...

MAR
31
2009

Alcuni miti da sfatare sul cibo per animali

by Gerly

Spesso si leggono delle affermazioni sul cibo per animali, che ormai sono diventate dei luoghi comuni e vengono ripetute spesso e senza approfondimenti.
Voglio cercare di spiegare meglio alcuni concetti e di sfatare dei miti.

Affermazione 1: "Il cibo da supermercato contiene solo il 4% di carne"

Quel "4%" che leggiamo spesso sulle etichette di molte marche non è riferito al contenuto totale di carne nel prodotto, bensì al tipo di carne che determina il gusto della scatoletta. Per legge, per chiamare un mangime "al gusto di pollo" deve contenere al minimo il 4% di pollo. Se troviamo in etichetta per esempio questa dicitura:

carne e derivati (tacchino min. 4%), minerali

possiamo essere sicuri che quasi tutto il contenuto della scatoletta consiste di carne e derivati (i minerali sono una minima parte), ma che sul totale delle carni contenute abbiamo un minimo del 4% di carne e derivati di tacchino. Il resto sono carni e derivati di altri animali, comunemente in gran parte manzo e maiale.

Uno dei più conosciuti produttori di cibi per animali venduti nella grande distribuzione dichiara sul proprio sito web :
Il contenuto di carne dei nostri mangimi umidi varia - in base alla ricetta - dal 40 al 70%.
Spesso leggiamo in etichetta l'indicazione standard "
min. 4%". Qui si tratta solamente di un valore minimo che deve garantire che il prodotto non contiene meno del 4% della varietà di carne che determina il gusto descritto in etichetta.
I cibi secchi invece hanno un contenuto di carne intorno al 20% perché la percentuale di cereali è più elevata.
FONTE


Affermazione 2:
"Il cibo da supermercato è pieno di appetizzanti"

Questa frase si legge spessissimo, ma andiamo a vedere che cosa dispone la risoluzione legislativa del Parlamento europeo approvata in data 5-11-2002 a tal proposito:

Sono esenti dall'obbligo di etichettatura per ogni singolo additivo le miscele e le premiscele contenenti aromi e sostanze appetizzanti. La deroga non vale per gli aromi e le sostanze appetizzanti in relazione ai quali è prevista una limitazione quantitativa dell'impiego nei mangimi e nell'acqua potabile. 

La motivazione per questo emendamento è la seguente:

A differenza di tutti gli altri additivi destinati all'alimentazione animale, le formulazioni finali degli aromi sono utilizzate quasi esclusivamente sotto forma di miscele e di premiscele.

Indicando chiaramente gli aromi presenti nelle miscele e nelle premiscele si renderebbe pubblico un prezioso know-how delle aziende, con conseguenti svantaggi economici determinanti per l'industria del settore.

Questo tipo di dichiarazione non è prevista nemmeno dalle direttiva sul ravvicinamento delle legislazioni degli Stati Membri nel settore degli aromi destinati ad essere impiegati nei prodotti alimentari e nei materiali di base per la loro preparazione (direttiva 88/388/CEE del Consiglio, del 22 giugno 1988, articolo 9), ad eccezione delle sostanze il cui dosaggio in un prodotto alimentare è limitato.

Inoltre, il regolamento (CE) n. 2232/96 (articolo 3, paragrafo 2, lettera c)) e la raccomandazione della Commissione 98/282/CE del 21 aprile, fanno riferimento alla necessità di garantire la protezione della proprietà intellettuale connessa con lo sviluppo e la fabbricazione di una sostanza aromatizzante.

Questa disposizione dovrebbe essere applicata anche agli aromi utilizzati nei mangimi, a condizione che si tratti di premiscele o miscele contenenti aromi. In questi casi si tratta normalmente di ricette complesse, in cui un numero elevato di singole sostanze viene combinato con un rapporto quantitativo ben preciso, per esempio per riprodurre il profilo aromatico del latte intero o delle fragole. Questo lavoro richiede molto tempo e necessita di grandi conoscenze specialistiche e di esperienza. L'indicazione degli aromi utilizzati renderebbe accessibili a tutti questi segreti commerciali e, poiché queste ricette non sono protette, potrebbero essere copiate da chiunque.
FONTE

Possiamo quindi concludere dicendo: Dato che miscele e premiscele di aromi e appetizzanti possono non essere dichiarati in etichetta per tutelare la ricetta del produttore, QUALSIASI prodotto ne potrebbe contenere, comprese le marche solitamente considerate migliori e non solo quelle "da supermercato".

Un forte appetizzante naturale per i nostri mici sono i grassi, con cui vengono trattati tutti i crocchi in superficie. I mici mangiano molto "con il naso", perciò anche alcuni ingredienti con un odore intenso possono funzionare da appetizzante, come il pesce o il fegato per esempio. Anche il sale può fungere da appetizzante in quanto intensifica i sapori.
Lo zucchero invece non è appetizzante per i mici perché non hanno le papille gustative per percepire il sapore dolce.

 

Affermazione 3: "Il cibo secco pulisce i denti e previene la formazione del tartaro"

E' una verità da ridimensionare molto. Molti mici ingoiano i crocchi interamente. In quel caso, ovviamente, non avviene nessun contatto con i denti e quindi non si ottiene nessun effetto benefico.

Se invece il micio spezza i crocchi si verifica un potere abrasivo sulla superficie dentaria, ma non vicino alla gengiva dove si deposita solitamente il tartaro.

Inoltre, l'apparato masticatorio di un carnivoro come il gatto, non prevede il movimento laterale della mandibola, che  esegue solo il movimento in verticale. Pertanto non avviene una masticazione vera e propria come la conosciamo dagli onnivori o erbivori.

La formazione del tartaro nei mici ha origine in buona parte attraverso predisposizioni genetiche e si può influenzare solo in piccola parte con l'alimentazione. Somministrare regolarmente pezzi abbastanza grandi di carne cruda (4-5 cm di lato) non troppo tenera può essere un modo di prevenzione. Vanno bene tutti i tipi di carne ad eccezione di quella di maiale. Osservando il micio che mangia la carne cruda ci si rende conto dello sforzo maggiore che deve fare per mangiarla e dell'effetto che questo tipo di masticazione esercita su denti, gengive e muscolatura.

Ci sono anche teorie che reputano proprio i crocchi responsabili a favorire la formazione di tartaro, in quanto contengono cereali.

Per approfondire questo argomento vi consiglio la lettura del seguente articolo in inglese di una veterinaria specializzata in medicina felina con ampia indicazione di bibliografia in fondo.
ARTICOLO


Sono in preparazione gli approfondimenti delle seguenti affermazioni: 

Affermazione 4: "I derivati della carne fanno male ed è meglio evitarli"

Affermazione 5: "La carne cruda fa venire i vermi"

Affermazione 6: "Il lievito di birra, l'aglio e la cipolla possono prevenire le pulci"

Affermazione 7: "I crocchi fanno venire i calcoli"

 

Tags:

Inserisci un commento Commenti

Gerly Attenzione: i commenti sono ora visibili in ordine inverso, i più recenti in alto
348

21/05/2017 19:50:04

Gerly

Ciao Anto,

non stai sbagliando nulla Laughing Personalmente preferisco comunque di eliminare il più possibile il secco e di aumentare l'umido completo.

Le proteine animali di alta qualità, se somministrate in un corretto rapporto con i grassi, non fanno assolutamente male ad un gatto sano.
Possono diventare un problema quando la dieta basa su una quota troppo alta di proteine (per esempio quando si danno molti cibi complementari) o quando le proteine sono di provenienza vegetale.
Ovviamente anche in caso di patologie renali la quota delle proteine va rivista.
L'organismo del carnivoro riceve l'apporto calorico da proteine e grassi, mentre può fare a meno dei carboidrati, che invece somministriamo in abbondanza con il cibo secco.

Gerly Italy

347

21/05/2017 19:30:35

Gerly

Ciao Mary,
se mangiano anche umido (è umido completo?) potresti eventualmente provare ad abbinare un secco Senior, che di solito è leggermente ridotto di proteine e basso di minerali.
Per me non è la soluzione ottimale, ma l'unica che mi sembra possibile se devi dare lo stesso cibo a tutti.

Gerly Italy

346

15/05/2017 11:55:49

Anto

Ciao Gerly, questo tuo sito mi ha salvato! Volevo chiederti un breve parere per sapere se sto sbagliando qualcosa nonostante abbia cercato in lungo e in largo su questo sito per avere informazioni quanto più accurate.
Ho due mici entrambi adottati da un gattile e già sterilizzati, uno di quasi due anni e uno di 8 mesi. Entrambi godono di ottima salute e mangiano Nutrivet Inne al Pollo 40gr a testa (al dì) e 100gr di umido Animonda Carny (gusti misti)che a volte cambio, ho provato Bozita ma è stato un fiasco dato che al piccolo faceva star male, Feringa non piace, ma comunque cerco di mantenermi sul Grain Free.
Nutrivet ho visto che ha molte proteine e ho letto in qualche commento molta preoccupazione per queste "proteine elevate", devo cambiarle?
Ti ringrazio per il lavoro che fai e tutte le informazioni che metti a disposizione! Un abbraccio!!!

Anto Italy

345

14/05/2017 19:45:25

Mary

al micione in questione non è stata prescritta una dieta medicata, i mici mangiano umido solo che ne ho un paio che mangiano solo croccantini ... difficile la gestione delle diete con una banda. Grazie mille per la risposta

Mary Italy

344

14/05/2017 19:39:22

Gerly

Ciao Mary,

con queste premesse non ti consiglio volentieri un cibo secco. I tuoi mici mangiano anche umido? Il micio che ha avuto l'insufficienza renale acuta può tornare ad alimenti normali o deve seguire una dieta specifica?

Fammi sapere prima queste cose e poi vediamo se ci sono soluzioni Smile

Gerly Italy

343

07/05/2017 17:18:51

Mary

Ciao gerlinde, grazie per il tuo sito. Grazie a te ho imparato un sacco di cose sull'alimentazione.
Ho 6 gatti tutti intorno ai 5 anni, purtroppo uno di loro ha avuto un episodio di insufficienza renale acuta che ha lasciato i suoi strascichi.... avresti un croccantino da consigliarmi che possa andare bene un po' per tutti ?

Mary Italy

342

01/01/2017 19:16:32

Gerly

Ciao Manola,
scusami del ritardo! Ricambio con affetto i tuoi auguri!
E' piaciuto il sacco a pelo? Laughing

Gerly Italy

341

19/12/2016 19:58:13

Manola

Ciao Gerly
si il piccino era già stato sverminato, ma l'ho dovuto fare di nuovo perché aveva ancora i vermi, ma la fame tremenda non gli è passata...solo che la nostra vet è un po' fissata e dice che è grasso pallato, ma non è mica vero! Infatti ho preso proprio il cibo kitten della Miamor Ragù e lo gradisce molto!
Grazie di tutto, colgo l'occasione per fare a tutti tanti auguri di buon Natale, anche ai nostri mici pelosetti! I miei quest'anno riceveranno un sacco a pelo x Natale! Manola

Manola Italy

340

13/11/2016 08:52:42

Gerly

Ciao Manola,

ai mici così piccoli solitamente non si limita il cibo e possono mangiare a volontà. Ovviamente conviene controllarlo un po', per capire se si regola e che non si abbuffi e dopo vomita.

