...

GEN
14
2016

Sondaggio sull'alimentazione dei nostri gatti

by Gerly
Colgo il suggerimento di alcune utenti a proporre un sondaggio su quello che diamo da mangiare ai nostri mici e quali sono i cibi più graditi.

Ho preparato un piccolo questionario con Google Docs (grazie a Barbara per il suggerimento!), che potete trovare cliccando qui: Vai al questionario

Alla fine del questionario vi compare il link ai risultati.

Il sondaggio ovviamente è anonimo.

Nei commenti potete scrivere i suggerimenti per integrare altre domande oppure migliorare quelle esistenti.

Chi non vuole partecipare al sondaggio può anche scrivere solamente nei commenti.

Per visualizzare i risultati cliccare QUI.

Per scaricare i risultati in formato Excel cliccare QUI.

Inserisci un commento Commenti

Gerly Attenzione: i commenti sono ora visibili in ordine inverso, i più recenti in alto
226

23/07/2017 08:19:17

Gerly

Ciao Lea,

prima di tutto bisogna risolvere il blocco, ed anche di corsa perché un blocco intestinale può essere molto pericoloso.

Il vet ha escluso un'ostruzione? Può essere che la micia abbia ingerito un corpo estraneo, tipo un laccetto, elastico per capelli etc.?
Quando ha fatto la cacca l'ultima volta e da quanto tempo non mangia?
Beve l'acqua?

Dacci qualche informazione in più, così cerchiamo di aiutarti.

Gerly Italy

225

23/07/2017 08:10:53

Gerly

Ciao Elena,
sono contenta che Filippo stia bene Smile

La linea HFC Almo non mi sembra altro che un "restyling" della linea complementare tradizionale "Legend": https://www.almonature.com/it/product/hfc-gatto/
La sigla HFC dice solo che la carne di cui è fatto il mangime in origine poteva essere destinata al consumo umano, ma è sempre stato così. Prima Almo lo chiamava "human grade" nella descrizione dei prodotti.

Gerly Italy

224

22/07/2017 17:28:07

Lea

Ciao a tutti io ho una micia di 16 anni. Ha sempre mangiato dal 2013 Royal canin urinary per un calcolo vescicale. Sono giorni che non mangia. Il veterinario ha fatto diverse indagini ma non risulta nulla solo un blocco intestinale dovuto a qualcosa che ha mangiato. Non so cosa fare. Che cibo dovrebbe mangiare?

Lea Italy

223

18/07/2017 13:53:46

elena


Ciao Gerly, è da tanto che non scrivo, volevo subito dirti che grazie ai tuoi consigli alimentari (più umido che secco) il mio Filippo si è regolarizzato con i suoi bisognini...forse sempre sul "duro" andante ma li fa tutti i giorniSmile ed il pelo è folto e lucido! Il mio veterinario si è espresso dicendo "gatto fortunato Filippo"!!!!! E io contentissimaaaaaaaa
Volevo chiederti cosa ne pensi della linea Hfc dell'Almo Nature. E'complementare ma sembra molto "nature"..

elena Italy

222

30/06/2017 18:05:12

Gerly

Ciao Debora,
diversi cibi ipoallergenici sono semplici monoproteici e non ci sono controindicazioni ad usarli anche per gatti sani o comunque non allergici.
Bisogna vedere il caso specifico però, perché ci sono anche cibi ipoallergenici non adatti, quelli a base di proteine idrolizzate.

Non so quale varietà stai utilizzando, ma mi sembra dal sito Trovet, che tutti gli umidi della linea ipoallergenica siano monoproteici di carne e sembrano anche molto validi. Perciò non vedo problemi nell'utilizzo continuo. Al momento poi è essenziale che Kerry mangi l'umido.
trovet.it/.../

Gerly Italy

221

30/06/2017 17:39:47

Gerly

Mi dispiace Eleonora Frown
Intanto facci sapere come va con le cure. Purtroppo qui non siamo tantissimi e non so se ti possa rispondere qualcuno che ha mici con IBD.
Spero che il piccolo presto starà meglio!

Gerly Italy

220

27/06/2017 03:52:40

Debora

Ciao Gerlinde! Mi serve un aiuto con il mio gatto Kerry di 1 anno. Mesi fa ha manifestato una presunta allergia che la veterinaria mi ha sconsigliato di indagare con un esame del sangue perché a suo dire non sarebbe stato attendibile il risultato visto che ancora non aveva compiuto l'anno e di aspettare ma di dare intanto cibo Ipoallergenico, nel nostro caso umido trovet e secco purina. Una volta compiuto l'anno abbiamo notato che i sintomi dell'allergia erano scoparsi e gli esami non hanno evidenziato nessuna allergia, peccato che al tempo stesso Kerry abbia iniziato a soffrire di struvite quindi abbiamo provato a modificare l'alimentazione sostituendo il secco purina con il secco per struvite della prolife, mentre l'umido mi ha consigliato di iniziare gradualmente ad integrare sd per problemi urinary della hill's che però il gatto ha rifiutato continuando ad adorare l'ipoallergenico della trovet. La veterinaria ha deciso per il momento per non fare troppi cambi di lasciare il trove t e di provare solo con il secco prolife per vedere se la struvite scompare. Intanto prende anche una medicina,cistaid. Mangia 100 grammi di umido e 50 di secco... Sinceramente sono molto in confusione. Secondo te è possibile continuare a dare ipoallergenico senza che sia allergico, solo perché gli piace? Non potrebbe fargli male? Oppure passare a un umido prolife normale e usare il secco per struvite? Aiuto!

Debora Italy

219

27/06/2017 00:44:38

anna

sto cercando in particolare un cibo umido che non abbia conservanti, coloranti additivi possibilmente senza cereali o pochi e che sia più soffice possibile perché il gatto non ha più i denti ..e che sia gustoso sennò poi si sfuta  e va in cerca d' altro... avete qualche suggerimento?

anna Italy

218

26/06/2017 20:14:22

anna

ragazzi vi chiedo un consiglio e spero che a qualcuno di voi sia capitata una situazione similare...ho un gatto della colonia a cui e' stato riscontrato un granuloma eosinofilico in bocca (dopo averlo portarlo da 4 veterinari diversi).il problema è abbastanza grave nel senso che la sua bocca si riempie di saliva dentro e fuori ogni volta che mangia finchè smette di mangiare. Il problema non è risolvibile e il gatto dovrà conviverci x tutta la vita...vorrei sapere se  qualcuno di voi ci è gia passato e cosa usa x alimentarlo (quelli che mi sono stati consigliati dopo un pò il gatto non li mangia più e sto spendendo un sacco di soldi .Ho già provato marche di cibo tipo trainer fluido e sensirenal,kattovit,farmina,purina veterinary).

anna Italy

217

26/06/2017 10:42:35

eleonora

Ciao Gerlinde,
abbiamo fatto l'ecografia e al mio gattino in effetti é stata diagnosticata una MICI Frown
Ha cominciato il trattamento di cortisone da una settimana e la mattina gli do' delle crocchette gastro-intestinal (per gli altri due pasti del giorno continuo a dargli Catz finefood).
Gli ho comprato anche dei probiotici e dell'argilla verde (sto aspettando la consegna) e ho cominciato a dargli dello psyllium.
Incrocio le dita perché per il momento le feci non stanno migliorando granché, ogni 2 o 3 feci liquide ce n'é una quasi normale...speriamo bene!

eleonora France

216

25/06/2017 17:27:53

Gerly

@ Lisa: Anche qui sono episodi isolati. Ne avrò visti 3 o 4 in 11 anni e non so nemmeno chi dei due li produce. Non ho mai assistito alla scena Laughing

In questi giorni sto dando un po' di burro anche io. Lo faccio un po' prima dei pasti, ma più che altro perché Talutha così è più affamata e lo mangia. Lei ancora non è convinta che le piaccia!

Gerly Italy

215

25/06/2017 12:15:23

Lisa

Per ora non hanno problemi, mangiando il burro e, da quando ho iniziato a dargliene un pezzetto ogni giorno, si è verificato solo un episodio di vomito di palla di pelo.
Avevo più che altro il dubbio se somministrare il burro lontano dagli altri pasti.

Anche ai miei è capitato di fare vomiti che sembravano feci. Avevo letto che poteva essere un sintomo da indagare. Nel caso dei miei gatti, si è trattato di episodi isolati e senza conseguenze, comunque.

Lisa

214

25/06/2017 11:50:13

Gerly

Ciao Lisa, anche io ho trovato qualche giorno fa un "mostro" di bolo vicino al letto, che sinceramente aveva le sembianze di altro... Surprised

Il burro contiene minime quantità di lattosio e di solito è ben digerito anche da chi è intollerante.
Se hai dei dubbi che venga tollerato bene puoi cercare il burro chiarificato o "ghee".
Puoi anche prepararlo in casa con il burro normale. In rete trovi numerose istruzioni. Smile

Gerly Italy

213

17/06/2017 12:32:49

Lisa

Ciao Gerlinde!
Con il caldo, i miei mici hanno fatto qualche vomitino causato dalle palle di pelo, così sto dando loro un pezzetto di burro ogni giorno e pare che funzioni.
Mi domando: il burro fa parte di quei latticini che i gatti digeriscono bene? Non mi pare che contenga poco lattosio. Di conseguenza, non sono nemmeno sicura se sia meglio darlo ben lontano dai pasti di carne in scatola e non.

Lisa

212

05/06/2017 16:29:36

Gerly

Ciao Eleonora,
sul problema specifico non so esserti d'aiuto, ma io aspetterei l'esito dell'ecografia.
Se è necessario utilizzare cibi medicati per un determinato periodo non è un male, va visto come una terapia.
E' meglio stabilire prima con certezza il problema di cui soffre. Dopo si possono anche valutare altre strade oltre alla dieta medicata a vita.
Facci sapere l'esito Smile

Gerly Italy

211

05/06/2017 16:23:37

Gerly

Ciao Marilou,

si, se lo trovi più facilmente è una valida alternativa. Io ancora non l'ho visto nei pet shop locali, ma credo che sia in distribuzione da poco.

Gerly Italy

210

01/06/2017 18:13:31

eleonora

Ciao a tutti e ciao Gerlinde,
torno a scrivere perché il mio gatto con intestino sensibile che sembrava stare meglio ha avuto varie ricadute (diarrea e perdita di peso). Il veterinario sospetta che abbia un'infiammazione cronica dello stomaco, l'IBD, e dovremo sottoporlo presto a un'ecografia.
Qualcuno ha un gatto che ha questa malattia? Se sì, che tipo di dieta ha?
Purtroppo per questo problema i veterinari francesi tendono a consigliare crocchette malefiche (Royal, Hill's) che io avevo eliminato da tempo. Non voglio liberarmi dei sintomi dell'IBD e poi trovarmi tra qualche anno con un gatto con calcoli urinari o simili Frown
Sui siti anglofoni vedo che la tendenza é piuttosto un umido super premium mono-proteico senza cereali (alimentazione attuale del mio gatto che da sola non risolve il problema) o ancora meglio raw feeding o dieta casalinga con aggiunta di minerali etc (davvero difficile da gestire con un lavoro impegnativo a tempo pieno!)
Grazie!

eleonora France

209

27/05/2017 18:16:42

Marilou

Grazie mille! Ho sempre dato alla mia gatta (giovane, sterilizzata, tenuta in appartamento) l'umido Prolife multitaste. Faccio un po' di fatica a trovarlo nei negozi, quindi sto pensando di passare a questo nuovo Stuzzy. Può essere un'alternativa valida?

Marilou Italy

208

27/05/2017 16:04:06

Gerly

Ciao Marica,
se dai umidi completi, come attualmente stai facendo, non è necessario dare cibo secco ed è un bene per la micia. Il cibo secco non ha molti lati positivi, se non la comodità per noi umani. I miei due mici vivono da 11 anni senza cibo secco, se non qualche volta come snack o premio.
Per i denti puoi dare ogni tanto tocchetti di carne cruda non troppo tenera (tipo quella per lo spezzatino). Di solito si usa carne bovina e si consiglia il congelamento prima dell'utilizzo. La formazione del tartaro è legata in gran parte alla predisposizione individuale e viene influenzata minimamente dall'alimentazione. In ogni caso il cibo secco non pulisce i denti.
A due mesi inoltre è molto piccola e di solito i gattini preferiscono l'umido. Puoi continuare così senza nessun problema, ma controlla sempre bene anche in futuro che gli umidi che usi siano completi.

Puoi dare tranquillamente carne scottata una volta a settimana e puoi usare qualsiasi tipo. Importante che non sia condita o salata.
Carote e zucchine invece non sono necessarie nella dieta di un carnivoro. Ne puoi aggiungere minime quantità alla carne per dare un po' di fibre, ma da sole non sono un pasto adatto.

Il tea tree oil non andrebbe mai usato sui gatti perché è tossico per loro. La gattina è stata molto fortunata, se ne ha ingerito una certa quantità senza gravi conseguenze.

Quando sarà più grande puoi eventualmente fare un esame del sangue o un'ecografia, se ti preoccupi per il fegato. Fatti anche consigliare dal veterinario su questo, perché magari lui è in grado di dirti se lo ritiene necessario o se non c'è alcun bisogno di approfondire. In genere un'intossicazione acuta può rientrare completamente senza danni permanenti.

Tanti auguri per la guarigione della piccola! Smile

Gerly Italy

207

27/05/2017 15:45:49

Gerly

Ciao Sandro,
la Regal vende solo i prodotti loro e non hanno cibo umido. Ti chiedevo dove compri le pappe per poterti consigliare qualche umido completo.
Intanto al negozio tradizionale potresti cercare le bustine di umido della Prolife, che dovresti trovare senza grosse difficoltà: www.prolife-pet.it/.../adult-chicken-rice.html (ci sono anche altri gusti).
Anche la Stuzzy recentemente ha fatto un umido interessante che dovresti trovare nel negozio per animali: stuzzycatanddog.com/.../

Gerly Italy

206

21/05/2017 19:09:35

Gerly

Ciao Marilou,

sembra molto buona questa nuova linea Stuzzy! Ho visto che gli altri gusti hanno anche una percentuale di grassi più alta rispetto alla varietà salmone che hai postato. A grandi linee la percentuale dei grassi dovrebbe essere circa la metà di quella delle proteine in un umido completo.

Gerly Italy

205

20/05/2017 19:50:39

Marica

Ciao Gerlinde,
Ho una gattina di due mesi con la tracheite che mangia animonda carny kitten, grau, bocconcini oasy e smilla. Non ho mai provato a darle croccantini, può andare bene una dieta senza secco? E per i denti? Ora prende l'antibiotico e non vorrei fare troppi pasticci ma in futuro mi piacerebbe dare verdure come carote e zucchine mescolate alla carne è una volta a settimana carne appena scottata. Che tipo di carne mi consigli?.
La mia gattina è ancora molto debole, prende due volte al giorno una pasta di biotina.  la volontaria purtroppo per curarle i funghi sul naso le ha dato quattro goccine di tea tree o il mandandola "in letargo" per un giorno e mezzo. Non si muoveva e non mangiava. Fortunatamente poi si è attaccata al latte della mamma. Questo episodio potrebbe aver danneggiato il fegato?

Marica Italy

204

16/05/2017 20:37:52

Sandro

Ciao Gerlinde,
compro online: dal sito regal-italia le crocchette e le buste monge ovunque.
Tra l'altro ora la nostra micia mangia molto poco 🤔

Sandro Italy

203

14/05/2017 19:26:36

Gerly

Ciao Elisabetta,

il carbonato di calcio viene aggiunto proprio per ottenere un rapporto Ca/P ottimale. I prodotti di sola carne sono ricchi di fosforo e se non sono contenute ossa, il calcio deve essere integrato.
Animonda Carny ha un rapporto Ca/P equilibrato (anche Smilla).

I dettagli per Animonda purtroppo non sono indicati in etichetta, ma su richiesta li forniscono. In una risposta del 2014 danno i seguenti valori per la linea Carny:
Ca: 0,24%, P: 0,18%, Mg: 0,015%

Gerly Italy

202

14/05/2017 19:12:46

Gerly

Ciao Sandro,

l'umido è fondamentale per la salute delle vie urinarie e reni del gatto ed un'alimentazione prevalentemente secca non è ottimale.

Non ci sono "trucchi" particolari: Prova a proporre l'umido quando il micio ha fame e togli il secco almeno un'ora prima. In questo modo non trova l'alternativa e forse è più invogliato a mangiare l'umido.

Per le marche c'è una scelta immensa. Importante è preferire umidi completi a quelli complementari. Se mi dici dove compri di solito cercherò di darti qualche consiglio più mirato.

Gerly Italy

201

13/05/2017 19:39:39

Marilou

Ciao Gerly,
vorrei chiederti un parere sull'umido completo Stuzzy monoprotein grain & gluten free (stuzzycatanddog.com/.../). L'ho visto per la prima volta oggi. Incollo qui la composizione del gusto salmone:            
FORMATO:
85g

COMPOSIZIONE:
70% salmone, 28,9% brodo di salmone, 1% sostanze minerali, 0,1% olio di semi di lino.

ADDITIVI/KG (ADDITIVI NUTRIZIONALI):
solfato di zinco, monoidrato 15 mg, solfato manganoso, monoidrato 3 mg, iodato di calcio, anidro 0,75 mg, taurina 1500 mg.

COMPONENTI ANALITICI:
proteina 10,2%, oli e grassi grezzi 2,2%, ceneri grezze 2,1%, fibra grezza 0,2%. Umidità 81%                                                                                     Grazie! Marilou

Marilou Italy

200

06/05/2017 18:12:43

Elisabetta

Ciao. Ho due fratellini di circa un anno e mezzo e gli do normalmente cibo umido della Smilla e Animonda Carny. Quest'ultimo però ho notato che contiene,come ultimo ingrediente,
carbonato di calcio e non ci sono le percentuali totali di calcio e fosforo.
Visto che la micia che avevo prima ha avuto grossi problemi urinari (Mangiava quasi esclusivamente Hill's D/D per problemi di allergia...è stato il mio primo gatto e mi fidavo ciecamente del Vet, comunque è mancata a 20 anni.. piccoletta mia...)volevo chiedere se è un alimento che va bene... grazie!

Elisabetta Italy

199

06/05/2017 05:57:38

Sandro

Ciao Gerlinde,
volevo aggiungere che i prodotti che hai citato nel tuo precedente post sono corretti

Sandro Italy

198

06/05/2017 05:41:07

Sandro

Ciao Gerlinde,
Grazie per la risposta. Visto che rimane in casa tutto il giorno, preferisce cibo secco e non ama particolarmente l'umido (come fare per faargliene mangiare di più?) che marche e tipi di cibo consiglieresti? Ringrazio e saluto

Sandro Italy

197

30/04/2017 17:15:34

Gerly

Ciao Daniela,
i due mici di 13 e 14 anni hanno problemi renali?
Il consiglio del veterinario di utilizzare cibi con proteine ridotte di solito è motivato da questo.
Per consigliarti meglio mi dovresti anche dire quanto secco e quanto umido mangiano, perché se l'alimentazione è prevalentemente secca bisogna applicare altri parametri.
I due mici senior mangiano separati dagli altri gatti o hai l'esigenza di dare a tutti lo stesso cibo?

