarci. Inoltre non è ancora certo quale sia la causa, ma statisticamente si è visto che c'è questa correlazione con le iniezioni, solo che qualcuno pensa dipenda dalla flogosi causata da medicinali e vaccini, altri dall'azione meccanica/lesione causata dall'ago. Quindi molti veterinari eviteranno di parlarne anche perché non sanno ancora dare spiegazioni fondate.
Ad ogni modo, come dicevo a quanto sono arrivata a sapere io il punto preferibile sarebbe la coscia, vorrei ora capire se meglio alternare o meno..

el Italy

L
327

22/02/2019 08:40:37

... e la reazione della veterinaria mi pare sempre come se io fossi eccessivamente scrupolosa.

Lisa Italy

L
326

22/02/2019 08:38:11

Io chiedo solo che l'iniezione non venga fatta sulla nuca.

Lisa Italy

E
325

22/02/2019 08:22:42

ciao!

posto sul tema vaccinazioni per sentire se avete informazioni migliori delle mie. nello specifico in questo caso rispetto alla prevenzione possibile del sarcoma da inoculo. fino all'anno scorso, appunto mettendo insieme tutte le info che ero riuscita ad avere da vet e articoli vari e simili esperienze di altri, avevo capito che fosse meglio fare l'iniezione del vaccino sempre sulla stessa coscia (saprete che è la zona consigliata perché nell'eventualità è quella più facilmente operabile come salvavita). ieri ho portato i mici al richiamo e mi viene detto che no, meglio alternare, per diminuire le probabilità.
questa cosa mi rende perplessa e non so venirne fuori per ora: a me sembra un raddoppio delle possibilità, in realtà, non un dimezzarle, ma mi è stato detto con la sicurezza che c'è di solito dietro a un ragionamento logico, per cui mi pongo appunto la questione..

voi cosa fate, cosa vi han detto i vs vet in proposito?

grazie

el Italy

E
324

08/02/2019 19:49:43

di nulla Smile

buon weekend a tutti!!

el Italy

L
323

08/02/2019 10:17:10

Grazie El! Smile

Lisa Italy

E
322

07/02/2019 20:34:13

oh, grazie Gerly Smile

ecco qui => comunicareconglianimali.wordpress.com/.../

non posto da tanto purtroppo perché ho dovuto occuparmi di altro, ma cmq Lisa se hai domande chiedimi pure, la Comunicazione con gli animali è un'attività che ho nel cuore. quando ho iniziato una decina d'anni fa qui in Italia non si trovava nulla, era più praticata all'estero (infatti la mia insegnante è americana), ora invece sta iniziando a essere più conosciuta anche qui perché ci sono più persone che si sono formate in quest'ambito nel frattempo, quindi si può trovare di più cercando in rete e ci sono anche vari libri da leggere.

cari saluti e buona serata!

el Italy

G
321

07/02/2019 20:15:27

Certo El, con piacere Smile

Gerly Italy

E
320

07/02/2019 20:05:33

E' un piacere, Lisa Smile Tutto ciò che faccio è dedicato al portare maggiore consapevolezza nella mia vita e a supportare altri che desiderano fare altrettanto e gli animali in questo sono alleati preziosi. Mi ha fatto quindi davvero piacere vedere come tu sia riuscita a leggere anche un altro livello della situazione che stavi osservando e ad agire di conseguenza.

Gerly, posso postare il link al mio blog/sito, per Lisa o altri che vogliano leggere qualcosa in proposito?

el Italy

L
319

07/02/2019 19:28:11

Uau El, che commento interessante!

Flush il roscetto ha iniziato a gonfiarsi un altro paio di volte oggi, ma io, invece di richiamarlo con voce agitata e allontanarlo da Jack, mi sono abbassata, gli ho fatto le carezze e gli ho parlato cercando di usare un tono rilassato. Pare che funzioni, e mi fa piacere avere conferma anche da te che ho avuto una buona intuizione.

Rifletterò su quello che mi hai scritto, ma così di primo acchito direi che Jack e Flush potrebbero essere il mio angioletto e il mio diavoletto Laughing Ma poi si sa che anche il Diavolo è un angelo... Smile

Lisa Italy

E
318

07/02/2019 18:12:48

ciao Lisa, che gran piacere sentire queste notizie e che bello vederli così Laughing <3

occupandomi di comunicazione intuitiva con gli animali, posso dirti di continuare a fidarti delle tue percezioni, perché hai sentito giusto, senz'altro in parte anche la tua tensione aveva contribuito. i nostri animali sono letteralmente dei bio-feedback e vanno molto in risonanza con le nostre emozioni, per cui sempre quando li vediamo mostrare comportamenti diversi dal loro solito una delle prime cose da fare sarebbe chiedersi cosa sta in realtà accadendo di diverso in noi, nella nostra vita, nell'ambiente che condividiamo. cmq, è vero che mantenersi sereni in certi casi non è possibile, ma già esserne consapevoli è tanto e ci permette appena riusiamo di gestire la situazione diversamente. brava quindi che ti sei seguita! ;)

e, sì, considera l'uso dei fiori per loro, in particolare per il tuo roscetto potresti già pensare di prendere qualcosa per la timidezza/paura. oltre a lasciar girare dentro te la domanda, 'come mi sta rispecchiando questo aspetto di Flush?' e vedere se da sé qualcosa ti risuona..

cari saluti e coccole ai mici!!

el Italy

L
317

07/02/2019 15:01:55

Speriamo 😅
C'è poco da fidarsi di quel roscetto 👺
😸

Lisa Italy

G
316

07/02/2019 13:10:17

Che belli!!! Dalla foto direi che il caso è risolto Laughing

Gerly Italy

L
315

07/02/2019 11:08:32

Eccoli, sono riuscita a mettere la foto fatta ieri pomeriggio Smile
Ovviamente Flush il matto è il roscetto Laughing

Lisa Italy

L
314

07/02/2019 10:41:23

Lisa Italy

L
313

07/02/2019 10:40:35

Vi ringrazio moltissimo ragazze!

Hai capito bene El, si tratta proprio di uno shock dovuto all'intrusione di quel gatto estraneo: in quattro anni non era mai successo che si comportasse così.
Flush, il gatto che è diventato aggressivo (l'altro, Jack, è un vero bonaccione), è arrivato da me dopo sei mesi di vita in strada, e la volontaria che l'ha salvato me l'aveva presentato come 'timido'. Più che timido, è molto fifone. Si è affezionato tantissimo a me, e questo secondo me lo rende ancor più 'territoriale' - per lui io sono sua <3
Quando, un anno e mezzo dopo l'adozione di Flush, è arrivato Jack, mi sono stupita di come l'abbia amato da subito, e dico amato perché davvero hanno un rapporto stretto, stanno sempre insieme.

Credo che sull'incidente di domenica abbia inciso anche il fatto che, da qualche mese, non sto più facendo uscire i mici in giardino: nella rabbia di Flush ho visto anche la frustrazione di osservare un estraneo attraverso il vetro senza poterlo cacciare, in una parte del suo territorio che da tempo non può più marcare.
Nei tre giorni successivi l'ho fatto uscire un po' la mattina, così si è strusciato in giro, ha fatto la pipì, e ha pure incontrato quel gatto, col quale si è potuto scontrare (molte chiacchiere e poche botte, per fortuna), cacciandolo fuori dai confini del giardino.

Ieri mattina, dopo avervi scritto, ero abbastanza stremata perché Flush ogni tanto gonfiava ancora la coda e io andavo nel panico (le tre volte che ha picchiato Jack si sono fatti male e ne hanno fatto anche a me che, istintivamente, ho cercato di dividerli). Ho l'impressione di avere anche alimentato la sua tensione con la mia. Dopo avervi scritto, insomma, mi sono messa a lavorare e mi sono detta: non li guardo più, facciano loro. E così si è completato il riavvicinamento, hanno giocato. Nel pomeriggio li ho trovati addormentati arrotolati uno con l'altro, col pelo tutto leccato Laughing



A tratti si intravede ancora un po' di paura in Flush. Lui è così di carattere, è il tipo che quando ho amici a casa si nasconde, per esempio (mentre Jack accoglie gli ospiti a coda alta). Questa cosa dei fiori di Bach la tengo a mente, perché avendo un carattere così potrebbero fare al caso suo.

Grazie ancora e scusate la lungaggine, mi piace troppo parlare di gatti Laughing

Lisa Italy

E
312

06/02/2019 22:19:06

ciao, ho appena letto e pensavo di risponderti le stesse identiche cose che ti ha detto Gerly Smile
aggiungo allora che se sei in dubbio sui Fiori di Bach rispetto alla scelta e non sai a chi chiedere, il mio suggerimento è di fare cmq un tentativo con il classico Rescue Remedy, di base rasserena e dal suo comportamento sembra cmq aver avuto uno shock/essere sotto stress, per cui quel mix ci sta. lo trovi in farmacia, della Guna costa meno. è un rimedio di 'pronto soccorso', si usa cioè nelle emergenze, quando tornerà la calma potresti poi pensare di usare altri fiori di Bach o quelli australiani, dei quali c'è una linea creata apposta per gli animali, ti metto il link alla descrizione dei vari rimedi, anche questi li puoi trovare anche in farmacia => *link in approvazione*
buone cose e se ti andrà facci sapere poi come procede

el Italy

G
311

06/02/2019 22:04:04

Ciao Lisa,
mi dispiace per quello che è successo.
Come esperienza ti posso solo parlare da mamma di due mici che non sono mai andati d'accordo. Qui il Feliway non ha funzionato. Ho provato per diverso tempo con il diffusore.
So però anche di molte esperienze positive. Secondo me non fai male a tentare.
Per il resto penso che tu stia facendo bene a cercare di far condividere esperienze positive a loro.
Io farei anche un tentativo con i fiori di Bach, perché sento tante esperienze positive con i gatti. Non ci sono controindicazioni, ma dovresti trovare qualcuno di esperto (anche un bravo erborista) che ti può consigliare la miscela giusta per ognuno di loro.

Gerly Italy

L
310

06/02/2019 12:05:52

Ciao a tutti!

I miei due gatti, che si sono amati dal primo momento per due anni e mezzo, un paio di giorni fa hanno litigato forte. La causa è stata la presenza di un gatto estraneo sotto al portico, che loro hanno visto dalla portafinestra: il fifone dei miei mici si è arrabbiato tantissimo e, forse non potendo prendersela con l'altro, si è sfogato contro il suo amico Frown

La cosa, purtroppo, è continuata e continua, anche se sta migliorando facendoli giocare insieme, stando insieme sul divano, accarezzandoli.
Il gatto aggressivo è un gran fifone, quindi purtroppo a volte, quando l'altro compare da dietro l'angolo, dentro casa, ancora si gonfia e dà di matto.

Voglio cercare di far rientrare il problema con pazienza, anche se la cosa mi agita molto (e mi pare che la mia agitazione alimenti quella del gatto, fra l'altro).

So che esiste Feliway Friends che potrebbe aiutare. Potendo vorrei evitare di usarlo (temo la dipendenza, e comunque non mi piace interferire troppo con la natura del gatto, mi sembrerebbe di nascondere il problema anziché risolverlo), ma intanto volevo sapere cosa pensate di questo prodotto e se avete esperienze.

Lisa Italy

L
309

06/12/2018 22:28:53

Grazie El, bella iniziativa davvero!

Peccato che la proposta di legge non sia passata, ma in effetti sarebbe stato un segno di civiltà inaspettato in questo Paese.

Lisa Italy

G
308

06/12/2018 21:42:42

Grazie el, bellissima iniziativa!

Non so se avete sentito che la proposta di legge di cui parlavamo pochi giorni fa purtroppo non è passata Frown
Ben vengano progetti come questo.

Gerly Italy

E
307

06/12/2018 18:53:35

Mi è arrivato dalla LAV e segnalo nel caso interessi anche a qualcuno di voi:



Oggetto: El, hai dei farmaci per animali che non usi piu'? Non buttarli, donali!





El, curiamoli tutti.

Lo sai che un farmaco veterinario può costare fino a dieci volte di più rispetto al suo equivalente per uso umano anche se il principio attivo è lo stesso? Prendersi cura di un animale è un dovere, ma quando ci si ritrova a dover acquistare dei medicinali così costosi, può diventare davvero difficile.

Vogliamo che a tutti gli animali sia garantito il diritto alla salute. Per questo, con la nostra Petizione (=> www.lav.it/.../ipiutassati ) che puoi firmare e sostenere, chiediamo a Governo e Parlamento di abbassare il costo dei farmaci veterinari.

Intanto però ognuno di noi può fare qualcosa per dare un aiuto immediato a tutti gli animali bisognosi di cure: per questo abbiamo organizzato il primo Banco Farmaceutico veterinario d'Italia.

Partecipa anche tu (=> www.lav.it/.../curiamoli-tutti ) alla nostra iniziativa dall’8 al 16 dicembre! #curiamolitutti (=> www.lav.it/.../curiamoli-tutti )



BANCO FARMACEUTICO



Grazie al primo Banco Farmaceutico veterinario d’Italia potrai dare un aiuto concreto a tanti animali bisognosi di cure. Vuoi sapere come funziona? Puoi donare farmaci veterinari che non utilizzi più, acquistarne di nuovi o fare una donazione. Tutti i medicinali andranno a rifugi, gattili, tutor di colonie feline e a persone in difficoltà con i propri amici a 4 zampe.

COME FUNZIONA => www.lav.it/.../curiamoli-tutti



LA RACCOLTA DEI FARMACI



Il gatto Simba si era ammalato, ma ora sta bene e Claudio non sa più cosa farsene dei medicinali che ha acquistato per lui. Gli viene in mente un’idea stramba: forse in farmacia potrebbero riprenderseli? Così esce ma per strada incontra due nostre volontarie che lo fermano e… Vuoi sapere come va a finire? Guarda il video e condividilo con i tuoi amici!

GUARDA IL VIDEO => https://www.youtube.com/watch?v=gUBdMZR7nwM





=> www.lav.it/.../


Sede Nazionale LAV | Viale Regina Margherita, 177 00198 Roma
tel. 06 446.13.25 | mail: info@lav.it | web: www.lav.it

el Italy

L
306

16/11/2018 13:31:03

Devo dire che la mia antipatia nei confronti della Brambilla, dovuta ai partiti che ha rappresentato e rappresenta, ha iniziato a scemare da quando ha iniziato a occuparsi solo di cause animaliste.
Tocca dirlo: brava Brambilla.

Lisa Italy

G
305

16/11/2018 13:17:53

https://www.corriere.it/politica/18_novembre_15/manovra-emendamenti-chi-ha-animali-iva-10-cento-cibo-veterinario-detraibilita-piu-alta-224ec8c6-e8a5-11e8-b58d-37a073f6910a.shtml?fbclid=IwAR35BuJozqS62d4cs-BB0ZN4WtIRPjP26dzIY9plJ0dRIpV2h309JIMKvmE

Speriamo che non rimanga solo una proposta!

Gerly Italy

E
304

13/11/2018 19:42:12

grazie cara Smile

el Italy

G
303

13/11/2018 19:38:56

Grazie mille el Smile

Nella foto in alto non si tratta di una cuccia, ma di un semplice cuscino del divano con una federa di peluche bianco. A Takoda piace da sempre mettersi sopra o impastarlo.

L'unica cuccia gradita in questa casa (a parte le amache del tiragraffi) è la Fluffy di Zooplus, quella semplicissima a ciambella, questa:

Io l'ho presa con i punti qualche anno fa, ma anche a comprarla costa pochissimo.

Gerly Italy

E
302

13/11/2018 18:49:36

ps: appena visto, il salvataggio dei commenti che si vogliono postare ora è molto più veloce!

el Italy

E
301

13/11/2018 18:48:47

Senz'altro Gerly, ma anche per me il fatto che non agglomeri bene è una discriminante. Ne ho provate tante nel tempo e finora quella con cui mi trovo meglio è quella che costa meno a marchio Carrefour, si pulisce benissimo e ha meno polvere di tante altre di maggior costo, ma mi dispiace un sacco non trovarne una che abbia meno impatto ambientale in tutti i sensi per quello continuo a informarmi.

Complimenti anche da me per il sito, bello! Laughing

E anche per i tuoi mici!! <3<3

A proposito, ti chiedo: nella prima foto uno dei due (non so chi sia, mi scuso) è su una cuccia bianca tipo di peluche.. per caso è una di quelle con supporto a muro? Dato che ce n'è una da poter prendere con i punti ogni tanto ci penso, ma non riesco a capire se è abbastanza grande così che poi la userebbero o meno.. se è proprio quella, come ci si trovano, piace loro?

el Italy

L
300

12/11/2018 08:23:16

Sì, da mobile è sicuramente più navigabile! Smile

Lisa Italy

G
299

12/11/2018 06:03:45

@ Lisa: Proprio rifatto non ancora, per questo ci vuole tempo, ma intanto è stato reso responsive, quindi facilmente navigabile dai dispositivi mobili, perché si adatta. Era diventato impossibile da navigare da cellulare.
Non ho ancora fatto delle prove da cellulare ieri sera, ma da PC sembra funzionare tutto.
Anzi, se noti/notate delle anomalie o cose che non funzionano sono contenta se me le segnalate Laughing

Gerly Italy

L
298

12/11/2018 00:10:02

Gerli, hai rifatto il sito?! Smile

Lisa Italy

G
297

11/11/2018 20:15:12

@ el: Se la provi facci sapere Smile

Personalmente, se non agglomera, non fa per me.

Gerly Italy

E
296

06/11/2018 21:50:03

grazie a te Gerly Smile

intanto io ho trovato l'analoga a quella di carta che trovano in Australia

=> http://www.breedercelect.it/

ho fatto una breve ricerca e qui è dove mi pare costi meno, nonostante abbiano spese di spedizione alte, inoltre se ci si iscrive alla newsletter c'è uno sconto di 5 euro quindi volendo fare una prova può diventare fattibile

=> www.zarazoo.it/.../

in italiano non ho trovato recensioni in rete, solo su amazon uk, gradimento vario ma la maggior parte pare soddisfatta. quasi tutti dicono che non si sente odore ed è facile da pulire ma un allevatore invece lamentava il contrario. resta il fatto che non si agglomera

prima o poi la proverò, vedremo

el Italy

G
295

06/11/2018 20:44:02

Grazie anche da parte mia Fabio, ed anche a te el Smile

Anche io purtroppo non sono ancora riuscita a trovare una lettiera vegetale soddisfacente. L'ultima provata (quella costosissima della Almo) dopo un primo periodo di entusiasmo si è rivelata un disastro. A parte il prezzo proibitivo si sparge veramente dappertutto e mi trovavo la spiaggia delle Maldive perfino nel letto (la lettiera è sul balcone...).
Inoltre ho notato una cosa molto fastidiosa: Forse perché vegetale, spesso le mosche depositavano le uova dentro. Sono felicemente tornata alla bentonite (Biokat's micro) e prendo i pacchetti da 7kg sempre al negozio locale. Come peso non è il massimo, ma è fattibile.