Giusto per scrupolo: L'hai sverminato? A volte i mici piccoli mangiano come dei disperati perché hanno dei vermi e non assimilano bene il cibo.

Gli puoi dare gli stessi cibi della micia grande. Volendo, di Miamor Ragù trovi anche la linea Kitten.

Gerly Italy

339

12/11/2016 21:17:29

Gerly

Ciao Viola,
che tipo di problemi intestinali ha il piccolo?
A 3 mesi di età i cuccioli di solito prediligono l'umido ed è un peccato negarglielo. Non andrebbe bene un umido completo monoproteico?

Temo che trovare un secco Kitten monoproteico senza pollo e senza cereali sia un'impresa quasi impossibile. Penso che l'unico modo sia quello di trovare un buon secco Adult con queste caratteristiche, come già hai fatto.
Mi vengono in mente Happy Cat Sensitive grain free coniglio o renna. Contengono entrambe però anche manzo, quindi non sono monoproteiche.
Taste of the Wild - Canyon River Feline, senza cereali e contiene solo pesce.

Penso che sarebbe molto più semplice e sano usare un buon umido completo monoproteico.

Gerly Italy

338

08/11/2016 17:04:39

Manola

Ciao Gerly
eccomi di nuovo, la nostra famigliola si é allargata con l'arrivo di un altro micino! Che adesso ha 3 mesi e mangia come un disperato!!! La micia grande da quando prendo Stuzzy e Miamor ragù royal mangia molto più volentieri e il pelo alla fine si é rivelato essere solo la muta!
Per il piccino secondo te quanto cibo devo dare? se do retta a lui mangerebbe continuamente, gli do anche dei crocchi della Dado Velpet a entrambi! Leggevo nei post precedenti che il cibo per gatti sterilizzati non é il massimo, giusto?
Grazie di tutto, questo tuo sito é sempre una miniera di informazioni!
Manola

Manola Italy

337

05/11/2016 19:19:20

Viola

Ciao!
Ho un piccolo scottish di 3mesi che purtroppo ha problemi intestinali..sto cercando qualche crocchetta, visto che l''umido mi è stato vietato,che sia monoproteica,senza pollo e possibilmente grain free per kitten(su indicazioni del veterinario).
Purtroppo è introvabile e per ora ho usato una bustina della prolife maiale e riso, ed oggi ho acquistato una bustina della hill's tonno e patate grain free, entrambe per gatti adulti e che vengono sconsigliate per i cuccioli. Tu cosa ne pensi? Hai qualche prodotto da consigliarmi? Grazie mille!!

Viola Italy

336

14/10/2016 13:36:09

Gerly

Ciao Luca,

controindicazioni no, ma spesso i cibi Sterilized hanno composizioni peggiori degli Adult normali.

Di solito consiglio il contrario: Cibo Adult per tutti, anche i gatti sterilizzati!

Se vuoi, posta la foto dell'etichetta delle Opticat Sterilized, così vediamo insieme come sono Smile

Gerly Italy

335

14/10/2016 09:53:22

Gerly

Ciao Alice,
forse perché non ha "concorrenza"? Essendo un marchio proprio di Fressnapf-Maxizoo lo trovi solo nei loro punti vendita ed in Italia ancora non fanno vendita online. Gliel'ho chiesto già diverse volte, ma pare che dobbiamo ancora aspettare per il negozio virtuale.

Gerly Italy

334

08/10/2016 19:35:22

Luca

Ciao Gerly.
Qualche giorno fa ho acquistato le Opticat della Lidl che alterno con qualche altra marca. Solitamente ne prendo due confezioni per un totale da 1,5 kg... ma di quelle "normali" ce n'era solo una confezione, le altre erano contenevano la dicitura "sterilized" per cui nel dubbio ho lasciato stare e ho preso solo una confezione da 750 gr. (che si divorano se va bene in 4-5 giorni) più una confezione di 12 bustine di umido da 100 gr.

Ho 4 gatti e solo una è sterilizzata, ma mangiano sempre insieme e si scambiano sempre le ciotole.

Ci sono particolari controindicazioni nel dare cibo per gatti sterilizzati anche ai gatti interi?

Grazie in anticipo Smile

Luca Italy

333

08/10/2016 14:58:43

Gerly

Ciao Valentina,
per i piccoli sicuramente va bene come menu. Per la gatta di 11 anni anche, se non ha problemi renali. Acana non è né eccessivamente proteico, né ha minerali esageratamente alti (almeno Pacifica e Wild Prairie).
Fai benissimo ad alternare con altre marche, per garantire più varietà. Dai sempre un prodotto alla volta senza mischiarli tra di loro, se non per qualche giorno di passaggio.

Gerly Italy

332

04/10/2016 17:35:57

Alice

Grazie del link, non c'è bisogno che tu mi traduca, posso usare Googletranslate ;)
PS: però come rapporto qualità-prezzo mi sembra leggermente più caro Real Nature rispetto a Catz o Mac's.

Alice Italy

331

03/10/2016 10:39:06

Valentina

Ciao! Io mi sto da poco affacciando al mondo della consapevolezza alimentare per i miei bimbi. Ho 3 gatti (due kitten ancora per poco ma già sterilised ed una vecchina di 11 anni). Siamo passati mesi fa, prima di prendere i due kitten, da crocche del super a Royal e già abbiamo nettamente visto il cambio del pelo. Però...Leggendo in giro, proprio non mi va come marca perché hanno ingredienti pessimi. Così, da qualche giorno siamo passati ad Acana (30 gr al giorno a testa) e come umido diamo almo daily al tacchino, premiere (esclusiva maxizoo) e animonda carny che tra le varie (considerata una spesa base non esagerata) mi sembrano le migliori alternative.
Adesso però mi sta venendo l'ansia per le proteiche acana e non vorrei esagerare. Ergo sto pensando di alternare con Optimanova o Leonardo o Granatapet a rotazione. Secondo te come è questo menu in generale? Meglio mischiare le crocche da subito o alterno i pacchi finendone prima uno e poi iniziandone uno nuovo?
Grazie mille, i tuoi consigli sono molto preziosi!

Valentina Italy

330

02/10/2016 18:30:12

Gerly

Ciao Alice,

Real Nature è ottima e lo considero allo stesso livello di Catz Finefood e Mac's. E' un marchio proprio di Maxizoo/Fressnapf.
Dimmi pure di quali prodotti di questa linea ti interessa la composizione: https://www.realnature.de/de/produkte/?p=Katze

Ti aiuto volentieri a tradurre Smile

Gerly Italy

329

23/09/2016 09:23:36

Alice

Ciao,
per ora ho provato i crocchi Carnilove renna e cinghiale (ammetto che mi piace provare nuove marche grain free piuttosto che prendere Royal, anche se si tratta di darne 2 al giorno) e le dimensioni sono giuste per la masticazione. Però glielo dò solo ogni tanto come snack.

Approfitto per farti un'altra domanda: ho trovato la marca Real nature wilderness (umido completo grain free) al Maxizoo e mi è piaciuto il fatto che ci siano dei gusti un po' inusuali tipo aringa, renna ecc.. però non riesco a capire bene la composizione dato che è scritto tutto in tedesco. Volevo sapere se secondo te è una buona marca e se la consideri al livello di Catzfinefood o MAC's per dire.

Alice Italy

328

10/09/2016 17:31:43

Gerly

Ciao Alice,
altrimenti prova con qualche crocco specifico, tipo T/D della Hill's. La composizione è quella che è, ma se ne dai qualche pezzetto al giorno incide poco. Non credo che faccia molto, ma prova giusto per vedere se li mastica.

Gerly Italy

327

05/09/2016 11:28:29

Alice

@Gerlinde: grazie per la risposta! in effetti anche io avevo sentito dire che il secco non funziona per pulire i denti (anche se molti vet sostengono il contrario) e che la cosa migliore è la carne cruda.. proverò a darle qualche pezzo un po' grande, il problema è che lei tende la carne a non masticarla e poi la vomita intera Frown
Il crocco grain free sono abituata a darglielo ogni tanto come snack (5-6 al giorno), lei ne è molto golosa.

Alice Italy

326

05/09/2016 11:23:23

Alice

@tiqqun:

anche per il mio gatto la prima diagnosi era stata allergia da morso di pulce (dato che non era coperto da antiparassitario). Da lì la dermatologa lo ha bombardato con lo stronghold (ogni 2 settimane invece che ogni 4 come da ricetta) e dopo un mese era peggiorato, conciato da buttar via (ferita aperta da continuo grattamento). Allora l'ha trattato con antibiotico 3 settimane+cortisone a scalare (era d'obbligo a quel punto per far passare il prurito e scongiurare infezioni) e ha detto che forse tutto ciò poteva essere causato da una reazione avversa allo stronghold (?!). Allora ha cambiato antiparassitario, ordinandone uno altrettanto "strong" per bocca da fare anche nei mesi invernali + inizio della dieta casalinga. Da lì è stato meglio.. ovviamente a quel punto io non potevo sapere se era la dieta a farlo stare meglio o l'antiparassitario.

Poi ho fatto i test allergici e ho scoperto che è sensibile a mille cose, tranne il morso delle pulci ;). Secondo il vet omeopata è stato un errore bombardare un gatto immunodepresso e allergico (che peraltro esce solo sul balcone) con tutto quell'antiparassitario chimico, e ha ordinato di sospenderlo e al massimo dargli quello al neem solo nei mesi caldi. Un piccolo rischio di prendere pulci o zecche c'è comunque, però secondo il vet questo rischio è meno grave della reazione avversa da farmaci chimici sul mio gatto.

Questo te lo dico solo per farti presente la mia esperienza, non sono vet e non voglio dire che la tua dermatologa stia sbagliando!

Alice Italy

325

04/09/2016 16:39:37

Gerly

@ Alice: Il cibo secco non pulisce i denti. Dare il secco solo per questo motivo ha poco senso. La formazione del tartaro è quasi esclusivamente legato alla predisposizione e può essere minimamente influenzato con l'alimentazione. L'alimento che esercita più l'effetto "pulizia" è proprio la carne cruda non troppo tenera e somministrata a tocchetti grandi.
Ti faccio anche un esempio pratico: I miei mici (fratello e sorella) hanno sempre mangiato solo umido ed ora a 10 anni hanno relativamente poco tartaro. Conosco diversi mici che mangiano solo secco e già a pochi anni di vita hanno dovuto fare la detartrasi.
Ti metto anche un link ad un articolo di una veterinaria: www.littlebigcat.com/.../

@ tiqqun: Grazie a voi per condividere delle informazioni che possono tornare utili anche ad altri! Smile

Gerly Italy

324

04/09/2016 12:42:02

tiqqun

@alice: ehehe non preoccuparti, avevo capito Smile
il dermatologo sospetta allergia al morso di pulce e l'ha testato per i tre allergeni principali (morso di pulce, graminacee e... non ricordo); aspettiamo i risultati. per togliergli il prurito, intanto, cortisone a scalare e antibiotico per evitare che le lesioni si infettino. nel frattempo, stronghold e frontline a rotazione + ribespet. in sostanza ha detto anche a noi che si tratta di un soggetto allergico con una reazione immunitaria un po' anomala, ma ha scelto un approccio molto più "forte" del tuo veterinario. onestamente per risolvere la crisi momentanea mi sta bene, sfrutterò l'occasione del cortisone per fare delle prove con dell'umido industriale normale (ma di qualità), anche se temo che abbia anche qualche intolleranza alimentare (e alla fine torneremo a una dieta casalinga - magari la barf, che mi sembra meno "impegnativa" del cibo cotto). sul lungo periodo, sperando di aver individuato la causa (non ho mai sperato che fosse allergico al morso di pulce!), cercherò di evitare questi bombardamenti di farmaci.
ancora grazie per i consigli e la pazienza (e grazie a gerlinde per l'ospitalità)!

tiqqun Italy

323

04/09/2016 12:29:41

Alice

@tiqqun: scusa ti ho chiamato qumran.. colpa del cervello fuso dopo troppe ore di lavoro ;) però il messaggio era per te..