Gerly Italy

196

30/04/2017 16:28:10

Gerly

Ciao Sandro,

lo sai che ho una preferenza per l'alimentazione umida Wink

Della Regal usi questi? http://www.regal-italia.com/regal---cat-bites.html
La composizione per un secco è buona e con minerali bassi.

Se la linea Monge è questa http://www.monge.it/prodotto/tonno-con-manzo/ ti consiglio di variare anche con altri complementari, perché tutte le referenze di questa linea contengono anche tonno, che eviterei di dare tutti i giorni.

Di Naturavetal ti riferisci alla linea Felins Plus umida e secca? Sul sito italiano non ho trovato nulla e mi sono letta le schede sul sito tedesco.
Il cibo secco è ok, ma non da dare senza abbinamento di umido. Anche loro stessi consigliano di dare 20% secco e 80% umido.
Anche i "salsicciotti" di umido hanno una buona composizione e dichiarazione molto aperta. Forse un po' troppi ingredienti vegetali, ma comunque in quantità accettabili.

Gerly Italy

195

30/04/2017 16:00:05

Gerly

Ciao Eleonora,
è perfetto il consiglio di Lisa, ma puoi anche utilizzare altri tagli di carne non troppo teneri. Se devi seguire una dieta ad esclusione potresti utilizzare sempre carne ovina in tocchetti grandi per la masticazione.

Gerly Italy

194

27/04/2017 14:55:55

Lisa

Ciao Eleonora, perfetti per i denti sono i ventrigli di tacchino, meglio ancora se crudi (dopo averli congelati per almeno 48 ore, fatti scongelare in frigo dalla sera alla mattina o dalla mattina alla sera e sciacquati sotto l'acqua calda al momento di darglieli).

Lisa

193

27/04/2017 01:25:34

Sandro

Ciao Gerlinde,
alla nostra blu di russia di tre anni, sterilizzata, stiamo dando secco Regal Cat Bites e 50 gr. al giorno di Monge Superpremium Quality in buste. Ha sempre l'acqua nella fontanella a disposizione. Cosa ne pensi? E cosa pensi di Naturavetal? Grazie mille

Sandro Italy

192

26/04/2017 18:12:56

eleonora

Ciao a tutti,
il temuto momento della possibile intolleranza al manzo é arrivato Frown

Il mio gatto ora ha una "dieta di esclusione" in cui mangia solo Catz Finefood Purr all'agnello. Vorrei dargli anche della carne per la salute dei denti, che tagli sono consigliati? Finora avevo solo fatto in tempo ad introdurre un po' di manzo tritato come snack quindi non so molto tempo cosa prendergli.

Grazie mille!

eleonora France

191

21/04/2017 16:01:13

Daniela

Ciao avrei bisogno di un aiuto. ho 9 gatti e due sono senior 13 e 14 anni di età. il vet mi ha consigliato di dargli cibo secco con percentuale proteine sotto il 28% e umido sotto il 10% indicandomi la marca Royal canin consult stage 2. Ora visto che se mangiano sempre lo stesso prodotto poi mi mangiano meno, vorrei alternare con altre marche anche per rimanere un po contenuta con i costi(ho altri 7 gatti), solamente che nn capisco a parte la percentuale di proteine quali altri requisiti deve avere il cibo, soprattutto l'umido. I componenti analitici e soprattutto la scala dei valori delle vitamine non sempre sono uguali e vorrei avere un range entro il quale tenermi per evitare di far entrare in carenza i vecchietti. Grazie

Daniela Italy

190

09/04/2017 21:30:07

Gerly

Ciao Simona,
scusami tanto del ritardo con cui ti rispondo Frown

Personalmente eviterei di dare prodotti con formulazioni specifiche a gatti sani, anche se non sono medicati. I prodotti "Urinary" per esempio contengono più acidificanti dei prodotti normali ed in un gatto sano, a lungo andare, potrebbe abbassare troppo il pH delle urine. Questo può portare alla formazione di calcoli di ossalato che possono essere rimossi solo chirurgicamente.
Ovviamente è l'ipotesi peggiore, ma cercherei sinceramente delle alternative con formulazioni non specifiche.

Gerly Italy

189

20/03/2017 20:43:48

Simona

Ciao Gerly,
Volevo chiederti un parere. Secondo te le bustine Almo Nature Urinary Support sono solo per gatti con esigenze specifiche o possono andare bene anche a gatti sani? Copio la composizione del gusto pesce dal sito di zooplus:

Pesce
carne e sottoprodotti animali, frutta (mirtilli rossi 4%, di mirtilli rossi disidratati), pesce e sottoprodotti ittici (pesce min. 4%), estratti di proteine vegetali, sottoprodotti vegetali, minerali.
Additivi
Additivi fisiologico-nutrizionali:
vitamina D3 (295 UI/kg), vitamina E (29 mg/kg), vitamina B1 (2 mg/kg), [3b201] (0,223 mg/kg), rame [E4] (0,53 mg/kg), manganese [E5] (1 mg/kg), zinco [E6] (14 mg/kg), taurina (216 mg/kg), DL-metionina (215 mg/kg).
Additivi tecnologici:
gomma Cassia (143 mg/kg).
Componenti analitici

Proteine gregge  8.5 %
Grassi greggi  3.5 %
Fibre grezze  0.8 %
Ceneri gregge  3.0 %
Umidità  83.0 %

www.zooplus.it/.../568853

Lo so che non sono il massimo della qualità ma la mia gatta non stava mangiando più l'umido, quindi sto provando tutte le alternative al gusto pesce (tranne tonno!) che trovo...

Simona Italy

188

19/03/2017 16:46:20

Gerly

Ciao Dadex,
i prodotti ridotti di proteine sono solitamente i cibi per patologie renali, sconsigliatissimi per un gatto sano. Devono essere prescritti solo da un veterinario, quando le condizioni di salute del gatto lo richiedono.
Prodotti ricchi di frutta e verdura non sono indicati per un carnivoro e non li consiglio per principio. Forse ti riferisci alle crocchette vegetali?
Se invece cerchi solo un prodotto senza pollo puoi prendere un monoproteico con un altro tipo di carne, per esempio MAC's Cat Adult Monoproteico Coniglio. E' solo un esempio perché ci sono diversi prodotti di questo tipo.

Gerly Italy

187

13/03/2017 18:45:51

Dadex

Ciao Gerly, con "zero proteine" intendevo croccantini con proteine tendenti allo zero, tipo gli urinary. Cercavo però anche dei crocchi che non fossero al pollo e la veterinaria mi accennava a quelli ricchi di frutta e verdure, può essere?

Dadex Italy

186

12/03/2017 20:40:46

Gerly

Ciao Roberta,
Eleonora ti ha già dato dei consigli utilissimi.

In una situazione come la tua proverei a dare solo pollo appena lessato senza nessun tipo di integrazione per una settimana, per vedere se l'intestino si calma.
Anni fa mi ha dato questo consiglio la mia veterinaria, quando i miei due mici hanno avuto un forte episodio di diarrea apparentemente senza motivi. Probabilmente era lo stress dovuto a tanti cambiamenti.

Ti posso dire che ha funzionato alla grande con i miei mici, ma anche con molti altri a cui ho girato il consiglio. Per calmare l'intestino di un carnivoro a volte basta dare per un po' di tempo l'alimento che digerisce più facilmente.

Io farei un tentativo e se il problema rientra proseguirei per almeno una seconda settimana. Non si creano carenze in un periodo breve.
Dopo dovrai cercare di reinserire degli alimenti completi e sicuramente proverei con umidi monoproteici.

Facci sapere Smile

Gerly Italy

185

12/03/2017 18:24:04

Gerly

Ciao dadex,
"zero proteine" è impossibile. Forse intendevi un altro ingrediente?

Gerly Italy

184

07/03/2017 23:17:21

Eleonora

Di nulla! Grazie alle informazioni raccolte sui forum ho potuto risolvere i problemi del mio gatto quindi mi sono ripromessa di rendere almeno un po' il favore Smile
Il clostridium non è così diffuso ma potrebbero esserci molte altre cause per una diarrea cronica, dall'intolleranza o allergia alimentare ad altri batteri. Un giro da un altro veterinario potrebbe essere utile, se la diarrea prosegue per troppo tempo rischia di danneggiare lo stomaco. Il nostro ci aveva fatto raccogliere le feci per 2-3 giorni consecutivi perché le infezioni rischiano di non dichiararsi ad ogni evacuazione.
Quanto alle marche, Almo non é proprio il top e quasi tutte le gamme sono complementari e non complete, spulciando il sito troverai tutte le info in merito e vedrai che più o meno le marche consigliate sono sempre le stesse (tutte senza cereali): Mac's, Catz Finefood, Animonda, Granatapet, Feringa...
Sono tutte reperibili online, personalmente le acquisto su Zooplus (sempre sul sito trovi spesso codici sconto) e mi trovo molto bene.

Eleonora France

183

07/03/2017 19:25:30

Roberta

Innanzitutto grazie per la risposta Smile
Si, abbiamo fatto le analisi delle feci e non era uscito nulla. E' stato sverminato ed anche castrato (partiti i problemi proprio dopo la castrazione).
volevo optare per una dieta solo umido, questa volta evitando i consigli del mio veterinario, per questo avevo chiesto pareri sulla marca Almo Nature ma ho letto più volte  il nome della marca Cat's in questo sito quindi mi informerò ulteriormente anche su dove trovarlo Laughing Grazie mille per la risposta e per avermi raccontato la cura che hai usato; se dovessi riscontrare problemi di infezione da clostridium non solo mi arrabbierei per il ritardo ma cercherò di attenermi a quello che mi hai detto Laughing

Roberta Italy

182

07/03/2017 18:26:56

eleonora

Ciao Roberta, ti capisco benissimo, anche il mio gatto ha avuto molti problemi gastrointestinali e ho girato vari forum per trovare consigli. Ora sta benissimo ma ci è voluta molta pazienza (e non ti dico la frustrazione quando sembrava non guarire mai).
La mia domanda è: prima di partire con le cure, avete fatto un’analisi delle feci per stabilire le cause? É stato sverminato?
Grazie alle analisi abbiamo constatato che il mio gatto aveva un’infezione da clostridium, è stato curato con Felidiarix (vivo in Francia e credo che in Italia non esista, comunque è un farmaco veterinario per problemi gastrointestinali contenente framicetina, un antibiotico), Fortiflora sulla pappa una volta al giorno e Diarsanyl (un farmaco francese gastroprotettore in pasta). Sono contraria a Royal Canin e Hill’s e non gliele do’ più  ma ai tempi abbiamo preferito attenerci ai consigli del veterinario: aveva una dieta mista crocchette Royal Canin Gastro + umido gastro Hill’s. Ha continuato questa dieta per mesi anche dopo essere guarito. Attenzione perché un continuo cambio di crocchette potrebbe essere una delle cause/ la causa della diarrea che non sparisce. Il clostridium é tornato all’attacco un paio di volte ma ripetendo la cura spariva e ormai non torna più. Ora il nostro gatto ha una dieta di solo umido Mac’s  e carne fresca 2-3 volte a settimana.
Cercando di introdurre crocchette Orijen senza cereali o altre marche di cibo il gatto ha avuto intolleranze con vomito e diarrea, potrebbe essere questo il problema del tuo? Magari, come molti gatti, è intollerante ai cereali stessi.
Per riassumere: a mio avviso bisogna indagare bene le cause. Buona fortuna a te e al tuo felino!

eleonora France

181

07/03/2017 17:22:37

Roberta

Ciao a tutte Smile è la prima volta che scrivo su un sito ma volevo chiedere qualche consiglio a più persone, probabilmente anche più informate Smile

Ho preso il mio gatto che aveva all'incirca due mesi ed ora ha quasi un anno. Sono ormai svariati mesi che soffre di diarrea cronica e vomita spesso; il mio veterinario mi ha fatto seguire, per lui, una dieta gastrointestinal ( e gia non ne ero felice per i tanti ingredienti e medicine che ci sono all'interno) in primis Hill's I/D gastrointestinal per un mese più integratori Novaljia per 10 giorni. Al termine di questa cura il gatto sembrava stare un pochino meglio e sono con cautela tornata alla vecchia alimentazione, crocchette RoyalCanin o Purina (contro la mia voglia). A questo punto Rufy è tornato a stare male e così per svariati mesi fino ad ora; Abbiamo provato con altri due tipi di crocchette gastro intestinal tra cui VetLife, Royal Canin e di nuovo Hill's I/D con tanto di integratori Florentero. Sembra stare un pochino meglio solo durante l'assunzione degli integratori.
Sono triste e anche un po disperata. Ora, ho sospeso da un po le crocchette gastrointestinal e gli integratori. A mio parere, sono contro le crocche e preferisco il cibo umido o fatto in casa ma ho seguito fin ora le indicazioni del mio veterinario che cambierò prestissimo !!!!!!!!!!!!!!!!!!

Volevo qualche consiglio su quali marchi di cibo usare, quali i migliori e salutari senza troppe medicine e troppi ingredienti che appesantiscono il gatto, sulla somministrazione del cibo e, se è possibile, qualche accortenza da seguire...non so, davvero non so più che fare è la prima volta che mi trovo in questa situazione.

Cosa ne pensate della Almo Nature?? L'ho usata in passato e mi sono trovata bene ma ora non sono più sicura di nulla... Grazie in anticipo e spero di non avervi annoiate

Roberta Italy

180

05/03/2017 18:02:16

dadex

Qualcuno può consigliarmi dei croccantini con "zero" proteine e "zero" pollo?
grazie mille

dadex Italy

179

05/03/2017 09:30:55

Gerly

Ciao Ant,
ritengo anche io valida la marca Prolife, ma secondo me dovresti introdurre più umido nella dieta e ridurre il secco. La Prolife fa anche degli umidi completi ottimi e quindi potresti usare la stessa marca.
Cerca di arrivare per ogni gatto almeno a 100g di umido completo riducendo il secco a 30g al giorno.
Manterrei sicuramente la cucina casalinga una volta a settimana.
Per il piccolo che ha avuto la panleucopenia per ora segui la dieta che ti ha prescritto il veterinario. Fra qualche mese probabilmente potrà passare anche lui ad una dieta normale, ma ora non rischierei.

Gerly Italy

178

02/03/2017 14:01:21

Ant

Ciao ragazzi,
ho 3 gatti, due femmine sterilizzate di 9 mesi e un maschio di 3, salvato miracolosamente dalla panleucopenia.
Prima davo loro ND Farmina Grain Free, ma mi sembravano troppo pesanti (andavano di corpo anche 4 volte al giorno).Su consiglio del vet sono passato a ProLife.
Le femmine mangiano 55-60gr al giorno di Prolife Sensitive Sterilised. Il maschietto, a causa della sua malattia,sta mangiando VetLife Farmina Gastrointestinal secco.
Una volta alla settimana diamo loro, in aggiunta ai croccantini, merluzzo o polll bollito. Cosa pensate di questa dieta? Dove sbaglio? Finito con intestinal, vorrei dare anche al piccolo ProLife, conoscete questa marca?

Ant United States

177

20/02/2017 08:57:46

Lisa

Io compro i ventrigli dal macellaio del supermercato: cercherò di avere maggiori informazioni riguardo alla freschezza.
Intanto, oggi provo a bollire i ventrigli e a vedere se mantengono la consistenza che fa sì che i mici debbano masticarli parecchio.
Grazie Gerlinde Smile

Lisa

176

20/02/2017 06:11:17

Gerly

Ciao Lisa,
la fonte è attendibile, ma il rischio non va sottovalutato. E' basso, ma non trascurabile.
Sono a conoscenza diretta di un caso di salmonellosi tra gatti conviventi, quasi sicuramente causata da carne avicola ordinata online in un negozio barf.
Il rischio può aumentare in un gatto con sistema immunitario compromesso, anche per una semplice infezione di corso.

Gerly Italy

175

20/02/2017 00:26:29

Lisa

Gerlinde, che ne pensi di questo parere? La fonte ti sembra attendibile? Anche altrove ho letto che il rischio che il gatto prenda la salmonellosi è in generale davvero molto basso.

cats-are-carnivores.blogspot.it/.../...ischio.html

Lisa

174

19/02/2017 17:52:14

Gerly

Ciao Eleonora,
la vedo esattamente come Lisa Smile

Faccio due piccole integrazioni: Io lascio le scatolette che si consumano in giornata aperte senza metterle nel frigo o travasarle e non ho mai avuto problemi. Le chiudo con l'apposito tappo di plastica, per non far entrare altra aria.

Il congelamento preventivo della carne minimizza il rischio parassiti, compreso il toxoplasma, mentre non fa nulla contro eventuali contaminazioni batteriche.
Per questo è essenziale essere certi della freschezza della carne avicola, se si vuole dare cruda, perché il rischio salmonellosi esiste anche per i gatti e può avere conseguenze gravi. Perciò pollo, tacchino etc. vanno dati crudi solamente freschissimi.

Gerly Italy

173

15/02/2017 19:04:35

Lisa

Ciao Eleonora, sono contenta che anche i tuoi mici abbiano abbandonato le (da me odiate) crocchette!
Riguardo alla carne cruda e all'umido lasciato fuori tutto il giorno (io travaso il contenuto della lattina in barattoli di vetro, per evitare il contatto con la lattina aperta, che a quanto pare rilascia qualche sostanza poco salutare): considera che i gatti hanno un tratto gastrointestinale diverso dal nostro, per loro il problema dei batteri che provengono dal cibo è molto più limitato. Ti consiglio di congelare per almeno 48 ore la carne che somministrerai cruda, per limitare molto il rischio di parassiti. Personalmente, la sera prima passo dal freezer al frigo i ventrigli (quelli di tacchino sono più grandi e quindi migliori perché li devono masticare di più) e li estraggo dal frigo mezz'oretta prima di sciacquarli bene sotto l'acqua bollente del rubinetto e darglieli. Un po' di rischio c'è sempre, ma d'altronde il rischio c'è ogni volta che si mangia (vale anche per noi!), e persino i croccantini, che qualcuno sostiene essere più igienici, non sono affatto immuni dai batteri, anzi! Solo che, nel caso dei ventrigli, si corre un minimo rischio in cambio della certezza di dare al gatto l'unico cibo che possa davvero giovare ai suoi denti!

Lisa

172

15/02/2017 16:01:05

eleonora

Grazie ai commenti di Gerlinde e degli altri utenti anche il nostro micio sensibilone ora ha una dieta solo umido Catz finefood, Mac's e Granatapet + carne scottata.
Devo ancora lanciarmi sulla carne cruda e i ventrigli, la salute dei denti mi preoccupa un po' visto che ha ha già un pochino di tartaro quindi conto di farlo presto! Posso tranquillamente provare a dargli carne cruda anche se ha lo stomaco delicato (forse a maggior ragione)?
Davvero lasciate la scatolette fuori dal frigo tutto il giorno senza problemi? Noi le tiriamo fuori dal frigo un'ora prima o scaldiamo un po' a bagno maria ma in effetti non è comodissimo.

eleonora France

171

14/02/2017 21:49:32

Lisa

Sì sì, il crudo prima, chiarissimo (avevo scritto prima, infatti) Smile
Grazie!

Lisa

170

14/02/2017 21:47:13

Gerly

@ Erica: Ti ho risposto nell'altro post Smile www.gerlinde.it/.../Le-pappe-straniere.aspx

@ Lisa: I ventrigli crudi caso mai PRIMA della scatoletta, se vuoi dare i due pasti ravvicinati. Se aspetti 2, 3 ore naturalmente anche dopo la scatoletta.