Per quanto riguarda le vegetali ho sentito parlare bene della Siria https://www.thenaturalcatlitter.com/
Qualcuno di voi l'ha provata? La vendono anche tramite Amazon.

Gerly Italy

E
294

06/11/2018 19:55:38

Grazie delle informazioni Fabio! Io vorrei molto trovarne una che vada bene ai mici e al contempo sia più eco-sostenibile, per cui quelle vegetali parrebbero una buona soluzione, ma per ora nemmeno io ne ho trovata una ideale.
Se può interessare a chi sta cercando, vi posso dire che una che avevo provato con i miei gatti era la Greencat (=> http://www.greencat.it/ )
Derivata dagli scarti di lavorazione dell'orzo, non profumata (questo è importante in generale per i nostri gatti, le profumazioni che usano possono dare loro allergia, sono aggiunte per noi, non per loro..), polvere e tipo di effetto quando viene bagnata come quelli descritti da Fabio, a me sarebbe andata pure bene nonostante il prezzo alto dato che era cmq compostabile, se non fosse che... due di loro se la mangiavano! Questa è una cosa che ho poi sentito accadere anche per altri tipi di lettiere e non solo quelle vegetali, ma se l'attrazione per quelle minerali di solito dipende da carenze nutrizionali del gatto, per quelle vegetali si tratta invece proprio del fatto che sono tali e li attirano. Insomma, scartata.
Una persona che vive in Australia mi ha invece parlato  bene di quelle a base di carta riciclata, ma finora non ne ho trovate da provare.
Questo è tutto per ora, cari saluti!

el Italy

F
293

06/11/2018 11:52:34

Avevo promesso di parlarvi della lettiera "ecologica", ovvero vegetale, che ho provato acquistandola da Giulius. E' la Natural litter Aequilibriavet di Marpet, prodotta in Italia da Agri Worldwide Srl. A base di mais bianco, agglomerante, al profumo di lavanda. Costa 7,11 € per 1 sacco da 6 l. che è veramente troppo dato che per raggiungere un livello adeguato (5 cm.) nella mia lettiera, che non è enorme, si dovrebbero usare 2 sacchi. Tra i pregi vantati l'assenza di polvere e la capacità di impedire la formazione di odori. Il pregio reale è che è veramente leggera: 6 l. corrispondono a 2,7 kg. Agglomera decentemente ma con la tendenza a farlo a a forma di "frittata" anzichè di palla e quindi si sbriciola abbastanza facilmente. Il vantaggio è che non si appiccica tenacemente alla superficie della lettiera che resta più pulita e più facile da lavare. L'assenza di polvere è una bufala. Inoltre i granuli di forma cilindrica piccoli e leggeri sono facilmente trasportati ovunque col risultato che sporca più di molte lettiere in argilla (ma qui anche le dimensioni del granulo, diverso da lettiera a lettiera, influiscono). L'aroma non è particolarmente gradevole ma nemmeno infastidisce più di tanto. Nell'utilizzo non ho notato un cambiamento di odore drastico quindi suppongo si possa definire sufficiente da questo punto di vista anche se, a mio parere, una buona lettiera di argilla funziona meglio. Sulla durata faccio fatica ad esprimermi dato che, come dicevo, il livello era insufficiente fin dall'inizio. I 30 giorni di durata vantati non so a cosa si riferiscono ma secondo me traggono in inganno e basta. Come avrete capito le mie preferenze restano per l'argilla, in vantaggio su tutto a parte il peso e la facilità di pulizia del contenitore. Parere e valutazioni personali a parte, anche Fidèl e Tina hanno preferito decisamente l'argilla. Conclusione: per me non c'è nessun motivo per continuare ad utilizzarla.

Fabio Italy

G
292

29/09/2018 09:15:32

@ el: Assolutamente d'accordo.

@ Lisa: Parlano di un corto circuito.

Il gattile si era trasferito in questa nuova struttura qualche anno fa, proprio perché quella vecchia non era più adeguata. L'impianto elettrico era a norma.

Gerly Italy

L
291

28/09/2018 22:51:19

Ma si è capito cosa ha dato origine all'incendio?

Lisa Italy

E
290

28/09/2018 21:59:03

senza parole.. Frown

senza intenzione polemica, c'è cmq da dire che questo non è il primo caso e lo trovo sia assurdo che tragico. queste strutture purtroppo, dovendo affrontare costantemente emergenze, non funzionano in completa sicurezza per eventi simili. mi auguro allora che le amministrazioni locali comincino a considerare anche i rifugi e i volontari che vi operano come delle priorità a cui dare strutture e fondi adeguati e assistenza, dato che gli animali ospitati sono loro competenza e che il loro benessere rispecchia come e più di altre cose il livello di qualità di vita della comunità che governano.

el Italy

G
289

28/09/2018 21:48:30

Grazie mille el! Per fortuna stanno ricevendo molti aiuti (ho letto alcuni aggiornamenti in giornata), ma lo shock è enorme. Poveri mici Frown

Gerly Italy

E
288

28/09/2018 21:30:33

grazie Gerly, faccio senz'altro girare anch'io l'appello e vedrò magari di fare un piccolo bonifico

el Italy

G
287

27/09/2018 21:28:48

Poco fa ho avuto una tristissima notizia: La scorsa notte c'è stato un incendio nel gattile di Rho e circa 100 mici sono morti nelle fiamme. Alcuni sono riusciti a scappare e ancora da recuperare. La struttura è distrutta e i volontari sono a pezzi.
E' un gattile che seguo da anni e conosco, anche se solo virtualmente, alcune volontarie.

Vi riporto qui il loro appello:
Grazie a tutti quelli che in queste ore stanno esprimendo la loro solidarietà e ci stanno offrendo aiuto. Al momento abbiamo stallo per tutti i cani. Abbiamo bisogno di donazioni, cibo per gatti, coperte, piatti di plastica, acqua. Per favore non portate nulla in gattile. Abbiamo organizzato una raccolta davanti al Viridea di Rho sabato e domenica, oppure potete portare quello che potete presso la clinica veterinaria Anubis di Pogliano. IBAN" IT 42E0558420500000000018432" intestato a dimensione animale rho

www.facebook.com/pg/dargattiledirho/posts/

http://www.dimensioneanimalerho.org/

Gerly Italy

L
286

09/07/2018 23:11:29

Sì scusa, non pensavo più al fatto che il trasporto a pagamento fosse così disastroso.

Lisa Italy

G
285

09/07/2018 23:08:43

Mi ha detto che non ce ne sono di associazioni di questo tipo. Ci sarebbero dalla Grecia, ma ci vogliono 3 ore in macchina a Thessaloniki. Purtroppo non è un paese EU, che rende tutto più complicato.

Gerly Italy

G
284

09/07/2018 23:04:01

Lo pagherebbero, ma non possono sbattere la micia su due aerei e due macchine. Da una società specializzata mi aspetterei un trasferimento diretto con meno stress possibile.
Forse la cosa più semplice è pagare il biglietto aereo a qualcuno con Austrian che gliela va a prendere. Non so, ora lei decide cosa fare.

Gerly Italy

L
283

09/07/2018 22:59:10

... magari possono sentire un'associazione animalista del luogo, in genere loro organizzano staffette (certo, se la tratta è così particolare non è facile, ma in genere le associazioni hanno i loro canali per trovare persone che lo fanno).

Lisa Italy

L
282

09/07/2018 22:54:15

Non capisco come abbiano potuto pensare di non portarla... Ma va be', non stiamo discutendo di questo.
Purtroppo non ho consigli se non quello di pagare chi fa il trasporto animali (ma abbiamo detto che non possono pagarlo).

Lisa Italy

G
281

09/07/2018 22:47:31

Lisa, facendo gli scali si potrebbe volare con Austrian che permette il trasporto anche come "pet in cabin". Loro non possono cambiare i biglietti, è tutto un po' complicato (viaggia con 3 bambini). La micia deve viaggiare da sola con un trasporto organizzato oppure con un padrino/madrina di volo. Le abbiamo pensate tutte. Purtroppo la decisione è stata presa un po' all'ultimo Frown

Gerly Italy

L
280

09/07/2018 22:39:18

Se facessero degli scali riuscirebbero a viaggiare con compagnie che trasportano animali?

Lisa Italy

L
279

09/07/2018 22:37:14

Mannaggia, possibile che, con questa buona volontà, non si riesca a trovare un modo per far viaggiare la micia?!

Lisa Italy

G
278

09/07/2018 22:07:24

Vi chiedo una cosa con la speranza che qualcuno abbia un'idea o un contatto: Una mia cara amica a fine luglio si trasferisce con la sua famiglia da Skopje (Macedonia) in Lussemburgo. Durante il soggiorno a Skopje hanno adottato una micia randagia. Inizialmente avevano deciso di trovare una nuova famiglia per la micia, ma si stanno rendendo conto che non riescono a separarsi da lei. Non possono portarla sul volo loro, perché la compagnia (l'unica che offre un volo diretto), non trasporta animali.
Io ho pensato di cercare un padrino di volo, ma è una tratta insolita e la gran parte delle persone che si sposta da Skopje verso Germania/Lussemburgo usa Wizzair, che appunto non trasporta animali nemmeno in stiva.
La mia amica potrebbe sistemare la micia per un breve periodo da conoscenti o amici. Si è informata con una società che si occupa del trasporto animali, ma a parte il costo molto alto, il viaggio sarebbe assurdo (hanno proposto tratta in auto da Skopje a Sofia, da lì con l'aereo ad Amsterdam e poi in Lussemburgo).
Qualcuno ha un'idea o per caso conosce associazioni serie sul posto che possono essere d'aiuto per organizzare un trasferimento?

Gerly Italy

N
277

09/07/2018 09:17:53

Grazie mille a tutte, purtroppo non ho Eurospin nella mia zona, e mi pare di capire che comunque tutte le lettiere fini agglomeranti su zooplus si equivalgano come prezzo... proverò a guardare i siti di produzione delle lettiere dei supermercati dove vado abitualmente e in caso proverò!

Nicoletta Italy

S
276

08/07/2018 22:00:04

Era un sacco piccolissimo da 2,3kg... In realtà me la andò a comprare mia madre, io non l'avrei mai presa a quel prezzo XD

Simona Italy

G
275

08/07/2018 21:20:43

Grazie mille Simona. Non l'avrei comunque provata perché non è agglomerante.

Della Cat's Best Original per quale formato paghi 7€?
Io pago al negozio locale 4,93€ per il sacco da 3kg/7l. Su Zooplus non hanno quel formato, ma il sacchetto da 5l costa 4,49€. Perciò il negozio locale non è più caro.

Gerly Italy

S
274

08/07/2018 20:24:07

Mi sono ricordata che una volta ho usato anche io la Cat's Best Original perché mi era finita la greenwoods e la trovai molto migliore per quanto riguarda l'assorbimento degli odori. Però la pagai uno sproposito, tipo €7...

Invece sulla Cat's Best Universal, cioè il pellet, ho dimenticato di far notare che comunque è una lettiera pesante. Lo dico perché Gerly cercava lettiere leggere da trasportare.

Simona Italy

G
273

08/07/2018 16:46:05

@ Nicoletta: Anni fa usavo la Radames dell'Eurospin, stesso formato, prezzo e sito di produzione di quella Penny di cui scrive silvi Smile
L'avevo abbandonata perché era peggiorata molto, ma da lì sono passati 4,5 anni. Se hai un Eurospin vicino eventualmente prova, forse va di nuovo bene. Attenta che Eurospin ha due lettiere di marca Radames, ma solo una è agglomerante.

Anche io in passato ho usato la Golden Grey e la Tigerino Canada. Silvi, ti confermo che sono simili o almeno lo erano. La mia esperienza risale a qualche anno fa. Mi sono travata anche molto bene con la Extreme Classic (ho visto che ora si chiama Intersand Classic).

Gerly Italy

S
272

06/07/2018 17:54:00

Oddio Nicoletta, io ho preso lettiere in sacchi di plastica sperando di evitare proprio il disastro della rottura, e anche alla mia amica non credo sia mai successo... speriamo bene!
Per quanto riguarda le lettiere da discount, ne ricordo una che si chiamava "Fusa", ma sono sempre nomi un po' strani e anonimi, l'unica è guardare sul fondo del sacchetto dove è prodotta.

silvi Italy

N
271

06/07/2018 16:18:01

Grazie mille Silvi per la tua risposta!
Io quando vivevo con i miei genitori ho sempre avuto gatti che però andavano anche in giardino, quindi usavano poco la lettiera e quindi la prendevamo economica... Ora però che vivo da sola sono in appartamento e i miei gatti non escono, quindi quando li ho presi ho chiesto consiglio in negozio su una buona lettiera agglomerante (ero andata al maxi zoo) e mi hanno consigliato quella del loro marchio (ovviamente), che pur essendo molto molto cara era davvero di qualità. Nel frattempo ho scoperto zooplus, dove ho visto che la biokat's micro aveva le stesse caratteristiche della lettiera del maxi zoo ma costava la metà... mi trovo davvero molto bene, ma mi sto rendendo conto che: è comunque cara e i loro sacchi in plastica da 14 litri sono veramente scomodi e una volta uno si è rotto nel trasporto ed è stato il disastro...
Le lettiere di zooplus che hai consigliato tu sono molto simili alla biokat's sia come caratteristiche che come prezzo...
Non conosci per caso altre lettiere da discount provenienti dal quel sito di produzione? Grazie ancora!

Nicoletta Italy

S
270

06/07/2018 15:51:43

Ciao Nicoletta, un "trucco" per quanto riguarda le lettiere di produzione italiana, anche da supermercato o discount: guarda il sito di produzione! Smile

Io fino a pochi mesi fa acquistavo quella del Penny e mi trovavo benissimo, praticamente il potere agglomerante della Biokats Classic al prezzo di 99 cent per 5 kg! La particolarità di questa lettiera era il fatto di essere prodotta dalla Società Sarda di Bentonite: tutte le lettiere, di varie marche anche sconosciute, che ho comprato nel corso degli anni e che riportavano questo sito di produzione erano molto buone, anche se "da discount" (ovviamente non siamo al livello di quelle super-lusso ultrafini, ma se la giocava benissimo con la Biokats Classic appunto).
Adesso invece la lettiera del Penny è prodotta da Laviosa Chimica Mineraria (la stessa della Gattiera Isola dei Tesori) e non agglomera niente. Ne butterei via così tanta che il basso prezzo non conviene più.

Quindi, spendere per spendere, ho deciso di prendere in prima battuta la Golden Grey Master, che ho appena rinnovato. La conosco bene perché la usa un'amica a cui guardo i gatti ;)
Pochi giorni dopo però è venuta fuori la brutta notizia delle spese di spedizione su zooplus.de, per cui ora proverò anche la Tigerino Canada (comprandola su zp.it) che costa qualcosina meno rispetto alla Golden Grey e se è altrettanto buona rimarrò su quella.

Non so come sia la Biokats Micro, ma la Golden Grey è davvero fenomenale.

silvi Italy

N
269

06/07/2018 15:28:06

Ciao di nuovo, ho appena chiesto delle info sui prezzi delle lettiere Biokat's micro nella sezione "codici zooplus": io mi trovo molto bene con questa lettiera (ho 2 gatti e usano la stessa lettiera, quindi, dovendo pulirla spesso, il fatto che sia agglomerante mi facilita parecchio), però cerco sempre di fare scorta quando ci sono offerte o codici sconto, perchè effettivamente è un po' cara... per caso avete da consigliarne di meno care ma comunque che agglomerano bene?
Grazie mille!

Nicoletta Italy

S
268

06/07/2018 09:47:58

No, infatti, è il pellet che si usa anche per i conigli. Però trattiene bene gli odori.

Simona Italy

G
267

06/07/2018 09:41:26

@ Simona: Non ho mai provato la Universal, perché non è agglomerante, o sbaglio? Al negozio ce l'hanno, forse potrei provare.

Gerly Italy

S
266

06/07/2018 08:47:24

Io invece ho provato la greenwoods perché stava in offerta. Preciso che ho due gatti in casa ognuno con la sua cassetta: per la femmina che è una gatta molto ordinata mi sono trovata bene e la resa è molto lunga; per il maschio, che quando ci va sembra che sta cercando un tesoro nascosto, ho dovuto cambiare perché puzzava... Ho preso la Cat's Best Universal che è un pellet e mi sto trovando bene.

Simona Italy

G
265

04/07/2018 09:14:24

Volevo riprendere l'argomento delle lettiere ecologiche dopo aver fatto delle prove. Mi ricordo che interessava a Simona, ma forse può essere utile anche a qualcun altro.
Come avevo scritto tempo fa, da anni non compro più le lettiere online e mi devo accontentare dell'assortimento di un negozio locale. Inoltre ho la necessità di usare lettiere "leggere", perché ho difficoltà a gestire i sacchi da 10kg e comunque non dovrei portare pesi. Per questo motivo da qualche mese sto cercando di tornare alle lettiere ecologiche leggere e di abbandonare quelle di argilla. Uso solo lettiere agglomeranti.
Le lettiere provate sono 3, la Cat's Best Original (ex Ökoplus), la Sanicat Corn Cob e la lettiera Almo Nature.

1) La Cat's Best l'avevo già utilizzata in passato e si è riconfermata uguale a come me la ricordavo sia per i vantaggi che gli svantaggi. E' a base di fibre vegetali, a grana abbastanza grossolana. Assorbe ed agglomera molto bene e assorbe bene gli odori. Ha un'ottima resa e un buon rapporto qualità prezzo. Io la pago al negozio 4,93€ la confezione da 3kg. Quello che non mi piace è che dopo qualche tempo di utilizzo forma una patina appiccicosa su lettiera, pavimento etc. che con l'umidità diventa scivolosa. Penso che sia l'agente agglomerante. Inoltre la trovo un po' polverosa.

2) La Sanicat Corn Cob è fatta al 100% di scarti del mais. E' molto fina e ricorda la segatura. Agglomera abbastanza bene, ma peggio della Cat's Best. E' poco polverosa e non forma la patina appiccicosa, ma trovo che abbia una resa più bassa. Il prezzo è elevato (6,50€ la confezione da 2,8kg - 6l che mi durano meno rispetto ai 3kg della Cat's Best). Inoltre è capitato più volte che qualche pezzetto si sia incastrato tra le dita dei mici e ha rischiato di fare infezione (ovviamente non se lo facevano togliere da me).