Alice Italy

322

02/09/2016 09:04:48

Alice

@Qumran:

Secondo me (ma non sono una vet quindi parlo solo per esperienza) è un grosso errore fare una dieta casalinga + secco monoproteico. Il secco (anche se monoproteico, anche se grain free, anche se bio) è l'alimento industriale più allergenico in assoluto, perchè contiene comunque molti ingredienti, additivi di sintesi ecc.. E in più, se non è stoccato e conservato bene (e considera che può stare sugli scaffali mesi se non anni) può sviluppare degli acari del cibo, che per la maggior parte dei gatti sono innocui ma per il gatto allergico sono un disastro.

Chedi alla vet il permesso di togliere il secco, e orientati verso una dieta di carne cruda (BARF), che mantiene molto più le sue proprietà rispetto alla carne cotta (inoltre è molto più semplice da preparare). La carne cruda si può integrare con degli integratori come Felini complete, sono semplici da usare e hanno tutto quello di cui il gatto ha bisogno. Poi quello della dieta perfettamente bilanciata è un mito recente, molto pompato dalle case produttrici di petfood.. il nutrizionista mi ha assicurato che anche se un gatto mangia un po' meno integrato o un po' sbilanciato, non succede niente!

Un'altra cosa che mi ha detto il vet (nutrizionista/omeopata) è che il mio gatto probabilmente ha un sistema immunitario un po' "incasinato", nel senso che ha queste reazioni allergiche esagerate.. quindi secondo lui sono da bandire il più possibile le medicine chimiche (soprattutto il cortisone) oltre agli antiparassitari chimici e i vaccini (è un gatto che sta in casa). Prima in effetti era stato bombardato con un po' di tutto: antibiotico, cortisone, antistaminico, antimicotico, antinfiammatorio.. ma invece di migliorare peggiorava. Il gatto deve ritrovare "il suo equilibrio naturale". Di solito invece, purtroppo, i dermatologi tendono a intervenire con cortisone o altro.

Per la polvere non faccio nulla, ogni tanto passo l'aspirapolvere..comunque la grande svolta l'ha avuta con la dieta, era quello il problema principale che faceva insorgere le crosticine e il prurito.

Alice Italy

321

01/09/2016 11:07:04

tiqqun

@Alice: grazie mille! noi abbiamo fatto quasi due anni di monoproteico, ora da cinque mesi dieta casalinga (carne e verdura cotti, niente pollo o tacchino) integrati con secco monoproteico. prima delle vacanze la veterinaria gli ha dato antibiotico e antinfiammatorio per evitare che le lesioni si infettassero (oltre all'antiparassitario), ma dopo dieci giorni è peggiorato e adesso è ricoperto peggio di prima. insomma, domani torniamo dalla nutrizionista per una visita dermatologica. ho solo un po' paura che i test allergici siano un po' come quelli per gli umani, in cui si risulta allergici a tutto... però sapere che il tuo è migliorato mi rincuora!
per gli acari hai fatto qualcosa? sospetto che possano c'entrare, ma più che passare l'aspirapolvere non so bene che fare Smile
grazie ancora!

tiqqun Italy

320

01/09/2016 10:59:25

Alice

Ciao Gerly,
forse ti ricorderai di me, quella con il gatto allergico. Ora lui sta bene e fa la dieta BARF integrata. Sua sorella invece (che non è allergica) non tollerava bene la BARF, forse perchè è più delicata di stomaco o forse perchè mangiava la carne cruda senza masticare. Ora mangia solo umido completo.

Sono un po' preoccupata però che, mangiando solo umido completo che è sempre piuttosto morbido, sviluppi problemi di tartaro.. allora pensavo di darle magari due crocchi dopo ogni pasto in modo che possa "ripulirsi".. tu cosa ne pensi?

Io nel passato ho provato crocchi grain free tipo Orijen o Acana, ma sono piccolissimi e li ingoia senza masticare.. conosci dei crocchi grain free che siano grandi abbastanza per essere masticati? mi hanno parlato di Carnilove alla renna oppure di Canagaan.

Alice Italy

319

01/09/2016 10:54:54

Alice

@tiqqun: io ho esperienza con il mio gatto allergico, aveva dermatiti ricorrenti e crosticine.. ho fatto fare test allergici (anche se molti vet sostengono che sono inutili e poco affidabili) e ho scoperto che era allergico a molte cose (anatra, pollo, soia, mais, patata, lievito di birra, carote - solo per parlare degli allergeni alimentari.. poi anche un sacco di piante, pollini, acari della polvere ecc). Ho consultato un nutrizionista/omeopata e iniziato una cura omeopatica + dieta BARF (carne cruda integrata). Incrociando le dita, è da quasi 5 mesi che sta bene, un po' di crosticine ci sono che vanno e vengono ma niente di drammatico.

Il laboratorio con cui ho fatto le analisi è il LAV di Moncalieri. Il costo è contenuto rispetto ad altri test, ed il pannello molto completo.

Alice Italy

318

27/08/2016 14:30:23

Gerly

Ciao Lisa,
sul surimi sono d'accordo con te Laughing
Tonno o sgombro al naturale non darei, perché le varianti per noi "umani" contengono molto sale.
Come pesce surgelato puoi prendere uno qualsiasi, tra quelli senza nessun tipo di aggiunta. Per esempio nasello, merluzzo o platessa.

Gerly Italy

317

22/08/2016 16:13:57

Lisa

Ciao Gerlinde.
Mi piacerebbe, ogni tanto, dare ai miei mici un po' di pesce. Non compro scatolette al pesce, perché preferisco basare la loro alimentazione su pennuti e coniglio. Giusto per lo sfizio di un gusto diverso, avevo pensato al Petreet, ma poi ho visto che c'è il gusto surimi (cibo a mio avviso senza senso persino per gli umani), oltre al riso, che per i mici evito sempre accuratamente. Insomma, la domanda è questa: non sarebbe meglio dargli una scatoletta di tonno o sgombro al naturale, visto che tanto restiamo su cibi complementari? Oppure anche pesce surgelato (sai quali sono i pesci più adatti a loro?).

Lisa Italy

316

21/08/2016 11:27:17

Gerly

Ciao Marina,
come ho scritto nel commento precedente: I cibi del supermercato non vanno scartati a priori, ma bisogna sempre leggere le etichette ed imparare ad interpretarle. Possiamo trovare prodotti accettabili al supermercato, così come possiamo trovare prodotti scadenti venduti nei negozi specializzati o online Smile

Gerly Italy

315

21/08/2016 10:32:15

Gerly

Ciao Michela,
l'intenzione non era di "riabilitare" i "cibi da supermercato", ma di invitare ad una lettura più critica e consapevole delle etichette in generale.
Si legge troppo spesso di non acquistare i cibi per animali del supermercato, mentre anche qui dovremmo differenziare e non fare di tutta l'erba un fascio.
Scegliendo bene, ance al supermercato si possono trovare prodotti validi o accettabili. Il problema è che generalizziamo, sia in un senso che nell'altro.
Anche acquistando cibi costosi e preparando il cibo in casa si può sbagliare e compromettere, anche gravemente, la salute dei mici (per esempio esagerando con gli umidi complementari).
Personalmente ritengo il cibo secco uno dei più grandi nemici della salute dei nostri gatti.

Gerly Italy

314

20/08/2016 21:48:16

Marina

Salve a tutti,
io ho un gatto, il primo anno l'ho alimentato con prodotti di marca di alta qualità e mangiava come un maialeeeee, ultimamente per problemi economici e con mille sensi di colpa, sono passata al cibo da supermercato (non gli piace mangiare carne o pesce cotti in casa purtroppo) e continua a mangiare come un maialeeeee. In passato ho avuto una gatta, prima che venisse fuori la moda dei cibi per animali e che si dicesse in giro che quelli da supermercato fanno malissimo, ma la mia gatta è morta alla veneranda età di 20 anni, è vero è morta di blocco renale/intestinale, ma pur sempre a 20 anni! Prima di quell'ultimo mese che si è ammalata è stata sempre SANISSIMA. Per cui secondo me, è questione di fortuna!

Marina Italy

313

16/08/2016 23:30:42

Michela

Questo articolo sembra "riabilitare" i cibi per gatti economici del supermercato. Ma nessuno mi ha saputo spiegare perché: io alimentavo i miei 4 gatti (che ormai non ci sono più...)con questi cibi. I gatti mangiavano con una voracità incredible, tanto che non lasciavo a loro il cibo sempre a disposizione. I gatti vomitavano... ma mi dicevano che erano i boli di pelo. I gatti avevano problemi intestinali... i gatti si sono ammalati tutti e non sono arrivati al settimo anno di età.
Adesso ho un gatto, ha quasi 6 anni (e spero che arrivi al settimo, ottavo e 18esimo)e l'ho sempre alimentato sin dalla nascita con alimenti di marca che selezionavo anche tra di loro (cioè certe marche costose se non avevano certe caratteristiche non le prendevo. Il mio gatto non ha mai e dico mai vomitato. Non ha problemi intestinali ed è sanissimo. Il mio gatto a cibo secco a disposizione sempre e mangia solo il giusto.
Vorrei che qualcuno mi spiegasse questa cosa... solo fortuna? continuerò ad avere gatti (ne ho già adottato un altro) e verificherò di persona, non per sentito dire o per cose lette sul web, se questa alimentazione li manterrà sani tutti.. un gatto sano può essere un caso ma se tutti si dovessero dimostrare sani e longevi, significa che purtroppo ho sulla coscienza i miei primi 4 gatti... rip. Ho visto troppi gatti di amiche morire presto per problemi renali. Avere allergie, dermatiti e altre patologie. E nessuno mi convincerà che non è colpa dei cibi a basso costo. Io comunque do solo crocchette come alimento per gatti, come umido solo pollo e pesce cotti da me.
A parte questo articolo che è interessante ma io non apprezzo i cibi del supermercato quindi li sconsiglierei vivamente a tutti.. questo sito mi piace molto. Ciao Smile

Michela Italy

312

31/07/2016 21:42:50

Gerly

Ciao Adriana,
personalmente sono contraria al cibo secco e preferisco l'alimentazione prevalentemente, meglio totalmente umida.
Sicuramente anche io ti consiglio quindi di includere il cibo umido nella dieta di Medea. Eventuali danni di un'alimentazione esclusivamente secca si manifestano solo nel tempo.
Se ci riesci, cerca di arrivare ad almeno la metà dell'alimentazione con cibi umidi completi, per esempio dando 30-40g di secco e 100g di umido al giorno, almeno per il momento. Quando sarà adulta si possono rivedere le quantità.
Di marche ce ne sono davvero tante. Dipende anche da dove compri e quali consistenze piacciono alla piccola.