I tempi di digestione vanno in ordine crudo - cotto - secco dal più breve al più lungo.

Gerly Italy

169

13/02/2017 23:58:22

Lisa

Grazie Gerlinde! Quindi posso tranquillamente dare i ventrigli crudi e, appena hanno finito, la scatoletta?
Giusto per informazione: i croccantini hanno i tempi di digestione più lunghi? Ipotizzando di dover somministrare tre pasti di diverso tipo a distanza ravvicinata, si darebbero quindi prima carne cruda, poi carne in scatola e infine croccantini?

Lisa

168

12/02/2017 21:06:17

Gerly

Ciao Lisa, scusa se risponde con un ritardo pazzesco Frown

Per la prima domanda: Anche io lascio in estate dei barattoli aperti (nel senso che sono chiusi con l'apposito tappo di plastica) a temperatura ambiente da mattina a sera. Non ho mai avuto problemi.
E' chiaro che il barattolo aperto va messo in un posto dove non batte il sole, ma credo che tu lo sappia Laughing
Io di solito lo metto all'interno di un mobile, al buio.

Per la seconda domanda: Crudo e cotto hanno tempi di digestione diversi. Il crudo viene digerito più velocemente e per questo è importante darlo per primo se si danno pasti cotti e crudi ravvicinati. Dato poco tempo dopo il cotto rimane per più tempo a contatto con il tratto gastro-intestinale ed aumenta il rischio di contaminazioni batteriche. A 2 o 3 ore di distanza non ci sono problemi.

Gerly Italy

167

04/02/2017 10:57:14

Erica

Ciao, ho un gatto che ha intolleranze alimentari che gli provocano diarrea cronica. Ho risolto con il cibo umido monoproteico Catz finefood (Prima agnello poi pecora). Purtroppo dei cibi umidi dopo un po' si stanca e da un mese gli ho comperato Animonda integra protect coniglio e patate: sembra miracoloso, finalmente anche lui puo' mangiare i croccantini. In questo cibo secco ci sono veramente pochi ingredienti e lui non ha reazioni avverse! Lo straconsiglio a chi come me e' disperato!! Cosa ne pensi di questi croccantini e di questa marca?

Erica Italy

166

28/01/2017 18:17:03

Gerly

Ciao Eleonora,

tutti, ma proprio tutti i cibi secchi contengono grandi quantità di sostanze vegetali, che fanno da base per formare le crocchette.
Di solito sono o cereali o patate (nei grain free). A volte troviamo anche altri estratti proteici vegetali, ma sempre vegetali sono.
Anche Orijen è a base di patate.

La scelta di un grain free dovrebbe quindi essere dettata più che altro da un'intolleranza accertata ai cereali.

Trovi in entrambi i gruppi prodotti più o meno validi e con composizioni semplici.
Il problema è che nella stragrande maggioranza dei casi non conosciamo l'ingrediente responsabile della reazione.

Per questo, se vuoi fare un tentativo, ti consiglio di provare un monoproteico (possibilmente con proteina "rara"), composizione semplice e, se lo preferisci, senza cereali.
Vedi per esempio il secco Mac's Cat monoproteico coniglio.

Gerly Italy

165

26/01/2017 14:15:11

Lisa

Ciao Gerlinde Smile
Ai miei mici do, tre volte alla settimana, 40 grammi a testa di ventrigli di tacchino crudi, per la salute dei denti.
Finora costituivano uno dei quattro pasti giornalieri ma, adesso che entrambi i gatti si sono stabilizzati su 200 grammi di umido al giorno, mi conviene usare una lattina da 400 al dì (o, addirittura, una da 800 mettendone metà in un barattolo in frigo per il giorno dopo e metà fuori - in un barattolo di vetro, dalla mattina alla sera - credi che d'estate sarà un problema? Si tratta di poco più di dodici ore).
Insomma, visto che i mici sono snelli e molto attivi, ho deciso di dare i ventrigli come 'di più'. Ho così aggiunto, in quei tre giorni, un pasto a metà pomeriggio, in modo da distanziare crudo e scatoletta di almeno due-tre ore. È necessario oppure, trattandosi comunque di carne, i tempi di digestione non sono poi così dissimili? So che più pasti si somministrano, meglio è, ma non vorrei nemmeno, variando numero di pasti e orari da un giorno all'altro, creare confusione nella loro amata routine Smile

Lisa

164

23/01/2017 16:28:50

eleonora

Grazie per i consigli! Per il momento gli daremo senz'altro solo umido. Se in seguito volessimo re-introdurre una micro quantità di crocchette, avete suggerimenti su quali marchi sono di solito ben tollerati da gatti con lo stomaco fragile? Purtroppo molti secchi di qualità hanno una composizione ricca come Orijen e quelli a composizione più semplice (Granatapet, per dirne uno) hanno spesso le patate tra gli ingredienti e mi pare che spesso non siano tollerate. Grazie Smile

eleonora France

163

22/01/2017 21:05:45

Gerly

Ciao Eleonora,

sono d'accordo con Lisa! Prova con il solo umido. Mac's tra l'altro è ottimo.

Orijen è un ottimo prodotto, ma è molto ricco di ingredienti. Questo a volte può causare difficoltà in gatti sensibili.
Se vuoi per forza mantenere una parte di secco, ti consiglio di scegliere un prodotto con una composizione semplice e possibilmente anche monoproteico.

Gerly Italy

162

20/01/2017 16:57:43

Lisa

Eleonora, io proverei col solo umido!
I croccantini non sono affatto necessari, anzi!

Lisa

161

20/01/2017 10:58:28

eleonora

Buongiorno Gerlinde, leggo con interesse il blog, è pieno di informazioni utili.
Sarei curiosa di avere una sua opinione su un problema del mio gatto, Houdini: quando l'abbiamo adottato veniva da una situazione molto difficile (35 gatti in 30m2, sotto alimentati ovviamente) ed aveva un clostridium che abbiamo combattuto per mesi, con sintomi diarrea cronica e vomito frequente. Da qualche mesi è guarito e stava benissimo, ho quindi pensato di provare a fargli fare una transizione graduale da crocche Royal Canin Gastro ad Orijen (mangia quasi solo umido mac's e solo 20g di crocchette la sera). Le prime settimane con Royal al 75% e Orijen al 15% sono andate benissimo, poi siamo passati a 50% RC 50% Orijen e, dopo qualche giorno, la catastrofe. A 3 ore dal pasto serale Houdini vomita puntualmente le crocchette ed è ripartita la diarrea. Abbiamo cominciato il trattamento che aveva per il clostridium e 2 giorni fa gli ho dato una crocchetta alla volta e non ha vomitato. Ieri, di nuovo vomito. Sarà una ricaduta di clostridium o proprio non tollera le Orijen? Pensavo di stoppare Orijen, dare solo umido e vedere che succede. Domani abbiamo appuntamento dal vet ma nell'attesa il suo parere è benvenuto...
Grazie in anticipo e buona giornata, Eleonora

eleonora France

160

15/01/2017 22:57:09

Giuliana

Grazie 1000 Gerlinde, si il correttore è stato implacabile.... Nanouk ha il granuloma eosinofilo, il vet al bisogno fa puntura di cortisone + antibiotico. In ogni caso voglio cambiare vet e vorrei fargli le prove allergiche. Cmq i tuoi consigli sono stati utilissimi.grazie anche dei 2 indirizzi web che leggerò volentieri la storia di Nanouk è simile a Belinda. Grazie ancora !!!

Giuliana Italy

159

15/01/2017 18:40:14

Gerly

Ciao alce77,
come va adesso? Hai già provato qualche altro umido o stai continuando con la dieta medicata?

Nei calcoli di ciò che mangiavano prima qualcosa non mi torna: Mangiavano solo 85-100g di umido e 15g di secco a testa? Mi sembra molto poco...

Gerly Italy

158

15/01/2017 18:28:02

Gerly

Ciao Giuliana,
è corretto integrare con l'umido, che può anche completamente sostituire il secco, purché si tratti di un umido completo. Secondo il mio punto di vista il cibo umido dovrebbe essere la parte principale della dieta, mentre il secco andrebbe limitato oppure eliminato del tutto.

Non ho capito se si tratta del granuloma eosinofilico (forse il correttore automatico ti ha fatto digitare male?).
Solitamente in questi casi si consiglia una dieta ipoallergenica.
Orijen non è un prodotto adattissimo, perché molto ricco di ingredienti e se si dovesse trattare davvero di allergia, scopriresti difficilmente l'ingrediente responsabile.

Oltre alla dieta Nanouk deve fare delle terapie? Dai uno sguardo anche a questo sito, dove trovi tantissime informazioni sul granuloma: http://www.bellabelinda.it/

Se vuoi continuare con Orijen ti consiglio di integrare 100g umido completo tutti i giorni, riducendo il secco a circa 30g.
Non esiste un prodotto migliore in assoluto. Potresti provare per esempio con le bustine Prolife, queste: www.prolife-pet.it/.../adult-agnello-manzo.html

Secondo me sarebbe utile fare un tentativo con una dieta monoproteica almeno per qualche settimana.

Gerly Italy

157

09/01/2017 11:42:53

alce77

ciao Gerly,
grazie mille, ti rispondo per punti.

"per i due mici con problemi di cristalli cercherei di evitare il più possibile il cibo secco. Mi puoi dire che cosa mangiavano prima, sia come marche che come quantità?"
usavo come umido (1 bustina al giorno a testa divisa fra mattina e sera) varie marche, hill's, royal, prolife, monge, almo daily menu.
per il secco (qualche crocco a pranzo e qualcuno prima di andare a letto, ma più come sfizio, direi 15 grammi in tutto) ND farmina low grain

"Anche per la micina piccola e delicata potresti optare solo per la dieta umida. Prolife è un ottimo umido completo che potresti anche dare da solo. E' tipo un patè morbido, giusto?" è un 'patè' abbastanza duro che io schiaccio con la forchetta.

"Potresti provare altri patè in bustina, che sono molto morbidi, tipo Catz Finefood, Mac's, Leonardo Finest Selection, GranataPet, Feringa."
li proverò anche se ho la sensazione che più sono duri e più li preferisce.

"Come bocconcini Schmusy Nature o Miamor Ragout in gelatina." grazie, al momento devo dare medicine per cui meglio il patè così le metto le pasticchine dentro, ma proverò

alce77 Italy

156

08/01/2017 18:15:42

Gerly

Ciao Elena,

se il vet ti ha dato l'ok di abbandonare il cibo medicato, potresti anche provare con un Sensitive di un'altra marca, non per forza Almo.
Poca poca zucchina o carota grattugiata va bene, se pensi che possa ancora migliorare la stitichezza Smile

Gerly Italy

155

08/01/2017 17:04:56

Gerly

Ciao Laura,

Lisa ti ha già dato degli ottimi consigli per l'umido.
Se non accettano i patè proverei con i bocconcini, sempre migliori di un cibo secco. Su Zooplus trovi per esempio Bozita.
Per il secco hai mai provato Happy Cat? So che di solito risulta appetibile e ha un buon rapporto qualità prezzo.
Lo stesso vale per il secco Animonda vom Feinsten Deluxe.

Gerly Italy

154

07/01/2017 13:21:43

giuliana

Ciao a tutti e Buon anno
è la prima volta che vi scrivo... ho appena scoperto questo blog utilissimo... al mio micio Nanouk di circa 4 anni il vet gli ha diagnosticato un granuloma rosinofilo sul petto, essendo anche un po' tarchiato... il vet ha consigliato di usare le crocche della Hills "metabolic" io vorrei provare a cambiare il cibo, si sa mail che sia allergico ed ho appena acquistato le crocche della Orijien "six fish" leggendo però le varie recensioni ho scoperto che questo tipo di alimento deve essere integrato con mangime umido perché troppo ricco di minerali, le mie domande sono:
1 è corretto dover integrare con cibo umido?
2 quale'è il migliore (più naturale possibile)?
3 l'umido è da somministrare tutti i giorni o solo alcune volte a settimana?
Grazie 1000 delle risposte.

ciao da Giuly e Nanouk

grazie

giuliana Italy

153

06/01/2017 17:41:52

Gerly

Ciao Alce77,
per i due mici con problemi di cristalli cercherei di evitare il più possibile il cibo secco. Mi puoi dire che cosa mangiavano prima, sia come marche che come quantità?

Anche per la micina piccola e delicata potresti optare solo per la dieta umida. Prolife è un ottimo umido completo che potresti anche dare da solo. E' tipo un patè morbido, giusto?
Potresti provare altri patè in bustina, che sono molto morbidi, tipo Catz Finefood, Mac's, Leonardo Finest Selection, GranataPet, Feringa.
Come bocconcini Schmusy Nature o Miamor Ragout in gelatina.

Gerly Italy

152

05/01/2017 13:33:34

Laura

Grazie della risposta, la prova con l'umido completo l'ho fatta quando avevo meno gatti e avevo provato SChmusy ,animonda  carny, Miamor, é passato diverso tempo perciò ora vorrei riprovare anche se in prevalenza mangiano crocchi!Come crocchi invece con cosa potrei variare ? Josera e royal piacciono molto ma vorrei anche cambiare. Ho provato Smilla e Sanabelle non molto gradite. Acquisto quasi tutto su zooplus.

Laura Italy

151

03/01/2017 18:43:34

Elena

Auguri di Buon Anno anche a te Gerly! Filippo è un mangione, nn ho problemi nel variare marche anche se si nota che gradisce molto di più Almo. Il mio Vet mi ha detto che potrei provare a dare i crocchi sempre Almo con le stesse caratteristiche degli ID Hill's, ma ho visto che la linea Sensitive Almo è solo umido.. Filippo ora pesa kg 5.400 e ha 3 anni e 7 mesi. Mangia 140 grdi umido completo e circa 30 di secco. Vorrei dargli un pò di zucchina lessa mista all'umido x cercare di debellare le feci un pò dure...Il Vet dice che è "armonico" e che sta proprio bene😊😊 per qst ti ringrazio Gerly, per tutti i consigli che mi hai dato e che spero mi darai ancora...sentirmi dire dal Vet che Fili è un gatto fortunato mi ha riempita di gioia😊

Elena Italy

150

03/01/2017 08:31:41

Lisa

Ciao Laura, un cibo ottimo che fa confezioni grandi è Mac's
m.zooplus.it/.../564130
Se non vuoi comprare online, un umido che Gerlinde consiglia spesso, appetibile ed economico e che fa lattine anche da 800 grammi è Le Chat Patè Ricco. Un altro che posso consigliarti io è Natural Pet, che trovi nei negozi L'isola dei Tesori: non fa lattine più grandi di 400 grammi, ma costano circa 70-80 centesimi l'una.
Quali umidi hai provato che non sono piaciuti? Hai provato a non dargli altro se non mangiano quello? Smile

Lisa

149

02/01/2017 23:43:51

Laura

Buonasera Gerlinde, mi puoi aiutare con i miei 15 mici ( età varia fra 8 mesi e 12 anni) al momento mangiano Josera sensitive e royal Canin digestive o fit + umido complementare almo e pro plan.Come potrei migliorare la loro alimentazione ? Ho provato con l'umido completo ma non gradiscono i paté compatti. Sono tanti e vorrei trovare un giusto equilibrio fra buona alimentazione praticità e anche convenienza.Grazie

Laura Italy

148

01/01/2017 18:52:41

Gerly

Ciao Elena,
scusami tanto del ritardo.
Come quantità darei circa 120-140g di umido completo, se vuoi mantenere i 20g di secco. La verdura gliela daresti contro la stipsi? Se sono piccole quantità puoi certamente farlo, ma usa le varietà che avevamo elencato prima. Puoi tranquillamente usare cibi di marche diverse, se Filippo sopporta bene i cambi frequenti. E' un bene variare i prodotti.
Ricambio i tuoi auguri, ormai per il nuovo anno Laughing

Gerly Italy

147

27/12/2016 11:54:44

alce77

Ciao Gerlinde,
ti chiedo un paio di consigli per i miei 3 mici:
- 2 mici di tre anni e mezzo che purtroppo al momento devono prendere c/d della hill's perché hanno cristalli di struvite nelle urine; se mi fanno tornare al cibo normale, su cosa potrei orientarmi per tenere controllato il problema?
- 1 micina di circa 4 mesi che ho preso a inizio ottobre al gattile, purtroppo ha perso un occhio (era già stata operata al gattile, abbiamo dovuto rioperare perché le palpebre non erano state chiuse per bene) e l'altro ha lacrimazione abbondante dovuta all'herpes che ha preso da piccola. al momento le sto dando i crocchi della Royal canin per cuccioli, di umido (mezza mattina e mezza sera) sto dando la prolife sempre kitten. non ama i patè, preferisce i bocconcini o ancora di più la consistenza della prolife (un polpettoncino unico che io poi le schiaccio con la forchetta). purtroppo è una micia delicata con le difese immunitarie ancora debolucce, ci sono pappe migliori di altre? per i crocchi, con cosa potrei sostituire la royal canin?
grazie mille e buone feste

alce77 Italy

146

19/12/2016 16:02:24

Elena

Ciao Gerly...finalmente sto x fare il primo ordine su zooplus☺ prendo Almo scatolette daily menu mousse e dadini da 85 gr e 170 gr (più convenienti) e un pò di bustine sterilized al Pollo e al Merluzzo, oltre ai suoi soliti crocchi ID della Hill's. Filippo sta bene, è vispo e ha un bel pelo folto e lucido...ma ha sempre fame!! La stipsi è unlontano ricordo, anche se ogni tanto salta un giorno, ma le feci sn sempre un pò scurette e dure. Volevo chiederti: 1.Ora che gli dò l'umido completo scendo a 20 gr di secco e 160 di umido? 2.Gli dò un pò di verdura? 3. Posso usare contemporaneamente cibo umido completo di marche differenti? Grazie mille in anticipo del tuo aiuto cara Gerly e...tanti tanti auguri di un Natale che possa essere sereno e tranquillo😘

Elena Italy

145

11/12/2016 14:48:21

Gerly

Ciao Lory,

Lisa ti ha già scritte tante cose importanti, che io non saprei spiegare meglio Smile

Aggiungo qualcosa: L'alimentazione seguita in allevamento mi sembra piuttosto particolare. Il tonno al naturale (se era quello per noi umani) e soprattutto il riso al ragù non dovrebbero far parte dell'alimentazione di un gatto.

Io ti consiglio di lasciare da parte per ora il secco e di provare con degli umido completi di buona qualità. Possono essere della varietà specifica Kitten, ma non è indispensabile che lo siano.
Di solito le bustine o vaschette sono più apprezzate delle lattine grandi da 200 o 400g. Perciò forse all'inizio puoi provare con questi formati, per andare sul sicuro. Ti indico qualche prodotto, ma ce ne sono tanti altri: Animonda vom Feinsten Kitten (vaschette), Catz Finefood bustine, Feringa bustine, GranataPet bustine, Leonardo bustine, Lily's Kitchen (vaschette), Mac's bustine.

Gerly Italy

144

05/12/2016 14:51:30

Lory

Grazie Lisa, ogni suggerimento per me è davvero prezioso, perché ci tengo davvero molto a questo pelosino... come tutti noi !