3) La lettiera Almo Nature è veramente una signora lettiera. E' una sabbia bianchissima e finissima che ovviamente ai mici piace da morire. Agglomera ed assorbe bene e rimane molto pulita se si usa una paletta a maglie strette. Sono entusiasta di questa lettiera (penso la migliore che io abbia mai provato), se non fosse per il prezzo. La confezione  da 2,27kg costa 6,87€, quella da 4,5kg 14€. Per mettere uno strato sufficiente nel box lettiera grande devo usare due sacchi da 4,5kg. Non so ancora quanto mi duri, perché ho iniziato 10 giorni fa. L'altro svantaggio di questa lettiera è che se la portano un po' in giro, ma questo succede facilmente con quelle più leggere.

Se vi possono servire altre info su queste lettiere sono a disposizione Laughing

Gerly Italy

G
264

03/07/2018 14:06:11

Ciao Felia,
ti prego di moderare i toni, perché posso capire la rabbia, ma non tollero parolacce e brutte espressioni. Editerò i tuoi messaggi.
Dei cambiamenti Zooplus stiamo parlando nel post apposito, anche proprio oggi (se leggi gli ultimi commenti): www.gerlinde.it/.../Codici-Zooplus.aspx
Il costo aggiuntivo per il secondo collo è stato aggiunto per tutti, non solo per chi ordina dall'Italia.

Gerly Italy

F
263

03/07/2018 13:49:36

E' l'ennesima misura peggiorativa adottata in questi mesi da zooplus.de.  Che ancora comunque risulta conveniente rispetto agli altri.  Io, però, non dispongo di denaro in più,  sono fatti miei?  Certamente [testo editato].  

Felia Italy

F
262

03/07/2018 13:46:58

Ma che è questa novità di far pagare un'ulteriore tassa sui chili acquistati su zooplus.de???????????  Sino a pochi mesi fa, a parità di prodotti, avrei speso ben CENTO EURO in meno!!!!!!!!!!  Io non sto guadagnando cento euro in più, ho mici con esigenze specifiche, maledizione, e il cibo     Come gli faccio la spesa ora?  Cosa sono queste novità?  Bella ditta seria, prendere per i fondelli i propri clienti!  PERCHE' NON SCRIVONO CHIARAMENTE CHE NON VOGLIONO CLIENTI DALL'ITALIA???? [testo editato]

Felia Italy

L
261

16/04/2018 08:29:18

Maliche, infatti sono arrabbiata, la mia frase era per dire che la gioia di non aver perso i miei gatti prevale. Se non ci fosse stata la rabbia e la preoccupazione anche per gli altri, non avrei messo quel cartello. Di più, non saprei cosa fare...
Riguardo all'appetibilità, la veterinaria mi ha detto che è più facile che il topicida lo mangi il cane, animale più portato a ingerire qualsiasi cosa. Accade anche ai gatti, però. Flush poi in effetti è un po' una tramoggia 😂

Lisa Italy

M
260

16/04/2018 08:24:13

talvolta nei topicidi credo ci sia aroma di cioccolato, appetibile per entrambi... Frown

malinche Italy

G
259

16/04/2018 06:00:54

Domanda stupida: Perché i gatti sono attratti dal topicida? E' appetibile per loro? Io sapevo che il pericolo fosse più che il gatto si mangi il topo avvelenato, ma non direttamente il veleno...

Gerly Italy

M
258

16/04/2018 00:59:08

Ma il pericolo resta per la povera talpa e per gli stradali... Insomma, io mi arrabbierei moltissimo: sono fuori legge e possono incorrere in pesanti sanzioni. A parte che la derattizzazione si può fare anche allontanando, con l'igiene etc (ossia senza uccidere) Ma, comunque, la legge obbliga ben altri modi!
Io, alla fine, i miei mici ho deciso di non farli uscire più: troppo pericoloso...

malinche Italy

L
257

16/04/2018 00:08:18

Eh già. Secondo me non dovrebbero nemmeno venderlo nei negozi. La gente nemmeno legge le indicazioni sulla confezione, secondo me. Fra l'altro ho il dubbio che qualcuno l'abbia messo per uccidere una talpa. Non posso esserne certa, ma guardacaso alla recente riunione condominiale qualcuno parlava di questa povera talpa, colpevole di aver fatto delle buche vicino a un alberello piantato nel vialetto d'ingresso (che è proprio dalla parte dove Flush era uscito poco prima che lo trovassi in bagno col veleno).
Questa cosa della talpa mi farebbe ulteriormente arrabbiare, perché i topi sono infestanti e portano malattie (ma se i gatti potessero uscire, anziché dover stare barricati in casa per colpa di qualche idiota, non ci sarebbe il problema - che, fra l'altro, pare che i veleni nemmeno risolvano), ma le talpe no. Questa presunzione dell'uomo che crede di poter uccidere qualsiasi essere vivente gli dia fastidio... Meno male che sono tanto contenta che i miei mici stiano bene, altrimenti sarai davvero arrabbiatissima!

Lisa Italy

M
256

15/04/2018 23:57:05

Tra l'altro, è vietatissimo...

malinche Italy

L
255

15/04/2018 23:25:47

Sono stata così felice, davvero è stata una fortuna grossa che abbia portato la bustina dentro casa, anziché mangiarla lì dove l'aveva trovata!
Poi ho messo dei cartelli nella bacheca condominiale e nel circondario per dire a chi usa veleni che non si mettono in giro così, sono pericolosissimi per gatti, cani e anche per le persone!

Lisa Italy

G
254

15/04/2018 22:28:01

Oddio Lisa, meno male che te ne sei accorta subito Frown

Gerly Italy

L
253

15/04/2018 20:30:01

Eh, so che in realtà fuori dall'Italia togliersi le scarpe in casa è la norma, e anche qui mi sa che questa buona abitudine, che io ad esempio non ho, sta prendendo piede (perdona il gioco di parole 😄).

Il Frontline alla fine non lo metterò più neppure io: una settimana fa mi è successa una storia pazzesca, in seguito alla quale i miei gatti non usciranno più, se non con me presente in modo che non scavalchino la rete.
Era una bella giornata, stavamo facendo un po' di lavoretti in casa e in giardino, con i mici che giravano lì intorno. A un certo punto, entro in bagno e trovo uno dei mici rientrato dalla finestra con in bocca una bustina verde, che si sta mangiando. Sopra c'è scritto 'topicida' 😱
Chiamo il numero di emergenza della vet, le porto entrambi i gatti, perché girano sempre insieme, ed erano usciti da un minuto, quindi il veleno si trovava molto vicino, e poteva averlo mangiato anche l'altro.
La veterinaria li ha fatti vomitare, e adesso gli sto dando un integratore di vitamina k per quindici giorni.

E insomma, è andata bene che ho il gatto da riporto, se no avrei scoperto che aveva mangiato il veleno solo troppo tardi ☹️

Lisa Italy

G
252

15/04/2018 18:30:14

Lisa, anche io la trovo esagerata, ma secondo me può essere importante in alcune situazioni, per esempio con un micio con basse difese immunitarie oppure zone molto popolate da piccioni. In ogni caso è buona abitudine togliersi le scarpe appena entrati in casa. Su questo sono maniacale io Laughing

Gerly Italy

L
251

11/04/2018 11:49:36

Questa delle scarpe l'avevo sentita, personalmente la trovo un po' maniacale!

Lisa Italy

G
250

11/04/2018 06:12:29

@ malinche: I miei mici hanno accesso al balcone, ma non li ho mai trattati con antiparassitari. Penso che ci siano scuole di pensiero diverse. La mia vet precedente diceva che quando il rischio è basso, meglio trattare solo al bisogno, mentre quella dove vado ora preferisce trattare anche mici senza accesso all'esterno perché ci portiamo i parassito con le scarpe.

Gerly Italy

L
249

10/04/2018 10:12:48

Quando i miei gatti uscivano solo sui balconi, dove avevamo fatto un pratino di un paio di metri per loro, io il Frontline non glielo mettevo.
Ora ho il giardino, quando escono di casa restano lì: la veterinaria mi ha detto che, se nel giardino non passano altri animali, non è necessario metterglielo. Per scrupolo, durante i mesi caldi glielo metto, visto che qualche cane e gatto nei dintorni c'è.

Lisa Italy

M
248

10/04/2018 08:16:07

Grazie @Gerly: suggerimento prezioso. Il sito mi sembra abbia buoni prezzi. Per una delle ricette serve, purtroppo, qualcosa di più forte del Frontline. In genere metto il frontline nei mesi estivi: i gatti escono solo su un piccolo balconcino - però con terra- recintato. Voi mettete l'antipulci ogni mese?

malinche Italy

G
247

09/04/2018 21:59:59

@ malinche: Premetto che non sono molto documentata sui prezzi degli antiparassitari. Ho sentito spesso segnalare il sito Petbucket.com, ma senza esperienza da riportare.
Se è possibile acquistare senza ricetta non lo so. Altrimenti dovresti ripiegare su qualcosa tipo Frontline che puoi prendere senza ricetta.

@ Felia: Sono d'accordo sull'aumento dei prezzi in generale negli ultimi anni. Per i prezzi diversi su Zooplus.de e .it invece credo che sia una questione d'IVA, che in Germania è solo del 7% sui mangimi come sugli alimenti per "umani". Non credo che sia protezionismo economico né una manovra per dissuadere dagli acquisti dal .de. Per quello basterebbe togliere l'Italia dai paesi per la spedizione.
Se ti va, segui quest'altro post, dove stiamo parlando proprio di queste cose. Così leggi anche altre opinioni oltre alla mia Smile

https://www.gerlinde.it/post/Codici-Zooplus.aspx

Gerly Italy

F
246

09/04/2018 12:55:34

Già, il servizio è sempre meno conveniente. Sono antipatiche manovre per dissuadere gli acquisti sul sito tedesco.  Non capisco il motivo di questo protezionismo economico.  Se i prezzi fossero gli stessi anche su zooplus.it lo userei volentieri per gli acquisti, ma, fino all'altro giorno, conveniva comunque zooplus.de.
Comunque, prenderò lo Sparplan Rabatt sul sito italiano, sperando poi funzioni anche su quello tedesco. Ho necessità in media di un ordine da un minimo di 450euro a circa 650euro al mese e qualsiasi facilitazione mi è d'aiuto.
Riguardo alle foto della merce danneggiata,  non ho più mezzi per scattare foto. Ho un cellulare obsoleto e ho svenduto la fotocamera con obiettivi professionali (facevo foto di teatro e spettacolo) per pagare spese veterinarie urgenti.  
Trovo inquietanti tutte queste manovre peggiorative, in molti ambiti.  Ad es, diversi prodotti che acquisto regolarmente in farmacia (integratori, parafarmaci e farmaci), sia per i mici che per me, sono letteralmente raddoppiati in due o tre anni.  Tra il 2017 e il 2018 ci sono stati aumenti (non impercettibili) su praticamente ogni prodotto di mio/nostro consumo abituale.  Ormai sto accumulando debiti di mese in mese solo per mangiare e restar in vita.
Purtroppo, 'l'allevamento' di topi non lo riesco a fare e devo continuare a dipendere dal business squallido del cibo confezionato per gatti.  
Grazie per la chiarezza, ciao.

Felia Italy

M
245

08/04/2018 18:10:23

Qualcun* ha recentemente comprato lo stonghold? sono senza ricetta (ossia ne ho una, ma vecchia e in questo periodo sono seppellita dal lavoro e non posso andare dal veterinario per farne una nuova) Se avete indicazioni su siti con buon prezzo... grazie!

malinche Italy

G
244

08/04/2018 07:54:13

Ciao Felia,

per il reclamo della merce danneggiata ti consiglio anche io di inviare le foto al servizio clienti. Sarai sicuramente rimborsata.

Delle novità sullo Sparplan stiamo parlando da diverse settimane nel post "Codici Zooplus", se ti va di dare uno sguardo. Ho anche fatto un riassunto delle ultime novità qui (si apre come pdf): gerlinde.it/.../Novita_ZooSpar_buono.pdf

Per Lily's Kitchen sono rimasta male anche io. Purtroppo credo che sia uno degli effetti "Brexit". Su Zooplus.es per esempio sulla pagina dei prodotti Lily's avvisano che sono stati tolti per motivi non dipendenti da Zooplus. Su Zooplus.co.uk sono sempre acquistabili.

Gerly Italy

M
243

07/04/2018 09:22:50

Ma avevi mandato anche le foto? con quelle mi hanno sempre sempre rimborsato!

malinche Italy

F
242

07/04/2018 00:07:16

Dov'è finito lo Sparplan Rabatt?  Risparmiavo in media 25 euro e con sedici gatti da mantenere mi facevano comodo.  Perché me l'han tolto?  Ho appena inviato l'ordine di aprile, di soli 453 euro perché comincio ad esser scontenta di zooplus per i seguenti motivi:
1- mi è sparito lo Sparplan Rabatt e non sono riuscita a 'riacquistarlo' per usarlo con quest'ordine;
2- non ho trovato le Lily's Kitchen, che compero tutti i mesi, gusti chicken, turkey e fish, che i mici adorano.  Son rintronita io o le han fatte sparire come lo sconto del 5% sul totale della spesa?
3- non posso rischiare di comperare più le bustine Herrmanns su zooplus perché mi arrivano in condizioni pietose:  il mese scorso ben NOVE bustine erano aperte schiacciate con il contenuto sbrodolato nel pacco.  Le avevano infilate tra gli interstizi di un pacco stipato di lattine!
Inoltre, un intero pacco di sabbietta Cat's best s'era perso per strada: oltre la metà del contenuto era fuoriuscito nel furgone della Bartolini e l'altra metà l'ho racimolata dal pacco.  Il pacco, di cartone leggero, s'era aperto in più punti.  Il corriere aveva segnalato il danno e io avevo poi inviato una mail di protesta, ma senza riscontro.  Questa sera ho riscritto, nel mio tedesco stentato e elementare. Non prevedo risposta, ormai il servizio sta scadendo, mi pare.  Con sedici gatti da sfamare e i soldi contati qualsiasi cambiamento in peggio diventa angosciante.
Grazie, ciao.

Felia Italy

G
241

17/03/2018 14:50:25

@ Simona: Io ho usato per molti anni la Cat's Best Ökoplus. L'ho abbandonata perché l'agente agglomerante (amido di riso) faceva troppa polvere e mi lasciava una patina scivolosa sul balcone, quando c'era un po' di umidità.
Per il resto mi trovavo molto bene. Agglomera molto bene e volendo si può smaltire nel WC (anche se non consiglio di farlo).

Soprattutto per il peso mi piacerebbe tornare alle lettiere ecologiche, ma mi devo adeguare a quelle che trovo nel negozio vicino casa. Non ordino più le lettiere online.

Gerly Italy

S
240

17/03/2018 14:29:20

Sto cercando dei consigli sulle lettiere. Generalmente uso una lettiera in argilla però volevo passare a qualcosa di più ecologico, che posso smaltire ad esempio nella frazione dell'umido. Ho letto che ne esistono di biodegradabili, ma mi chiedevo come sono e voi come vi trovate.

Simona Italy

G
239

03/03/2018 13:45:26

Qualcuno di voi ha esperienze con i servizi tipo Fermo!Point, IoRitiro, Prontopacco o similari?
Vorrei attivare il servizio per la consegna di pacchi quando non sono a casa, ma non so come scegliere. I negozi che aderiscono a questi servizi nella mia città sono gli stessi per tutti, perciò non ho una comodità scegliendone uno piuttosto che un altro.
Se qualcuno ha un'esperienza positiva o negativa da riportare sono tutta orecchie Laughing

Gerly Italy

G
238

04/02/2018 08:34:03

Penso anche io come Fabio e Piero che il "trucco" delle agglomeranti sia mettere uno strato molto alto. Se se ne mette poca, si ottiene infatti l'effetto "blocco di cemento sul fondo" descritto da Lisa Laughing.

Gerly Italy

P
237

02/02/2018 03:18:52

Ciao , io da sempre preferisco le agglomeranti (togliendo la palla mi sembra di averla più pulita . Come già scritto da altri , basta che nella lettiera ci sia un bello strato , in modo che l'urina non riesca ad arrivare al pavimento . Cerco di usare lettiere agglomeranti di origine vegetale ,cat's best ed ora ho provato con buon riscontro , la greenwoods.Per i cuscinetti secchi (io avevo questo problema per il mio cane )ho provato questoTonget Head Oatmeal Pfotenbalsam (zooplus .de) ma posso per lo più dire che è stato gradito da cane e gatto che lo hanno con mooolta cura leccato.

piero Italy

F
236

29/01/2018 11:47:06

L'argomento lettiere è sempre d'attualità! Secondo me le agglomeranti sono più igieniche ed economiche. Ecco spiegata la preferenza. Anch'io faccio più o meno come Gerlinde. E anche la mia esperienza con la Radames è simile. A suo tempo pagai la confezione meno di 1 € e, nonostante i difetti, pensavo di aver trovato la lettiera ideale: tanto doveva finire nel cassonetto! Ma Fidèl, con un esempio, mi spiegò che non avevo fatto i conti col suo gradimento. Fine della storia. Per la storia del cemento: state sbagliando utilizzo. Lasciate uno strato sufficiente e le palle di urina galleggeranno! Ovvio che sui bordi e alla fine si attacca ma mi sembra preferibile al dover cambiare la lettiera molto spesso. Infine segnalo la PetUp bianca dell'Isola dei tesori. La qualità è ottima e il prezzo decente anche se la vendono solo in confezioni da 8 l.



Fabio Italy

L
235

21/01/2018 19:51:42

Probabilmente le agglomeranti che mi è capitato di provare non erano di buona qualità, allora, perché mi si formava un blocco di  cemento sul fondo impossibile da rimuovere. Poi chiaramente la comodità è relativa Smile

Lisa Italy

G
234

21/01/2018 18:45:01

@ Lisa: Quella che usavo io era agglomerante, infatti non è la stessa.

Era peggiorata non tanto per la polvere, ma proprio per la qualità. Non agglomerava bene e dopo pochi giorni emanava un cattivo odore.

Io mi trovo meglio con l'agglomerante perché mi da l'impressione di rimanere più pulita, visto che anche la pipì si toglie. Con una buona agglomerante e pulendola due volte al giorno faccio il cambio completo una volta al mese.