Gerly Italy

311

31/07/2016 08:23:41

Gerly

Ciao Debora, ti ho già risposto alla tua mail Smile

Gerly Italy

310

29/07/2016 13:44:07

Adriana

Ciao! Ho da qualche mese una gattina e spesso consulto il tuo blog per utili consigli. È infatti il mio primo micio e sono alle prime armi un po' su tutto. La mia Medea ha cinque mesi e la veterinaria mi ha consigliato di nutrirla con solo cibo secco (abbiamo scelto per lei N&D pollo e melograno che le piace molto). Non ci sono stati problemi evidenti sino ad ora: i suoi bisognini sono regolari e mi sembra beva abbastanza. Tuttavia molti miei amici che hanno gatti si sono stupiti dell' assenza di umido nella dieta e mi hanno un po' allarmata a riguardo. Potresti darmi un consiglio in merito ed eventualmente suggerirmi qualche marca/ tipo di umido associare ai croccantini  N&D? Ti ringrazio!

Adriana Italy

309

24/07/2016 07:24:39

Gerly

Ciao tiqqun,

non ti scoraggiare! Vedrai che prima o poi una soluzione si troverà.

Per fare una ricerca nei commenti del blog vai sul menu a sinistra alla voce "Ricerca" (subito sotto il calendario) e metti il check su "includi i commenti nella ricerca".

Gerly Italy

308

22/07/2016 19:29:13

Debora

Volevo fare una domanda? È necessario dare del cibo kitten ad un gattino? Se decidessi di dare al mio gattino di tre mesi cibo per adulti, sarebbe un problema? E della marca prolife cosa ne pensi? Grazie!

Debora

307

17/07/2016 11:28:13

tiqqun

ciao gerlinde, grazie per la risposta!
spulcerò i vari thread alla ricerca di allergie Smile
il ribes pet ci era stato consigliato a un certo punto, ma tra cortipet, taurina e dieta casalinga ce lo siamo persi per strada... proveremo anche quello! il problema è che non riusciamo a individuare la causa, e la veterinaria e la nutrizionista (che si conoscono e si stimano pure) danno consigli contrastanti, è un po' scoraggiante...
grazie ancora, buona giornata!

tiqqun Italy

306

17/07/2016 07:48:23

Gerly

Ciao tiqqun,
ci sono anche altri utenti con gatti allergici (o presunti allergici), solo che i commenti sono un po' distribuiti sui vari post. Purtroppo questo è uno dei limiti del mio blog Frown

Personalmente non ho esperienze. E' già stata tentata la strada di un integratore specifico? Per esempio il Ribes Pet? www.nbflanes.it/.../ribes_pet_perle.pdf

Gerly Italy

305

14/07/2016 12:53:09

tiqqun

Buongiorno,

torno a scrivere per chiedere un consiglio.
Qualcuno ha esperienza di gatti allergici? Il mio, europeo, ha cinque anni, e circa tre anni fa ha cominciato a manifestare delle crosticine sotto il pelo. Dopo qualche mese la veterinaria ha diagnosticato un'allergia alimentare e per un anno e mezzo gli abbiamo dato secco e umido monoproteici industriali; dopo altri mesi ancora gli è venuta l'asma ("curata" con cortisone a lento rilascio). Da quattro mesi segue una dieta a esclusione e rotazione (preparata da una nutrizionista) di umido preparato in casa con aggiunta di taurina (+ secco monoproteico anallergico) e cicli di cortipet per stimolare la produzione di cortisone naturale: la tosse è sparita e anche le "palline" che gli erano comparse sotto un cuscinetto. Le crosticine, però, sembrano peggiorate. Qualcuno ha qualche suggerimento? A questo punto sospetto che sia effettivamente allergico a qualcosa (un miglioramento, appunto, c'è stato), ma che i problemi cutanei dipendano da altro...
Scusate la prolissità, buona giornata Smile

tiqqun Italy

304

10/07/2016 09:17:23

Gerly

Ciao Vale,
mi puoi indicare a quale secco fai riferimento? Credo che sia uno di questi: http://www.petreet.it/prodotti.php#product_list

Fammi sapere, così lo vediamo insieme Smile

Gerly Italy

303

09/07/2016 20:46:38

Vale

Buonasera a tutti,
Ho una micia di quasi 2 anni,pesa ca 4kg e mezzo...quando era più piccola le davo Royal sterilized ma per più motivi ho cambiato fino ad approdare alla petreet che conoscevo già in quanto le davo l umido (il cotto in casa nn lo mangia) ...volevo sapere se qualcuno di voi sa darmi pareri su qst crocchette. Devo dire che a lei piacciono molto e che dopo aver rifiutato le almo (mio malgrado,le preferivo) ora mangia tranquilla e si sazia bene...cerco di leggere al meglio gli ingredienti ma nn essendo del settore magari sbaglio...
Un sintesi, della petreet che mi dite?
Grazie infinite e buona serata a tutti
Vale

Vale Italy

302

19/06/2016 15:42:36

Gerly

Ciao Manola,
perde il pelo sopra gli occhi perché si gratta? Se non si gratta potrebbe essere anche la muta. Se la micia è scura si nota di più.

Per i bocconcini in gelatina puoi provare quelli della Stuzzy che dovresti trovare anche al negozio, non solo su Zooplus.
Se vuoi provare a comprare online, ti consiglio anche le bustine Miamor Ragout Royal in gelatina, i tetra recart piccoli di Bozita e le bustine Schmusy Nature o fiocchi integrali.
Facci sapere Smile

Gerly Italy

301

15/06/2016 19:17:23

Manola

Ciao
allora... ecco il ragguaglio! La micia mangia sempre Stuzzy, o almeno lo mangiava, perché da un po' di settimane non lo vuole più tanto... sto ammattendo a cercargli un'alternativa che non sia una schifezza, ho visto che preferisce i bocconcini in gelatina al patè, l'altro giorno alla disperazione ho preso delle bustine della Hills science plan, ma non sono soddisfatta degli ingredienti, a questo punto pensavo di provare a comprere qualcosa su internet, ma prima dovrei fare una prova, perché sennò cosa me ne faccio??? Mi consigli di provare Stuzzy preso su zooplus? (stavo appunto guardando quello) Altrimenti cosa potrei provare secondo te?
La micia mi sta perdendo un po' di peo sopra gli occhi, è vero che perde il pelo invernale ma... se fosse una questione di cibo? Devo portarla dalla vet la prossima settimana, vediamo cosa mi dice, ma dei suoi consigli sull'alimentazione mi fido poco perché guarda molto il commerciale ed è sponsorizzata dalla Royal Canin quindi...
per il resto è una micia molto sedentaria, sta in casa, esce solo in terrazzo e le piace dormicchiare, insomma non è una di quelle micie attivissime!
Ti ringrazie e aspetto un tuo consiglio!
Manola

Manola Italy

300

03/06/2016 18:17:44

Gerly

Ciao Manola,

ho cercato i vecchi commenti, perché non mi ricordavo che cosa mangiasse la tua micia. Le dai sempre Stuzzy?
Se mi fai un piccolo riassunto di quello che mangia e quanto, vediamo insieme se va bene.

Gerly Italy

299

03/06/2016 15:41:14

Manola

Ciao Gerly
momento critico questo per me, sono sparita per un po'...
la micia al momento ha 1 anno compiuto a fine aprile e pesa 4 kg e mezzo!
Mi chiedo se quello che mangia è buono, purtroppo non posso fare affidamento sulla vet perché è un po' pilotante nelle scelte che propone in fatto di cibo! Qui non mi è facile trovare cibo in giro, in caso dovrei comprarlo su internet, vorrei capire se quello che mangia è bilanciato, ecco tutto! E in caso se posso dargli qualcosa di meglio che posso acquistare via rete!
Grazie di tutto!

Manola Italy

298

22/05/2016 21:10:19

Gerly

Ciao Alice,
si, la tiaminasi non è contenuta in tutti i tipi di pesce, ma generalmente si consiglia di evitare il pesce crudo proprio perché non tutti faranno dei controlli più approfonditi. Fai bene a documentarti Smile

E grazie delle spiegazioni sulla trippa verde!

Gerly Italy

297

16/05/2016 10:19:59

Alice

A quanto ho letto, solo alcuni tipi di pesce contengono la tiaminasi, e cioè sardine, acciughe, aringhe, sgombro, tonno pinna gialla, lucioperca e altri più rari che non ti sto ad elencare. Il vet mi ha specificamente indicato quali pesci usare crudi.. di questi, solo il tonno e lo sgombro sono inclusi nella "lista nera", mentre tutti gli altri che mi ha indicato (merluzzo, salmone, nasello, trota, branzino, platessa ecc) non dovrebbero contenere tiaminasi. Comunque lui è un tipo attento, strano che non mi abbia accennato al problema.. glielo chiederò via mail.

La trippa verde è lo stomaco (di manzo o agnello) non trattato ed è molto benefica perchè contiene enzimi digestivi che purificano il sangue, rimuovono le tossine, i parassiti ed i funghi, migliorano il metabolismo e rafforzano il suo sistema immunitario. E' usato anche come probiotico naturale. Si compra surgelato nei siti di BARF e costa molto poco dato che comunque non è a consumo umano. Il problema è che fa un'orrenda puzza di stalla e letame.. i miei gatti non l'hanno nemmeno presa in considerazione come cibo. Credo che sia molto più gradita ai cani, infatti è molto usata nella BARF canina e le confezioni sono tutte pensate per cani (quindi dosi molto grandi, la confezione minima è 200g, che per un gatto dura 10 giorni). Pare che esista anche disidratata, ma io non l'ho trovata su nessun sito.

Alice Italy

296

15/05/2016 21:02:50

Gerly

Ciao Alice,

grazie di questi dettagli Smile

Ma...che cos'è la trippa verde?

Generalmente si consiglia di dare il pesce solo cotto perché crudo contiene un'antivitamina (antitiaminasi).