Lory Italy

143

05/12/2016 14:39:05

Lisa

*20 grammi di SECCO equivalgono a 80 grammi di umido

Lisa Italy

142

05/12/2016 14:36:18

Lisa

P.s. i gattini in crescita dovrebbero poter mangiare a volontà, anche se, per esperienza personale, al mio piccolo ho dovuto calare la razione a 150 grammi al giorno, perché se mangiava tanto faceva delle cacche non bellissime.
Se vuoi dare un pasto di croccantini, considera che nutrono quattro volte l'umido, ovvero 20 grammi di umido equivalgono a circa 80 grammi di umido. Di conseguenza, in un giorno potresti dare un pasto da 15 grammi di croccantini più tre pasti da 40-50 grammi di umido l'uno. Aggiusta tu la quantità di cibo giornaliera, in base alle esigenze del micio e ad eventuali aumenti o diminuzioni di peso.

Lisa Italy

141

05/12/2016 14:27:41

Lisa

Ciao Lory, umido e secco non andrebbero mai mischiati, perché hanno tempi di digestione diversi! Nemmeno croccantini di marche diverse andrebbero mischiati. Perché non approfitti del fatto che il cucciolo non sia assuefatto al secco per nutrirlo solo o prevalentemente con umido? Non può che fargli bene! I miei due mici mangiano circa 180 grammi di umido a testa al giorno, suddivisi in quattro pasti. Se possibile, è preferibile somministrare più pasti piccoli, che uno o due grandi. Il cibo kitten non è necessario, così come il cibo lasciato a disposizione.
Spero che la mia opinione possa esserti utile, quasi tutto quello che ho scritto l'ho imparato da Gerlinde, comunque poi ti risponderà lei Smile

Lisa Italy

140

05/12/2016 14:10:51

Lory

Cara Gerly,
da tre giorni è arrivato nella mia casa Oliver, un micetto di tre mesi. La signora che l'ha allevato lo nutriva con crocchette della Royal Canin kitten, tonno al naturale, carne macinata, riso con ragù. Io sto facendo molta fatica a farlo mangiare. Su Zooplus ho preso le crocchette grain free della Faringa, della Applaws e altra, ma proprio non gli piacciono. Ho provato a mescolarle con quelle della Royal Canin kitten, visto che era abituato, e ogni tanto mescolo alle crocchette dell'umido. Mi daresti qualche indicazione su quale alimentazione è meglio seguire e soprattutto le dosi e come dividerle nella giornata ? Grazie 1000. Lory

Lory Italy

139

03/12/2016 17:10:55

Gerly

Ciao Chiara,
ho risposto oggi alla tua mail Smile

Gerly Italy

138

28/11/2016 04:33:45

Chiara Spina

Salve ho letto il suo blog è  vorrei un consiglio su come nutrire al meglio il mio gatto, ne ho uno che vive in casa che ha 8 mesi ma è  stato già sterilizzato, fino ad ora ha mangiato solo la mattina le. Crocchette della oasy poi per pranzo verso le 13 circa gli do cubo umido come la. Gourmet mousse o straccetti di carne come quelli della Hill's e poi la sera di nuovo crocchette, ora io vorrei sapere in che orari è  giusto che mangi? Inoltre in che quantità devo alternare secco e umido? Vorrei anche consigli su quali Marche acquistare per cibo umido di ottima qualità da dare al mio micio, la ringrazio in anticipo per l'aiuto che mi darà.
Cordiali saluti.

Chiara Spina Italy

137

19/11/2016 15:13:46

Gerly

Ciao Fabio,
visto che il complementare non andrebbe usato troppo spesso potresti dare una scatoletta ogni 2-3 giorni. La quantità del secco si calcola anche in questo caso rapportato all'umido. Se dai 70g di umido (come Almo Legend) dovresti aggiungere circa 40g di secco, se non mangia altro.

Gerly Italy

136

14/11/2016 16:37:31

Fabio

Ciao Gerly, grazie ancora per i consigli, infatti ho aumentato l'umido e la gattina sembra andare meglio.
Ho acquistato per variare il tipo di umido oltre che la marca Animonda Carny (alim. completo che sembra gradire molto) anche Almo Legend che peró ahimè è complementare e che non sembra gradire ( fatica a finirlo e ci sono giorni che lo lascia nella ciotola) per quanto riguarda il complementare come mi regolo per il dosaggio insieme al secco ?  Grazie in anticipo

Fabio Italy

135

13/11/2016 08:21:23

Gerly

Ciao Saretta,
per il sito inglese hai considerato che i prezzi indicati sono in sterline, vero? E tieni sempre conto del cambio che applica il gestore della tua carta di credito per evitare sorprese.

Per Catz Finefood non ti poso dare garanzie sull'appetibilità purtroppo. Ci sono tantissimi gusti ed anche ai miei piacciono solo alcuni. Certo, con il tonno si va quasi sempre sul sicuro, ma è anche un gusto che consiglio di evitare.

Non conosci qualcuno della tua città che prende questo cibo e potrebbe farti provare una scatoletta? Se sei di Roma o dintorni ti posso offrire il gusto vitello e della linea Purrr pecora in scatolette da 200g. Altri non ho a casa al momento.

Gerly Italy

134

12/11/2016 21:19:18

Gerly

Ciao Elena, si puoi alternare anche con quelle, sempre complete.

Gerly Italy

133

11/11/2016 13:53:20

Saretta

Ciao Gerly,
a tigro-giò non piacciono più i crocchi purizon, ma apprezza molto i concept for life che do alla randagina!
quindi la settimana prossima prendo un pacco da 6kg sul .co.uk che costa 18€!

Come umido mangia si e no 50 gr!
So che catz finefood è molto appetibile e insieme ai concept vorrei prendere anche 6 scatolette ... penso gusto pollo e tonno...
cosa ne dici?

Questo è l ultimo umido che proverò perché ho veramente finito tutti i soldi che avevo da parte e non posso buttarne altri! Quindi se non piacerà catz gli lascio mangiare ciò che vuole royal o hills/complementare

Saretta Italy

132

05/11/2016 19:28:30

Elena

...scusa, in effetti non avevo capito...speriamo di trovare buone offerte e che gradisca le altre marche. Quindi potrei alternare con la linea sensitive o sterlized giusto?  
  

Elena Italy

131

05/11/2016 19:08:06

Gerly

Elena, mi riferivo alle scatolette da 85 g, mousse e dadini:

Gerly Italy

130

05/11/2016 19:01:44

Elena

...come umido completo Almo indica la linea Sterilized, holistic, sensitive e forse green orange e rouge label...

Elena Italy

129

05/11/2016 18:43:30

Elena

Ciao Gerly Smile grazie mille x i consigli... Ma sul sito Almo Nature Daily Menu lo indica come umido complementare..va bene uguale?

Elena Italy

128

05/11/2016 13:53:22

Gerly

Ciao Elena,
vado in ordine:

- della Almo puoi usare la linea Daily menu in mousse o dadini. Di Oasy la linea Delicatesse (patè fine e souffle), della Trainer le mousse che ti ho già indicate.

- con 30g di secco puoi continuare a dare 120g di umido completo.

- certo ce puoi anche dare del cibo complementare, ma cerca di farlo solo occasionalmente. Quando dai il complementare, riduci il completo in quelle occasioni.

- se acquisti online per l'umido completo ti consiglio per esempio queste marche: Catz Finefood, GranataPet, Grau, Mac's Cat, Animonda Carny e vom Feinsten, Feringa, Lily's Kitchen, Terra Faelis, O'Canis for Cats.

- il secco generalmente non lo consiglio proprio Laughing . Se non vuoi rinunciare e darlo in piccole quantità vedi prodotti come Nutrivet, Orijen, Acana, GranataPet, Carnilove.

- piccole quantità di verdure si possono aggiungere alla dieta casalinga, quindi se gli prepari da mangiare direttamente tu. Non è necessario, ma se sono quantità piccole si può fare (non più del 5-10% del pasto totale). I fagiolini sempre cotti. Carote, bieta e zucchine potresti anche dare crude.

Gerly Italy

127

02/11/2016 07:58:43

elena

Ciao Gerly...
oramai ho capito che l'umido è sempre da preferire al secco Smile io a Filippo sto dando 30 gr circa di crocchi e 110-120 gr di umido (e c'ha sempre fame!). Per quanto riguarda le linee Almo e Oasy che uso ad oggi, non sapendo quale sia da preferire, le alterno.. ti vorrei chiedere queste info:
* Tra tutte le marche che ti avevo scritto (Almo, Oasy, Trainer, Hill's, Monge, Petreet ecc), potresti suggerirmi la linea completa che ritieni migliore?
* di umido completo potrei continuare a dargli 120 gr se dò 30 gr di secco?
* ogni tanto potrei dargli un po' di umido complementare (quello misto a verdure e frutta gli piace molto)?
* quando acquisterò online quali marche di umido e secco mi suggerisci? così potrei approfittare delle varie offerte?
*ho letto che ogni tanto potrei provare a dare un po' di zucchine, bietola e carota o fagiolini...tutto lesso giusto?
Grazieeeeee mille per tutto l'aiuto che mi dai...sto già lottando per me con vari problemi di intolleranze e vorrei proprio star serena almeno con il mio gattone!!
Buona Giornata Smile
Elena

elena Italy

126

01/11/2016 18:48:26

Gerly

Ciao Elena,

tra i cibi che mi hai elencato sceglierei per il secco Disugual, questo: http://www.disugual.it/products?id=16

Per l'umido è un po' più complicato, perché molte marche hanno diverse linee e se vuoi mantenere i 100g al giorno devi scegliere le varietà complete.
Monge con la frutta è complementare, Almo ed Oasy dipendono dalla linea. Quali stai usando?

La linea Solo DRN è una gamma di cibi monoproteici, di solito usati per le diete ad esclusione. Non sono mangimi completi, ma ovviamente si possono usare in quantità non esagerate.

Online ci sono tantissimi prodotti validi. Molti di noi comprano su Zooplus. C'è un post apposito "Codici Zooplus" dove ci scambiamo sconti, offerte etc.
Lo svantaggio è che spesso non puoi acquistare confezioni singole per provare, come invece puoi fare al negozio.

Gerly Italy

125

31/10/2016 17:38:26

Gerly

@ malinche: In piccole quantità puoi dare i fagiolini, certo! Cotti ovviamente Wink

Gerly Italy

124

31/10/2016 12:41:41

elena

Ciao Gerly, ritornando ai consigli sul cibo per il mio Filippo (che diventa sempre più mangione!!!) nei punti vendita della mia città trovo:
Coop - Purina - Royal Canin - Hill's - Oasy - Almo - Yelly (umido)- Farmina - Trainer - Petreet - Purina Proplan - Solo (indicato dal rivenditore come cibo naturalissimo e di qualità)- Monge (anche con frutta)- Schesir - Happy Cat - Vivi cat - Professional Pets - Golosi - Disigual...i cibi più scadenti non li ho inseriti.
Se dovessi acquistare in negozio quindi, quali mi consigli? secco e umido...
Filippo si divora Almo e ha gustato anche molto Monge (alla papaia). Con Oasy devo ancora provare, ma sono certa che mangerà anche quella Smile
Per favore, mi indichi anche cosa potrei acquistare on-line? Mi farò una post-pay al più presto
E comunque Filippo nonostante mangi molto più umido, continua a fare le feci a pezzetti e, a volte, salta anche un giorno...è normale??
Ti ho già detto grazie per il tuo aiuto vero?  Non mi stancherò mai di ripeterlo...
Ciaoo Elena

elena Italy

123

22/10/2016 21:13:36

Gerly

@ Fabio: Ti ho appena risposto alla mail che mi avevi mandato la settimana scorsa Smile

Gerly Italy

122

22/10/2016 17:29:19

Gerly

Ciao Francesco,

purtroppo non ti so aiutare. Forse può rispondere Joe Tuccio, che è il distributore?

Altrimenti prova a mandare direttamente una mail tramite il loro sito.

Gerly Italy

121

22/10/2016 17:25:01

Gerly

Ciao Elena,

meno male che Filippo stia meglio mangiando più umido Smile

Se vuoi dare 110g ridurrei il secco a 30g al giorno. Tra gli umidi che hai citato potresti per esempio provare le mousse della Trainer, che sono complete.

La marca Forthglade sembra ottima, ma c'è da poco tempo su Zooplus e non l'ho ancora provata. Potrebbe essere un'ottima soluzione se a Filippo piace.

Facci sapere Smile

Gerly Italy

120

22/10/2016 14:42:40

malinche

Gerly scusa, avevo letto in fretta... Ma secondo te, dunque, ad esempio i fagiolino non possono essere dati se non in piccole quantità?

malinche Italy

119

22/10/2016 13:39:53

Fabio

Ciao Gerlinde, volevo se ti è possible un consiglio per il tipo e dosaggio per l'alimentazione della mia gattina (7 mesi) razza thai la tipologia che sto seguendo è 30 gr di secco per ogni pasto (2 al giorno + eventuali integrazioni)  + 40/50 gr di umido complementare ad ogni pasto (2 pasti al giorno) o solo secco 90 al giorno (30x3) seguendo la tabella del produttore, come marca ho abbandonato RC per un pó ho provato Optimanova ma ora ho acquistato ORIJEN kitten (secco) SCHESIR (umido complementare).
Come secco Optimanova  o Feriga (che ha anche l'umido) sono validi o migliori di ORIJEN ? Per L'umido qualche marca da consigliare o migliore d'associare al secco?
Umido complementare o completo differenze? e quale mi consigli.
Grazie in anticipo e complimenti per il sito!

Fabio Italy

118

22/10/2016 09:46:38

Gerly

@ malinche: La premessa era che ortaggi, legumi, cereali etc. non fanno parte della dieta dei carnivori Wink
Dati in piccolissime quantità, spinaci e carote (per esempio) sono più digeribili rispetto ad altri. Una foglia di spinaci ogni tanto non danneggia i reni.

Gerly Italy

117

22/10/2016 09:05:33

malinche

Gerly però io sapevo spinaci in modica quantità perché possono essere dannosi per i reni. E carote, analogamente, per il sodio...

malinche Italy

116

22/10/2016 08:45:31

Gerly

@ Lisa: Sia verdure che legumi non fanno parte della dieta di un carnivoro, se non piccolissima parte (contenuto di stomaco delle prede). Se ai mici piace, non c'è problema a dare qualche volta una piccola quantità, ovviamente senza condimento e sale.

Classificati come tossici per i gatti sono cipolle, aglio, porri ed erba cipollina. Anche uva e uvetta non vanno assolutamente dati.
Tra le verdure da non dare viene indicato l'avocado, patate crude, i legumi e tutti i tipi di cavolo. Gli ultimi due perché spesso provocano gonfiore.
Le verdure più indicate sono: carote, zucchine e zucche, broccoli (se non provocano gonfiore), verdura a foglia verde (spinaci, bieta, lattuga etc.).

Per il discorso delle proteine del latte: Si, hanno un'altissima digeribilità, ma purtroppo non è lo stesso per il lattosio. E' normale, visto che il latte è il nutrimento esclusivo dei cuccioli.
Prodotti fermentati si possono dare senza problemi (ovviamente non zuccherati, salati o con altri ingredienti).

Gerly Italy

115

19/10/2016 13:38:47

ELENA

Ciao Gerlinde...tra qualche giorno mi recherò in un negozio che sembra abbia molto assortimento di cibo per gatti così potrai consigliarmi su quale optare...in attesa, scorazzando su zooplus, ho notato la marca Forthglade, secco ed umido, sembra cibo ottimo ad un prezzo abbordabile! L'hai mai provata?
Potrebbe andar bene per il mio Filipo, castrato con (sembrerebbe...) apparato gastrico delicato?
P.S....intanto con alimentazione prevalentemente con umido il mio micione fa i suoi bisognini tutti i giorni (o quasi)Smile FELICE!!!!

ELENA Italy

114

14/10/2016 11:10:30

Lisa

*intendo dire che, oltre al cibo che compro io, non ne producono altri in quel modo. Per esempio Animonda stavolta non l'ho preso e neanche Bozita, perché sì, io compravo cibi senza schifezze, ma loro ne producono! Anche chi fa cibi Kitten o Light mi convince poco. Sì, sono diventata un filo integralista Laughing

Lisa Italy

113

14/10/2016 11:07:09

Lisa

Sì, Mac's è davvero ottimo! Poi apprezzo le marche che non hanno nessun cibo con cereali o scemate tipo formaggio o prosciutto. A dire il vero, ho fatto il mio ultimo ordine su Zooplus solo con marche che rispettino questo criterio (Mac's, Granata Pet, O'Canis, Feringa, Terra Faelis) perché penso: se producono cibo in quel modo, o non sanno cosa un gatto dovrebbe mangiare, oppure ingannano gli acquirenti.

Non capisco bene: secondo la tabella, le proteine del latte sarebbero più digeribili di quelle del pollo?!

Sono contenta di poter dare un po' d'uovo ai mici: ieri sera me le sono fatte sode e Flush è impazzito, ma io non sapendo non gli ho dato niente Laughing

Lisa Italy

112

14/10/2016 10:39:30

Gerly

Ciao Lisa,
le proteine dell'uovo sono tra i più digeribili per il gatto; perciò è estremamente nutriente.
Qui vedi lo schema della digeribilità delle varie proteine:


Ideale sarebbe dare il rosso d'uovo crudo, mentre il bianco solo cotto (crudo contiene un'antivitamina). Il rosso d'uovo crudo si usa per gatti debilitati, ovviamente solo se freschissimo.

L'uovo aggiunto nei cibi industriali come nel Mac's Feinschmecker è ovviamente sempre cotto, ma rende il cibo più nutriente.
Ho provato quella linea con i miei mici, ma qui non risulta molto appetibile.
Preferisco la linea standard, anche perché c'è meno "miscuglio" di proteine.
I derivati dell'uovo potrebbero essere i preparati a base di uova, come l'albume separato. In effetti specifica "6% uovo intero".

A proposito di Mac's: Qui abbiamo scoperto il gusto manzo & cuori di pollo, che si trova solo in confezioni da 400g che di solito non sono gradite. Questo gusto lo mangiano anche il giorno dopo a scatoletta aperta. Mai successo con nessun cibo Laughing

Gerly Italy

111

12/10/2016 16:25:33

Elena

Scusa Gerly..mi accorgo solo ora che mi avevi giá scritto la proporzione tra umido e secco (80 e 40) Nella fretta di rispondere mi era sfuggito..in caso di cibo umido completo sarebbe opportuno cambiare le dosi? Nel senso, quanti gr di umido e quanti di secco? Per l'igiene di gengive e denti dai qualcosa? Grazie x i tuoi importantissimi consigli e x questo forum...mi hai aperto un mondo!!

Elena Italy

110

12/10/2016 15:07:43

Francesco

Salve ho letto del cibo Winner e Princess, volevo sapere se qualcuno lo usa, a me è arrivato oggi il primo ordine e devo ancora cominciare a darlo.

P.S. Nel pacco da 2kg di crocchette Winner delicate alla base nelle pieghe ad angolo esterne ci sono due sfiati (ritengo che lo siano sperando che siano brevettati) perchè sono perfettamente identici e il sacco sfiata ... sapete qualcosa ?