Gerly Italy

L
233

21/01/2018 10:06:35

No, non è agglomerante, io con l'agglomerante mi trovo malissimo. Anzi, non ho mai capito perché in tanti la preferiate, forse sono io che non la uso nel modo corretto... Questa Radames che dico è semplice argilla rossa in grani abbastanza grandi. Tolgo le cacche immediatamente (sembrerà una follia, ma ho notato che i miei gatti spesso la fanno appena rientro a casa, ho pensato che sia perché sono abituati che gliela tolgo subito 😄), mentre l'intera lettiera la svuoto ogni due-tre giorni (mangiando solo umido fanno molta pipì). Un sacco di Radames da 8 litri mi basta per riempire le due lettiere una volta (preferisco abbondare). Uso anche dei sacchetti da mettere sul fondo, che mi semplificano molto il cambio lettiere.
Cosa intendi con qualità calata? Sento molti lamentarsi della polvere: questa ne fa, ma io la cambio attaccata alla finestra aperta ed evitando di respirare... Per il resto non noto difetti. C'è stato un periodo in cui ho dovuto usare quella al silicio perché Flush aveva una zampa ferita, ma se la mangiavano, e in generale preferisco che entrino in contatto con una sabbia il più possibile 'naturale'...

Lisa Italy

G
232

21/01/2018 07:40:21

Ciao Lisa, ma è agglomerante?

Io ho usato per anni la Radames (penso anche molti altri), ma poi all'improvviso è calata la qualità. Forse non è la stessa però...

Gerly Italy

L
231

20/01/2018 16:30:16

Riguardo alla sabbietta, volevo segnalare Radames argilla rossa attapulgite, venduta da Eurospin (€1,65 circa per 8L). Io mi ci trovo molto bene, e dovrebbe essere 'naturale', quindi senza problemi anche in caso di ingestione.

Lisa Italy

G
230

04/01/2018 22:50:51

Davvero? Allora non sono l'unica Laughing Per me prendo praticamente tutto lì, però sinceramente non avevo notato i prodotti per animali (che poi ho visto che sono più che altro detergenti). Nella descrizione di quella pomata dice per cani e gatti. Comunque leggendo gli ingredienti penso che vada bene un qualsiasi grasso commestibile senza altri additivi. Importante è solo che non sia tossico, se lo dovesse leccare.

Gerly Italy

C
229

04/01/2018 22:17:09

Grazie, Gerlinde.
Anche io acquisto molto spesso su eccoverde. Ottimo (anche se è specifico per cani) credo andrà bene anche ai gatti. Magari lo provo! Grazie mille, sempre.

Cristina Italy

G
228

04/01/2018 21:49:18

Cristina, ho appena visto questo www.ecco-verde.it/.../balsamo-per-le-zampine su un sito dal quale compro spesso prodotti cosmetici. Non avevo mai notato che avessero anche prodotti per animali.

Gerly Italy

G
227

30/12/2017 17:34:22

Ciao Cristina,
purtroppo nessuno ha postato una propria esperienza Frown
Io non ho mai usato prodotti per i gommini, ma so che ci sono creme specifiche che si usano più che altro per i cani nel periodo invernale (neve, sale etc.)
Ho visto che ci sono prodotti specifici per esempio della Trixie, ma non so se è il caso.
Magari prova a massaggiare il gommino con pochissima vaselina, che non è tossica se ne dovesse ingerire.

Gerly Italy

C
226

21/12/2017 10:13:24

Ciao,
stamattina ho notato che kiefer aveva i gommini delle zampe posteriori un po' secchi. Avete consigli, suggerimenti? Grazie mille Smile

Buone feste !  

Cristina Italy

G
225

26/07/2017 21:38:43

Felia, Laura e Valentina ti hanno risposto qui: www.gerlinde.it/.../Codici-Zooplus.aspx

Gerly Italy

G
224

26/07/2017 20:59:32

Cara Felia,
temo che qui ti leggano in pochi. Metterò un link nel post dei codici Zooplus.
In passato ho pagato spesso con PostePay su Zooplus.de e non ho mai avuto problemi. Come dici tu, è una prepagata VISA come altre.
Non è che avevi esaurito il plafond? Mi sembra strano che anche con PayPal non sei riuscita.
Spero che ti possa rispondere anche qualcun altro Smile

Gerly Italy

F
223

26/07/2017 18:47:00

Ciao, sono Felia, lunedì ho avuto un problema con il pagamento tramite PostePay su zooplus.de.  La carta, la stessa che ho usato per innumerevoli ordini, non è stata accettata per motivi che non ho ben chiari.  Compariva un veloce riquadro in cui ci si riferiva alla sicurezza e poi la scritta definitiva che il pagamento non poteva aver luogo.  
Telefonando al call center (quello italiano, però, che comunque risponde adesso dalla Romania) non han saputo aiutarmi, mi han comunque invitato a pagare con PayPal.  Nemmeno PayPal mi è stato però accettato, forse perché si basa comunque sulla PostePay.
Il call center di PosteItaliane ha saputo aiutarmi ancor meno.
Ho dovuto fare l'ordine su zooplus.it, con costo maggiorato perché i prezzi sono meno convenienti.  
Ho scritto a zooplus.de ma la risposta è stata generica e mi hanno linkato semplicemente tutti i dettagli per le varie modalità di pagamento...  in tutta sincerità, non ci capirei nemmeno in italiano o in inglese, figurarsi in tedesco!  Dalla mia lettura di non madrelingua e di non esperta di transazioni economiche, non mi pare però vi siano esclusioni della PostePay - che è una carta che rientra nel circuito Visa - per acquistare su zooplus.de.
Per caso, qualcuna ha incontrato problemi di recente? E' cambiato qualcosa? Non ho compreso io i messaggi?  Grazie!
  

Felia Italy

G
222

23/07/2017 07:50:47

Ciao Elena, la vedo come Fabio: E' molto soggettivo il giudizio sulle lettiere. Io ne ho provato diverse e preferisco in generale le agglomeranti di bentonite. Il grande svantaggio per me è il peso, ma le confezioni piccole sono troppo costose.
Anche a me piaceva molto la Tigerino Canada come qualità prezzo, ma da anni non prendo più le lettiere da Zooplus, perché i pacchi arrivavano troppo distrutti. Tigerino è un marchio proprio di Zooplus e la trovi solo da loro.
Ormai da diverso tempo prendo in un negozio locale la Biokat's Bianco Fresh in sacchi da 10kg. Della stessa marca ho usato anche la Diamond Care e la Micro White, ottime anche queste, ma sinceramente non trovo dei vantaggi rispetto alla Bianco Fresh (costano entrambe di più).
Anche io penso che sia importante mettere uno strato molto alto nella vaschetta.

Gerly Italy

F
221

21/07/2017 13:29:00

Ciao Elena, come dicono i venditori, il giudizio sulle lettiere è estremamente sogggettivo. Secondo la mia esperienza anche il modo di utilizzo influisce sul risultato. Io tengo il livello della sabbia alto almeno 5 cm. quando il sacco finisce lo lascio scendere fino 1 cm o giù di lì, svuoto, lavo, asciugo e metto la nuova lettiera. Il vecchio residuo lo faccio asciugare qualche giorno all'aria e quando il livello è un po' sceso, la riaggiungo alla nuova. Tra quelle che ho provato i migliori risultati in termini di: 1) capacità di agglomerare; 2) assorbimento odori; 3) minore polverosità; 4) durata e versatilità, li ho ottenuti con le lettiere in argilla del Canada. Tipo la Tigerino Canada di Zooplus. Nei negozi locali si possono trovare altre marche, magari con una diversa tipologia di grana, che non influisce molto sul risultato, ma con costi decisamente più alti tipo la Odour Lock della Intersand. Naturalmente la mia valutazione è basata unicamente sulla mia esperienza. Ho un norvegese, pelo semilungo, e una similsiamese a pelo corto (Fidèl e Tina)

Fabio Italy

E
220

21/07/2017 12:21:06

ciao Gerlinde...hai una buona lettiera agglomerante da consigliarmi?
Io uso la Bioverde della Coop, non male in verità, ma se ce ne fosse qualcun'altra ancora più agglomerante e che non si acchiappi alle zampette e contenga gli odori proverei...
Grazie mille!!!
elena

elena Italy

G
219

29/06/2017 21:50:37

Allora forse adesso faranno sul serio Laughing Speriamo!

Grazie della segnalazione malinche!

Gerly Italy

M
218

28/06/2017 19:51:02

Prima non so... però mi sembra proprio un "lancio"

www.repubblica.it/.../

malinche Italy

G
217

27/06/2017 22:01:14

Malinche, per Amazon sono subito corsa a vedere Laughing

Rispetto a qualche giorno fa hanno messo la sezione ben distinta, ma vedo che è sempre in versione beta.

Vedendo solo i mangimi per gatti al momento non vedo novità.

Tempo fa prendevo da Amazon le vaschette Miglior Gatto in alcuni gusti (manzo+cuore, pollo+conglio, agnello+fegato). Da qualche tempo quelle vaschette si comprano solo tramite questo "Amazon Pantry" che a me non conviene.

Gerly Italy

M
216

27/06/2017 21:47:26

Preziosa come sempre!!!! anche io ho la basic e sto pensando, viste anche le tue considerazioni, di riprenderla...
Amazon, invece, ha messo l'annuncio in pompa magna sulla prima pagina. Insomma, forse ci sono novità...

malinche Italy

G
215

27/06/2017 21:24:32

Ciao malinche,
io ho una gattaiola molto "basic" della Ferplast sulla porta finestra del balcone. Ne avevo presi 5 una volta che era in offerta perché pensavo durasse poco, mentre l'ho cambiata dopo 10 anni (non perché si fosse rotta, ma perché lo sportellino era diventato opaco per la pulizia)Laughing
Nella mia modesta esperienza direi che i modelli sofisticati servono più che altro a chi da al gatto un accesso all'esterno inteso come libertà, perché spesso si aprono solo con il microchip ed evitano che possano entrare altri gatti.

Amazon invece ho segnalato da tempo nei vari Shoplinks. Purtroppo, almeno per quanto riguarda le pappe, Amazon.it è ancora poco sviluppato.
Ordinare dagli Amazon esteri non conviene perché ricalcolano l'IVA.

Gerly Italy

M
214

27/06/2017 13:18:57

segnalo su amazon.it la vendita prodotti per animali Smile

malinche Italy

M
213

27/06/2017 08:51:22

Devo ristrutturare il locale dove misi, molti anni fa, la gattaiola: è un muro esterno, che conduce a una zona recintata. Nl frattempo, vedo che sono state messe in vendita gattaiole "moderne" (la mia è proprio "di base") Consigli?
I gatti restano comunque in zona riservata a loro, dunque non serve impedire l'accesso ad altri gatti
Grazie a chi mi aiuterà!

malinche Italy

M
212

09/05/2017 07:56:40

Grazie Gerly! è davvero molto costoso, purtroppo!

malinche Italy

G
211

08/05/2017 19:03:23

Ciao malinche,

spero che possa rispondere qualcuno che usa Stronghold. Io non uso antiparassitari (mici solo in casa) e non sono ben informata sui prezzi.

Gerly Italy

M
210

08/05/2017 16:23:00

aaa stronghold a buon prezzo cercansi per mia minicolonia ..
Grazie a chi darà indicazioni!

malinche Italy

G
209

22/04/2017 10:46:20

Ciao Fabio,
gradirei una richiesta prima dell'inserimento di link a puro scopo pubblicitario.
Se mi vuoi scrivere qualcosa sul tuo progetto puoi farlo in privato e valuterò l'eventuale inserimento nella sezione Shoplinks.it.
Grazie Smile

Gerly Italy

F
208

22/04/2017 10:30:10

Buongiorno a tutti !

volevo segnalarvi un mio progetto [link editato].
Dove potete confrontare i prezzi di tanti prodotti per i nostri amici pelosi

Buon weekend !

Fabio Italy

G
207

26/12/2016 09:09:49

Grazie mille Laura Smile

Tanti auguri anche a te ed a tutti Laughing

Gerly Italy

L
206

24/12/2016 15:21:43

Tanti auguri di Buon Natale Gerlinde!
⛄🎄
Un abbraccio
Laura e Seeley

Laura Italy

G
205

03/12/2016 18:15:45

Ciao Rossella,
non sono molto preparata su questo argomento, perché trasporto i miei solo quando devo assolutamente, visto che soffrono tanto quando viaggiano.

Personalmente ho due borse della Sturdi, che sono pratiche e ben pensate in tutti i dettagli. Anni fa le ho prese su Zooplus con un'offerta speciale, perché sono piuttosto costose, ma secondo me valgono il prezzo.

Non so se qualcun altro può consigliare per esperienza propria una delle borse più economiche.
Credo che uno dei criteri fondamentali sia la stabilità.

Gerly Italy

R
204

29/11/2016 22:09:39

Ciao Gerly, avrei bisogno di un tuo consiglio, a breve dovrò trasportare uno dei miei mici e volevo optare per un borsone (per l'altro c'è il trasportino rigido)da prendere su zooplus, che però sia pratico anche da portare a mano (non solo nell'auto). Cosa mi suggerisiresti di prendere?

Rossella Italy

G
203

30/10/2016 17:04:30

Ciao Elena, hai fatto benissimo Smile
Se sono nel loro ambiente e qualcuno viene per cibo e lettiera secondo me se la cavano meglio di quanto pensiamo Laughing
Anche io sono sempre in pensiero quando devo partire.

Gerly Italy

E
202

25/10/2016 20:09:00

Ciao Gerly...ho fatto proprio cosí, ho lasciato 2 magliette nostre sul divano con la sua copertina. Per fortuna mia sorella è andata 2 volte al giorno a dare da mangiare a Filippo e a pulire la lettiera...ci giocava pure...e lui ricambiava con tante fusa Smile. Credo sia stato sicuramente meglio a casa sua che in un gattile improvvisato!! Volevo ringraziarti di cuore x l'aiuto che ci dai...io sono in grado di destreggiarmi con la salute degli uomini ma con quella di un micio sono proprio "a digiuno"...

Elena Italy

G
201

22/10/2016 21:59:11

Ciao Elena,

anche i miei sono coccolosi Laughing Lo è di più Talutha che dorme sempre con me. Takoda, il maschio, è più riservato, ma anche a lui piace stare sulle mie gambe ed impastare quando lo decide lui.
Credo che moltissimi mici lo facciano!

Se dovete partire per qualche giorno gli lascerei qualche indumento con il vostro odore, tipo una maglietta o un pigiama.
Avete qualcuno che lo viene ad accudire a casa?

Gerly Italy

E
200

19/10/2016 13:49:01

Ciao Gerly, hai 2 mici meravigliosi!!! anche il mio Filippo è rosso come il tuo, ci ha adottato lui quando aveva pochi mesi Smile
Volevo chiederti se come Filippo anche loro sono molto "coccolosi", specialmente la sera. Arriva su di noi dopo aver visto che ci mettiamo la copertina sulle ginocchia e, dopo aver fatto qualche minuto di impastamento (meravigliosoooo)si accoccola su di noi e dorme beato. Ci segue in camera di letto e dorme attaccato a noi, anzi, su di me!! Pesando 5 kg e più dopo un po' lo sposto, ma lui ritorna su di me, al massimo si mette sotto il braccio attaccato al mio corpo. Mi si scioglie il cuore quando fa così, ma lo fanno molti gatti? Te lo chiedo perché dovremo partire per alcuni giorni e ho paura senta troppo la nostra lontananza...non posso portarlo con noi anche perché lui non regge proprio il viaggio in auto...  

ELENA Italy

G
199

29/09/2016 21:47:47

Grazie fedy!

Gerly Italy

F
198

29/09/2016 16:17:00

un abbraccio! Frown

fedy Italy

G
197

25/09/2016 20:36:37

Grazie malinche!

Gerly Italy

M
196

25/09/2016 20:16:03

Gerly, una smusata anche qui...

malinche Italy

G
195

25/09/2016 13:27:51

Grazie Laura!

Gerly Italy

L
194

25/09/2016 12:16:30

Mi dispiace davvero tanto Gerlinde. Ti sono vicina con il pensiero. Un abbraccio
Laura

Laura Italy

G
193

16/09/2016 07:23:44

Grazie Laura e Cristina. Un abbraccio.

Gerly Italy

C
192

15/09/2016 14:19:37

Non ci sono parole per descrivere il dolore di questa triste notizia. Un forte abbraccio, cara Gerlinde.

Cristina Italy

L
191

15/09/2016 11:06:05

Gerly mi dispiace tantissimo, ti sono vicina con il cuore. Ti mando un pensiero luminoso...

Laura La Placa Italy

G
190

15/09/2016 07:57:39

Ciao a tutti,

in questi giorni sono poco presente e mancherò ancora per un po'.
Per favore aiutatevi tra di voi per quanto possibile.

Lunedì sera purtroppo è venuto a mancare il mio caro papà inaspettatamente.

Vi leggo ogni tanto e rispondo, per quanto possibile, ma non riesco a seguire costantemente.

Un bacione a tutti.

Gerly Italy

G
189

29/08/2016 21:15:05

Ciao MariaRosaria,
mi sposto qui con la risposta, per non mischiare gli argomenti nel post sui codici Wink

Intanto Valentina ti ha già dato degli ottimi consigli. Anche io non sono a favore del cibo secco ed è utile abituare il cucciolo al cibo umido completo. Spesso i cuccioli prediligono in ogni caso l'umido.
Il secco Acana puoi dare anche al cucciolo, ma appunto meglio non farlo diventare il suo alimento principale.
Come umido eviterei Cosma, perché in gran parte sono cibi complementari che soprattutto nella fase di crescita sono poco indicati.

Le marche che ti ha indicato Valentina vanno tutte benissimo, ma puoi anche scegliere le varietà Adult, se ti rende più semplice la gestione.

Ciao Gerlinde, ho adottato una nuova gattina di pochi mesi e vorrei chiederti con quali crocche e umido alimentarla per il primo anno. Le grandi mangiano crocche Acana e umido Cosma, ma non credo che questa alimentazione sia adatta alla piccolina. Ti ringrazio, MariaRosaria.

Gerly Italy

G
188

29/08/2016 19:32:53

@ Cristina: Speriamo che siano solo momentaneamente esauriti. Hai provato i gusti con trota e con salmone?

Gerly Italy

C
187

29/08/2016 10:43:27

Sì, esatto Gerlinde.

io prendevo spesso le bustine Mac's e  CatzFinefood sul sito tedesco. Ora quei formati non ci sono più, trovo solo lattine ma a kiefer i patè non piacciono come anche tutte le referenze di "carne".  Ma perchè al mio gatto non piace il pollo, l'agnello, il manzo ? mi farà impazzire così .... Frown

Cristina Italy

G
186

28/08/2016 21:41:56

Ciao Cristina,

ho provato a fare una ricerca su zooplus.de con "Hering" e nei cibi umidi per gatti trovo solo Catz Finefood aringa e gamberetti.
Sul sito italiano c'è anche un gusto Mac's.
Prima ce n'erano altri? Se non ci sono più temo che siano fuori produzione.