Gerly Italy

295

11/05/2016 13:12:24

Alice

Su consiglio del nutrizionista, ho cominciato la dieta BARF. La dieta che lui mi ha dato è:

100 gr di carne cruda decongelata (coniglio, tacchino) o scottata (maiale) oppure 100 g di pesce crudo decongelato

30g di trippa verde

vongole crude decongelate come snack

+ integrazione:

1 cucchiaino di olio di lino ogni due giorni
1 cucchiaino di alga spirulina ogni due giorni
integrazione con Felini complete o Farina di ossa Grau ogni 2/3 giorni

Prime impressioni: i miei gatti amano la carne cruda, un po' meno il pesce (che invece adorano quando è cotto). Hanno rifiutato la trippa verde (che puzza di cacca!) e il vet ha detto di sostituirla con yogurt o kefir ogni due o tre giorni. Non mangiano volentieri l'alga (gliela devo dare come fosse una medicina) e nemmeno l'olio di lino. 100g al giorno per i miei gatti sono pochi, quindi io do circa 130g.
Per ora non vedo grossi problemi, le feci sono molto diminuite, sono più piccole e le fanno meno spesso. Per questo motivo, non ho ancora iniziato ad integrare con Felini complete, dato che mi aveva dato problemi di stitichezza.
Comunque è una dieta sicuramente più comoda che la dieta di carne cotta..

Alice Italy

294

10/04/2016 15:02:26

Gerly

Ciao Alice,
ok, facci sapere se ci sono novità! Smile

Gerly Italy

293

04/04/2016 09:10:46

Alice

La mia ipotesi è che lui sia sensibile anche ad alcuni agenti gelificanti.. tipo so che la gomma cassia è potenzialmente allergenica, non posso averne la certezza perchè nel test non erano compresi. Poi è risultato allergico al penicillium, quindi magari carni di animali fortemente trattati ad antibiotico gli provocano allergia..

Per avere la prova dovrei preparagli un po' di maiale cotto da me e vedere se ha la stessa reazione.

Per ora, ogni tanto gli dò CatzFinefood purr all'agnello, alternato alla dieta casalinga.

Alice Italy

292

03/04/2016 16:08:58

Gerly

Ciao Alice,

a questo punto sembra però strano che la dieta di solo maiale abbia dato dei problemi.

Contro la stitichezza che compare con il cibo casalingo potresti aggiungere al pasto una piccola quantità di semi di psyllium, precedentemente gonfiati in acqua. Non hanno controindicazioni o effetti collaterali.
Facci sapere come procede Smile

Gerly Italy

291

31/03/2016 10:07:59

Alice

Ho fatto il test allergico, non so quanto sia attendibile.. allora il mio gatto risulta allergico a parecchi fattori esterni quali pollini, muffe, acari, e in più per quanto riguarda l'alimentazione, è allergico a:

- riso, soia, mais (ma NON frumento)
- pollo e anatra
- patate e carote
- lievito di birra

Quindi tutte le proteine animali (tranne pollo e anatra) vanno bene in teoria, il pesce è quello che ha i valori più bassi. Non è allergico nè a uova nè a latte.
Purtroppo però il test non comprende gli additivi tipo i gelificanti, conservanti ecc.. ma almeno dà un'idea di massima.
Ora non so bene come prendere questi risultati, chiederò al nutrizionista/omeopata..
Comunque ho notato che la dieta casalinga (solo carne bollita) dopo un po' lo manda in stitichezza, mentre con l'umido industriale il problema si ridimensiona.

Alice Italy

290

15/03/2016 09:30:30

Alice

Sì Kitty's Cuisine è proprio quello!
A livello di appetibilità non ti so dire, perchè la mia gatta mangia qualunque cosa volentieri, lei non fa testo..

PS: con il Felini ho avuto un problema: sebbene stessi dando meno della dose consigliata, dopo un paio di giorni il gatto mi è andato in stipsi, quindi l'ho sospeso.. ho letto che in alcuni casi può capitare, ma sinceramente non mi è piaciuta la cosa..

Alice Italy

289

13/03/2016 18:26:45

Gerly

@ Alice: Kitty's Cuisine sembra molto interessante. Ho trovato la scheda sul sito tedesco di Maxizoo. E' questo? www.fressnapf.de/.../kitty-s-cuisine-6x200g

Anche il Nature's Menu sembra molto valido.

Come sono a livello di appetibilità?

Gerly Italy

288

06/03/2016 12:34:17

Alice

Scusa ho fatto casino con i nomi.. era Kitty's cuisine che ho trovato in negozio, non Lily's kitchen.. mi sembrava strano che avessero un prodotto di tale qualità e bio al petshop..

Di Nature's Menu invece ho trovato le bustine della linea Country hunter.. ad esempio la referenza anatra e fagiano:

Ingredienti: Anatra (56%), Fagiano (40%), Mirtillo(1%), Spirulina (0,5 %), Catnip (0,01%) , Estratti di Yucca, estratto di tè verde , estratto del seme d'uva, estratto di rosmarino.

Additivi: Vitamina A 3000iu, Vitamina D3 200iu , Vitamina E 30 mg, Solfato di zinco monoidrato 15 mg , manganese 3mg solfato monoidrato, calcio iodato 0.75 mg , selenite 0.03mg di sodio.

Componenti analitici: Proteine 10,5% , fibra grezza 0,3%, oli e grassi grezzi 6,3 %, ceneri grezze 2,5 %, umidità 79 %.


Di Canagaan ho provato la referenza al tonno, dato che alla mia gatta piace molto, in effetti aveva la consistenza del cibo complementare (sfilaccetti di tonno), però sulla scatoletta c'era scritto cibo completo.. mi sa che mi sono lasciata ingannare ;)


Alice Italy

287

03/03/2016 21:15:55

Gerly

@ Alice: Se prendi un bilancino di precisione puoi dosarlo per qualsiasi porzione.

Dei cibi che hai menzionato conosco Lily's Kitchen (c'è anche su Zooplus). E' ottimo, ma piuttosto costoso.

Di Nature's Menu quale linea trovi al negozio? Quella congelata? Gli umidi Canagan mi sembrano tutti il classico complementare in sfilaccetti.

Gerly Italy

286

03/03/2016 17:28:02

Alice

Aggiornamento: ho provato il Felini Complete e ha avuto successo! niente effetti collaterali nè problemi di appetibilità.. non capisco la reticenza della vet..

L'unica cosa è che lo trovo un po' scomodo, il misurino è tarato su 65g ma non sempre io dò quella quantità.. mi leggerò il tuo post sugli integratori per capire se ce ne sono altri più facili da usare.

Alice Italy

285

27/02/2016 15:47:41

Alice

Il Felini l'avevo comprato con l'idea di iniziare ad integrare, ma volevo prima chiedere il parere alla vet, e lei mi aveva detto di aspettare e per il momento di integrare solo la taurina, per poi passare a DRN e poi a cibo normale.. aveva paura che anche quello potesse dare reazioni.

Però francamente io inizierò a breve a provare il Felini, in attesa del nutrizionista a fine aprile, non mi va di lasciarlo sbilanciato per così tanto tempo..

Beh almeno ho la consolazione di sua sorella che mangia tutto e non ha pronlemi, per ora le dò umido completo tipo Catz, Feringa, Grau, Granatapet, con pochi crocchi grain free per pulire i denti. Ho sentito anche parlare di nuove marche sul mercato reperibili al petshop, tipo Lily's kitchen, Nature's menu, Canagaan.. tu che ne pensi? sono migliori di quelle su ZP?

Alice Italy

284

27/02/2016 14:12:25

Gerly

Ciao Alice,

mi dispiace che non se ne viene fuori Frown

Se fossero fattori ambientali non si spiegherebbe però la guarigione ogni volta che reintroduci il casalingo.

La Barf è molto valida se seguita correttamente. Nel post "Integratori per la dieta casalinga" ne parliamo, anche se marginalmente.
Una dieta non integrata non dovrebbe protrarsi troppo. Soprattutto il calcio e le vitamine A e D3 andrebbero integrate.
Se ricordo bene, il Felini non ti aveva dato problemi, o si?

Gerly Italy

283

23/02/2016 11:56:47

Alice

Purtroppo la prova con DRN (maiale) è stata negativa.. il gatto si è riempito di crosticine e macchioline tipo pois!! Sto comunque valutando di fare un test allergologico perchè si sospetta anche fattori ambientali oltrechè intolleranza alimentare. Da molte parti però ho letto che il test non è molto affidabile (oltrechè molto costoso).

Per il momento il gatto è tornato alla dieta casalinga integrata di taurina.. la vet sostiene che non è indispensabile integrare il resto, per ora, perchè magari in un gatto così delicato anche l'integratore può provocare reazioni. (Comunque lei spera di portarlo a mangiare cibo "normale" entro breve, quindi resterebbe scoperto solo per poco).

Ad aprile ho appuntamento con un vet nutrizionista/omeopata/sostenitore della BARF.. voglio sentire anche il suo parere, ho letto molto sulla BARF, mi sembra una dieta molto valida dal punto di vista nutrizionale, ma parecchio complicata da gestire, e a rischio di sbilanciamenti.. tu che cosa ne pensi al riguardo?

Se no l'alternativa (l'ultima spiaggia) sarebbe tentare un cibo medicato tipo D/D, anche se a me piace poco l'idea..



Alice Italy

282

20/02/2016 17:03:52

Gerly

Ciao tiqqun,
si, anche con la dieta casalinga monoproteica si deve utilizzare un tipo di carne solo.
L'obiettivo di queste diete è scoprire la proteina che causa delle reazioni di intolleranza. Se tu vedi dopo un certo periodo di dieta monoproteica un miglioramento, puoi provare ad introdurre un'altra e così via, sempre una alla volta. Praticamente stabilisci quali prodotti vanno bene, andando ad esclusione.
Perciò, la dieta monoproteica non è a vita, ma finalizzata solamente ad individuare una serie di prodotti che sono tollerati.

Gerly Italy

281

14/02/2016 13:33:54

Gerly

Ciao Mano,
è la linea "Mister Stuzzy", più bassa di qualità rispetto alla Stuzzy Cat. Ma quanto pesa la gattina e quanti mesi ha adesso?

Gerly Italy

280

14/02/2016 00:11:39

tiqqun

Grazie mille per la risposta e la spiegazione!In effetti avevo il sospetto che una monoproteica "variata" avesse poco senso... Smile
Il problema si presenta sulla lunga distanza, perché dopo un mese dello stesso cibo fatica a mangiarlo (e lo capisco anche). Se ho capito bene, anche una dieta casalinga presenterebbe lo stesso problema (cioè sempre e solo un unico tipo di carne), giusto?
La mia veterinaria è stata un po' vaga sulla questione e devo dire che per quanto cerchi di documentarmi non ho le idee chiarissime...

Grazie ancora!

tiqqun Italy

279

13/02/2016 16:20:09

Gerly

Ciao Alice,
si, se vuoi usare una delle linee Solo DRN devi integrare come la dieta cruda, quindi non solo la taurina ma tutto (minerali e vitamine soprattutto).
Per fare una prova se la reazione è provocata dai residui nelle carni, puoi fare un tentativo con prodotti bio, solo che qui hai di nuovo il problema della scelta dei gusti. Lily's Kitchen hai mai provato? E' bio, ma non monoproteico.

Gerly Italy

278

13/02/2016 16:02:02

Gerly

Ciao tiqqun, grazie mille dei complimenti! Smile

Una dieta monoproteica ha solo un senso, se si usa una sola proteina. Indipendentemente dalla marca si deve appunto cercare di somministrare solo un tipo di carne. Solitamente in questi casi è consigliabile cominciare con un solo prodotto di una marca, perché marche differenti contengono ingredienti diversi ed anche se la proteina principale è la stessa, ci potrebbero essere reazioni ad altri ingredienti che difficilmente riusciresti ad individuare.