Grazie

Francesco Italy

109

12/10/2016 09:18:39

Elena

Ciao Gerlinde...grazie x avermi risposto☺ allora io compro sia negli Ipercoop e Auchan che nei negozi specializzati. Trovo Almo,Yelly Oaks, Natural Trainer, Royal Canin, Schesir...nn ricordo altre marche ma ti farò sapere. Comunque da quando Filippo sta mangiando più umido riducendo il secco mi fa i bisognini ogni giorno☺☺! Nn ho avuto problemi, credo lui preferisca umido, anche perchè nn beve tantissimo. Una volta a settimana gli dò petto di pollo o tacchino appena passato in padella con un pò di acqua e lo divora.A volte mi sembra ancora agitato (cammina incessantamente x casa...) io pensavo fosse x il disagio causato da un intestino pieno, ma forse è solo noia...in attesa di un umido completo finisco le bustine di Almo, se riduco a 110gr al giorno può andar bene? Ma in quel caso sempre 40gr di secco? Mille grazieee

Elena Italy

108

11/10/2016 13:24:25

Lisa

... e i legumi? Quelli non glieli ho mai dati, ma loro li vorrebbero. Credo sia anche per emulazione e per stare in compagnia che le vogliono, visto che io mangio quasi solo verdure Laughing

Lisa Italy

107

11/10/2016 13:03:35

Lisa

Scusa Gerlinde, oltre all'uovo vorrei sapere se il broccolo e il cavolfiore siano cibi da dare o no ai gatti. Ogni volta che faccio bollire una qualsiasi verdura, il micio più grande dà di matto, quindi qualcosina gli do sempre e se la divorano, ma non sono sicura, soprattutto del cavolo.

Lisa Italy

106

08/10/2016 15:12:05

Gerly

Ciao Elena,
scusami del ritardo.
Come ti ha già scritto Malinche, Almo è un cibo complementare e non andrebbe dato in quantità abbondanti. 130g al giorno sono decisamente troppi.
Per capire bene le differenze tra completo e complementare puoi leggere anche qui: www.gerlinde.it/.../...93-Quale-la-differenza.aspx

Se Filippo mangia 40g di crocchi, la quantità giusta di umida da aggiungere è di circa 80g al giorno. Se deve dimagrire è meglio togliere dal secco ed aggiungere dell'umido in proporzione 1:4 (1 g di secco = 4g di umido).

Gli umidi medicati, come ID, sono tutti completi.

Si trovano diversi umidi completi anche nei negozi tradizionali. Non bisogna comprare per forza online.
Puoi dirci le marche che trovi oppure la catene di negozi? Così posso provare a suggerirti qualche umido completo da provare.

Per la stitichezza prova a prendere i semi di psyllium. Puoi mischiare una piccola quantità nella pappa di Filippo, prima di averli fatti gonfiare in acqua. Sono insapori e non irritano l'intestino.

Gerly Italy

105

07/10/2016 21:02:17

Elena

Ciao Gerlinde...immagino tu sia molto impegnata ma spero di ricevere i tuoi suggerimenti...per ora sto dando a micio circa 130 gr di umido (Almo) e 40 gr di secco Id della Hill's. Filippo ha 3 anni e mezzo circa, è castrato e oramai in casa e pesa circa 5 kg e 200.E' molto vispo e giocoso ma io credo che dovrebbe dimagrire un pò. Sono un pò preoccupata perchè anche se da circa 5/6 giorni gli sto ridando l'umido e pochi crocchi, lui non fa i suoi bisogni tutti i giorni. Ma è normale?? Spero di rileggerti presto...

Elena Italy

104

04/10/2016 22:23:19

Lisa

Ciao Gerlinde, stavo leggendo la composizione di Mac's Feinschmecker e ho notato la presenza di uovo intero. Prima di tutto mi sono domandata se l'uovo sia un alimento da dare ai gatti: facendo una rapida ricerca online, non riesco a farmi un'idea chiara. Se servisse, glielo darei volentieri - non parlo della scatoletta. Tornando invece a parlare della scatoletta: si parla di uova e derivati: cosa sarebbero questi derivati? E cosa pensi in generale di questo cibo? Finora ho sempre usato il Mac's classico ente pute huhn e devo dire che, insieme a Granata Pet, attualmente è il mio preferito!

Lisa Italy

103

03/10/2016 12:58:01

elena

...hmmmm..scusate sono di nuovo io, ma le cose mi vengono in testa una per volta.. Smile ma l'umido Prescription Diet ID della Hill's si può considerare pasto completo? Filippo lo gusta come l'Almo, sia al salmone che al pollo...me lo consigliò sempre il Vet quando si ricercava il motivo del malessere di micio sospettando anche la presenza di intolleranza alimentare

elena Italy

102

03/10/2016 12:43:14

malinche

Scusa se ho scritto in fretta! intendevo, ma sicuramente c'è chi può spiegare meglio di me, che l'almo è certamente un'ottima marca. Ma, se è cibo complementare (vado a memoria, di qui la domanda) meglio forse preferire - per il bene del micio - uno completo. Aspettiamo Gerly, però!

malinche Italy

101

03/10/2016 12:37:37

elena

scusa, ma non so bene la differenza tra completo e complementare, so che contiene pollo, brodo di pollo e riso. Infatti mi ponevo il problema come integrare a micio tutto ciò che gli serve per star bene

elena Italy

100

03/10/2016 12:23:45

malinche

Sbaglio o almo umido è un complementare?

malinche Italy

99

03/10/2016 12:22:05

elena

....per me è più comodo acquistare nei negozi vicino casa ma potrei acquistare anche on-line se la convenienza fosse notevole...
grazie Smile

elena Italy

98

03/10/2016 12:15:09

elena

Ciao Gerly, mi ha fatto tanto piacere ricevere il tuo parere...dopo aver lasciato il mio gatto in un gattile ha iniziato a star male, gli è calata la terza palpebra, feci molli, a volte vomitava liquido giallino con schiumetta ecc. Con il vet siamo andati per esclusione secondo "protocollo". Nel tempo, abbiamo eseguito esami sangue, feci e urine riscontrando qualche cristallo nelle urine, un po' di tracce di sangue nelle feci (secondo loro però niente di grave) e la presenza di criptosporidium. Mi ha dato dei farmaci e dopo la ripetizione degli esami era scomparsa. Secondo il parere del Vet, il mio Filippo è un soggetto "enteropatico" soggetto ad abbassamento delle difese immunitarie, forse come per me scarica molto del suo stress nell'apparato gastrointestinale...Per questo mi ha fatto comprare prima lo ZD della Hill's e poi il mantenimento con ID, ora mi propone il WD che contenendo più fibre dovrebbe a suo dire regolarizzare le feci. Premetto che il mio micio, nato libero, fino a pochi mesi fa si faceva anche delle belle passeggiate nei vari giardini del villaggio dove abito. Ora non più. Attualmente beve acqua S.Anna e dopo aver letto i vostri post sono scappata a ricomprargli l'umido, per ora gli sto dando Almo Nature, filetti di pollo e pollo e gamberetti (ne va pazzo)con una dose molto ridotta di crocchi ID (oramai li ho...). Odia l'umido in scatola della Royal e anche della Hill's, il Vet dice che forse è a causa della presenza di suino. Non fa i suoi bisogni tutti i giorni, attualemtne uno si ed uno no, gli sto dando il remover a giorni alterni, sbaglio? Presa dall'ansia di non vederlo defecare avevo abbondato con l'olio di vaselina e l'ho visto star male un giorno intero...povero. I Vet Mi hanno sempre detto no alla alimentazione naturale e di evitare l'umido, proprio per la salute del micio...ed io ora davvero non capisco perché...
Il cibo lo compro nei negozi specifici o al supermercato dove trovo Almo sia umido che crocchi...ho anche trovato un negozio.ingrosso che fa degli ottimi prezzi ma non so se hanno le marche da voi utilizzate...
Scusa per la lunga lettera ma ho proprio bisogno di schiarirmi le idee e poi andrò dal Vet a parlare. Secondo me hai visto giusto nel dire che loro non approfondiscono il tema "Alimentazione felina" fidandosi molto dei rappresentanti.
  

elena Italy

97

02/10/2016 08:04:33

Gerly

Ciao Elena,

anche io ti sconsiglio assolutamente una dieta solo secca. Anzi, se fosse per me, il secco di qualsiasi tipo andrebbe eliminato del tutto.

Rileggendo i tuoi post mi sono venute in mente queste osservazioni:

Perché il tuo micio mangia ID? E' un cibo medicato che andrebbe utilizzato solo per curare delle patologie gastro-intestinali. Qual era il disturbo per cui questo prodotto è stato prescritto?

I veterinari spesso non sono preparati sull'alimentazione dei nostri animali. Non è una materia degli studi di veterinaria e l'approfondimento avviene solo se il veterinario ha una passione per questo argomento e comincia a documentarsi per conto suo.
La gran parte dei veterinari invece ripete quello che gli propongono gli informatori scientifici delle due aziende più grandi, appunto Hill's e Royal Canin.

Feci troppo asciutte in un gatto non vanno risolte attraverso l'aggiunta di fibre nella dieta. L'intestino dei carnivori prevede un minimo apporto di fibre ed un'aggiunta massiccia può portare ad irritazioni.
E' molto più corretto aumentare l'apporto di liquidi e grassi.
Non dimentichiamo che i grassi sono fondamentali nella dieta dei gatti, perché insieme alle proteine sono i nutrienti di base dai quali il gatto ricava energia immediata. A differenza dei carboidrati che andrebbero ridotti ad un minimo.
Tutti i cibi secchi sono pieni di carboidrati.

Il fatto che il tuo micio abbia avuto qualche cristallo di struvite è un altro indicatore che la dieta solo secca non gli fa bene.
Con una maggiore assunzione di liquidi attraverso il cibo umido si abbassa anche il rischio per le patologie urinarie.

Per darti un consiglio concreto su qualche marca di umido completo da provare, ci dici dove compri le pappe? Acquisti in negozio o anche online?
Se ci dai qualche informazione in più possiamo provare a suggerirti qualche prodotto con un buon rapporto qualità-prezzo da provare.

Gerly Italy

96

28/09/2016 20:43:00

malinche

Condivido le osservazioni di Morgana. Il mio veterinario mi ha sconsigliato i croccantini e mi sono trovata bene così. In tanti anni, finora, una sola gatta mi ha lasciato per insufficienza renale e a 18 anni. Meglio l'umido.

malinche Italy

95

28/09/2016 11:07:05

Morgana

Gli alimenti secchi non sono alimenti formulati per la delicata
biologia felina... ma neppure umana se ci pensi.
Sarebbe come dare ai bambini sempre salatini...
magari con l'aggiunta di vitamine ma sempre salatini sarebbero.
Di fatto l'alimentazione naturale dovrebbe essere carne e verdure,
quindi cibi molto umidi.
I veterinari si dimostrano sempre più spesso incompetenti a mio avviso
sulla nutrizione, e anche su patologie che ormai vedono tutti i giorni
come l'insufficienza renale e patologie urinarie,
ma che non trattano in maniera adeguata.
Io ho perso completamente fiducia, dopo l'ennesima gatta morta per insuffienza renale,
trattata e curata in modo approssimativo e superficiale,
e con veterinari che sanno "consigliare" solo cibi , di nuovo secchi e industriali,
delle marche più care e inutili della storia del pet food

Morgana Italy

94

27/09/2016 13:58:48

elena

Non saranno di pregio ma una confezione di crocchi da 1,5 kg li pago 20 euro, non mi sembra poco o sbaglio? Ho capito che devo rivedere un sacco di cose, e mi cade anche il mito del mio Vet che è così dolce e disponibile e mi sembrava anche preparato...magari non lo è in materia di alimentazione. Quanti gr di umido e di crocchi dovrei dare al giorno? Potrei anche dare petto di tacchino o straccetti di manzo o vitello appena scottati ogni tanto?
Grazieee per l'aiuto!!
P.S. ho già dato un'occhiata alle marche da te suggerite, in effetti se devo dare 200 gr di umido al giorno è una spesona..

elena Italy

93

27/09/2016 13:25:06

Joe Tuccio

Carni e sottoprodotti della carne non specificando di quale animale è quindi possono essere di qulasiasi animale, se di maiale, è normale che il gatto ingrassa.
Altra voce da evidenziare è "olii e grassi" anche qui non sono indicati quali grassi sono impiegati, potrebbero essere di maiale ma anche vegetali, entrambi contribuiscono all'ingrasso. Se fosse un prodotto di pregio, impiegherebbe grasso di pollo e sarebbe orgogliosamente indicato in etichetta.
Altra voce poco gradita è "cereali" anche questi complicano la digestione e contribuiscono all'ingrasso.
Ti consiglio di cercare un prodotto grain free=senza cereali, dove in etichetta è specificato il grasso utilizzato e dove è indicata la carne utilizzata.
Ti ho suggerito alcune marche, purtroppo costano di più.
Inoltre 40% di proteine per un gatto castrato che vive in appartamento sono tante, come anche i grassi al 20%.
Ma la cosa principale è togliere i cereali, i grassi vegetali o di maiale (sono sempre loro nascosti dietro le diciture quando non specificano il tipo), e la carne di non si sa quale animale, potrebbe essere il maiale, cavallo, vitello, booo. Oppure anche poltiglie miste di vari animali, in tutti i modi potrebbe essere maiale.
Togliendo questo dalla dieta il gatto tornerà in forma.
I croccantini andrebbero tenuti sempre disponibili, i gatti non sono cani che mangiano x volte al giorno, ma devono avere sempre a disposizione i croccantini meglio se di alta qualità. Poi 3 volte al giorno mangiare umido magari di pollo e tonno o anche solo tonno.
Vedrai che risolvi.

Joe Tuccio Malta

92

27/09/2016 11:46:51

elena

Grazie Joe per il tuo intervento, le etichette in realtà non sono mai tanto "trasparenti", per questo mi affidavo ai vs consigli..se può essere utile il mio gattone ha circa 3 anni e mezzo, castrato, pesa circa kg 5,200 e da alcuni mesi fa vita solo di appartamento. Mangia circa 70 gr di croccantini al giorno ma ne chiede sempre di più e annusa tutto ciò che mangiamo noi, anzi, cerca di mangiare tutto il nostro cibo Smile..Cerco di farlo giocare il più possibile per farlo muovere (vedi agguati, rincorse ecc) ma sicuramente la sua vita è molto cambiata da quando vivo in un appartamento e non ho più il giardino. In compenso, si delle gran corse in casa (sembra un pazzo!!!) oppure salta da una finestra all'altra e sta ore a guardare fuori...triste lo so, ma non ho alternative. Sembra essere un soggetto predisposto ad intolleranze alimentari, il mio Vet lo definisce "enteropatico"...dalle varie analisi effettuate di patologie serie per ora non ce ne sono tranne alcuni cristalli nelle urine. Scusate se mi sono dilungata ma io amo il mio micione e vorrei tanto preservargli la salute!!
G
Attendo fiduciosa suggerimenti

elena Italy

91

27/09/2016 10:49:29

elena

Grazia mille per la risposta... questi sono gli Ingredienti del secco suggerito dal mio Vet,che pi sono gli ID della Hill's:

Carne e sottoprodotti della carne, cereali, oli e grassi, estratti di proteine vegetali, sottoprodotti vegetali, minerali, semi. Ingredienti altamente digeribili: farina di pollame, birrai riso, mais, grassi animali.
Additivi:
Vitamina A (39.660 IU/kg), Vitamina D3 (2330 IU/kg), ferro (236 mg/kg), iodio (2,4 mg/kg), rame (29,9 mg/kg), manganese (10, 4 mg/kg), zinco (200 mg/kg), selenio (0,5 mg/kg), con antiossidanti naturali.

Componenti analitici
Proteine gregge  40.0 %
Grassi greggi  20.0 %
Fibre grezze  1.4 %
Calcio  1.11 %
Fosforo  0.85 %
Magnesio  0.07 %
Beta-carotene  1.6 mg/kg
Potassio  1.05 %
Sodio  0.35 %
Acidi grassi Omega 3  0.22 %
Acidi grassi Omega 6  3.39 %
Amido  31.6 %
Taurina  0.18 %
Vitamina A  12593.0 IU
Vitamina C (acido ascorbico)  74.0 mg/kg
Vitamina D 3  667.0 IU
Vitamina E (Tocoferoli)  582.0 mg/kg

mi ha suggerito di prendere il WD sempre della Hill's che avendo più fibre dovrebbe risolvere il problema delle feci dure..

elena Italy

90

27/09/2016 00:06:26

Joe Tuccio

Ciao Elena,
solo il secco potrebbe anche andare bene anche se è una scelta che non condivido, ma se il tuo micio fa le feci a palline vuol dire che i crocchetti non sono adatti a lui o che la qualità non è il massimo.
Croccantini perfettamente bilanciati, non fanno fare assolutamente le feci a palline.
Il tuo veterinario, come tutti i veterinari consiglia un cibo secco in quanto quasi tutti i cibi secchi contengono tutto ciò di cui ha bisogno il gatto, sono cioè "alimenti completi" che contengono ad esempio anche la Taurina, una sostanza di cui il gatto non può fare a meno, questa sostanza è nella carne rossa e non è presente nelle altre carni. Nei croccantini al pollo, la Taurina viene aggiunta a parte.
I cibi umidi invece, sono quasi tutti "alimenti complementari" anche se i migliori contengono carni di qualità molto superiore a quella contenuta nei croccantini e pochissimi sono "alimenti completi".
Alimentando il gatto con alimenti complementari finisci per andare in contro a diversi problemi perchè questi alimenti non forniscono tutti gli elementi di cui i gatti hanno bisogno.
Se fai una dieta in cui utilizzi croccantini di qualità come Winner Plus o Princess, sempre disponibili, umido di alta qualità dato 2 o 3 volte al giorno come Winner Plus, Princess o Applaws, e acqua sempre disponibile, fidati che non puoi trovare di meglio per il tuo gatto. Ottimi anche Orijen e Acana come secco.
Come umido non sono male anche le Schesir da 140gr.
Questi marchi assicurano la piena salute del tuo gatto in qualsiasi condizione.
Tutti gli altri marchi, non dico che non siano buoni ma su qualche gatto creano problemi immediati o che si manifestano su lungo periodo, oppure alcuni gatti non avranno mai problemi. Un po come noi, cè gente che mangia tutti i giorni nei fast food senza avere problemi e gente che dopo una settimana finisce in ospedale.
Se invece mangi della cucina casalinga della nonna, sai che mangi il meglio del meglio e non avrai mai problemi.
Comprare marche conosciute e pubblicizzate, non sempre corrisponde a qualità e salute del nostro gatto, anzi, spesso è proprio il contrario. Anche spendere molto non sempre corrisponde alla migliore qualità.
Ormai bisogna diventare esperti nel leggere le etichette e saperle "tradurre".
Evita come la peste mangimi che contengono zuccheri in ogni modo in cui possono essere scritti o grassi animali che non siano di Pollo, spesso occultati sotto il termine ciccioli oppure strutto. Gli zuccheri, come anche i grassi di maiale fanno male a lungo andare al gatto.
Cerca e preferisci i croccantini che contengono i Tocoferoli o vitamina E come  
Conservante.
Nel cibo umido, controlla che non contengano zuccheri e che tra i componenti non compaiano coloranti e sigle strane. Un buon umido contiene almeno il 54% di carne + salsa o gelatina oltre eventuale riso e niente altro se non frutta, verdure o altri condimenti come ad esempio i gamberi.