Gerly Italy

C
185

27/08/2016 18:03:13

Ciao,

volevo chiedervi: sapete niente sul perchè zooplus.de ha tolto tutti i prodotti umidi con il gusto aringa dal suo sito ? Frown era una variante che piaceva molto a kiefer.... ora il campo dei "gusti al pesce" si riduce sempre di più. oltre al tonno che resta sempre al primo posto ma che non posso e non voglio prendere....

sapete illuminarmi?
grazie, come sempre.

Cristina Italy

G
184

17/07/2016 07:52:08

Ciao Cristina,

l'olio di salmone è un ottimo integratore, se Kiefer lo gradisce. Non a tutti i gatti piacciono gli oli di pesce. Ci sono anche alternative con sapori più anonimi, come il Velcote. L'avevo usato con i miei mici quando erano piccoli ed avevano entrambi il pelo brutto. Nel mio caso ha funzionato bene.

Gerly Italy

C
183

16/07/2016 10:13:42

Ciao a tutti,

cosa ne pensate dell'olio di salmone ? sto vedendo il pelo di kiefer un po' rovinato, ultimamente.

Sarà la spazzola con i dentini in ferro , saranno le crocchette delle RC ? Non saprei, ma vorrei provare con l'olio di salmone per migliorare il suo pelo... consigli ? suggerimenti ?

grazie mille e buon week end. Smile

Cristina Italy

M
182

30/06/2016 09:13:56

Grazie! proverò aceto+bicarbonato lasciati agire perché bicarbonato da solo non funziona...

malinche Italy

C
181

29/06/2016 22:36:42

Ciao, io ho sempre riempito la toilette di kiefer con abbondante acqua calda e poi ci verso dentro un paio di cucchiai di bicarbonato e qualche goccia di aceto. Lascio agire 15 min e risciacquo ! Asciugo e metto nuova sabbietta! Sono 3 anni ormai che lo faccio e non ho mai avuto problemi di cattivi odori però non so se "funziona" con più gatti! Smile prova e facci sapere..

Cristina Italy

G
180

29/06/2016 09:51:12

No, non mi sembra. Prova a mischiare un po' di bicarbonato alla lettiera, che assorbe tantissimo gli odori e non è nocivo.

Gerly Italy

M
179

29/06/2016 09:38:40

E non resta l'odore? Pur usando lettiere buone (golden grey e simili), dopo un po' la vaschetta puzza....

malinche Italy

G
178

29/06/2016 09:01:25

Io uso varecchina o altri detersivi universali, tipo Lysoform etc. Dipende da quello che ho in casa.

Gerly Italy

M
177

29/06/2016 08:51:42

Forse la discussione già c'è stata ma non la trovo... ma voi con quale prodotto lavate le lettiere?

Smile

malinche Italy

G
176

12/06/2016 18:38:33

Ciao Cristina,

anche io ti consiglio di monitorare il pH. Le cartine al tornasole trovi senza problemi in farmacia, ma anche online se preferisci (Amazon per esempio).
Ricordati che la misurazione va fatta a distanza da un pasto, perché subito dopo mangiato è normale che si alzi.

Gerly Italy

C
175

10/06/2016 10:52:47

Ciao Gerlinde e buongiorno a.mici,

Aggiornamento: analisi delle urine fatte e... Kiefer ha una bella cistite in atto che sto curando con un antibiotico.

Ho letto su internet che è possibile tenere sotto controllo il ph dei gatti (e magari verificare anche se c'è ancora sangue nelle urine, come nel caso del mio gatto) con le cartine tornasole. Le avete mai utilizzate? consigli su dove acquistarle (online, farmacia...)

grazie mille e buon weekend.

Cristina Italy

G
174

06/06/2016 20:45:09

Ciao Cristina,

per la scelta dei prodotti quoto Laura: almeno per la fase della cura usa le diete veterinarie. Vanno considerate come una medicina.
I prodotti come Kattovit hanno formulazioni specifiche, ma sono più adatte alla fase di mantenimento dopo la cura.
Caso mai prova con buste singole che prendi al negozio. Chissà, forse sei fortunata e questa volta il pollo piace Smile

Meno male che la cura già sta facendo effetti e Kiefer ha fatto pipì! Laughing

Certo, aggiornaci sui risultati! Io non sono molto preparata su questo lato, ma sicuramente ci sarà qualche utente più esperto.

Gerly Italy

L
173

06/06/2016 18:12:11

Cristina ciao, mi permetto di risponderti..vedi che i marchi veterinari sono praticamente solo quei 2 ..gli altri non sono tali. Non rischierei dato il problema ..per il solo problema del gusto...è chiaro che il gatto si dovrà abituare ...come fanno tutti..Ma d'altra parte i problemi urinari non si possono sottovalutare assolutamente secondo me.

Laura

C
172

06/06/2016 17:50:53

Grazie infinite, come sempre.

Io intanto ho già comprato le lenticchie... ;) oggi kiefer ha fatto una bella pipì Smile avrà già fatto effetto l'antibiotico? chissà... comunque volevo chiederti: guardando su ZP ho notato che sia RC che Hill's fanno degli umidi a base di pollo... però a kiefer piacciono solo le referenze con pesce... ho notato la marca Kattovit che ha gusti tonno (forse meglio se evito) e gusto salmone (sempre della linea Urinary)! posso provare con questa marca secondo te ? sono sicura che se compro quelle al pollo kiefer non li mangia... e devo dire che non costano proprio poco.... Smile

graze mille...
ti posso tenere aggiornata quando saprò i risultati delle urine ? Smile

Cristina Italy

G
171

05/06/2016 22:06:20

Cristina, il metodo delle lenticchie è molto semplice Smile

Togli la sabbietta dalla lettiera e la sostituisci con le lenticchie. Si usano le lenticchie perché non assorbono. Ti serve anche una siringa sterile senza ago. Non appena Kiefer fa la pipì, raccoglila con la siringa, avvolgi in carta argentata e metti in frigo se non puoi portarla subito dal veterinario.

Per il periodo della cura adesso userei solo secco ed umido medicato, della linea veterinaria prescritta. Dai preferenza all'umido se puoi.
Dopo la cura la strada da prendere dipende molto dalle cause della cistite. Facendo l'esame delle urine ti daranno altre informazioni, come il pH, peso specifico etc. Se per esempio il pH fosse alto, toglierei umidi con ingredienti vegetali, perché sono più alcalinizzanti.
In ogni caso, se torni a dare più umido (anche adesso quello medicato) potresti avere effetti positivi anche sul peso.

Gerly Italy

C
170

05/06/2016 17:00:24

Si, mi hanno detto di portare le urine di kief in questi giorni usando il metodo delle lenticchie o dei ceci. Non l'ho mai fatto! aiuto!

Per quanto riguarda il peso, la vet non mi ha detto granché, solo che è in leggero sovrappeso e quindi dovrebbe mangiare meno.  

Nell'ultimo periodo sono stata molto impegnata e devo ammettere che dargli le crocchette per me era più "semplice", anche per una questione di deterioramento del cibo (inizia a fare caldo e con l'umido ho più problemi: me lo lascia per ore e ore nella ciotola e, o mi tocca buttarlo oppure quando mi rendo conto che non vuole più mangiare lo metto in frigo ma quando poi ha fame devo aspettare un po' prima di darglielo perché è freddo) insomma le crocchette sono più "pratiche". comunque, ora sta mangiando le Sanabelle con Trota (è la prima volta che le prendo, ha sempre mangiato le No Grain di questa marca) e poi come umido alterno Yarrah, Mac's, Smilla e Catz F.
Quindi tu mi consigli di dargli le Royal o le Hill's come Urinary? per l'umido, invece ?

grazie mille.

Cristina Italy

G
169

05/06/2016 16:23:12

Meno male Cristina, hai fatto bene ad andare subito Smile

Ma il vet ha fatto delle ipotesi sulle cause? Faranno anche l'esame delle urine?

Al momento segui la cura con i cibi prescritti fino a quando il problema non è completamente rientrato, almeno per il discorso Urinary. Per il peso forse è eccessivo passare subito ad un medicato. Quanto dovrebbe perdere? Io proverei prima con una graduale riduzione del cibo in generale, proprio come quantità.

Sicuramente è fondamentale l'assunzione di liquidi, quindi cibo umido e più acqua che riesci a fargli bere.

Mi ricordi che cosa e quanto mangiava ora?

Gerly Italy

C
168

05/06/2016 15:53:46

Ciao gerlinde, rieccomi... siamo appena tornati dall'ambulatorio e dall'ecografia non c'è la presenza di calcoli quindi si tratta di una cistite. La dottoressa ha prescritto Synulox in compresse, Metacam sospensione orale e Urys birilli. Per quanto riguarda l'alimentazione mi ha consigliato Royal Canin urinary s/o e Hill's™ Prescription Diet™ Metabolic + Urinary Feline (ha trovato kiefer un po' in sovrappeso: 6.9 kg di peso, età 3 anni e mezzo e castrato). Tu cosa mi consigli ? io vorrei evitare sia l'una che l'altra marca sinceramente...
aspetto i tuoi preziosissimi consigli e suggerimenti... Smile grazie mille dal profondo del cuore.

Cristina Italy

G
167

05/06/2016 13:46:51

Si Cristina, forse è meglio se lo porti oggi, se ci riesci. I maschi rischiano più facilmente il blocco.

Gerly Italy

C
166

05/06/2016 13:36:30

Ciao Gerly,
e grazie mille per la tua risposta.

ho notato questa difficoltà ad urinare, stamattina. Non sembra che abbia dolore e comunque non si lamenta mentre è in lettiera però va spessissimo. entra ed esce lasciando una gocciolina. Penso che lo porterò oggi stesso al pronto soccorso aperto 24h/24h. Sono già in agitazione... uff !

Cristina Italy

G
165

05/06/2016 13:18:22

Ciao Cristina,

sicuramente ha problemi ad urinare. Potrebbe anche essere cistite. Si lamenta quando va in lettiera? Se pensi che abbia dolore non aspettare domani. Da quanto tempo si comporta così?

Gerly Italy

C
164

05/06/2016 13:07:03

Ciao Gerly e ciao a tutti,

sto vedendo il mio gatto che entra ed esce dalla lettiera e ogni volta fa una piccolissima goccia di pipì, mi sto preoccupando: ha i calcoli di struvite secondo voi? vi prego, consigli o suggerimenti? domani lo porto subito dal vet.

grazie mille

Cristina Italy

G
163

20/05/2016 20:08:47

Segnalo il richiamo di alcune referenze Hill's umido per eccesso di ferro. In questo articolo trovate una tabella per controllare i lotti di produzione coinvolti: www.ilfattoalimentare.it/...itiro-ferro-hills.html

Gerly Italy

L
162

03/04/2016 21:10:31

Laughing

Laura Italy

G
161

03/04/2016 21:08:43

Trovato, ho cercato nelle vecchie mail: Il negozio si chiama "Masdemascotas" e il Cosequin è prodotto dalla Bioiberica.

Gerly Italy

L
160

03/04/2016 21:00:58

Ammazza...saranno passati 2 anni! Complimenti per la memoria! Smile) no in realtà è proprio lo stesso prodotto, ma in Spagna costa meno! Ora però non ricordo..forse con Miscota..

Laura Italy

G
159

03/04/2016 20:57:50

Laura, mi hai fatto venire in mente una cosa: Ma non eri tu che avevi trovato lo stesso prodotto in Spagna con un nome diverso? Forse mi ricordo male, ma sono sicura che in passato qualcuno mi ha segnalato un prodotto analogo più economico. Solo che bisognava ordinarlo in Spagna...

Gerly Italy

L
158

03/04/2016 20:26:52

Elisa l'unica cosa che mi sento di dirti è che darei un'occhiata alla esatta composizione di questo integratore e allo stesso per cane...spesso sono uguali e per cane costa di solito molto meno..poi basta dare la giusta dose ovviamente. Un altra cosa..io per l'artrosi del cane do l'artiglio del diavolo..e funziona pure bene.

Laura Italy

G
157

03/04/2016 17:06:04

@ Elisa e Paolo:

Spero che vi possa rispondere qualcun altro, perché non sono documentata abbastanza su nessuno dei due argomenti Frown

Gerly Italy

E
156

02/04/2016 21:52:08

salve a tutti,di recente ho acquistato il cosequin gatto per la mia gatta con qualche doloretto alle zampe posteriori,nel bugiardino c'è scritto di somministrarlo per 4-6 sett poi mantenimento a giorni alterni o metà dose.qualcuno lo sta utilizzando?dopo 1 sett vedo già miglioramenti,prima quando la accarezzavo dietro si accucciava,era sfuggente,ora si lascia accarezzare e la vedo  più tranquilla;vorrei sapere se utilizzate le capsule come indicato oppure modificate le somministrazioni,lo so che è un integratore e va preso a vita ma costa un casino!!!!!!!  

elisa Italy

P
155

29/03/2016 14:49:53

ciao

il posto piu economico dove comprare stronghold verde ? ossia quello per cani taglia grande 20-40 kg ?? grazie

Paolo Italy

G
154

12/03/2016 20:42:25

La mia amica la usa più per farmaci "umani" Laughing
Questa è la sezione "stomaco - intestino" per gatti: www.medikamente-per-klick.de/katzen-magen-und-darm
Sembrano più parafarmaci ed integratori.

Gerly Italy

B
153

12/03/2016 20:12:29

Gerly sei fantastica ! Speriamo di imparare un po il tedesco a questo punto !!!!!
Farmaci veterinari come quelli per L intestino ?? Dove devo guardare ? ;) grazie

Barbara MM Italy

G
152

12/03/2016 18:13:12

Prendo spunto da un altro post per segnalarvi una farmacia tedesca che spedisce in Italia: https://www.medikamente-per-klick.de/
Spedizione in  Italia a 7,49€, ottimo imballaggio ed ottimo servizio. Qui la sezione animali: www.medikamente-per-klick.de/tiergesundheit
Se volete altre informazioni chiedete pure. Una mia amica ordina da loro da anni, anche farmaci dietro prescrizione che costano di meno in Germania rispetto all'Italia.

Gerly Italy

G
151

10/02/2016 21:03:07

I giudizi sembrano positivi. Speriamo che legga qualcuno che la usa.

Gerly Italy

L
150

10/02/2016 15:39:09

Anche a me interesserebbe la lettiera di Malinche perché ne ho 8 di gatti! Mai sentita sta discussione però..

Laura Italy

M
149

10/02/2016 15:06:57

Forse questa discussione c'è già stata e in tal caso mi scuso. Qualcuno usa la lettiera autopulente tipo questa? www.zooplus.it/.../328096 Serve davvero? Ho una colonia numerosa in casa...
Grazie!

malinche Italy

B
148

05/02/2016 08:23:58

Grazie mille per i consigli ❤️

Barbara MM Italy

G
147

03/02/2016 21:05:17

Grazie Laura Smile
So che ci sono anche persone che usano gli omogeneizzati per bambini, ma secondo me non va bene, perché non hanno una composizione adatta per un micino.

Gerly Italy

L
146

31/01/2016 22:24:26

Io ne ho svezzati di mici...non ho risposto perché non ho un consiglio definitivo. La cosa importante secondo me da tenere conto è che ciò che gli date ora..lo cercheranno anche in seguito, quindi per esempio non darei mai un buon umido se so gia che in futuro potrò dare solo crocche perché sono in tanti...non so se mi sono spiegata...Prodotti adatti ce ne sono tanti..abituarli ad un umido completo (generalmente poco gradito rispetto a filetti o prodotti apetizzati di scarso valore ma con tanta pubblicità) sarebbe il massimo!

Laura Italy

G
145

31/01/2016 22:03:37

Ciao Barbara,
non sono esperta con lo svezzamento dei micini. Speravo che rispondesse qualcuno che se ne intende, ma il post non è letto tantissimo.
So che si possono usare dei patè appositi, molto morbidi (c'è per esempio l'Animonda baby patè).

Gerly Italy

B
144

29/01/2016 19:18:56

Salve avete qualche consiglio su che cibo dare per svezzare i micini ? Grazie mille. Non sono in allevatrice lo chiedo per un mio amico che ha trovato una gatta con dei cuccioli in campagna !

Barbara MM Italy

M
143

22/01/2016 11:36:39

wow addirittura in campeggio Smile che bello! io in caso prenderei un appartamento così quando esco posso lasciarli tranquilli in casa! Il tentativo con il box/trasportino magari potrei farlo.. per vedere come reagiscono ad un viaggio più comodo!
Grazie!

Miriam Italy

G
142

19/01/2016 22:02:21

Ciao Miriam,
personalmente non ho mai portato i mici in vacanza, ma so che molti lo fanno. Mi hai fatto venire in mente i commenti di Arianna, più su in questo post. Prova a leggere da qui: www.gerlinde.it/.../...tra-con-gli-altri-post.aspx

Gerly Italy

M
141

18/01/2016 20:08:12

Ho una domanda che non c'entra molto con il cibo e la posto qui..
Qualcuno di voi porta i  gatti in vacanza?(in appartamento). A settembre ho traslocato e ora non vivendo più con i miei genitori dovrebbero rimanere soli, però non posso chiedere a qualcuno di venire a dargli da mangiare sia perché ho paura che soffrirebbero da soli ma anche  perché uno dei due deve prendere 3 volte al giorno un medicinale..
In particolare mi preoccupa il viaggio in macchina, anche se cercherei un posto non troppo lontano. Il maschio quando lo porto dal veterinario è super spaventato e sta zitto muto e tremante nel trasportino, la femmina miagola a non finire.
Il viaggio per il trasloco è durato circa un'oretta e la femmina ha continuato a miagolare disperata.
Stavo guardando su zooplus i trasportini/box da cani (una cosa del genere www.zooplus.it/.../490624 ).. Magari se avessero più spazio e potessero stare insieme starebbero un po' meglio? Chiaramente di stare liberi in macchina non se ne parla ma così avrebbero più spazio. Potrei mettere il box nei sedili posteriori e fissarlo bene. Poi penso che non soffrirebbero troppo una volta la, quando li ho portati nel nuovo appartamento nel giro di 1 o 2 giorni si erano già ambientati. Sono un po' indecisa perché l'alternativa è niente vacanze Laughing

Miriam Italy

G
140

10/01/2016 17:28:09

Ciao joey,
in genere ai gatti piacciono i tiragraffi che si sviluppano in alto e hanno degli appoggi (amache, cucce) nella parte alta. Almeno i miei non hanno mai usato le cucce in basso. Io ho un tiragraffi della Pet Fun in legno vero da 8 anni che ho preso su Zooplus. Ci sono grandi differenze nei materiali e nel tempo ho buttato diversi tiragraffi più economici, perché completamente distrutti.
Io ti consiglio di guardare la qualità, leggendo anche i commenti di chi ha acquistato.