Ti confermo che Mac's è ottimo. Ha anche due gusti monoproteici, agnello e tacchino. La linea si chiama "Mac's Sensitive".

Gerly Italy

277

09/02/2016 18:07:41

Mano

Ciao Gerly
scusa il ritardo ma ultimamente il lavoro mi fagocita!!
Stuzzy è stuzzy ma la confezione è diversa, perché non è la bustina ma la scatoletta da 100 gr, sempre per gattini però, vedo se riesco ad agganciarti un link
www.italpet.com/.../8#.VrobG1KvMbs
La scorsa settimama ho fatto sterilizzare la gattina e la vet mi ha detto che è grassa pallata!!! E' vero che ha un po' di pancetta cicciotta ma a me proprio grassa non sembra!
Grazie di tutto sei sempre gentilissima!

Mano Italy

276

09/02/2016 10:05:11

Alice

Dunque ho comprato una confezione da 100g di DRN Solo coniglio. E' senza organi interni e senza scarti di macellazione.

Composizione: carne (coniglio 100%).
Additivi: addensanti e gelificanti.
Componenti analitici: proteine grezze: 7,30%, oli e grassi grezzi 5,24%, fibra grezza 0,32%, ceneri grezze 1,61%, umidità 84,16%
Dosi consigliate: 100/150g ogni 4 kg di peso vivo


Cosa ne pensi? E' da integrare?

Alice Italy

275

08/02/2016 16:34:00

Alice

Ciao Gerly,
alla fine come al solito con la dieta casalinga il gatto sembra guarire.. la vet ha proposto di provare l'umido monoproteico della DRN, c'è in quasi tutte le referenze (quaglia, capra, cervo, coniglio, maiale), solo che a quanto ne capisco io dal loro sito, è un cibo non completo. E' pura carne e basta (e infatti le confezioni sono per cani e gatti indistintamente), quindi dovrei comunque integrarlo almeno di taurina..

Però non avendo nessun tipo di additivi (neanche taurina e minerali) forse sarebbe più simile alla carne cotta della dieta casalinga, rispetto alle altre marche tipo Equilibra e Unipro con additivi..

Infine, l'unica differenza che io vedo fra la dieta casalinga e l'umido monoproteico che ho provato (MAC's, CatzFinefood Purr), è che il cibo industriale 1. è addizionato di minerali, taurina, olio 2.è composto in gran parte da interiora, mentre quello che cucino io è solo muscolo 3. la qualità della carne (certo quella che compro io al super è meglio degli scarti di lavorazione).. secondo te è possibile che il gatto sia sensibile ad antibiotici/medicinali presenti nella carne industriale (che nelle interiora tipo il fegato dovrebbero essere più presenti?)

Alice Italy

274

07/02/2016 22:15:23

tiqqun

buonasera gerly!
innanzitutto: complimenti per il sito, è davvero ricco di informazioni utili e di spiegazioni esaustive.
avrei una domanda...
ho due gatti: una tigratina di quasi tre anni sana come un pesce che mangia umido animonda/almo e pochi croccantini almo; il maschio ha quasi cinque anni e qualche problema d'asma (la causa per ora è ignota) e qualche problema dermatologico (un po' di forfora, qualche crosticina) per cui la veterinaria ha consigliato una dieta monoproteica. come secco mangia i croccantini kattovit (pochi anche in questo caso), mentre per l'umido cerco di alternare varie marche (mac's, animonda, kattovit), anche perché dopo un po', nonostante l'appetito da idrovora, non ne vuole più sapere.
insomma: è sensato alternare varie marche monoproteiche (due settimane circa l'una), o così facendo si inficia l'efficacia della "dieta"?
inoltre: ho scoperto da poco il cibo umido mac's anche non monoproteico. a occhio mi sembra che abbia un ottimo rapporto qualità/prezzo... sbaglio?

scusa, mi sono dilungata!
grazie per l'attenzione Smile

tiqqun Italy

273

25/01/2016 22:08:19

Gerly

@ Alice: Ottimo, se trovi questa varietà di prodotti vicino casa! Quel gusto di Grau tra l'altro è difficile da trovare ultimamente. Io lo prendo per Talutha perché le piace tanto, ma su Zooplus non è disponibile già da qualche tempo.

Gerly Italy

272

25/01/2016 11:00:45

Alice

Non ho mai provato Grau, ho provato solo Catz Finefood Purr e MAC's sensitive agnello. Lo terrò in considerazione, anche se sinceramente, preferirei orientarmi su una delle marche di monoproteico che ho elencato, perchè le trovo in un petshop vicino a casa, quindi sarebbe più comodo che non ordinare online..

Alice Italy

271

24/01/2016 16:18:26

Gerly

Ciao Alice,
secondo me sono tutti da provare, ovviamente uno per volta. Di Equlibria e Forza 10 mi stupisce l'aggiunta di zuccheri (destrosio o glucosio), di cui non comprendo la ragione. Saranno comunque quantità minime, perché nella lista ingredienti si trovano dopo i minerali.
Di Equilibria inoltre mi sfugge la bassa percentuale di proteine.
Preferisco sicuramente il secco Trovet a prodotti come Z/D. Considera però che contiene anche grassi di pollo e pesce (per il discorso dell'intolleranza). Se la veterinaria è d'accordo proverei prima così.
Non mi ricordo se avevi provato anche pecora e spelta della Grau. Se non hai provato, forse è un umido da valutare.

Gerly Italy

270

20/01/2016 13:41:17

Alice

Ah dimenticavo, la TROVET ha anche una linea di secco monoproteico all'agnello, il che non mi sembra ideale ma sempre meglio di Z/D secondo me:

cereali (100% riso), carne e derivati di origine animale (100% agnello), estratti di proteine vegetali (proteine del riso), oli e grassi (olio di pesce, grasso di pollo), minerali, lievito

Alice Italy

269

20/01/2016 13:37:15

Alice

Sempre io che rompo.. dato che la dieta casalinga ad agnello cotto alla lunga è poco sostenibile, sia per il costo esorbitante sia per il tempo che ci metto a cuocere e disossare, e dato che comunque lui non è allergico alla proteina in sè, pensavo nel tempo di provare altri monoproteici di agnello e vedere come va.. e altrmenti, come ultima spiaggia, passare alla carne cruda (ma non di agnello perchè costerebbe troppo)..

Volevo chiederti un parere su queste marche:

EQUILIBRA
Composizione: agnello (100%), sostanze minerali, destrosio, erbe aromatiche (valeriana e melissa), triptofano.
Additivi nutrizionali: Vitamina A 1.220 UI/kg, Vitamina D3 150 UI/kg, Vitamina E 11 mg/kg, Taurina 490 mg/kg, Solfato rameico pentaidrato 4,8 mg/kg (Cu 1,2 mg/kg). Umi dit à 81,0%.
Componenti analitici : proteina 6,5%, fibra grezza 0,5%, tenore in materia grassa 4,5%, residuo incenerito 2,0%.

TROVET
Composizione: carne e derivati di origine animale (100% agnello), cereali (100% riso), oli e grassi (olio di girasole, olio di oliva), derivati di origine vegetale (gomma di guar), minerali
Componenti analitici : umidità 80%, proteina grezza 9%, grassi 6.5%, ceneri 3%, fibra grezza 1%
Additivi: Vit D3 300 UI, Vit A 2.000 UI, VitE 40mg, calcio 0,27%, fosforo 0,21%, sodio 0,05%, potassio 0,18%, zinco 16mg/kg, rame 1mg/kg, iodio 0,38 mg, ferro 6.5mg, manganese 1,1 mg, selenio 0,08 mg/kg

UNIPRO
Composizione: agnello (100% agnello), oli e grassi vegetali
Componenti analitici : umidità 82%, proteina grezza 9%, olii e grassi grezzi 4%, ceneri grezze 2%, fibra grezza 0,5%
Additivi: Vit D3 135 UI, Solfato di zinco monoidrato (Zinco 3,3mg) 9,04 mg, Ioduro di potassio (iodio 0,45 mg) 0,59 mg, Solfato manganoso monoidrato (manganese 1,35 mg) 4,23 mg, Taurina 139,5 mg
Additivi tecnologici: gomma cassia 1275 mg

FORZA 10 - Iceland Solo Diet Agnello Patè

Composizione: 100% carne di agnello, sostanze minerali, glucosio.
Componenti analitici : umidità 80%, proteina grezza 9%, oli e grassi grezzi 6%, fibra grezza 0.2%, ceneri grezze 1.5%, taurina 0.3%.
Additivi: vitamine: vitamina A 5.000 UI/kg, vitamina D3 910 UI/kg, vitamina E 200 mg/kg, colina cloruro 400 mg/kg, L-carnitina 180 mg/kg. Oligoelementi: chelato di zinco (idrato di glicina) 15 mg/kg, chelato di ferro (idrato di glicina) 15 mg/kg, selenio organico 0.2 mg/kg.

Grazie mille per l'infinita pazienza!

Alice Italy

268

16/01/2016 13:51:08

Gerly

Ciao Mano,
l'umido è questo? http://goo.gl/BixH93

E' accettabile, si. Gliene darei però due bustine al giorno. Se dai solo una bustina dovresti associare circa 30g di crocchi. La carne/pesce, visto che non è integrata, non dovrebbe superare 30-40g al giorno.

Gerly Italy

267

16/01/2016 13:41:09

Gerly

Ciao Martina, ottimo se i cibi sono piaciuti! Smile

Puoi cambiare anche giornalmente, se questo non crea problemi di digestione alla micia. Cerca di variare tra 3-4 prodotti di marche diverse, per offrire un minimo di varietà.

Gerly Italy

266

16/01/2016 09:30:09

Gerly

Ciao Alice,
potresti provare a farla ragionare sul fatto che se il gatto sta bene con la proteina "vera" della dieta casalinga, non ha senso passare ad una proteina idrolizzata, che dovrebbe rimanere l'ultima spiaggia, quando il gatto presenta reazioni di sensibilizzazione a qualsiasi tipo di proteina.
Se è una vet che predilige un approccio più naturale, dovrebbe senz'altro essere d'accordo.

Gerly Italy

265

13/01/2016 22:14:35

Mano

Scusa dimenticavo...la carne fresca gliela cuocio senz'olio, in pezzettini piccoli!

Mano Italy

264

13/01/2016 22:11:42

Mano

Grazie delle info, allora la marca è Stuzzy per gattini, 100 gr! ha il 65% di carni e niente zuccheri, conservanti o coloranti, ne cereali! Sono 100 gr a bustina! E' quello migliore che ho trovato e ha pure un ottimo prezzo! Il prosciutto gli do solo un pochino di quello cotto, non crudo, però probabilmente con il fresco vado sotto i 200 gr! La micina esce solo sul tetto, per il resto sta in casa e tende ad ingrassare! I crocchi gliene do pochini, quelli della Dado, ho visto che gli fanno venire sete!
Ti ringrazio per le informazioni e i consigli! Che ne pensi dell'umido che ho trovato?
Grazi un abbraccio

Mano Italy

263

13/01/2016 13:12:39

Martina

Ciao!
Grazie mille per la risposta! Il cibo ordinato è arrivato e, nonostante sia paté, è piaciuto tantissimo! Sospetto che non ci sia nulla che non le possa piacere... ma meglio così! ;) Solo una cosa: ogni quanto è giusto cambiare il prodotto? Dopo un mesetto va bene o è troppo presto?
Grazie! Continuo a seguirti... buona giornata!!!