Joe Tuccio Malta

89

26/09/2016 13:07:19

elena

ho letto i link sui consigli per l'alimentazione del sito catinfo.org...ora si che non ci capisco più niente. Non voglio far male al mio micione...possibile che i Vet consiglino il secco quando, a quanto pare, non è il massimo per i gatti??

elena Italy

88

26/09/2016 13:01:55

elena

salve, sono nuova nel sito e, pur avendo un gatto che amo ed essendo molto attenta nella vita a tutto ciò che fa male, per l'alimentazione del mio adorato micio sono nelle mani del mio Veterinario che asserisce "meglio solo secco a vita che altro". Finora ho seguito i suoi consigli e vado avanti con i croccantini ID della Hill's costosissimi, ma micio continua a fare le feci a palline...istintivamente, ed ora confermato dai post del sito, ho pensato che forse solo secco non va bene e volevo passare all'alimentazione mista, o comunque più "umido" che secco. Ho letto tante recensioni ed inizio a capirne qualcosina, ma nel l'immediato potete suggerirmi un'alimento sia secco che umido, il più completo e genuino possibile per il mio gatto? ma un petto di tacchino magari bollito e senza condimenti potrebbe anche andare bene ogni tanto?
grazie mille a tutti...

elena Italy

87

25/09/2016 07:30:52

Gerly

Ciao Luca,
non ho la confezione, ma anche sul sito specificano che non usano conservanti di sintesi e coloranti. Questo è il link alla scheda prodotto: www.nutrivet.fr/.../index.php

I tocoferoli sono antiossidanti naturali (vitamina E).

Gerly Italy

86

18/09/2016 17:06:41

luca

scusa ancora ,ho guardato gli ingredienti e scheda di NUtrivet sul loro sito e  ho notato che  ,non fanno menzione riguardo all'uso di conservanti e coloranti,mentre GRANATA PET-FERINGA E OASY- specificano di NON utilizzare  conservantie coloranti  artificiali.Cio' mi fa pensare che potrebbero farne uso e cercare  di nasconderlo.NON so tu sulla busta del prodotto hai notato diciture particolari???ciao

luca Italy

85

18/09/2016 16:46:14

luca

grazie Cristina proverò  le nutri ciao

luca Italy

84

18/09/2016 15:55:02

Cristina

Ma figurati Luca, siamo qui per questo.

Io ho sempre acquistato le GranataPet DeliCatessen Adult al pollo perchè sono le uniche con ceneri al di sotto del 7%. Anche ora sono ancora al 6.5%.
Il mio gatto le ha sempre mangiate anche se non con avidità. Tra tutte preferisce le Nutrivet... è arrivato a rompere il sacchetto per mangiarle, quindi credo proprio siano appetibili.
Però, ti ripeto, io ho un solo gatto quindi un solo parere al riguardo.. non fa molto testo. Smile

Cristina Italy

83

18/09/2016 15:42:00

luca

ciao Cristina grazie per la risposta .Hai notato che da circa 3 mesi le Granata pet hanno cambiato il contenuto di ceneri ???Prima si aggiravano al 5% adesso sono anche al 7,9 ...sai qualcosa??ritieni meglio granata o nutrivet e i tuoi gatti quali preferiscono?

luca Italy

82

18/09/2016 15:36:38

Cristina

Ciao, Luca.
Sono anni,ormai,che uso le crocchette Nutrivet. Le alterno alle granatapet e alle sanabelle No grain.
Le Nutrivet sono eccellenti dal punto di vista nutrizionale; io, personalmente, scelgo quelle al pollo perché hanno ceneri più basse e molto spesso mi capita di acquistarle sul sito francese (fanno ottime offerte, essendo un prodotto francese). Comunque il mio gatto le adora e le mangia sempre ben volentieri. Spero di esserti stata d'aiuto. Se hai altri dubbi, chiedi pure Smile

Cristina Italy

81

18/09/2016 15:26:45

luca

ciao a tutti qualcuno sa qualche cosa delle NUTRIVET ??Sembrano buone dalla composizione e anche il prezzo,mai provate pero'.ciaooo

luca Italy

80

18/09/2016 15:24:44

luca

ciao prima ho scritto dei croccantini oasy per gatto.Ancora meglio ritengo i Granata PET ben piu' costosi a meno che non si comprino in quantita da 10 kg.Non usano cereali niente conservanti e coloranti elevate quantità di carne senza farine animali ecc...(anche le oasy ne sono prive) ceneri basse  grassi abbastanza elevati come è giusto che sia..UNICA PECCA CHE I MICI LE MANGIANO, MA NON NE VANNO MATTI(parliamo di un campione di circa 20 mici che vivono in ambienti diversi)a differenza delle oasy.
se qualcuno avesse informazioni diverse  su la qualita di oasy e granata pet ,prego di comunicarlo.
Ottime anche Feringa piu' simili come composizione alle granata pet ,(rispetto oasy)ma meno costose e forse piu' apprezzate rispetto alle granata pet .Comunque i mici apprezzano tra le tre marche sempre molto piu' le oasy

luca Italy

79

18/09/2016 15:16:58

luca

ciaoo a tutti .io ho esperienza con il cibo secco OASY che ritengo di buona qualità ad un prezzo giusto.Niente coloranti e conservanti artificiali .elevati contenuti di carne fresca e disidratata,poco cereali (riso ) circa il 15% contenuti di ceneri non troppo elevati .I gatti e parlo di un ampio numero ne vanno realmente pazzi.

luca Italy

78

16/08/2016 08:01:33

malinche

Grazie, Gerly... da qualche giorno sembra assestata sui croccanti Trainer. Io, intanto, ho casa piena di tutte le mousse possibili... Valla a capì... Laughing

malinche Italy

77

15/08/2016 09:24:18

Gerly

Ciao malinche, è un complementare come tanti altri (Almo, Schesir e similari). C'è molto riso e lo sai che il tonno non andrebbe dato in quantità abbondanti.

Secondo me è meglio che continui la tua ricerca di mousse, perché almeno di solito sono cibi completi.

Gerly Italy

76

09/08/2016 20:29:48

malinche

Sempre alla ricerca di pappa di ottimo livello per la gatta difficile, pare gradisca questa www.lifepetcare.it/prodotti/tonno-e-riso-con-pollo Il contenuto dichiarato  è

tonno (55%)
riso (6%)
pollo (4%)
Tenori analitici:
proteine 12%, oli e grassi grezzi 1,9%, carboidrati 4,1%, fibra grezza 0,1%, ceneri grezze 0,9%, umidità 81%. Contenuto energetico: 800 kcal/kg.

Come vi sembra?

malinche Italy

75

31/07/2016 19:09:10

Joe Tuccio

P.S. le nostre mousse non contengono zuccheri e cereali

Joe Tuccio Malta

74

31/07/2016 19:04:41

Joe Tuccio

Certamente ci sono scarti e scarti, ma i termini "carne e derivati" e "sottoprodotti di origine animale" devi essere consapevole che contengono oltre alle ossa, gli organi spesso anche feci, le piume, pelle e squame di pesce, teste, zampe, insomma parti dell'animale non adatte a consumo umano e dal basso apporto nutrizionale.
D'accordo che il gatto è un predatore e che in natura mangia quello che trova, ma a livello nutrizionale è meglio un prodotto che contiene carne di uno che contiene magari polmoni, intestino, piume e ossa.
Il Made in Thailandia delle Premium Classic 170gr non deve spaventarti, vengono prodotte in uno stabilimento che produce per il consumo umano e posso garantirti che se ne apri una e senti il profumo la mangeresti tu, in quanto sono prodotte con materie prime di qualità.
Princess è una delle poche e rare aziende che dichiara la sede di produzione dei suoi prodotti e le scatolette ad esempio vengono prodotte in base alle linee, in Tailandia, Germany, Italy....
Noi alleviamo Persiani e provando gli alimenti delle principali marche per valutarli e confrontarli, se parlo, parlo perchè abbiamo provato e abbiamo visto gli esiti. E non parlo se ai gatti è piaciuto o meno, perchè ad esempio ai gatti piace molto di più Royal di Orijen ma a qualità non cè confronto, io parlo su diarrea, frequenza di malattie, raffreddamenti, stabilità del peso dei gatti, sulla loro attività e visto su tanti gatti, non su uno solo.
Poi ognuno nutre simpatia per una marca o per un'altra.
Comunque della Princess ci sono anche le Mousse Premium, con alta percentuale di carne ma sempre con derivati. Se vuoi provarle?!! Cosi ci sai dire come ti trovi.
Poi se vuoi un prodotto come la mousse ma di qualità puoi provare le Nature's Power della Princess da 200gr o un'altro ottimo prodotto equivalente lo ha la Winner Plus per il gatto e sempre da 200gr. Come vedi non sono di parte e se un prodotto è buono lo dico, qualsiasi sia la marca.

Joe Tuccio Malta

73

31/07/2016 18:27:07

Gerly

@ malinche: Se è questa http://www.oasy.com/it/gustosa_mousse_con_tonno (più gli altri gusti) cercherei delle alternative, perché contiene sia zuccheri che conservanti.

Hai già provato le mousse della Almo Daily? media.mediazs.com/.../...mousse_mit_pute_85g_5.jpg
Contengono fibre vegetali, ma almeno niente zuccheri e conservanti.

Gerly Italy

72

31/07/2016 18:06:37

malinche

In primo luogo, grazie per la risposta! La signorina vuole solo la mousse, che vado infatti cercando in tutte le marche. E, ovviamente, di livello dal buono all'ottimo...
E' sempre più viziata!!!!!

malinche Italy

71

31/07/2016 13:47:53

Gerly

@ malinche: a quale referenza Oasy in particolare ti riferisci?

@ Joe Tuccio: Visto che lavori nell'ambiente del pet food, dovresti sapere che il termine "derivati" non descrive solo gli scarti di bassa qualità. I derivati, intesi come interiora e spesso citati dettagliatamente in etichetta, sono ingredienti utili per un carnivoro predatore come il gatto, che della preda non mangia solo il filetto.
Sono invece da non dare in quantità eccessiva gli umidi complementari, quelli appunto di pura carne o pesce, che nutrizionalmente sono sbilanciati, perché carenti di grassi, vitamine e calcio.
Se si vuole dare dare un cibo di pura carne ogni tanto consiglio piuttosto di prepararla in casa. Comprandola fresca e volendo anche biologica, al kg costa meno rispetto a qualsiasi complementare "made in Thailand".

Gerly Italy

70

31/07/2016 10:53:04

Joe Tuccio

Ciao malinche, per Oasy non cè bisogno che chiedi in giro, basta che guardi la composizione. Quando leggi "carne e derivati" o "sottoprodotti di origine" devi sapere che stai comprando principalmente piume, organi, pelle e squame di pesce, code, zampe, teste, praticamente la spazzatura dello scarto industriale.
Se guardi ad esempio le Princess Classic 170gr, sono prodotte da carne fresca, puoi sentire dall'odore appena le apri, ma ci sono tantissime aziende che hanno prodotti validi, anche Schesir nel formato da 140gr, Winner Plus con le 200gr, da evitare come la peste tutti i marchi da supermercato.
Andando su prodotti validi, sparisce la diarrea, vomito, le difese immunitarie sono rinforzate e quindi si ammalerà molto meno, meno rischi di prendere funghi e parassiti. Si spende di più ma si risparmia di veterinario, medicinali tempo e preoccupazioni.

Joe Tuccio Malta

69

31/07/2016 05:56:15

malinche

Nel tentativo di trovare un'alternativa al Trainer, che ovviamente alla signora non piace più dopo aver fatto abbondante scorta, mi sono imbattuta nella marca Oasy che lei sembra gradire. Chi la conosce? che opinioni avete? Grazie!

malinche Italy

68

24/07/2016 15:29:16

Joe Tuccio

Mi scuso, non voleva essere a scopo pubblicitario dato che non ha bisogno di essere pubblicizzato, ma volevo solo portarlo a vostra conoscenza perchè noi abbiamo risolto ogni problema da quando lo utilizziamo.
Abbiamo scoperto questo marchio a Malta dove è onnipresente in ogni Petshop.
Avendo un allevamento amatoriale di Persiani, dopo aver utilizzato tantissime marche di qualità come Schesir da 140gr, Almo Nature Legend, crocchetti Royal Sensible o Persian, spesso dovevamo ricorrere al veterinario, qualche volta per vomito, altre per diarrea, raffreddamenti e difficoltà a respirare, problemi e alta mortalità dei gattini nei primi giorni di vita, 1 gatta è morta a 1 mese dal parto. I Persiani hanno questi problemi, si sa.
Da quando siamo passati a Princess, questi problemi sono spariti e non dobbiamo più ricorrere al veterinario e farmaci 4 volte al mese.
Il merito va all'alta qualità delle materie prime, ai controlli per verificare l'assenza di OGM, ormoni, conservanti e coloranti.
L'appetibilità è molto alta grazie alle buone materie prime utilizzate.
Occorre provarle per vedere i miglioramenti sulla salute dei vostri gatti. Ai nostri hanno cambiato la vita!
Mi scuso ancora per l'inconveniente.

Joe Tuccio Malta

67

24/07/2016 11:10:44

Gerly

Ciao Joe Tuccio,
non gradisco l'inserimento di messaggi a scopo pubblicitario, senza essere prima avvisata.

Nel mio blog parliamo della qualità e del valore nutrizionale dei cibi per gatti, a prescindere da marche e negozi.

Per questo ti chiedo di spiegarci, quali vantaggi hanno gli umidi Princess rispetto ad altri prodotti, a parte il premio vinto ed il coperchietto.

Gerly Italy

66

23/07/2016 23:28:14

Joe Tuccio

Vorrei portare a vostra conoscenza il marchio Princess arrivato da poco in Italia, vincitore del premio "Top Brand of the World" per qualità ed eccellenza 2016 con 7.800 voti di allevatori e veterinari di tutto il mondo.
La linea di umido è vastissima e da provare assolutamente la linea CLASSIC 170gr con filetti di pollo e tonno al naturale in gelatina con coperchietto su ogni scatoletta, comodissima per richiuderla e riporla in frigorifero senza odori.
Ci sono anche croccantini grain free e snack di Salmone dell'Alaska.

Tantissimi allevatori di gatti stanno già utilizzando Princess

Trovate tutto su: www.petprinceitalia.com

Joe Tuccio Malta

65

20/07/2016 20:14:02

Gerly

Grazie Marina Smile

Gerly Italy

64

20/07/2016 15:19:30

marina

ho partecipato al sondaggio.

marina Italy

63

15/05/2016 20:50:31

Gerly

Ciao Erika,

sono questi? petprinces.com/.../

A quale linea ti riferivi in particolare?

Gerly Italy

62

12/05/2016 23:16:37

malinche

E dove si può trovare?

malinche Italy

61

12/05/2016 22:02:28

erika

Conoscete la linea Princess per gatti?? Ho notato che in Italia non la conosce quasi nessuno ed è un vero peccato perchè i suoi prodotti sono di qualità superiore rispetto a quello che si trova nei supermercati o negozi per animali, persino i prodotti costosissimi delle marche più famose contengono schifezze chimiche, mentre Princess è un alimento a base di carne e aromi naturali.. consigliato dalla mia veterinaria e dai miei due micetti! ;)

erika Italy

60

03/04/2016 17:33:27

Gerly

Ciao Morgana,

a me sembra tanto il 35%, ma sicuramente un buon umido industriale senza cereali "allungato" in questo modo con il riso, sicuramente è meglio del secco.
Potresti provare anche con il patè ricco di LeChat, che trovi spesso in offerta. Mi sembra che non ci sia da 800g però, solo da 400.

Meno male che i mici si stanno convincendo! Smile

Gerly Italy

59

03/04/2016 12:06:59

Morgana

ps. Al momento tra gli umidi da supermercato sto provando
anche l'Opticat premium, (LIDL), e l'aspetto non sembra male,
però non indicano mai l'apporto di tutti i nutrienti, come calcio, fosforo
e potassio.... Frown  

I gatti iniziano a essere meno stressati e stanno imparando a mangiucchiare
l'umido, finalmente....;)
per ora poco, e lo vogliono caldo e ben schiacciato
(non lo sanno mordere, leccano)

Morgana Italy

58

03/04/2016 12:01:41

Morgana

ciao Gerly.
confezioni da 800g sto usando le Smilla.
Ora al prossimo ordine provo le Animonda Carny,
e visto che l'umido che citi è pura carne senza cereali, e il costo è altino per me,
pensavo che alle Catz Finefood o Grau potrei aggiungere un pò di riso e verdure cotte,
non so, ipotizziamo un 35% ??
In questo modo mangerebbero un buon umido però mischiato a pappa casalinga
(per contenere i costi e mantenere le verdure nella dieta)
Per me potrebbe essere anche un compromesso con il fatto di comprare carne
senza doverla pulire e cuocere, cosa che odio fare...

Morgana Italy

57

28/03/2016 21:03:46

Gerly

Ciao Morgana,
le tabelle purtroppo non sono più aggiornatissime, ma a breve le rifaremo. Intanto c'è un primo aggiornamento che ha fatto l'utente Giulia, che ti puoi scaricare da qui: www.gerlinde.it/.../Umidi_versione_Giulia.xls

Per gli umidi industriali cercherei di rimanere su una qualità buona, risparmiando con le confezioni grandi. Per te potrebbero andare bene confezioni da 800g?
In quel caso prenderei Animonda Carny, Catz Finefood o Grau, ma temo che il problema appetibilità sarebbe lo stesso.

Potresti provare inizialmente (anche per il cibo casalingo) di utilizzare un appetizzante naturale, tipo LioMix della Trainer www.trainer.eu/.../LIOMIX-vera-carne-IT.pdf

Gerly Italy

56

25/03/2016 07:49:51

Morgana

Ciao Gerly,
hai ragione sulla dieta ipoproteica,
a parte i reni già compromessi, le proteine non sono
il problema delle patologie nei cani e gatti.
Il problema è che la carne contiene anche molto sodio, fosforo
e potassio, e aggiungendo troppa carne alle pappe si aumenta
molto anche l'apporto di questi minerali.
Per ora sto impazzendo più per il cambio alimentazione dei gatti
(da secco a umido) che per le percentuali dei nutrienti,
di cui mi occuperò meglio più avanti.
L'obiettivo è abolire i cibi secchi, principalmente,
cosa per nulla facile.
Sono comodi per noi, ma ormai sono arrivata alla convinzione
che siano le vere cause dell'aumento delle patologie negli animali,
oltre al fatto che di naturale e fisiologico non hanno nulla.
Il problema però è l'appetibilità dei cibi umidi per i gatti
che sono abituati a mangiare quasi esclusivamente il croccantino.
e purtroppo, anche il loro costo.
Non posso permettermi di sfamare tanti gatti con soli cibi umidi
di buona qualità (ai randagi continuerò a dare anche il cibo secco)
Per ora sto provando varie marche a prezzi bassi,
come la Smilla, Monge (LeChat e Moustache) di cui volevo un parere,
se fosse possibile.
Su Zooplus o Miscota quali cibi umidi economici vale la pena prendere?
Felix e Whiskas (che non costano neanche poco poi..) sono terribili?
Confesso di averle sempre evitate pensando che fossero vere schifezze,
ma ora mi rendo conto di sapere molto poco sul cibo industriale
HELP
;)
grazie mille
(ora cerco di capire qualcosa anche dalle tabelle che hai fatto)

Morgana Italy

55

19/03/2016 16:50:43

Simona

Ok Gerly, proverò a insistere con altri gusti. Tra l'altro adesso ogni volta che le do il tonno vomita, quindi non posso proprio darglielo più.