Gerly Italy

B
139

07/01/2016 11:21:37

Ciao ! Io non ho mai provato quelli di amazon ma credo che per un solo gatto sia sufficiente tipo un Penelope di zooplus a 49,00 euro ... Non so poi voi altri quali avete
Provato ?

Barbara Italy

J
138

05/01/2016 15:55:05

Ciao, vorrei un consiglio sull'acquisto di un tiragraffi per la mia miciona di 4 mesi che pesa già 2.30 kg
Vorrei prendere un tiragraffi palestra di quelli molto grossi ma sono un pò confuso sul rapporto qualità prezzo, su zooplus ce ne sono molti ed anche belli ma su amazon costano molto meno, voi cosa mi consigliate (modelli,siti)?
Grazie

joey Italy

G
137

03/01/2016 14:13:59

Ciao Giulia, io cercherei di arrivare a 30g di secco più 100-120g di umido completo, altrimenti le quantità sono troppo abbondanti per un gatto adulto. Puoi ridurre molto lentamente.
Meglio secondo me 200g di umido completo e niente secco Wink

Gerly Italy

G
136

27/12/2015 23:59:56

Ottimo!intanto ho ridotto di 10 gr le crocchette...ora finisco le scorte di kitten e poi passo all'adult. Se volessi continuare a dare un po'di secco oltre all'umido vanno bene ora le dosi? (35 gr croccantini e 150/200 gr umido)...sono alle prime armi!grazie dell'aiuto!

Giulia

G
135

20/12/2015 21:52:05

Io sono sempre per la diminuzione del secco a favore dell'umido Wink

Gerly Italy

G
134

14/12/2015 22:39:22

Grazie Gerly!cosa dovrei diminuire,umido o croccantini?
Grazie ancora!

Giulia

G
133

14/12/2015 19:50:02

Ciao Giulia,
generalmente è sempre meglio mischiare per qualche giorno durante il passaggio.
A otto mesi puoi tranquillamente passare ad un cibo per gatti adulti, ma comincerei a monitorare le quantità. Al momento non hanno problemi di peso e sono ancora cuccioloni, ma per quando avranno finito la crescita, le quantità attuali sono abbondanti.

Gerly Italy

G
132

08/12/2015 16:06:48

Ciao Gerly, vorrei un tuo consiglio:ho due gattini di 8 mesi,sterilizzati, mangiano ancora il cibo kitten ( 150-200 gr di umido e circa 40 gr di croccantini grain free) e pesano 4 kili. Quando dovrei passare al cibo per adulti? Anche per questo passaggio bisogna mischiare le crocchette?
Grazie in anticipo!

Giulia

G
131

07/12/2015 17:09:20

Ho visto report e vi posto quello che ho scritto altrove:
Direi nulla di nuovo! Dal BHA, alle micotossine, dalla "formazione" dei veterinari da parte delle aziende ai "test di appetibilità" delle grandi multinazionali. Dal "segreto delle ricette" alla produzione in Thailandia.
Quello che mi dispiace è che si sia parlato genericamente di cibo industriale, mentre si intende più che altro il cibo secco.
La cucina casalinga non è l'unica alternativa e non hanno nemmeno fatto notare i rischi di una cucina casalinga fai da te senza le corrette integrazioni. Forse perché hanno parlato più di cani che di gatti.

Gerly Italy

G
130

07/12/2015 17:03:42

Grazie mille malinche! Scusate se sono assente, ma sono senza connessione internet da venerdì. Dal cellulare non riesco bene a scrivere.

Gerly Italy

M
129

07/12/2015 15:01:10

malinche Italy

L
128

06/12/2015 21:31:26

Beh..vediamo, ma credo che questa signora sia una giornalista molto seria.

Laura Italy

G
127

06/12/2015 21:29:10

Non preoccuparti Laura, hai fatto bene a risegnalarlo.
Io mi auguro che sia un servizio oggettivo, senza troppi allarmismi.
Sul cibo secco conoscete la mia opinione, ma spero che non prendano di mira il cibo industriale in generale.

Gerly Italy

L
126

06/12/2015 19:15:57

Scusa il doppione Gerly...ma l'ho visto qui solo ora...non mi era arrivato! Frown

Laura Italy

L
125

06/12/2015 19:14:55

Ciao a tutti! Volevo segnalare che sta sera su Report Rai 3 alle 21.30 tratteranno il tema di cosa contengono i mangimi per animali!

Laura Italy

G
124

06/12/2015 17:29:46

Staremo a vedere.... Laughing

Gerly Italy

M
123

01/12/2015 08:17:44

qualcosa mi dice che sarebbe meglio perderlo... Frown

Laughing

malinche Italy

G
122

30/11/2015 22:05:36

Domenica prossima non vi perdete Report. Parla del cibo per animali: www.rai.tv/.../...07d0-4ff3-8a8f-18bc2a0f7d31.html

Gerly Italy

G
121

29/11/2015 18:38:41

Ciao Barbara,
Adoc è solo umido da quello che so.

Io sono attualmente in fase "test" di lettiere: Dopo anni di Oekoplus sono passata alle lettiere di argilla, che per me hanno il grande problema del peso.

Sono molto soddisfatta sia della Sanicat Zen che della Biokat's Diamond Care. La prima mi sembra avere una resa minore, ma apprezzo molto le confezioni piccole.

Ho usato anche la Golden Grey e mi sono trovata bene. Attualmente sto provando la Tigerino Nuggies e Canada, per poter risparmiare qualcosa. Per ora mi sembrano buone, ma è presto per dirlo. La resa mi sembra ottima.

Gerly Italy

B
120

29/11/2015 18:11:57

Grazie gerlinde tu che lettiera usi ? Comunque questa del todis C e anche L umido o solo croccantini ? I miei mangiano solo schesir di umido
Si potrebbe provare !
Grazie a tutti

Barbara Italy

G
119

29/11/2015 16:12:18

@ Barbara: Purtroppo non so aiutarti perché non uso il silicio. Preferisco le lettiere agglomeranti. Vediamo se ti risponderà qalcuno che usa il silicio con molti mici Smile

@ malinche: Confermo. Adoc è la linea da supermercato della Agras Delic: www.agras-delic.it/marchi/distribuzione.html

Gerly Italy

M
118

29/11/2015 11:47:29

scusate: a integrazione del precedente commento. In vendita al Todis

malinche Italy

M
117

29/11/2015 11:46:49

Trovo, segnalato da un'amica e sul sito ioleggol'etichetta, questa informazione

Lo sapevi che il cibo per animali ADOC è prodotto da Agras Delic (che produce Schesir, Stuzzy Gold, Stuzzy Cat ecc.)?

C'è qualcuno che sa di più?

(il problema degli aggionamenti sembra eesersi risolto)

malinche Italy

B
116

24/11/2015 23:47:01

ciao a tutti!
sto per ordinare la sabbia ma ogni volta mia madre sembra sempre insoddisfatta della resa delle lettiere, siamo passate da tempo a quella al silicio,
voi che marche mi consigliate? tigerino con 5 gatti dura poco, 5 gatti 3 lettiere !
aspetto consigli e buonanotte Smile

Barbara Italy

G
115

24/11/2015 20:56:28

malinche, davvero non so perché Frown
In realtà gli avvisi si dovrebbero solo interrompere quando lo scegli tu cliccando "unsubscribe".

Gerly Italy

M
114

24/11/2015 14:58:48

<purtroppo no. Ho notato che, se salto un commento (si perde nella posta o cose simili, non arriva più nulla. Perché ciò acacda , devo scrivere u nuovo commento...

malinche Italy

G
113

22/11/2015 16:19:53

Ciao malinche,
se non hai cliccato "Unsubscribe" l'avviso dei nuovi commenti ti dovrebbe arrivare. Ma hai risolto?

Gerly Italy

M
112

18/11/2015 09:04:51

Devo aver dimenticato di vedere un post e così non ricevo più gli aggiornamenti. Che posso fare? L'unico modo sarebbe escrivere un commento ma non voglio disturbare...
Grazie!

malinche Italy

G
111

17/10/2015 10:51:09

Ciao Barbara,
grazie mille! Smile Nel caso servisse a qualcuno ti chiederemo più informazioni.

Gerly Italy

B
110

08/10/2015 13:40:33

ciao a tutti! ne approfitto per dirvi che mia mamma fa catsitter dogsitter e pensione casalinga a Roma nella nostra casa che si trova a roma nord corso Francia !
Grazie a tutti
Barbara

Barbara Italy

G
109

04/10/2015 17:19:55

Ciao Fabio,
gli snack commerciali, anche se richiamano l'igiene dentale, fanno ben poco. Meglio dare ogni tanto della carne cruda non troppo tenera, che può rallentare la formazione del tartaro, se data con regolarità. Purtroppo il ruolo più importante ha la predisposizione ed in casi gravi può aiutare solo la rimozione meccanica fatta dal veterinario.
Personalmente ti sconsiglio di mischiare due varietà di croccantini, ma di usare una alla volta. I prodotti Smilla hanno un buon rapporto qualità-prezzo, perché sono un marchio proprio di Zooplus.
Secondo il mio parere la prevenzione migliore delle patologie urinarie è l'alimentazione umida. Il secco, anche con formulazioni specifiche, non elimina mai una problematica di base, ossia la concentrazione delle urine.

Gerly Italy

G
108

27/09/2015 18:29:50

Reinserisco il commento di Arianna che è stato cancellato a causa di un restore cho ho dovuto fare:

Ciao Gerly e scusami se arrivo solo ora ... ! Grazie mille per supporto: anche Yuki (lo Shiba Inu) si sta integrando in famiglia e le mie due miciotte (Annie e Zoe) stan prendendo sempre più confidenza ! Tra l'altro le signorine coi baffi han ripreso a mangiare ... Sarà il bel fresco del ns meteo !!! Grazie ancora per tuo appello per mio conto e ti auguro sempre buon lavoro ❤️ Arianna

Gerly Italy

A
107

24/09/2015 22:02:22

Ciao Gerly  e scusami se arrivo solo ora ... !
Grazie mille per supporto:  anche Yuki (lo Shiba Inu) si sta integrando in famiglia e le mie due miciotte (Annie e Zoe) stan prendendo sempre più confidenza !
Tra l'altro le signorine coi baffi han ripreso a mangiare ... Sarà il bel fresco del ns meteo !!!
Grazie ancora per tuo appello per mio conto e ti auguro sempre buon lavoro ❤️
Arianna

Arianna Italy

F
106

21/09/2015 19:59:06

Maledetti crucchi! Senza offesa per tutti gli altri tedeschi... ce l'ho solo con Zooplus e la Merckel...

A proposito di lavare i denti ai gatti, cosa che ritengo fantascientifica, il problema del tartaro è importante. Io ho provato con Dentakiss della Gimpet ma mi sembra che non sia così efficace e stavolta ho ordinato Smilla Toothies ma non è ancora arrivato. Quando le gengive sono infiammate (rosse) uso un medicinale consigliato dal veterinario: Stomodine, si strofina con le dita sulle gengive dei gatti. A proposito di Smilla, ho ordinato le crocchette di questa marca (Urinary+Light con l'intezione di mescolarle) che costano poco e non sembrano male. Ho fatto bene o male Gerly?

Fabio Italy

G
105

21/09/2015 18:04:42

Ciao Fabio,
Bitiba è il "discount" di Zooplus.

Gerly Italy

F
104

21/09/2015 16:09:19

Ma bitiba e zooplus sono la stessa cosa? Ho ordinato da bitiba e mi arriva l'avviso di BRT con una spedizione da zooplus...

Fabio Italy

G
103

20/09/2015 19:05:08

Qualcuno può consigliare un buon forum per cani? Me l'ha chiesto Arianna Smile

Gerly Italy

G
102

20/09/2015 08:28:44

Ciao claudiacat, a me non è mai capitato, ma se hai un sospetto è meglio portarlo subito da un veterinario.
Gli eventuali sintomi sicuramente sono legati al tipo di farmaco ingerito.

Gerly Italy

C
101

19/09/2015 23:45:30

Qualcuno degli utenti ha esperienze di gatti che hanno ingerito inavvertitamente una pasticca di qualche farmaco? Se sì che sintomi hanno manifestato?

Claudiacat Italy

G
100

13/09/2015 09:00:59

Ciao Cristina, so che c'è chi lo fa, ma sicuramente devi avere il gatto adatto.
Se io provassi a lavare i denti a Talutha metterei a rischio la mia vita credo Laughing
Come prevenzione puoi dare regolarmente pezzi di carne cruda di manzo non tenera (tipo quella per lo spezzatino). Qualcosa fa, ma la formazione del tartaro in gran parte è dovuta a predisposizione.

Gerly Italy

C
99

12/09/2015 13:57:53

Ciao a-mici,
ho una piccola curiosità: avete mai lavato i denti ai vostri gatti ? avete consigli per mantenere una buona igiene orale ?

Grazie mille.

Cristina United States

G
98

18/08/2015 19:39:19

C'è qualcuno tra voi che fa la/il catsitter a Roma o conoscete una persona fidatissima che lo fa?
Una mia amica sta cercando qualcuno che possa accogliere il suo micio Cooper di 3 anni (vaccinato, sterilizzato, chippato) per una settimana dal 14 settembre. Io non posso ospitarlo perché i miei mici non accettano intrusi e la casa è troppo piccola per separarli.
Se c'è qualcuno fatemi un fischio Smile

Gerly Italy

G
97

26/07/2015 19:49:51

Grazie della segnalazione Arianna Smile Aggiungo che si tratta del Furminator.

Gerly Italy

A
96

26/07/2015 19:34:29

Ciao Gerly,
L'ho appena scoperto e magari questa cosa potrá tornare utile ad ALCUNI A-MICI
In un supermarket della mia zona (l'Esselunga)) nel catalogo premi,  promuovono un noto pettine per cani (ma mi han garantito che è valdio anche per gatti !) nelle misure S e M.
Utilizzando la carta fedeltá che ti rilascia  il supermercato e con l'accumulo punti fragola, lo si puo' "porrtare a casa" con un costo ragionevole. Son ben convinta che questi premi ce li siamo giá pagati, ma dovendo rispettare un regolamento, il pettine lo si puo' ottenere con 1000 punti + 4€, o "gratuitamente" con 1400 punti.
Spero cosa gradita.
A presto

Arianna Italy

A
94

24/07/2015 15:56:42

Buon pomeriggio Gerly. Certo che puoi pubblicare le foto. Spero possano "ispirare" !
Il fatto di spevantarsi lo rimetto più alla disabitudine delle mie gatte di uscire, di vivere  il via vai delle persone e del mondo circostante.
come anticipato, Annie, la più grande .... Ci stava facendo IL GOMMINO (scherzo, stava prendendo confidenza un po' con tutto). Spero sul serio che  la vacanza più lunga ed il contributo dei miei figli dia un risultato migliore. Non vado lontanissimo per cui vi terrò aggiornate/ti.
Ok per la pappa! Arriverà il fresco e torneremo alle mangiate più generose!
Baciotti

Arianna Italy

G
93

24/07/2015 15:14:11

Arianna, grazie mille delle foto! Laughing Nella seconda mail gli allegati c'erano e non hai intasato nulla. Non preoccuparti Smile
Se vuoi posso caricarle, così le possono vedere anche gli altri.
Ma all'inizio non hanno paura, per esempio quando si avvicinano persone estranee?

Per il cibo umido ti tranquillizzo anche io: I miei mangiano solo umido e mi sembra che più fa caldo, meno lo gradiscono. Sinceramente non so perché. I miei tra l'altro non bevono per niente (ho provato in tutti i modi), nemmeno con 40 gradi Frown.
Come soluzione cerco di accontentarli con i gusti, dare più bocconcini che contengono più liquido e di spostare i pasti il più possibile nelle ore fresche. Le ultime sere per esempio ho lasciato 100g di cibo a disposizione prima di andare a dormire e l'hanno mangiato durante la notte. Di solito non mangiano di notte.

Gerly Italy

G
92

24/07/2015 15:04:10

Ok per Petaly. Fatemi sapere!
Il secco lo eviterei sinceramente....sarà pure biologico, ma la carne dov'è?
Questa la composizione della varietà "Pollo e riso":
Granoturco*, frumento*, proteine animali trasformate (pollo 17,7%)*, grassi animali*, farina di pesce*, riso (5%)*, lievito di birra*, olio di girasole (0,5%)*, sostanze minerali (calcio carbonato, cloruro di sodio). (*100% materie prime biologiche) Additivi tecnologici: estratto ricco in tocoferoli di origine naturale 15 mg/kg Additivi organolettici: Rosmarinus officinalis 0,4 mg/kg

Gerly Italy

C
91

23/07/2015 10:05:47

Ti capisco benissimo, Arianna. Io non ho ancora figli ( ho solo 26 anni! ) ma il mio micione rossiccio Smile è la mia gioia più grande ! Sono creature eccezionali !

Buona giornata a te, e ai tuoi amori .

Cristina Italy

A
90

23/07/2015 09:55:21

Grazie Cristina. Questo mi dà conforto.
Ispirandomi alla ns Gerly, volevo basare alimentazione micie principalmente sull'umido, ma è dura in questo momento.
Neanche da dire che non piaccia loro la quello che propongo poiché sto cercsndo di alternare tre prodotti.
Bene... Tanto non vanno a male e cercherò di far fuori più crocchi!
Anche io sto cercando di "seminare" in casa ciotole e asciugamanini bagnati per dar loro conforto.
I miei figli mi guardano allibiti, mai pensavano che mi sarei rimbambita così per dei gatti. E vorrei anche il terzo: un bel maschio rosso!!! Tre figli, tre gatti. Al momento trovo resistenza con il marito che si preoccupa del "dove li mettiamo quando andiamo via!". Tempo al tempo, chi la dura la vince!
Buona giornata Cristina!

Arianna Italy

C
89

23/07/2015 09:45:44

Cara Arianna, penso sia normale. Anche il mio Kiefer sta mangiando pochissimo ultimamente e preferisce le crocchette. Mangia un po' di umido solo la mattina molto presto poi lo lascia lì e a mi tocca buttarlo (con questo caldo non voglio rischiare!). L'importante è cercare di farli bere il più possibile. Ho invaso casa con ciotole colme d'acqua fresca Smile Speriamo passi presto quest'ondata di caldo...