Martina Italy

262

12/01/2016 15:41:27

Alice

Ora ho un altro problema: mi sono rivolta ad una nuova vet che mi è piaciuta, perchè invece di riempirlo di medicine è rimasta su cure più naturali (tipo ribes etc) e mi ha detto di continuare la dieta casalinga. Ora che il gatto sta migliorando però mi ha detto che si potrebbe valutare nel futuro di alimentarlo a Z/D della Hill's (credo intendesse il secco).. ora, a me l'idea di alimentarlo con un medicato (perdipiù secco) non mi fa impazzire.. un gatto che già avuto problemini con un monoproteico senza additivi come CatzFinefood Purr.. che poi magari non erano dovuti a quello ma a fattori ambientali.
Comunque il mio problema è: come argomentare con la vet che Z/D non è una ottima soluzione, senza fare "quella che ne sa più della vet"?

Alice Italy

261

03/01/2016 17:15:45

Gerly

Ciao Alice,
è veramente difficile, non so proprio che altro consigliarti Frown
Se l'unico modo di risolvere è la dieta casalinga ti conviene proseguire su questa strada. Secondo me riuscirai a trovare qualcosa che la rende più appetibile.
Oltre al Felini, valuta anche questo integratore: http://www.tatzenladenshop.de/en/TCPremix

Gerly Italy

260

28/12/2015 17:37:43

Gerly

Ciao Mano,
di quale umido mangia 100g al giorno? E quanto "altro" aggiungi? Carne e pesce a grandi linee vanno bene, ma bisogna vedere quanto e come lo prepari.
Ti consiglio di togliere il prosciutto perché i cibi salati non fanno bene a loro.

A me sembra che mangi troppo poco. Una razione giornaliera di cibo umido completo (se non dai anche i crocchi) è di circa 200g.
Molto probabilmente ha fame!

Gerly Italy

259

22/12/2015 10:59:21

Alice

Prima ho dato per 2 mesi coniglio/agnello/zucca bolliti (dieta casalinga), ed è guarito, poi ho dato CatzFinefood (prima coniglio/agnello, poi quando ha iniziato a grattarsi un poco, ho dato Purr solo agnello per circa 2 settimane, e ha ripreso a grattarsi). Niente secco. Ora con il ritorno alla dieta casalinga + ribes pet recovery il prurito è rientrato.

Fra l'altro ho scritto a CatzFinefood per sapere esattamente tutti gli ingredienti del loro prodotto (compresi brodo, addensanti ecc), gentilissimi mi hanno risposto il pomeriggio stesso, con una mail lunga e dettagliata. Non sembra ci sia niente di allergenico in quel prodotto. D'altronde se l'agnello è tollerato nella dieta casalinga, non vedo perchè non debba esserlo se è in scatoletta, non mi pare che centri con il tipo di proteina.. boh? comunque lui si sta anche un po' stufando della carne bollita, ora che ha assaggiato la scatoletta, il casalingo lo mangia malvolentieri.

Magari dovrei portarlo dal vet e fargli fare qualche test? il problema è che lui si stressa parecchio dal vet e io non vorrei che lo riempissero di medicine come ha fatto l'ultima volta il dermatologo, senza poi dare una diagnosi chiara.. perciò cerco di tenere sotto controllo la dermatite con l'alimentazione. Ora ho anche ordinato il Felini complete, per integrarlo eventualmente alla dieta casalinga.

Alice Italy

258

20/12/2015 21:56:56

Gerly

Ciao Alice,
e se non fosse proprio l'alimentazione?
Hai provato una proteina che sicuramente non trovi altrove, tipo canguro? C'è sempre della linea Purr. Però dovresti dare solo un alimento, senza associare il secco.
Quando hai fatto la prova ora hai usato solo l'umido o anche il secco?

Gerly Italy

257

20/12/2015 09:25:54

Gerly

Ciao Martina,
scusa se ti rispondo solo ora, ma ricevo molti commenti e mail e ho poco tempo per rispondere. Per questo le risposte a volte si accumulano anche per settimane, ma alla fine rispondo sempre Laughing
Dopo il servizio di Report le richieste sono ulteriormente aumentate e ho davvero difficoltà a starci dietro.

Veniamo alle tue domande: Non è indispensabile dare cibi Sterilised. Vanno benissimo cibi Adult normali nelle giuste dosi con un particolare riguardo a composizione ed analisi.

Il mio consiglio è sempre di dare più umido completo che secco o di eliminare proprio il secco. Fai benissimo ad aggiungere anche piccole porzioni di cibo fresco preparato da te. Se non sono il pasto principale non è necessario integrare.

I file con le marche che hai visto negli altri post sono in parte superati e non più aggiornatissimi. Più che altro si sono aggiunte altre marche valide e qualche prodotto non è più in commercio.

Se vuoi continuare sia con secco che con umido ti consiglio di arrivare almeno a 100g di umido completo e 30g di secco.

Le marche che hai citato nell'altro commento (nel post su Report) vanno bene, ma tieni conto che sono dei patè. Hai già provato con la micia se piacciono?

Le indicazioni sulle quantità giornaliere da somministrare sulle confezioni a volte sono esagerate.
Una razione giornaliera per un micio adulto che mangia solo cibo umido è di circa 200-250g. Dipende anche dalla stazza e dai prodotti utilizzati.

La gomma cassia è un addensante. Non rientra tra gli additivi potenzialmente pericolosi, ma in quanto inutile è meglio evitare. In gatti sensibili può avere effetti lassativi.

Gerly Italy

256

17/12/2015 21:22:39

Mano

Ciao
di nuovo io... help me... lamia micia sta prevalentemente in casa, a parte qualche giratina sul tetto, ha 8 mesi e mangerebbe di continuo... non so come fare, la notte mi sveglia venendomi a tirare affettuose zampatine in faccia, poi se non le do relazione mi sale sulla scrivania e butta di sotto tutto!!! Io le do al giorno 100 gr di umido e qualcosina in più di fresco, tipo carne o prosciutto cotto, oppure pesce! Ma lei sembra non essere mai sazia e non è proprio magra magra... aiuto, quanto le devo dare da mangiare al giorno? non vorrei sbagliare qualcosa, ma a vedere cm'è cicciotella non mi sembra di farle patire la fame!
Grazie!

Mano Italy

255

15/12/2015 10:33:49

Alice

Mah, purtroppo gli stava partendo la dermatite anche dopo qualche settimana con il monoproteico Catz Finefood Purr..non capisco quale di queste componenti possa scatenare allergia:

70% agnello (costituito da cuore, carne e fegato), 28,8 % brodo, 1% minerali, 0,2% olio di enotera.

I minerali, l'olio, il brodo? o magari il solo fatto di essere in scatoletta? Per ora ritorno alla dieta casalinga per un po', ma poi non so proprio cosa farò..

Alice Italy

254

13/12/2015 21:55:58

Gerly

Ciao Alice,
si, meglio che provi con il monoproteico. Per far scatenare una reazione basta una quantità minima dell'allergene. Potrebbero essere anche i mirtilli. Il guscio d'uovo non credo sinceramente. Se ci fosse l'uovo intero invece sarebbe molto probabile.

Come prevenzione non puoi fare nulla. L'unico modo è togliere l'allergene. Il Ribes Pet è un ottimo integratore per ripristinare la salute della pelle, ma se l'allergene continua a scatenare reazioni non porterà ala guarigione.

Gerly Italy

253

13/12/2015 21:12:03

Gerly

Lara, per parlare del servizio di Report ho aperto oggi un post Smile www.gerlinde.it/.../...RE-del-6-dicembre-2015.aspx

Gerly Italy

252

12/12/2015 19:11:31

LaraFan

Eh si, poi non so se hai visto la puntata di Report(rai3) di domenica scorsa che parlava di alimenti industriali per cani e gatti,tu che ne pensi? Poi, seguendo il tuo consiglio ho integrato del cibo umido ai croccantini, ho comprato varie marche su Zooplus (Animonda Carny tutti i gusti barattoli da 400g, poi Bozita e Smilla sempre da 400g), avrei voluto provare anche la Wiskas ma provare 12 barattoli del stesso gusto sono tanti per capire se i gatti li mangiano oppure no. In seguito proverò anche Animonda carny da 800g.

LaraFan Italy

251

12/12/2015 18:46:40

Gerly

Ciao Lara,
si, mi sembrano sullo stesso livello di qualità, ma sempre un secco rimane Wink

Gerly Italy

250

09/12/2015 16:44:41

Martina

Ciao Gerly! Mi aggiungo anch'io ai complimenti sul blog che ho scoperto da poco...ho trovato informazioni rare e utilissime!
Ti chiedo un consiglio: la mia gattina ha due anni e fino ad ora ha mangiato sempre Royal Canin (prima kitten poi Sterilised) perché consigliato dal veterinario e quindi da me, erroneamente, considerato il migliore.
Ora vorrei assolutamente cambiare marca anche per farla variare un pò'. Cosa mi consigli? Ho letto tutti i tuoi articoli e preso appunti Smile ma al negozio sono sempre molto confusa (per ora non ho mai ordinato on line ma potrei iniziare!). Se potessi consigliarmi prodotti che ritieni molto buoni sarei più tranquilla. Per ora non mi sentirei di sperimentare una dieta esclusivamente casalinga per paura di non essere abbastanza informata e preparata. Ogni tanto per farla felice le do dei bocconcini di carne che prendo in macelleria, congelo e poi cuocio...ma sempre come aggiunta alla dieta "industriale".
Spritz è una gatta "casalinga" in buona salute, al momento pesa 5kg e mangia una bustina di umido (85 g) con 45 g (circa!) di crocchette al giorno (sempre sterilised). Queste sono anche le dosi consigliate dal produttore.
E'necessario dare cibo specifico per gatti sterilizzati? Lo avevo scelto per evitare che ingrassasse troppo dato che è sempre in casa e, fosse per lei, mangerebbe in continuazione! Forse però non serve a nulla se si sta attenti con le dosi...non so! Il veterinario, all'ultima visita, mi ha detto che non è grassa ma che non dovrebbe superare il peso attuale.
Quali prodotti mi consigli? Nell'articolo "Le pappe straniere" hai inserito un file utilissimo con lunghi elenchi di prodotti reperibili on line e immagino che consiglieresti quelli con Contenuto alto di carne;Assenza di conservanti/antiossidanti sintetici; Assenza di coloranti e zuccheri;Buon bilanciamento vitaminico e minerale. Qualcuno nello specifico? Invece per marche reperibili anche nei normali negozi di animali? Dopo quanti mesi è consigliabile cambiare prodotto?
Grazie mille per tutte le informazioni e consigli che potrai darmi e scusa se mi sono dilungata troppo! Smile

Martina Italy

249

29/11/2015 17:37:51

Gerly

Ciao Alice,
tra i tre credo che sceglierei Purizon, semplicemente perché non ha troppi ingredienti. Orijen Regional Red per me ha troppe proteine miste, oltre i tanti ingredienti vegetali che troviamo anche nelle Acana. Saranno basse come percentuale sul totale, ma la varietà è enorme e questo spesso non aiuta in caso di sensibilità alimentari.