Simona Italy

54

19/03/2016 13:42:14

Gerly

Ciao Simona,
il tonno non andrebbe dato in abbondanza, perché è ricco di metalli pesanti che si accumulano nell'organismo (vale anche per noi umani).
Inoltre i gatti spesso si fissano con il tonno e rifiutano altro. Perciò ti consiglio veramente a provare con altri gusti e di dare il tonno solo raramente. Io l'ho eliminato del tutto anni fa, perché Talutha altrimenti non mi mangia più altro.
Raramente do una bustine di Catz Finefood pollo e tonno, ma giusto perché si trova nel pacco misto.
Prova a disabituarla o di usare almeno cibi di non solo tonno. Se le piace il pesce, prova con altre varietà. I pesci meno inquinati sono quelli che si trovano in basso nella piramide alimentare, ossia quelli che non si cibano di altri pesci.

Gerly Italy

53

13/03/2016 19:21:48

Simona

Ah sì? In realtà credo di seguire le indicazioni della busta :S considera che sono gatti che vivono sempre all'aperto. I maschi non sono castrati, solo le femmine sono sterilizzate e infatti mangiano un po' di meno rispetto ai maschi. L'unica mangiona tra le femmine è quella che non sono riuscita ad acchiappare per farla operare.

Simona Italy

52

13/03/2016 18:11:16

Gerly

Ciao Morgana,

fai benissimo a documentarti tanto, ma non impazzire con i calcoli Wink

A volte l'espressione in percentuale ci facilita le cose, perché è più intuitiva e rende più semplice un confronto.

Una dieta ipoproteica a scopo preventivo è comunque sconsigliata, confermato anche da studi. Se la vuoi impostare per i mici con reni compromessi ovviamente il discorso è diverso.

Catinfo.org è uno dei migliori siti che conosco. E' straconsigliato. Se non erro parla anche dell'alimentazione di mici con insufficienza renale: http://www.catinfo.org/#Kidney_Failure

Gerly Italy

51

13/03/2016 17:17:30

Gerly

Ciao Simona, 70-80g di secco a testa sono comunque tanti! Se insieme all'umido chiedono le stesse quantità, sono dei veri mangioni Laughing
70g di secco corrispondono a circa 300g di umido!

Gerly Italy

50

09/03/2016 09:29:15

Simona

Altra domanda, questa volta per la mia gatta di casa.
Vorrei provare a darle solo l'umido, ma lei ha i gusti un po' difficili. Vuole solo le scatolette al tonno. Dato che si sta stufando di mangiare sempre la solita scatoletta, ho provato con i filetti al tonno Cosma che sono l'unico tipo di filetto completo che ho trovato. Ovviamente per lei il filetto è più gustoso e quindi lo mangia volentieri, però dopo una settimana così poi comincia a vomitare come se avesse mal di stomaco. È possibile che il tonno sia un po' pesante dato tutti i giorni? I croccantini invece non le danno problemi di vomito, quindi è un problema legato proprio a quel tipo di scatoletta. Avete un buon umido al tonno da consigliarmi? Non credo di poterla convincere a mangiare altri gusti.

Simona Italy

49

06/03/2016 12:07:23

Morgana

ps. sicuramente le dosi delle pappe che ho scritto sotto devono essere aggiustate,
posso aumentare la carne e diminuire il riso, ad esempio.

Morgana Italy

48

06/03/2016 12:04:27

Morgana

Ciao Gerly ;)
l'ho letto in due articoli messi sul web, entrambi postati
da biologici e/o veterinari.
Sto leggendo così tanto che ora le fonti non le ho, perché stupidamente
non le ho salvate.
Uno era italiano, e mi apre fosse il blog di una biologa nutrizionista "gattolfila".
L'altro era americano.
Entrambi si riferivano a gatti di casa sterilizzati e sedentari.
E il fabbisogno proteico era riferito a loro, ed era il fabbisogno minimo,
dai 2 ai 3 grammi di proteine/kg
(appena li ritrovo lo posto)
Sto leggendo tantissimo (oggi ho letto articoli TUTTA la notte...)  Frown
E una cosa è certa: il primo obiettivo è eliminare totalmente i cibi secchi,
e introdurre anche una dieta casalinga per limitare conservanti e tante
altre aggiunte poco simpatiche ;)
Non intendo arrivare però alla dieta raw- barf

In linea con i dati sul fabbisogno proteico, sul quale sto lavorando,
ho trovato anche questi "dati" in questo articolo:

"Il fabbisogno proteico è pari al 23% del FEM, quindi:
(dentro spiega cosa sia il FEM)

Fabbisogno proteico espresso in calorie= 23% x FEM

Nel caso in cui il gatto pesi 4 kg e abbia un FEM pari a 180 kcal/die, il suo fabbisogno proteico sarà:

Fabbisogno proteico espresso in calorie= 23% X 180= 41,5 kcal

Un altro metodo per calcolare il fabbisogno proteico è quello di utilizzare il RPC, cioè il rapporto proteine calorie, utilizzando la formula seguente:

Fabbisogno proteico espresso in grammi= RPC x Mcal FEM

Il RPC di un gatto sterilizzato sedentario è pari a 70, quindi nel caso in cui il gatto pesi 4 kg e abbia un FEM pari a 180 kcal/die, il suo fabbisogno proteico sarà:

Fabbisogno proteico espresso in grammi= 70 x 0,18 = 12,6 gr"
(12,6 gr di proteine sono circa 3g/kg) "

www.anfi-lombardia.com/.../doku.php


Mentre nell'articolo che hai postato vengono fatte considerazioni diverse,
e secondo me esagerate.
Inoltre ho notato due cose:
-si crea molta confusione in questi articoli mischiando concetti diversi,
dal fabbisogno energetico a quello proteico, alle percentuali di macronutrienti espresse in % senza capire bene di quale misura si sta parlando,
mentre del fabbisogno proteico effettivo, espresso in grammi, si capisce ben poco.

-molte delle fonti citate sono studi sponsorizzati da Nestlè-Purina, e non studi indipendenti. Per me assolutamente inattendibili.

-Alcuni studi sono osservazioni fatte su gatti selvatici che vivono liberi in colonia,
quindi hanno un dispendio proteico ed energetico che può essere considerato elevato

L'articolo e molte fonti si riferiscono a gatti con problemi di ipertiroidismo.

A me serve capire come impostare una dieta che sia ipoproteica,
ovviamente senza rischiare carenze,
e quindi leggera per reni e fegato in gatti già malati o votati alla malattia
a causa di alimentazione sbagliata (secco), sterilizzati e casalinghi,
quindi sedentari, purtroppo.

Sicuramente nelle pappe/dieta casalinga introdurrò anche l'integratore
che citi: Felini Complete.

Ho trovato molto illuminante questo sito "catinfo" (che probabilmente conosci),
curato da un'altra veterinaria, e il documento pdf :
http://www.catinfo.org/docs/Italian20pages.pdf

grazie mille per le informazioni che dai,
devo ancora leggere a fondo anche il tuo sito

Morgana Italy

47

05/03/2016 17:36:46

Gerly

Ciao Morgana,

personalmente non ho esperienza nella preparazione di pappe casalinghe. Ho usato per un periodo la dieta casalinga integrata con il Felini Complete. Trovi altre info nel post: Integratori per la dieta casalinga.

Dove hai trovato il valori delle proteine?
Un gatto ha bisogno tra 5,5 e 11g di proteine per kg di peso corporeo al giorno. Le variazioni sono dovute all'attività, l'età, stato di salute etc. Almeno il 50% delle calorie ingerite al giorno dovrebbe essere fornito dalle proteine.

Le percentuali che leggi sulle confezioni sono riferite al tal quale e non alla sostanza secca. Devi prima anche togliere l'umidità, per calcolare la percentuale "pulita".
Lo stesso vale per la percentuale che leggi sugli umidi renal: Anche in questo caso devi detrarre l'umidità. La percentuale di proteine sul tal quale è molto più alta.
La ricetta che hai preparato purtroppo non va bene.
A grandi linee, la pappa ideale deve contenere il 50-60% di proteine, 30-50% di grassi e 5-10% di carboidrati nella sostanza secca.

Qui trovi un articolo molto interessante per approfondire (in inglese): www.endocrinevet.info/.../...ements-for-older.html

Gerly Italy

46

05/03/2016 15:38:00

Simona

Col secco mangiano circa 70-80g ciascuno, non di meno. Perché a volte viene anche un altro gatto e in quel caso ne metto di più. Sicuramente d'inverno hanno più fame, quindi quando fa più freddo mangiano di più. Magari dipende dalla marca di umido, vorrei provare col Mac's. In pratica, per spiegarmi meglio, quando mettevo l'umido succedeva che dovevo mettere comunque la stessa quantità di croccantini che metto adesso. Comunque farò delle prove coi 2 gatti che stanno in cortile di cui è più facile tenere il conto delle cose che mangiano e poi per gli altri vedrò.

Simona Italy

45

05/03/2016 11:28:00

Gerly

Ciao Simona,

sinceramente non me lo so spiegare, se le quantità sono corrette o addirittura superiori a quelle consigliate. In genere succede il contrario, perché con l'umido mangiano di più anche come quantità assoluta e spesso sono più soddisfatti.

Quando dai il secco riesci a capire la quantità che ogni gatto mangia? Forse superano una razione giornaliera raccomandata? Osservi questa cosa soprattutto durante i mesi freddi o sempre?

Gerly Italy

44

04/03/2016 15:21:49

Morgana

Si Gerly, lo scopo è eliminare definitivamente i cibi secchi,
che non sono fisiologici e hanno troppi scompensi nutrizionali
(ad esempio una quantità esagerata di proteine e di sali minerali)
ma anche tornare a fare pappe "salutari" senza additivi, conservanti, coloranti  ;)
Domanda:
qualcuno fa pappe e patè casalinghi per i cani e gatti domestici?
Come li fate?
Avete calcolato le quantità basandovi su bisogni proteici,
energetici e minerali?
E la migliore consistenza come si ottiene?
Avete un'idea?

Ho provato alcune varianti in questi giorni, per ora sotto forma di purè,
che i gatti hanno snobbato allegramente e sono in pieno sciopero della fame... Frown

Tenendo conto che il gatto ha un fabbisogno proteico di soli,
2 g/kg di peso corporeo,
quindi un gatto di 3-3,5  kg ha bisogno di soli 6-7 g di proteine al giorno,
non di 27 o 32 , come nel cibo industriale secco !!
Ecco l'eccesso di proteine da smaltire che va a carico dei reni e fegato...
(oltre tutte le schifezze chimiche aggiunte in conservanti ect..)
tanto per iniziare.

Il pollo ha, ad esempio, 27g di proteine su 100g di prodotto...
quella quota va notevolmente abbassata a 8-9g di proteine,
e il pasto va quindi alleggerito con verdure e riso,
che apportano anche fibre e vitamine.
Quindi ho calcolato che la "carne" non deve superare il 32% del totale,
anche perché apportano alcune proteine anche verdure e cereali,

Confrontando i cibi in scatola umido per gatti, sia normali che "renal",
che hanno tutti dal 6% al 9% di proteine, max 10%.

In ricetta quindi ho messo, per 100g (ma ne ho fatto 400)
-32% di carne (= 8,6g di proteine)
-22,6% pisellini
-22,6% riso
-22,6 % carota.
Ora devo calcolare quante proteine totali ci sono anche di derivazione vegetali,
e quanto sodio, fosforo e calcio e magnesio...

Infine, la carne poco cotta dovrebbe mantenere la famosa taurina, giusto?
Cosa mi sai dire di questi calcoli per la ricetta del cibo naturale?

Morgana Italy

43

02/03/2016 09:49:52

Simona

In passato davo ai gatti che vivono all'aperto per metà cibo umido e per metà secco. Però poi ho notato che con i croccantini si saziavano di più e allora ho rinunciato all'umido; o meglio, glielo porto solo a volte ma non tutti i giorni. C'è solo un gatto (che ho cresciuto dalla nascita, quindi meno randagio degli altri) a cui devo dare l'umido perché si calma solo così. Dato che mi avete fatto capire che è meglio un'alimentazione a base di umido, mi chiedo da cosa possa dipendere il fatto che non si saziano con le scatolette. Davo le Animonda Carny, che sono cibo completo. Se do solo scatolette loro non si saziano, anche se gliene do di più rispetto alla dose giornaliera.

Simona Italy

42

02/03/2016 06:14:43

Gerly

Morgana, mi dispiace immensamente Frown
Credimi, ci sono tanti vegani e vegetariani che fanno questo sforzo per alimentare i propri mici secondo la loro natura. Sono carnivori e penso che sia un nostro dovere etico rispettarlo, indipendentemente dalle scelte che facciamo per noi stessi.
Io penso che già eliminare il secco ed usare solo umido completo è un passo avanti. Non devi per forza passare al casalingo, se ti crea problemi.
Facci sapere Smile

Gerly Italy

41

02/03/2016 05:07:30

Morgana

Torno alla pappa casalinga: carne, frattaglie,verdure e riso.
E questo con enorme dispiacere perchè sono vegan e mi fa orrore comprare
cadaveri di altri animali sfruttati.
Ma dopo 12 anni di cibo industriale ho avuto: 3 gatti morti per insufficienza renale,
1 cane morto per pancreatite, 1 gatto morto per tumore alla vescica.
Nei 20 anni precedenti, con le pappe casalinghe, in famiglia avevamo avuto: 0 animali morti per malattie legate ad alimentazione,
1 gatto morto per tumore alla gola collegato alla Fiv, 1 gatto ucciso (sparato)
1 gatto investito.

Morgana Italy

40

27/02/2016 08:32:55

Gerly

Esattamente come dice Simona Smile

Il sondaggio era nato su suggerimento dell'utente Barbara, che era semplicemente curiosa di sapere che cosa danno glia altri utenti ai propri mici.
E' quindi solamente una raccolta di dati senza approfondimenti particolari.

Un sondaggio vero e proprio si potrebbe fare molto meglio, lo so. Si potrebbero includere anche dati su patologie etc. per vedere correlazioni con l'alimentazione. Questo punto a me interesserebbe in particolare. Per esempio l'incidenza di patologie urinarie in gatti che mangiano solo secco/solo umido/misto. Ecco, volendo si potrebbe fare molto, ma servirebbero anche molti partecipanti e non solo i "4 gatti" del mio blog Wink

Gerly Italy

39

26/02/2016 16:27:40

Simona

Scusatemi, ma credo sia inutile disquisire sul metodo statistico dato che i dati raccolti sono comunque troppo pochi per fare un'indagine. Credo che il sondaggio sia più che altro un modo per confrontarsi sui vari tipi di alimenti e marche che diamo ai nostri gatti.

Simona Italy

38

26/02/2016 16:16:35

Serena

Ok, Lukino, però se ho ben capito quello che vuoi dire, ad essere rilevante nell'interpretazione dei dati è il numero dei gatti posseduti da chi ha risposto al sondaggio, non il loro sesso.
A complicare le cose c'è però poi anche il fatto che molti di noi utilizzano un certo numero (nel mio caso 4 o 5) di marche a rotazione per l'umido e 2/3 per il secco (sempre nel mio caso, poi magari non faccio testo) e sinceramente non saprei fare una stima di che percentuale rappresenti la marca X e quale invece la marca Y nella dieta dei miei gatti (senza contare che ci sarà il mese in cui mangiano più di una certa cosa e il mese in cui magari propongo più spesso un'altra marca). Poi ci sono quelli che seguono una dieta casalinga (Barf o altro) e quindi si collocano al di fuori del computo delle varie marche. Insomma, non mi intendo di statistica, ma mi sembra un casino. ;)
Però adesso mi sta venendo il dubbio di non aver inteso correttamente il senso del tuo post... Frown

Serena Italy

37

26/02/2016 10:04:39

Lukino

Può essere irrilevante infatti, dipende da cosa vuoi desumere dal sondaggio.
Facciamo che il 30% dei rispondenti usa feringa e un altro 30% gourmet.
Se il focus sono i padroni-e quindi il campione oggetto del sondaggio noi bipedi - cambia nulla che io abbia 5 o 1 gatto: se su 100 persone 30 ti dicono che usano feringa, il 30% dei padroni usa feringa.
Se il campione sono i mici e quindi se obiettivo fosse sapere cosa mangiano prevalentemente i mici rappresentati su questo blog [E DI CONSEGUENZA I PRODOTTI PIU' USATI] invece cambia: perchè se quel 30% di padroni che usa feringa ha il 60& dei mici del campione vuol dire che il 60% dei gatti di chi scrive qui mangia feringa [e quindi che è più diffuso e venduto di, che so, gourmet, perchè quel 30% che utilizza gourmet magari è tutto monomicio).
Mi sono spiegato? Smile

Lukino Italy

36

21/02/2016 22:23:55

Serena

Grazie mille, Gerlinde: beh, mi fa piacere constatare che molte di quelle pappe le uso anch'io per le mie bestiacce, che si sono adattate senza problemi al passaggio dal complementare al completo.
L'unica differenza è che io, ahimé, sono schiava del secco perché una delle due gatte l'ha sempre adorato anche se con il completo ne chiede di meno (si vede che la sazia di più). Edhel invece è diventata più vorace. Credo che prima soffrisse, oltre che di vomito ricorrente, anche di nausea per cui alla fine si limitava a spiluccare qualche croccantino (oltre all'umido le cui dosi sono rimaste invariate o leggermente aumentate), mentre adesso si sta rifacendo del tempo e del cibo perduto. Mi toccherà razionarglielo- già adesso non ce l'hanno a disposizione, ma lo ottiene ogni volta che lo chiede e ultimamente lo sta chiedendo più spesso del solito- o cercare una marca che non le piaccia troppo quando avrà finito il paccone di Royal Canin (che da sempre è la sua marca preferita).
Ovviamente tornerò a chiedere i tuoi preziosissimi consigli quando sarà il momento di trovare un nuovo secco.
Grazie ancora!
Ciao ciao

Serena Italy

35

21/02/2016 19:35:08

Gerly

Ciao Serena e Lukino Smile
Ora ho capito...sono lenta Laughing Mi sa che ho fatto un po' male il sondaggio e forse dovrei riformulare la domanda. Ho lasciato una risposta semplice perché non cambia nulla per il discorso di alimentazione. Era solo un dato informativo.

Serena, la tua domanda non è per niente provocatoria Laughing E perché mai?
A parte che ho anche partecipato al sondaggio Wink (la prima riga nel risultato Excel), ti elenco volentieri quello che mangiano Talutha e Takoda:
L'alimentazione principale è costituita da umidi completi industriali, circa 200g a testa al giorno. I pasti sono 4, più o meno in questi orari: 5.30 - 7.00 - 19.00 - 21.00.
Di marche in 10 anni ho usato tante e provo spesso di nuove, quando trovo qualcosa di interessante. Talutha è un po' difficile di gusti, mentre Takoda mangia tutto. Ti dico quello che ho attualmente nella micio-dispensa:
Catz Finefood pouch e 200g, vari gusti
Mac's Sensitive agnello 200g e pouch gusti carne
Catz Finefood Purrr canguro e pecora
Animonda Carny Exotic canguro
Yarrah Bio Wellness patè pollo+tacchino con aloe
Feringa Duo vari gusti
Animonda vom Feinsten Megapack (gusti carne)
Schmusy Nature pouch
Animonda Carny capriolo e mirtillo rosso
Lily's Kitchen agnello

I miei mici sono cresciuti con Grau (all'epoca c'era solo la linea standard con riso) che oggi uso poco, perché i gusti che piacevano di più non si trovano più su Zooplus, in particolare pecora e spelta. Qualche volta prendo manzo e riso.
Ho provato più o meno tutti gli umidi completi di qualità in vendita su Zooplus, ma anche in altri negozi. Molti li ho scartati perché non piacciono, altri perché difficili da trovare (per esempio Ziwi Peak).