Cristina Italy

A
88

23/07/2015 09:36:02

Buongiorno Gerly, scusa confusione di ieri tra doppi post e email. Spero non averti intasata!!!
Una domanda che volevo sollevarti: ma in estate, i gatti è più facile che snobbino l'umido?
Vedo che la mia Annie e Zoe vanno con estrema lentezza sulle pappe, piuttosto che i croccantini!
Esperienze a riguardo tue o di amiche/amici?
Un abbraccio e buon giornata (speriamo un po' più fresca!)

Arianna Italy

M
87

23/07/2015 07:35:56

Lo sconto su petaly mi è stato segnalato da un'amica! Ho ordinato da loro: ho preso 15 scatolette e, con lo sconto, ho pagato 2 euro e qualcosa (compresa la consegna). La composizione sembra buona: vi saprò dire! Smile

malinche Italy

A
86

22/07/2015 23:05:21

Gerly, ho visto anche io la proposta menzionata da Malinche. In facebook nel blog di Scontiomaggio (o similare).
Ho visto che tante persone hanno aderito. Ero tentata per il cibo umido (il blog propone anche un pacco sorpresa in cui, forse, contemplano una linea secco o altre marche).
Ma sono una frana con il computer e .... Ho augurato un BUONA FORTUNA agli altri!
😄

Arianna Italy

G
85

22/07/2015 23:01:59

Ciao Arianna, bellissima idea! Laughing
Facci sapere come va l'esperienza in montagna.

Il commento l'hai inserito due volte (lo vedi se scorri verso su), ma non è un problema.
Le foto invece non ci sono in allegato alla mail Frown

Gerly Italy

A
84

22/07/2015 22:58:06

Ciao Gerly,
Spero non ti arrivi una doppia risposta... Devo aver combinato qualcosa di sbagliato.
Ripeto..., anzi ritrascrivo 😁
Sì esatto, siamo dei camperisti e le mie gatte devono, nel bene e nel male, seguirci.
Mi rendo conto che, per i gatti in generale, è uno strapazzo non da poco, sarebbe meglio lasciarli nel loro ambiente quotidiano, ma non potevo fare diversamente. E poi, le voglio con me 😻😻
Ho acquistato questo recinto per dar loro un'alternativa all'ambiente ridotto del camper, anche se è un 7m  e 20 di lunghezza (noi siamo già in 5 😄)
Questa volta è stata una vacanza breve, per cui solo negli ultimi due giorni ci si stavan abituando, soprattutto la  più grandicella.
Del resto sono due gatte di un anno che vivono in casa con noi e siamo gli unici umani con cui vengono a contatto e facilmente si spaventavano al passaggio di grandi e piccoli.
Ora mi aspetta una vacanza più lunga in montagna e resto confidente poiché avrò il conforto dei miei tre figli che saranno più pazienti a far adattare le miciotte  al loro castello in altro campeggio.
Ti ho girato delle foto in email... Spero ok!
Ad ogni modo, il recinto ha riscosso successo anche tra gli altri campeggiatori, quelli padroni di gatti (lasciati a parenti o in pensione)  e di piccoli cani. Non avevano valutato questa possibilità!
Incrocio le dita per la prossima esperienza!
A presto



Arianna Italy

A
83

22/07/2015 22:28:43

Ciao Gerly!
Sì esatto. Siamo camperisti e, nel bene e nel male, le mie gatte mi devono seguire!
Mi rendo conto che per loro è uno strapazzamento, ma non posso fare diversamente.
Le avevo già portate con me in altre occasioni, ma erano più piccole e avevano gestito meglio la trasferta.
Che dire... Anche questa volta han dovuto abituarsi!
Circa il recinto, l'ho comprato come alternativa allo spazio "ridotto" del camper., per quanto sia un mezzo di 7m (noi siamo in cinque 😄)
È stata una vacanza breve, ma si stavano abituando,  soprattutto la più grandicella. Sono due gatte abituate all'ambiente domestico e gli unici umani che conoscono siamo noi della famiglia. Questo per dirti che all'esterno facilmente si spaventavano.
Piano piano si conquista tutto!
Ora ho davanti una vacanza in montagna un po' più lunga e avrò con me i miei figli più pazienti per insegnar loro a stare nel loro "castello".
Se riesco ti mando in email le foto fatte!
Il recinto, in ogni caso, ha riscosso successo tra gli altri campeggiatori con gatti o cagnolini piccoli che non avevano valutato questa possibilità!
😄😻😄

Arianna Italy

G
82

22/07/2015 21:49:57

@ Arianna: Riesci a portarti in vacanza i gatti con il camper ed usi il recinto per farli stare all'aperto? Scusa, forse non ho capito bene Laughing

@ malinche: Certo, si può, sperando sempre che siano siti seri. Tu hai ordinato da loro? Ad ogni modo, grazie della segnalazione Laughing

Gerly Italy

M
81

22/07/2015 06:50:13

Non so se si può (Gerly, nel caso cancella senza problemi!) se si mette sul sito www.petaly.it il codice PROVABIO20 e si fa un ordine sui 14 euro  più le spedizioni di 6 (insomma, si devono superare i 20), quando si inserisce il codice arrivano gratis!!!
L'ho appena testato ed è vero! (e non lavoro per loro...)

Smile

PS Bisogna iscriversi (e arriva un buono di 5 euro ma questo è da 20...)

malinche Italy

A
80

15/07/2015 12:26:38

Eccomi qua Gerly!

Se può essere di conforto ad amici campeggiatori/camperisti come me...:
premetto che non ho nessuno a cui lasciare le mie pelosotte e la realtà pensione non mi piaceva (costi e necessità di vaccinare micie per malattie tipiche venendo a contatto con altri gatti!?!!?), un mese fa ho acquistato un recinto ottagonale con telo.
Il recinto "nasce" principalmente per gli amici roditori, ma per la dimensione delle mie gatte di un anno è più che adeguato!
Si chiama Outback Freerun. Solido e facile da montare!

Arianna Italy

G
79

12/07/2015 17:22:35

Ciao Giulia,
visto che sono così piccoli non li lascerei ancora soli in terrazza, se non sei sicura di come si comportano. Piuttosto mettigli un tiragraffi vicono ad una finestra in modo che si possano affacciare da lì Smile

Gerly Italy

A
78

05/07/2015 20:09:50

Grazie Gerly, ci siamo lette nel pensiero!
Ho optato per soluzione dischetti struccanti, imbevendoli di prodotto e passandoli sulle micie. In questo modo ho più certezza che la soluzione arrivi più alla pelle che non sul pelo e basta...che loro si leccano!
Ti terrò info....
Arianna

Arianna Italy

G
77

05/07/2015 17:24:03

Ciao Gerly, in terrazza ho messo una rete e alla fine pannelli di plexiglass perché il più piccolino è un temerario e si arrampicava....ho visto che ora non ci provano più!tu li lasci da soli in terrazza?sono un po'preoccupata per il caldo di questi giorni:forse se potessero uscire starebbero meglio....non so che fare....per la finestra per ora rimane vhiusa,poi metterò una nuova zanzariera!grazie mille per avermi risposto

Giulia Italy

G
76

05/07/2015 16:41:32

Ciao Arianna,
facci sapere come ti trovi con questo prodotto Smile
Se il "ciff ciff" da fastidio, potresti anche distribuirlo con un panno o con le mani.

Gerly Italy

G
75

05/07/2015 16:39:49

Ciao Giulia,
anche io sinceramente non rischierei. Basta poco per distrarli e farli cadere e spesso purtroppo le conseguenze sono fatali. E' un falso mito che i gatti non si fanno male cadendo dall'alto.
Personalmente ho risolto con una rete bassa che arriva circa a metà altezza della ringhiera. In questo modo si possono affacciare sopra la rete e guardare giù, ma non sono invogliati a saltare sopra. Hanno libero accesso al balcone tramite una gattaiola.
Quando il balcone è recintato da un muro il discorso cambia, perché in basso non hanno la possibilità di affacciarsi. In quel caso metterei una rete di protezione in alto o li farei uscire solo sorvegliati.

Gerly Italy

A
74

03/07/2015 09:24:24

Buongiorno Gerly.
Tempo fa si commentava un'alternativa ai prodotti "chimici" per le pulci/zecche....
Io mi sono lanciata e ho acquistato il prodotto che suggeristi: EXNER, quello molto diffuso in Germania.
Saprò dire a breve la mia: premetto che le mie due gatte vivono prettamente in casa e ogni tanto le lascio gironzolare (sotto occhi vigili dei figli) nel nostro giardino. Userò il prodotto una volta alla settimana come indicato e speriamo sia realmente preventivo. Devo pensare anche alle vacanze in campeggio !!!!
Unico aspetto per ora in negativo è che il "CIFF CIFF" dell'erogatore spaventa molto le miciotte. Pazienza, impareremo !
Ho comprato direttamente i 1000ml visto che sono in due, costa la metà e ho rimediato con uno spruzzino a pochi centesimi!
Buona giornata a te e a tutti coloro che ti leggono
Arianna

Arianna Italy

M
73

03/07/2015 08:38:13

Ci sono gatti che stazionano su cornicioni dell'ultimo piano senza problemi, altri no.
Personalmente, finchè non sono sterilizzati e cresciuti non li farei affacciare: basta un uccelllino o un altro micio in calore che passa di là..

malinche Italy

G
72

03/07/2015 08:34:05

Ciao a tutte, grazie mille per tutti i consigli:sono preziosissimi! Avrei una domanda che non credo sia già stata fatta (se fosse un doppione mi scuso..).
La domanda riguarda i balconi:ho due piccoli amici trovatelli da un mese e hanno circa tre mesi. ho fatto un lavoraccio infinito per mettere in sicurezza la terrazza con una rete e del plexiglass alla fine e poi ho scoperto che loro hanno fatto un buco su una zanzariera di una finestra e quando esco si affacciano al balcone....è un balcone profondo circa 30 cm quindi spazio ce n'è...all'inizio ho chiuso tutto di nuovo per paura cadessero ma poi ho pensato che loro è un mese che si affacciano felici....voi cosa mi consigliate?

Giulia Italy

G
71

27/06/2015 09:09:32

Malinche, io la provo di sicuro con il prossimo ordine e vi faccio sapere Smile

Gerly Italy

M
70

26/06/2015 22:18:16

Ogni tanto mi perdo gli aggiornementi... Mi dicono che zen e rose d'oriente sono uguali: cambia solo la profumazione

malinche Italy

G
69

14/06/2015 19:49:25

Ciao Arianna, si si hai imparato subito Laughing
Non preoccuparti, anche io nei post sull'alimentazione non trovo più nulla. Dovrei ristrutturare tutto, perché ci sono troppi commenti.
Ti auguro buona serata, a presto! Smile

Gerly Italy

A
68

14/06/2015 19:27:47

Ciao Gerly, spero di AVER IMPARATO IN FRETTA !
ora che ti ho trovata... Non ti mollerò più, senza diventare per te un incubo.
Sto leggendo altri commenti interessanti ...
Nel tuo blog non manca proprio nulla e finalmente leggo qualcosa di aggiornato !!!
Grande...
Se ho scritto nel posto giusto... Leggerò un tuo ok!
Grazie ancora per i consigli dati via email.
Buon lavoro
arianna

Arianna Italy

G
67

14/06/2015 15:38:06

Credo che al prossimo ordine la prenderò per fare un paragone. Per me sarebbe comodissima la confezione da 6 litri, sempre per il problema del peso.
Come prezzo rimane più conveniente la Diamond.

Aggiungo: Vedo che sul.es è in offerta il pacco triplo e si può usare lo sconto del 10% della promozione www.zooplus.es/.../482968

Gerly Italy

M
66

14/06/2015 09:40:17

Io la preferisco perché le "palle" sono più compatte. La diamond fresh dopo qualche giorno si sgretolano... Sulla resa ancora non mi pronuncio: avendo due lettiere mi e difficile valutare. Certo, è buona.  Mi piacerebbe sentire un altro parere, in effetti.

malinche Italy

G
65

14/06/2015 08:14:18

malinche, secondo te è meglio della Diamond fresh? A questo punto la provo!

Gerly Italy

M
64

13/06/2015 13:23:16

Aggiornamento lettiera: anche seconda prova mi ha confermato la bontà della lettiera zen di catsan. Pur essendo finissima, non si sparge ovunque, ha una buona resa e le palle restano compatte. Ho comparato con la diamond fresh e con la golden grey

malinche Italy

G
63

07/06/2015 22:10:31

Ok, facci sapere Smile
Io ho preso da poco la Biokat's Diamond Care. La trovo ottima, ma è molto pesante (come tutte le lettiere di bentonite). Una confezione da 6 litri come quella della Zen sarebbe ottima per me!

Gerly Italy

M
62

07/06/2015 22:04:13

Sì della sanicat. Purtroppo, manca su zooplus.de (mentre c'è sul .it). Il profumo di loto è lieve (almeno per me) e agglomera davvero in modo compatto.Le amiche con due pelosi dicono che anche la durata è buona: ne ho prese altre quattro confezioni oggi: appena arrivano, riprendo a testare Smile

malinche Italy

G
61

07/06/2015 21:57:38

Cercata con Google Laughing Quindi quella della Sanicat? Non so se mi convince il profumo ai fiori di Loto. Facci sapere Smile

Gerly Italy

G
60

07/06/2015 21:51:57

E quale sarebbe malinche? Non la conosco. E' agglomerante?

Gerly Italy

M
59

07/06/2015 11:35:16

Sempre alla ricerca della lettiera ideale, sto testando - su suggerimento di amiche - la zen: per pochi mici mi sembra ottima ed ha il vantaggio di essere in scatola di cartone impilabile. Per famiglia numerosa vi saprò dire Smile

malinche Italy

G
58

17/05/2015 18:05:20

Ciao Matisse, anche io ho sempre usato l'aceto. La corrosione dipende sicuramente anche dai tempi di immersione. Il problema è che le pompe sono sempre di plastica, indipendentemente dal materiale di cui è fatta la fontanella...

Gerly Italy

M
57

10/05/2015 19:27:40

Grazie Gerly ^^
leggo che qualcuno per pulirle dal calcare mette le parti, pompa compresa, in ammollo nell'aceto, altri addirittura nell'acido citrico, non so ma penso che qualcosa di plastica come la pompa, a contatto con acidi possa poi rilasciare sostanze nocive nell'acqua.

Matisse Italy

G
56

03/05/2015 08:53:05

Ciao Matisse, io non l'ho provata, ma oltre a quelle in acciaio ci sono anche quelle in ceramica. Personalmente penso che la maggiore fonte di batteri etc. sia la pompa/sistema di tubi, presente in tutti i tipi di fontanelle. Perciò per l'igiene è importante scegliere un tipo che si possa smontare facilmente per la pulizia.

Gerly Italy

M
55

28/04/2015 13:57:21

Grazie Gerly proverò Smile

I nostri vet hanno consigliato l'acquisto di una fontanella per indurre Matisse a bere, visto che è diventato stitico.

Qualcuno ha provato la Raindrop Drinking Fountain?

A me piace per una questione igienica visto che è in acciaio, ma ci sono opinioni contrastanti.

Avete da consigliarmene altre in acciaio?

Matisse Italy

G
54

12/04/2015 18:00:56

Ciao Matisse,

generalmente si consiglia l'olio di Neem in effetti.

C'è anche un prodotto naturale della Exner, questo: www.zooplus.it/.../98994
Non lo conosco per esperienza diretta, ma in Germania è molto diffuso e ne parlano bene.

Gerly Italy

M
53

30/03/2015 09:12:53

Consiglio anche io vaccino su zampine: ho avuto una micia con sarcoma da inoculo (16 anni). Da allora, giacché non escono, dopo il primo richiamo non li vaccino più. Ma, come Laura, lo faccio in questo caso. Se dovessero uscire li vaccinerei...

malinche Italy

M
52

29/03/2015 21:00:14

"Inoltre si consiglia di vaccinare nelle zampine, ma di evitare la collottola perché l'incidenza del sarcoma da inoculo è molto alta nei gatti. "

Bravissima Gerly! è un'informazione molto preziosa che mi mancava!

Hai qualche dritta anche per gli antiparassitari?

Il mio micio sta in casa al piano terra e dalla porta d'ingresso che dà sul giardino possono entrare pulci di altri gatti che passano.

Adesso gli metto il frontline combo, ma se trovassi qualcosa di magari meno chimico, meno nocivo e comunque efficace ne sarei molto felice.

Mi hanno proposto il neem, ma ha un odore terribile, il molestex è a base di olio di cocco a cui Matisse è allergico e le compresse che si danno per bocca hanno causato morti.

Matisse Italy

G
51

29/03/2015 16:48:50

Ciao Cristina, i miei sono stati vaccinati con il trivalente da cuccioli, facendo il primo richiamo ed uno annuale. Dopodiché non li ho più vaccinati, in accordo con la mia vet.
Anche lei sostiene che delle vaccinazioni vanno sempre considerati rischio e beneficio.
I miei mici non escono e non è previsto l'inserimento di altri gatti. Perciò il rischio di contagi è talmente basso che IN QUESTO CASO l'eventuale rischio dei vaccini è superiore.

In America da qualche anno sono state revisionate le lineee guida dei vaccini veterinari ed è uscito fuori che coprono molto più a lungo rispetto ai tempi solitamente indicati. Il trivalente per esempio copre tranquillamente per tre anni dopo il primo richiamo annuale.
Inoltre si consiglia di vaccinare nelle zampine, ma di evitare la collottola perché l'incidenza del sarcoma da inoculo è molto alta nei gatti.

Se vi interessa potete leggere qui: http://www.lacincia.it/docs/Linee%20guida%20AAFP%202013.pdf (dovete fare copia incolla del link intero)

Gerly Italy

L
50

29/03/2015 14:20:12

Quello dei vaccini è per me una questione non risolta. Faccio i vaccini tranne ai gatti con malattia autoimmune che non possono. Cmq penso che il tuo vet sia una persona in gamba che sta andando contro il proprio interesse. C'è un sacco di letteratura in giro sul fatto che fanno male...Come al solito cmq non si sa cosa fare....

Laura Italy

F
49

29/03/2015 14:16:01

Ciao Cristina, intanto grazie per le tue, di risposte.
Come nel caso dei vaccini per gli umani, ci sono due scuole di pensiero, i pro e i contro ed entrambe hanno, secondo me, in parte ragione ed in parte torto.
Detto questo io ho sempre vaccinato col trivalente i miei gatti che stanno in casa, seguendo il consiglio del mio primo veterinario che, in caso fossero usciti, diceva che sarebbe stato necessario passare al pentavalente.
Il mio consiglio, date le premesse, è di seguire le indicazioni del veterinario di cui ti fidi: non credo esista la soluzione ideale a meno di casi particolari quali ipersensibilità ai vaccini, ad esempio.

Fabio Italy

C
48

29/03/2015 13:09:31

Ciao Gerlinde e ciao a tutti,
ho bisogno dei vostri preziosi consigli: si tratta di vaccini.

Il mio gatto è stato regolarmente vaccinato all’età di 3 mesi (trivalente) ma dopo un anno non ha fatto il richiamo. L’ultimo veterinario di Kiefer mi ha detto che è un gatto che vive in casa e non entrando in contatto con gli altri gatti non ha necessità di fare il richiamo, ritenendo i vaccini - in alcuni casi - inutili e pericolosi.
Kiefer avrebbe dovuto fare il richiamo annuale a novembre 2014.
Il problema è che ogni estate lo porto con me nella casa al mare e spesso gironzola in giardino (dove possono benissimo passare altri gatti). Il veterinario ha risolto dicendomi che avremmo dovuto fare il vaccino un mesetto prima della partenza (quindi giugno). Che faccio? Voi regolarmente fate fare il richiamo annuale?

Grazie mille per le risposte.

Cristina Italy

M
47

26/03/2015 15:37:12

@Rossella se la lettiera è in tutolo di mais è polverosa, inoltre il mais potrebbe scatenare l'asma.

L'ideale potrebbe essere una lettiera a base di legno senza polvere, ma quella la sto cercando io e non so consigliartene una.

Nel frattempo puoi usare la lettiera di carta igienica, sicuramente non polverosa.

Matisse Italy

G
46

26/03/2015 05:53:48

Rossella, c'è anche chi sostiene che è proprio la polvere di silicio ad essere pericolosa perché potrebbe causare silicosi.

Lettiere di mais sono anche la World's Best Cat Litter e la Super Benek.

Gerly Italy

R
45

25/03/2015 22:24:03

...quella al silicio è meno polverosa e non essendo agglomerante come quella con betonite la polvere  non si appiccica  ai bronchi  provocando il bronco spasmo.
Speriamo di trovare qualcuno che ha provato sta lettiera al mais o ha gatti asmatici e mi dice cosa usa...

Rossella Italy

G
44

25/03/2015 20:34:52

Anche io ho usato la Radames dell'Eurospin per molto tempo, ma poi è peggiorata e non l'ho più presa. Un vero peccato, perché prima era ottima.

Rossella, non ho esperienza di gatti asmatici, ma quella al silicio (quella che sembra sale) forse non è indicata proprio per la sostanza di cui è composta.
Non conosco la lettiera Siria, ma ci sono anche altre al mais.
Spero che ti possa rispondere anche qualcuno che ha gatti con lo stesso problema.

Gerly Italy

R
43

25/03/2015 16:25:55

@malinche io usavo la lettiera dell'eurospin 0,99 cent per 5kg agglomerante e profumata al talco. L'unico problema è appunto che Siria è diventata allergia dopo 7 anni :-(
Mi era stata consigliata da un'amica che a casa ha ben 12 felini e di sabbia ne usa a palate...
La grana è abbastanza grossa e la palla tiene bene

Rossella Italy

R
42

25/03/2015 16:19:26

Ciao... Alla mia Siria è stata diagnosticata l'asma e devo cambiare il tipo di lettiera, mi èstata consigliata la lettiera Siria (neanche a farlo apposta) a base di mais, la trovo su speedyzoo.it
Voi avete gatti asmatici? Se si che lettiera usate e dove la prendete,  mi ha detto il vet che va bene anche quella che sembra fatta con cristalli di sale ma a Siria non piace molto. Ne Sto cercando una che non faccia polvere, in quanto sembra esser questo il problema della sua asma nata dopo l'uso della lettiera agglomerante.
Grazie in anticipo

Rossella Italy

M
41

24/03/2015 14:05:01

Grazie per le info, putroppo il mio gatto ha il vizio di mangiare l'argilla.
Sono stati eseguiti diversi esami del sangue e non presenta anomalie.

Sto usando pellet di 80%faggio 20%abete con certificato FSC e testati in laboratorio privi di sostanze nocive. Sono un po' polverosi e cerco un'alternativa.

Matisse Italy

G
40

23/03/2015 15:37:19

Ciao Matisse, non ho provato la Greenwoods, ma ho usato la Ökoplus per anni. L'ho abbandonata proprio per la polvere e quella patina scivolosa che crea la polvere sul pavimento.
Altre vegetali non ho provato, ma sto usando la Biokat's Duo Acive Fresh, che è un misto tra vegetale ed argilla. L'ho provata principalmente per il peso più basso, perché mi trovo bene con le agglomeranti di bentonite, solo che non riesco a portare i sacchi pesanti. Trovo che sia una buona alternativa. Agglomera benissimo, fa poca polvere ed ha un'ottima resa.

Gerly Italy

M
39

20/03/2015 14:55:21

Ciao ragatte! Qualcuno ha usato la lettiera Greenwoods Plant Fibre?
se sì, come vi siete trovate?

Altrimenti un'altra lettiera vegetale non poleverosa con cui vi trovate bene? Grazie!

Matisse Italy

C
38

17/03/2015 22:04:42

Ciao Fabio,
io compro la Lettycat in un negozio per animali (in provincia di Napoli).
Proprio oggi sono andata lì e ne ho fatto una bella scorta Smile. Per quanto riguarda la profumazione, ti posso assicurare che è molto lieve e il mio gatto non ne è per nulla infastidito. Certo, non è una lettiera di altissima qualità ma per quel che costa fa il suo "sporco" lavoro.  

Cristina Italy

F
37

17/03/2015 17:56:41

Salve a tutti e un saluto particolare alla mitica "Gerly" che già più volte mi ha aiutato e consigliato coi miei due adorati miciotti.
Proprio con Gerlinde parlavamo, tra l'altro, di lettiere.
Io fino ad oggi ho usato prevalentemente lettiere agglomeranti in argilla, ho sperimentato in passato quella di trucioli di legno senza esserne molto soddisfatto.
Sarei curioso di sapere dove Cristina compra la Lettycat a 3€, che non conosco e che in rete ho visto a 4,90-4,95€. Per come la descrive mi piacerebbe provarla. Mi rende un po' scettico solo la profumazione.
Sarei anche curioso di sapere se avete esperienza con la lettiera di orzo, visto che avrebbe il pregio di essere meno impattante e molto leggera. La Coop recentemente ne propone una a suo marchio, ma non ho controllato il prezzo e non so ipotizzare una resa dato che anche il volume, oltre al peso, mi sembra davvero scarso.
Concludo invece con la segnalazione di uno shop online (e anche fisico per chi è di Livorno): www.petmarket.it. Ha prezzi sotto la media e ci trovo tutto quello che mi serve. Le spese di spedizione non sono economicissime e l'imballo, nella mia esperienza, lascia a desiderare (oltre alla precisione, ma lo considero un peccato veniale). In compenso sono stati veloci con la spedizione.

Fabio Italy

L
36

16/03/2015 20:17:23

Una veterinaria dove portavo i cani e gatti mi diceva, "Lara non puoi salvare il mondo". Risposi "lo so ma almeno ci provo", siamo noi che abbiamo portato via agli animali il loro mondo.

LaraFan Italy

G
35

15/03/2015 09:01:30

Lara, i nostri mici e cani trovatelli sono tutti fortunati! Smile

@ malinche: Io attualmente mi trovo bene con la Biokat's Duo Active Fresh, agglomerante ma un misto tra bentonite e vegetale, perciò più leggera. Prima prendevo la Golden Grey Master, ma non ce la faccio a portare i sacchi pesanti.

Gerly Italy

L
34

13/03/2015 19:27:24

Comunque Gerly sono bellissimi anche i tuoi miciotti. Sono stati fortunati ad aver trovato una persona di cuore che se ne occupa come te Smile. Alla fine diventano dei componenti della famiglia come i cani, non ce nulla da fare.

LaraFan Italy

L
33

13/03/2015 19:16:49

Io ho i gatti che escono per i campi a fare i bisogni anche quando piove, nevica, ce vento, ecc. Ho la cassetta sempre pulita, ma a un certo punto mi tocca buttarla via perché si accumula solo polvere.

LaraFan Italy

C
32

12/03/2015 11:03:27

Ciao Malinche, io uso la Lettycat.
Costo: 3€, 10 kg.
Argilla naturale, agglomerante, grana media e per nulla polverosa (il mio micio con le altre starnutiva sempre).
Mi ci trovo benissimo. Considera che il mio gattone è un grande "scavatore" e con questa lettiera, solo pochissimi granelli escono fuori dalla cassetta igienica.
Inoltre, neutralizza completamente gli odori sgradevoli emanando, una gradevole fragranza di “agrumi”. Però per me che ho un solo gatto il problema è minimo. Spero di essere stata utile Smile

Cristina Italy

M
31

12/03/2015 10:02:48

AAA lettiera cercansi per famiglia numerosa.
Leggera preferenza per la grana grossa, più facile da pulire. In genere uso l'agglomerante ma, se dite che altre tipologie sono più efficaci, sperimento!

Grazie per i consigli!

malinche Italy

G
30

08/03/2015 08:56:51

Grazie mille a te Anna, sei gentilissima Smile

Gerly Italy

A
29

03/03/2015 14:23:05

Anche io mi unisco al coro di coloro che ringraziano Gerlinde e il meraviglioso lavoro che è dietro questo sito.
Non ho mai commentato finora, ma da quando ho deciso di condividere la mia vita con un gatto (ora sono due Wink ) consulto regolarmente questo sito e cerco di seguire il più possibile i suggerimenti di Gerlinde. Ho imparato tante cose, sopratutto l'importanza del consumo di pappe umide complete. Ora i miei mici hanno un'alimentazione mista (purtroppo il maschio è croccainomane) e mi sembrano in salute e per questo non posso che ringraziarti a nome mio e loro.

grazie!!!

Anna Italy

G
28

24/02/2015 19:48:08

E' dolcissima, Claudia Smile
Speriamo che vada d'accordo con Rage.

Gerly Italy

C
27

24/02/2015 11:56:15

@Gerly: è cucciola, è nata il 23 gennaio 2015, ha 1 mese appena compiuto, ovviamente la porteremo a casa quando avrà compiuto 3 mesi, ma l'abbiamo già prenotata  Smile

Claudia Italy

G
26

22/02/2015 16:39:24

Claudia, belissima e dolcissima anche Ariel Smile
Ma è cucciola o sono foto di qualche tempo fa?

Gerly Italy

C
25

12/02/2015 10:56:29

@Gerly: Rage è un super vanitoso, ringrazia per i complimenti!!! Sai che con lui ci ho rinunciato, ho speso un casino di soldoni per le cucce, e regolarmente le snobba per dormire sul cuscino o nelle scatole!! Ariel spero che funzionino queste foto:

drive.google.com/.../view
drive.google.com/.../view

Claudia Italy

G
24

11/02/2015 21:41:58

Claudia, Rage è bellissimo Laughing
Mi fa morire la foto dove è nella scatola accanto alla cuccia bellissima Laughing

Quelle di Ariel non si vedono, o almeno io non ci riesco Frown

Gerly Italy

G
22

08/02/2015 16:56:06

Ciao Giovanna,

io non conosco quel sito, tra l'altro al momento dice che è in manutenzione.

Che prodotto ti serve? Hai guardato altre farmacie online?

Gerly Italy

G
21

03/02/2015 09:36:29

Buongiorno
Ho trovato questo sito che vende farmaci e vari eventuali

tiendaveterinaria.com

non SO.. NON MI CONVINCE MOLTO
1 non c'e' nei contatti da dove arrivano i prodotti..
2 le condizioni sono scritte in 'latino'
secondo vio mi posso fidare?

Giovanna Italy

G
20

18/01/2015 17:55:52

Ciao Paolo,
anche io non mi intendo di fai da te, ma stavo pensando: 60 cm sono pochissimi per un gatto. Ti servirebbe in realtà solo una specie di piattaforma-appoggio dalla parte esterna della gattaiola, giusto?
Non basterebbe mettere semplicemente una specie di piccola mensola?

Gerly Italy

L
19

14/01/2015 17:45:07

Cavoli Paolo, che faticaccia un trasloco!!! Sui gradini ti dovrebbe rispondere un appassionato di fai da te!! Io ti mando un abbraccio! Laura

Laura Italy

P
18

14/01/2015 17:41:47

ciao a tutti
trasloco...dalla casa con il giardino vado al piano di sopra sempre con il giardino ma per entrare ed uscire i gatti dovranno passare da una gattaiola messa nella finestra del bagno. da qui poi uscire. all'esterno ci sono circa 60 cm di altezza da coprire. quindi una cosa fattibilissima...
come posso realizzare una scala/ripiani altro per esterni e fissarli al muro?
grazie

Paolo Italy

G
17

02/01/2015 22:05:05

Tempo fa mi ero incuriosita, non di questo attrezzo in particolare, ma del discorso in generale.
Su YouTube ho visto dei video di gatti che hanno imparato ad usare il WC, ma alla fine si vede spesso la disperazione di non poter scavare.
Non so quanto sia importante per un gatto, però mi faceva pena vederlo, sembra molto innaturale.
In fondo, mica tirano lo scarico Laughing
Scherzi a parte, davvero non saprei....
Con due gatti preferisco la lettiera. Non so nemmeno se tutti i gatti sarebbero in grado di impararlo.

Gerly Italy

L
16

02/01/2015 21:53:29

L'unica pigrona sono io!!!Smile

Laura Italy

H
15

02/01/2015 21:52:18

Ho visto il video di WCKitty e mi ha fatto impressione!
Mai potrei imporla ai miei gatti... preferisco continuare col solito olio di gomito... Smile

HOPE Italy

L
14

02/01/2015 21:21:24

No no ti capisco eccome! ...è chiaro che la comodità è tutta nostra! Certo a me che ho un gran d'affare se almeno funzionasse! Vediamo se qualcuno che ce l'ha ci risponde!

Laura Italy

G
13

02/01/2015 21:13:19

No Laura, non lo conosco sinceramente. Sarà sicuramente una comodità, ma a me fanno pena i mici che cercano disperatamete di scavare e non riescono (ovviamente non lo fanno vedere nel video ufficiale). Non so, lo vedo poco naturale, ma forse sono strana io Laughing

Gerly Italy

L
12

02/01/2015 21:03:44

Ciao Gerly! Sai niente tu di questo wckitty?! Io ho 2 lettiere che devo ripassare tutti i giorni, più scopare sotto, e spendo circa 12 euro al mese solo per questo. Se funzionasse farei un affare! Qualcuno ne sa qualcosa? Grazie mille!

Laura Italy

G
11

26/12/2014 09:57:07

Tantissimi auguri anche a voi tutti!!

Scusate, ma sarò poco presente fino a domenica, perché sono in Germania e non ho regolare accesso ad internet.

Gerly Italy

L
10

25/12/2014 13:16:09

Anche io auguro a tutti voi un felice Natale!!! Laura

Laura Italy

C
09

25/12/2014 13:13:49

Ti auguro un Buon Natale, cara Gerly!

A te e ai tuoi due splendori . 🐱❤️🐱

Cristina Italy

L
08

14/12/2014 21:50:01

Ciao Cristina. Il gesto del tuo gatto non centra con la sessualità ma con " il potere". Ti sta comunicando che comanda lui, ti vuole sottomettere...di solito lo fanno i miei cani..Che fare? Per i cani saprei dare un consiglio, per il gatto non saprei davvero!!

Laura Italy

G
07

14/12/2014 21:13:14

Ciao Cristina, con certezza non te lo so dire, ma ho sentito dire che alcuni maschi conservano certe "abitudini" prese prima della castrazione anche dopo. Per esempio ci sono quelli che continuano a marcare. Speriamo che ti risponda qualcun altro di più esperto...

Gerly Italy

C
06

14/12/2014 11:55:07

Buongiorno cara Gerlinde,
ti scrivo qui perché ho una curiosità che non riguarda né il cibo né l'alimentazione felina.

Il mio bel gattone Kiefer, di quasi un anno e mezzo, ha un comportamento un po' strambo (o almeno lo è per me). Kief, nonostante sia stato castrato all'età di 7 mesi, continua tutt'ora ad accoppiarsi con il mio braccio (cosa che faceva anche prima dell'operazione).

Ora mi chiedevo, questo suo atteggiamento è "normale"? Qualcuno può spiegarmi perché continua a farlo?

Grazie mille.  
A presto.



Cristina Italy

G
05

16/11/2014 08:34:43

Grazie Cristina, sei gentilissima!

Quel poco che faccio (non sono nemmeno puntuale a rispondere Frown) lo faccio molto volentieri e sono contenta se le informazioni sono di aiuto a qualcuno!

Gerly Italy

C
04

16/11/2014 00:34:22

Cara Gerly, prima di ogni altra cosa, i tuoi mici sono stupendi.

E poi, volevo ringraziarti (e credo di farlo a nome di tutti) per lo splendido lavoro che fai per noi "amanti dei gatti".
Dal profondo del cuore: Grazie, grazie e ancora grazie.

Un forte abbraccio da me e da Kiefer 🐱

Cristina Italy

H
03

15/11/2014 22:22:01

Suggerirei a Pemela di sostituire il vecchio apparecchio areosol rumoroso con uno ad ultrasuoni... i tempi di inalazione sono ridotti a 7-8 minuti e l'operazione è silenziosissima ... mai nessuno dei miei gatti si è lamentato! Wink

HOPE Italy

P
02

15/11/2014 19:29:54

Grazie Laura, forte l'armadietto! Ok proverò con la pellicola allora

Pamela Italy

L
01

15/11/2014 13:59:13

Bravissima Gerly per questa rubrica, penso sarà molto utile! Per l'aerosol: basta che ci sia un buco nella pellicola di circa 5 cm, così entra ossigeno ma al contempo tutto l'aerosol rimane dentro. Una curiosità: io la mia cagnolina per fate lareosol la chiudevo  dentro ad un armadietto!!! Alla fine non è servito a niente perché la tosse era dovuta a problemi cardiaci! Non sempre i veterinari ci azzeccano!!! Un saluto a tutti! Laura

Laura Italy

Aggiungi commento




  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading



 

Ricerca


Ultimi commenti

Ultimi articoli

Disclaimer

Le opinioni qui espresse sono strettamente personali.

AD-LINKS - COOKIES

© Copyright 2020