Occasionalmente offro carne cruda non integrata. Ho fatto un tentativo di Barf con il Felini per un periodo, abbandonato per difficoltà organizzative.

Per ultimo e lo sapete Laughing : Niente secco, se non ogni tanto come snack o premio. Prendo i sacchetti piccoli con i punti su Zooplus e 400g mi durano mesi e mesi.

Sono contentissima per Edhel Smile

Gerly Italy

34

20/02/2016 13:30:44

Lukino

Esatto intendevo ciò che dice serena:io ho 5 gatti, la mia risposta quantitativamente conta 1 o 5?Smilescusa ma sono mie fisse.Smile

Lukino Italy

33

17/02/2016 14:03:09

Serena

Ciao Gerly,
credo che Lukino intenda dire che lui ha 5 gatti (tutti maschi), mentre io ho due gatte femmine, quindi se per caso ti venisse voglia di fare un grafico o di elaborare i dati a seconda del sesso dei nostri mici, la sua risposta la dovresti moltiplicare per 5, la mia invece per 2. Credo che però l'informazione sul sesso, per quanto utile a livello statistico, sia ininfluente sulla scelta dell'alimentazione (solo a Royal Canin- e immagino per esigenze puramente commerciali- è venuto in mente di tirar fuori un croccantino per i maschi e uno per le femmine).
Volevo farti una domanda un po' provocatoria (ma neanche tanto), e cioé tu di preciso cosa dai a Talutha e Takoda (spero di non aver storpiato i nomi)? Una dieta casalinga, industriale, un mix? Che marche usi? Quanti pasti dai? Quanti grammi al giorno?

Tra l'altro colgo l'occasione per ringraziarti: come sai, la mia Edhel aveva un problema di vomito ricorrente soggetto a periodiche riacutizzazioni. Il veterinario ipotizzava un'intolleranza generica e mi aveva consigliato una dieta ipoallergenica che però non ha dato grandissimi risultati (vomitava come prima). Da quando invece sono passata ad una dieta a base prevalentemente di umido completo, il vomito si è ridotto dell'80-90% e l'altra gatta è diventata leggermente meno insistente nella richiesta di croccantini permettendomi di ridurne la dose giornaliera. L'ispirazione l'ho avuta dal tuo blog; prima ero convinta di dare il meglio alle mie micione, vista la composizione molto trasparente del complementare e la qualità delle materie prime utilizzate (certe scatolette le mangerei anch'io talmente hanno un profumino appetitoso), però lo stomaco di Edhel sta molto meglio da quando abbiamo introdotto qualche "derivato animale", tipo fegati, cuori, polmoni, colli, ecc... (sì, l'elenco delle parti utilizzate è un po' inquietante, ma l'importante è che Edhel stia meglio).
Un abbraccio,
Serena

Serena Italy

32

13/02/2016 15:35:00

Gerly

Lukino scusami, ma non ho capito Laughing
Che cosa devo associare? Non so se posso editare le risposte. Forse dal foglio Excel..

Gerly Italy

31

07/02/2016 00:22:35

Lukino

Problema statistico metodologico: io ho cinque gatti ma rispetto al sesso ho risposto solo M.Nel caso tu voglia fare una rilevazione quantitativa non zo se tu riesca ad associare quel M al mio modulo e a moltilicarlo per 5...

Lukino Italy

30

07/02/2016 00:19:15

Lukino

Fatto!

Lukino Italy

29

29/01/2016 06:15:50

Gerly

Ciao Simona,
è impossibile dare giudizi così netti, perché non sappiamo tutto sui prodotti (per esempio la qualità delle materie prime utilizzate). Guardando solo le composizioni copiate dal sito Zooplus:

Animonda vom Feinsten Deluxe:
farina di carne di pollame, riso, mais, grasso di pollame, fegatini di pollame, glutine di mais, olio di pesce, fettine di barbabietola, lievito, proteine di pollame idrolizzate, uova intere (disidratate), fibre d'avena, carbonato di calcio, cloruro di sodio, fibra di cicoria, Yucca schidigera.
(inoltre: priva di soia, coloranti, conservanti, antiossidanti e glutine di frumento)

Sanabelle Sensitive pollo:
carne di pollame (min. 20%), riso, miglio Milo, farina di carne di pollame, farina di carne, grasso animale, farina di fegato, farina di pesce, lardelli (disidratati), idrolizzato di proteine, uovo intero (disidratato), polpa di barbabietola essiccata (dezuccherata), semi di lino, lievito (disidratato), proteine della patata, olio di pesce, cloruro di potassio, mirtilli rossi (disidratati), mirtilli (disidratati), carne di molluschi, cicoria in polvere, fiori di calendula (disidratati), estratti di Yucca.
Percentuale di proteine di origine animale: min 50,4% (analisi a secco); rispetto all'apporto di proteine totale: oltre l'89%.
(inoltre: Con antiossidanti, additivi a norma CE)

Visto così, le Sanabelle hanno una dichiarazione molto più trasparente, ma contengono antiossidanti, probabilmente anche di sintesi.

Come analisi chimica (proteine, grassi, ceneri etc.) vanno bene entrambi.

Gerly Italy

28

27/01/2016 22:24:28

Simona

Secondo voi qual è la differenza fra Animonda vom Feinsten Deluxe Adult Pollo e Sanabelle Sensitive Pollo a livello di qualità dell'alimento? Sono equivalenti? Grazie a tutt@ per le risposte. Smile

Simona Italy

27

27/01/2016 21:11:28

Gerly

@ Simona: Anche io ti sconsiglio le Porta 21 Sensible. Il valore dei minerali è davvero troppo alto. Più secco mangiano i mici, più importante è che questo valore non sia troppo alto.
Ci sono anche cibi secchi senza cereali che hanno minerali più bassi. Anche delle stesse marche che usi ora: Per esempio Sanabelle no grain.

Gerly Italy

26

27/01/2016 13:37:59

Lucia

12% è comunque un valore altissimo!!

Lucia Italy

25

27/01/2016 13:15:38

Simona

È senza grano. Parlo del Sensible.

Simona Italy

24

27/01/2016 11:07:49

Lucia

Io non andrei oltre i 7 - 7.5.
12% è inaccettabile secondo me, sopratutto per un non grain free! Sta ad indicare che ci sono troppi scarti nella composizione.

Lucia Italy

23

27/01/2016 10:58:14

Simona

Vivo in campagna e, oltre alla mia gatta di casa, do da mangiare ad alcuni gatti che stanno attorno casa mia. Loro mangiano prevalentemente croccantini; ad alcuni, fra cui la mia gatta, do gli Animonda al pollo mentre per altri sono passata al Sanabelle sensitive sempre al pollame perché uno dei gatti soffriva di diarrea e così ho risolto. Ora avevo adocchiato i Porta 21 Sensible che dovrebbero essere molto buoni e volevo provare quelli ma ho letto su zooplus la composizione e c'è scritto che il contenuto di ceneri è del 12%. Mi sembra alto, giusto? Qual è la percentuale di ceneri accettabile?

Simona Italy

22

26/01/2016 15:06:56

Lucia

Ciao Monica, secondo me, per un gatto, a maggior ragione di 7 anni, un'alimentazione di sole crocche non è il massimo. Se puoi, prediligi umido completo di bona qualità. Orijen e Acana sono ottimi prodotti ma hanno ceneri troppo alte se il micio non ha un'alimentazione prevalentemente umida, men che meno se ha problemi di cristalli.

Lucia Italy

21

26/01/2016 07:43:03

Cristina

Ai miei Maine Coon non piace mangiare gli stessi cibi umidi in modo ravvicinato e in più sono schizzinosi coi patè (io ogni volta provo a comprarli e a convincerli ma a volte con esiti disastrosi!) quindi vario in continuazione ... su zooplus punti saldi sono gli Schmusy e Schmusy Nature, poi prendo Bozita, Miamor Ragout Royale, Miamor Pasto Delicato, e a rotazione Mac's, Smilla sterilised in buste, poi al super prendo qualche volta Adoc, e nei negozi bustine Natural Pet (all'Isola dei tesori) e bustine Select Gold (da Maxi Zoo), infine su zooplus prendo anche Almo Nature 4 Labels, Applaws e Greenwood nei vari gusti (glieli dò non più di 1 o 2 volte a settimana).
Anche come crocchette cerco di variare molto ... tranne una dei quattro pelosi che difficilmente mangia crocchette diverse dalle Royal Canin Maine Coon, gli altri mangiano a rotazione (hanno 2 ciotole in contemporanea con crocchette diverse) Royal Canin Maine Coon, Happy Cat Large Breed, Smilla Adult XXL Pollame, Sanabelle Grande, Orijen (queste le mangia solo il maschio più grande) e in questo ultimo ordine abbiamo preso un pacco di Concept For Life Maine Coon Adult che è piaciuto molto.
Io sapevo che i gatti sono abitudinari con cibo ... qui se dò la stessa cosa due volte di seguito mi guardano male!! Ih ih!
Comunque spero che variare non faccia male visto che stanno tutti bene e sono in perfetta forma fisica.

Cristina Italy

20

26/01/2016 01:46:24

Manuela

Io ai miei gatti do Acana Pacifica è un monoproteico al pesce e ne vanno matti, oltretutto la qualità è ottima!! Si deve fare attenzione alle dosi perché sono molto proteiche,  al mio micione do 40 g di crocchette e 100g di umido Granatapet.

Manuela Italy

19

25/01/2016 23:49:18

Monica

Salve , ho un gatto sterilizzato  di quasi 8 anni che alimento da 7 con Royal Canin neutered care male. Ha avuto leggeri problemi di cristalli nelle urine nonostante tutto. Vorrei cambiare la sua alimentazione e passare a un prodotto per gatti con più di 7 anni e che non avesse i conservanti dannosi bha e bht della Royal . Mi hanno parlato molto bene delle crocchette orijen e acana poiché prive di farine ma mi chiedo se sono adatte al mio gatto adulto sterilizzato. Per abbandonare la Royal sto introducendo le crocchette schesir sterilized Light e umido natural code e schesir ma mi pare che abbia difficoltà a urinare. Vorrei alimentare il mio gatto nel modo  modo più salutare possibile sapreste darmi un consiglio?grazie

Monica Italy

18

25/01/2016 21:17:35

Gerly

Ciao Claudia,
un'alimentazione solo secca non è mail il massimo purtroppo, neanche con cibi secchi di qualità più alta.
Se con "abbandonare la carne" intendi una dieta vegetariana ti dico subito che non l'appoggio né a livello nutrizionale, né etico. Il gatto è un carnivoro obbligato e DEVE mangiare carne. Spero di aver solo frainteso quello che hai scritto Smile

Gerly Italy

17

25/01/2016 11:20:58

Claudia

Ciao.
Vi ringrazio tutti, Vi ho scritto proprio perchè sono 4 anni che le sto tentando tutte e non ne vuole sapere dell'umido....non so più che cosa fare sono davvero disperata, ok terminate quelle che ha provo le granatapet, ma ho sempre paura per i suoi reni e fegato, mi chiedo se esiste un cibo secco per gatti che abbiamo abbandonato completamente la carne, aiutatemi se avete delle informazioni che mi saranno preziose. Grazie

Claudia Italy

16

24/01/2016 17:54:47

Gerly

Ciao Claudia,
sono d'accordo con Lucia. Insisti con l'umido, volendo anche qualcosa di qualità non proprio eccelsa. Prova i bocconcini, di solito più graditi.
Spero che la micia beva abbastanza. Se le piace l'acqua corrente, valuta l'acquisto di una fontanella per gatti, che la stimola a bere di più.
I crocchi che usi attualmente hanno tutti minerali altissimi. GranataPet potrebbe essere una soluzione se vuoi rimanere con il grain free. Anche Nutrivet, Sanabelle no grain o Happy Cat La Cuisine coniglio potrebbero andare.

Gerly Italy

15

24/01/2016 17:45:29

Gerly

Ciao Elisa, io ti sconsiglio le scatolette ad uso umano, proprio per il sale. Non fa per niente bene a loro.

Gerly Italy

14

23/01/2016 23:46:10

Lucia

Se mangia solo secco, un grain free come Orijen ha ceneri troppo alte. Dovrebbero essere abbinate ad un'alimentazione prevalentemente umida. Se non riesci proprio ad inserire umido, ti consiglio crocche Granatapet che sono grain free ma hanno ceneri basse e possono essere date come alimentazione unica.
Io però insisterei con l'umido. Prova a togliere completamente le crocche per qualche giorno.

Lucia Italy

13

23/01/2016 23:12:33

CLAUDIA

Buonasera.
Vi scrivo perchè ormai sono sul disperato con la mia micia di quasi 4 anni.
Dopo l'intervento di sterilizzazione non ha più voluto toccare l'umido e neppure la carne di casa, praticamente vice di sole crocche. Sono andata sulla trainer, ed ora uso la Canagan ed Applaws e volevo provare la Orijen. So che avrà nel futuro quasi sicuramente problemi renali/epatici e qui inizia la mia preoccupazione. Ho bisogno cortesemente del Vs. aiuto su come posso evitare questi problemi e quali crocche sarebbero più adatte alla micia dato che anche le ceneri grezze sono di alta percentuale. Cosa posso fare dato che non vuole l'umido? Vi prego aiutatemi perchè non voglio che si ammali per il cibo assunto sbagliato.

CLAUDIA Italy

12

22/01/2016 16:42:16

elisa

la mia gatta come secco mangia royal canin senior consult stage 2 mentre per l'umido almo nature tonno e gamberetti,filetti di pollo e cosma tonno e pollo,tonno,tonno e gamberetti e ogni settimana le cucino una bistecca oppure petto di pollo,come leggete mangia prevalentemente pesce;avevo pensato di acquistare le lattine per uso umano di salmone al naturale oppure sgombro,per variare ed avere un prodotto più "solido" e compatto (ho provato a prendere le almo al salmone ma non le mangia;sembra una zuppa!)ma ho letto che contengono il sale,che può dare dei problemi,lo so che non  ha vitamine ecc  ma la concentrazione di omega 3  e 6 penso che sia maggiore delle classiche lattine che si comprano.
cosa ne pensate?voi le acquistate ai vostri gatti o comprate solamente lattine specifiche per loro?

elisa Italy

11

19/01/2016 21:31:17

Gerly

Ho inserito nel post i link diretti alle risposte Smile

Gerly Italy

10

17/01/2016 12:23:39

Cristina

Questionario.. fatto ! Smile

Cristina Italy

09

16/01/2016 16:00:44

Gerly

Si, un paio di volte a settimana va bene. Va utilizzato occasionalmente e solo quando serve. Gli oli di pesce comunque non sono adatti come integratori di grassi nella dieta casalinga. Era quello il concetto che volevo esprimere Laughing

Gerly Italy

08

16/01/2016 12:56:20

Lucia

Certo!! Non tutti i giorni. Pensavi a un paio di volte a settimana, che dici Gerly?

Lucia Italy

07

16/01/2016 10:03:46

Gerly

Dipende anche dalle quantità: Piccoli dosaggi di oli vegetali non sono un problema. I grassi animali sono da preferire, ma anche qui bisogna stare attenti: Gli oli di pesce sono molto ricci di vitamina A e D3, che si possono facilmente sovradosare se dati con frequenza, perché si accumulano nell'organismo.

Gerly Italy

06

16/01/2016 09:41:54

Lucia

Direi l'olio di salmone o di merluzzo!

Lucia Italy

05

16/01/2016 09:03:41

Malinche

Matisse e Lucia, GRAZIE!!!! ho scritto in dettaglio anche per avere opinioni. Dell'olio mi aveva detto il veterinario (per la verità, ora che ci penso non il mio ma il suo sostituto)!!!!! sicuramente lo farò notare Dunque, quale olio consigliate? o meglio nulla?

Malinche Italy

04

16/01/2016 07:59:03

Lucia

Confermo quello che dice Matisse sul evo!
Brioche fa 5 pasti al giorno di cui 3 a base di umido industriale (Animonda, Grau, Catz Finefood, Bozita, Feringa, Granatapet), 1 pasto di carne cruda o appena scottata (manzo, pollo, coniglio disossato, scelti nei tagli con grasso, cartilagini e nervetti) e 1 spuntino notturno di 10gr di crocchi (alterno ogni 2/3 mesi Acana e Granatapet)

Lucia Italy

03

15/01/2016 21:37:20

Matisse

Malinche la mia non è una critica, ti prego non prenderla a male, ma una preoccupazione per i mici, sono sicura che tu dai il meglio ai tuoi pelosi perchè ci tieni. L'olio evo irrita l'intestino dei mici, lo fanno tutti gli oli vegetali.

Matisse Italy

02

14/01/2016 20:41:51

Malinche

Mai la stessa marca: alterno continuamente anche nella stessa giornata. Porta21 Applaws Cosma (solo tonno, altrimenti me lo tirano dietro), Almo (scatoletta da 400 quella economica(, Animonda (non carny). New entry, le scatolette del Todis (prodotte nello stabilimento dello schesir: pollo e vitello molto graditi, sia in patè che in vaschetta ed economicissime) Mai croccantini Due volte alla settimana petto di pollo o tacchino o fegatelli con fagiolini o cicoria (meno spinaci) al vapore e olio evo
Se rinasco voglio essere uno dei miei(o dei vostri) gatti
Quantità: più o meno 100 grammi a testa, due volte al giorno

Malinche Italy

01

14/01/2016 17:51:14

Manuela

Per l'alimentazione uso cibi privi di cereali, ho provato Animonda Carny ma la consistenza non mi sembrava molto buona, oltretutto era pieno di grasso. Per diversi mesi sono passata a Mac's monoproteico quello sensitive, tutto bene fino a quando secondo me non hanno cambiato la composizione e la referenza all'agnello era diventata praticamente solo carota e di una puzza insopportabile. Adesso ho fatto il nuovo ordine con Granatapet come umido, avevo provato il menù winter e la qualità mi è sembrata ottima, avevo già provato in precedenza il tipo Simphony ma purtroppo era troppo caro e ho dovuto optare verso altre scelte.
Come secco do Acana monoproteico al pesce.

Manuela Italy

Gerly Attenzione: i commenti sono ora visibili in ordine inverso, i più recenti in alto

Aggiungi commento




  Country flag

biuquoteimgurl
  • Commento
  • Anteprima
Loading



 

Calendario

Il gatto del giorno!
<<  agosto 2017  >>
lumamegivesado
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031123
45678910

Ricerca


Contatto

Scrivimi

Licenza d'uso

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati mediante:

Creative Commons License

Licenza Creative Commons
Attribuzione: Non commerciale - Non opere derivate. R.2.5

Disclaimer

Le opinioni qui espresse sono mie opinioni personali.

COOKIES
Sign in
© Copyright 2017