Gerly Italy

248

26/11/2015 16:03:57

Alice

Ciao Gerly,
purtroppo il primo esperimento con Catz fine è fallito.. avevo preso la referenza agnello&coniglio, perchè è proprio quello che stavo dando nella dieta casalinga, piaceva molto, solo che dopo una settimana è ricomparso un inizio di dermatite.. molto blanda rispetto a prima, ma ho subito interrotto per non rientrare nel tunnel.. tornato alla dieta, sembra migliorare.

Eppure gli ingredienti dichiarati non mi sembrano allergenici:

49% agnello (costituito da ca. 50% muscolo, 50% interiora di cui ca. 1/2 fegato e 1/2 polmone), 24,45% acqua potabile, 21% coniglio (costituito da ca. 50% muscolo; 50% fegato), 3% mirtilli rossi, 2% carote, 0,2% gusci d'uova, 0,2% olio di girasole, 0,15% taurina.  

l'unico è il guscio d'uovo o l'olio di girasole.. possibile che uno 0,2% possa dare allergia?

ora proverò con il monoproteico di agnello, ingredienti:

70% agnello (costituito da cuore, carne e fegato), 28,8 % brodo, 1% minerali, 0,2% olio di enotera.

sperando che vada..

Volevo anche chiederti se per un gatto sensibile ci sono delle cose che si possono dare a livello preventivo, ora io gli sto dando Ribespet in pasta che mi aveva consigliato un vet, ma ad es la medicina omeopatica potrebbe aiutare? o dovrei far fare un esame del sangue secondo te per capire meglio?

Grazie!

Alice Italy

247

22/11/2015 19:12:42

Lara Fan

Con precisione quelli che da la gattara sono gli Ok Cat urinary(della Trainer) sacco da 12 kg. Leggendo gli ingredienti sembrano naturali, come questi della Smilla. Non so se possono provocare danni all'organismo dei gatti o invece diano un beneficio.

Lara Fan Italy

246

22/11/2015 18:59:44

Lara Fan

Ciao Gerly,ho comprato i croccantini urinary e i sterilizzed della Smilla, li ho provati e ho visto che li mangiano volentieri, anche per Otto vanno bene perche' sono piu'grandi ed e' costretto a masticare di piu' senza vomitarliSmile. Poi visto che il prezzo e' abbordabile resto su questi e posso comprare anche dell'umido un po` piu` di qualita`. Per via di lattine sto finendo quelle della Catessy che non apprezzano molto, mi sono accorta in ritardo che contengono anche zucchero, meglio le bustine in particolar modo quelle con le verdure e anche quelle in gelatina.

Lara Fan Italy

245

22/11/2015 18:29:04

Gerly

Ciao Lara, si puoi provare, anche se non mi piace tantissimo l'idea di dare un Urinary solo per prevenzione. Sono comunque entrambi Urinary blandi e non medicati.

Gerly Italy

244

13/11/2015 15:45:11

Alice

Per ora inizierò a testare Catz Finefood e Terra Faelis, vediamo un po' come va.
Vorrei anche trovare un secco grain-free ben tollerato, che userei solo in caso di emergenze quando magari mi devo assentare tutto il giorno all'improvviso.. vorrei un grain-free che non fosse a base di solo pesce e non contenesse pollo, ho trovato queste possibilità:

- Acana grassland (agnello e anatra)
- Orijen regional red
- Purizon agnello e pesce

qual è la migliore secondo te?

Alice Italy

243

08/11/2015 18:59:50

Gerly

Ciao Emanuela,
se con l'umido non c'è verso, meglio che scegli un prodotto con minerali bassi.
Non ti mangiano nemmeno la carne cruda? Se la gradiscono potresti provare a dare delle piccole porzioni eventualmente con aggiunta di un integratore.
Al negozio trovi facilmente le Hill's Nature's Best, con minerali bassi e composizione accettabile.
Su Zooplus potresti anche provare un prodotto tipo GranataPet o Nutrivet. Dipende anche da quanto vuoi spendere. Ci sono varietà buone anche di Happy Cat, Sanabelle o Smilla.
Volendo c'è anche una nuova linea propria di Zooplus (Concept for Life) con un buon rappoerto qualità prezzo.
Continua comunque a lavoraro sull'umido Wink

Gerly Italy

242

02/11/2015 23:50:40

LaraFan

Ciao Gerly, oggi ho parlato con una mia conoscente della Lav, lei ha 9 colonie feline da sfamare e da da mangiare ai tutti i gatti solo croccantini urinary della Trainer e ho visto che come componenti analitici hanno poche ceneri grezze e basso contenuto di magnesio. Anche gli urinary  della Smilla non li trovo niente male. Sono curiosa nel vedere se li mangiano volentieri i miei miciotti.

LaraFan Italy

241

01/11/2015 20:37:19

Gerly

Ciao Alice,
sono contenta che tu abbia preso questa decisione Smile
Di marche buone di umido completo esistono diverse. Dipende anche da dove vuoi acquistare.
Su Zooplus trovo molto buone Catz Finefood (c'è anche la linea Purr monoproteica ora), Feringa, GranataPet, Grau, Herrmanns, Mac's, O'Canis, Terra Faelis.
Poi bisogna vedere anche i gusti dei mici.

Gerly Italy

240

01/11/2015 18:54:15

Gerly

Ciao Lara,
lo so, non è facile. Ci sono comunque anche marche accettabili da discount. Lidl faceva un umido Opticat in confezioni da 400g che non era male. Bisognerebbe rileggere la composizione, è un po' che non ci vado.
Anche Radames dell'Eurospin ha qualcosa di valido.
Su Zooplus ci sono anche le lattine Bozita da 400g che non sono male.

Gerly Italy

239

23/10/2015 18:18:21

Emanuela

cara Gerly, ti ringrazio. Purtroppo ho provato moltissimi degli umidi in commercio (mi ero fatta anche una lista della marche migliori mesi fa, studiando tutti i tuoi consigli qui sul sito), ma i miei due gatti proprio non lo mangiano, solo raramente una scatoletta piccolina in due, con difficoltà. Le chat e Sheba trancetti li hanno più o meno graditi entrambi, meno Oasy e Almo nature. Il resto provato no. Non so perché.
Ultimamente però le feci della mia gatta sono mucose, il vet dice probabilmente un po' di colite e mi ha consigliato di tornare a Royal canin o purina pro plan... sono prodotti che non avrei voluto più comprare. Ora davvero non so più cosa fare Frown
Cosa mi consigli? Abbandono Matisse e provo qualche altro secco completo secco a cui potrei provare ad accostare con tanta pazienza dell'umido? Su quale marche potrei orientarmi? Non vivo in una grande città e i negozi hanno solo le solite marche note, ma c'è sempre zooplus Smile   Sono gatti casalinghi sterilizzati, m e f, età 3 e 5 anni, tendenza ad ingrassare. Grazie tantissime!!!!

Emanuela Italy

238

19/10/2015 16:09:11

Alice

Ciao Gerly,
grazie per la risposta! In effetti mi sono un po' documentata e ho capito che dare cibo secco fa più danno che altro.. io ero un po' prevenuta sull'umido dato che l'allevatore mi aveva consigliato il secco per le ragioni che ti ho detto, ma meglio una (eventuale e finora mai sperimentata) infreddatura che intolleranze alimentari, disidratazione, calcoli, struviti ecc ecc.. fra l'altro al massimo il gatto se ha freddo può sempre andare sotto le coperte a dormire, ma se è disidratato o infiammato non è che possa fare molto..
Inoltre a livello psicologico devo ammettere che mi piaceva che avessero le crocche sempre a disposizione, perchè oltre ad essere indubbiamente comodo, li rendeva belli soddisfatti e completamente disinteressati a qualunque altro cibo (grazie additivi e appetizzanti!!). Ora invece che sono a dieta di umido sono sempre in fregola e mangerebbero anche le gambe dei tavoli.. però sono in salute, dermatite sparita, feci perfette, quindi direi che ne vale la pena..

Quindi grazie per avermi "convertito" all'umido.. a proposito, secondo te quali sono le marche migliori di umido completo in circolazione?  

Alice Italy

237

18/10/2015 18:22:31

LaraFan

Di secco do i croccantini Smilla sterilizzed alternandoli con Sanabelle, Josera Culinesse, Rafinè Cross(Animonda).

LaraFan Italy

236

18/10/2015 18:18:56

LaraFan

Ciao Gerly, si. Ho già provato con le lattine da 800g della Monge ma i gatti hanno preferito quelle da 400g paté ricco della stessa marca. Già che adesso compro la maggior parte degli alimenti su Zooplus, di marche economiche ci sono Animonda, Catessy e Smilla oltre a quelle da supermercato come Wiskas e Kit&Kat. Un'pò alla volta le proverei tutte ma chi ha tanti gatti e pochi soldi su che marche si orienta?

LaraFan Italy

235

17/10/2015 17:25:51

Gerly

Ciao Lara,
lo so che per le colonie non è così facile, anche per un discorso economico. L'ideale sarebbe mantenere comunque una piccola parte di cibo umido, cercando di farlo consumare in poco tempo, mentre sei sul posto. Per i mici di colonia valgono gli stessi concetti come per quelli di casa, perché anche loro possono avere predisposizioni a delle patologie, che un'alimentazione solo secca potrebbe accentuare.
Ma è anche vero che si può fare solo ciò che è possibile, sia a livello economico che organizzativo.
Riesci con qualche umido in scatolette da 800g, da dare magari una volta al giorno a tutti? Risparmieresti molto rispetto alle confezioni piccole e per il resto lasci il secco.

Gerly Italy

234

17/10/2015 10:49:28

Gerly

Ciao Alice,
no, non ho esperienze con gatti Sphynx o Devon che vengono alimentati solo a cibo umido. E' però anche vero, che a livello fisiologico tutte le razze sono uguali. Possono cambiare piccoli dettagli per esigenze particolari di vario tipo, come riferisci tu per le razze senza sottopelo, ma parlando in maniera più generale non cambia proprio nulla.
L'esigenza nostra di dare cibo secco nasce più che altro dalla praticità, ma non perché abbia più benefici per il gatto.
Nel caso tuo, in cui problemi ci sono stati, cercherei di coprire il fabbisogno principale attraverso l'umido e di lasciare eventualmente un secco monoproteico con una composizione semplice a disposizione.

Proteine "migliori" di altre non ce ne sono, anche se può sembrare strano che la gran parte delle carni contenute nei cibi per gatti sono diverse da quelle delle prede naturali.
Si dice che la carne di maiale sia quella più simile alle carni di topo. La carne di pollame in qualche modo è simile a quella delle piccole prede come uccellini etc. Il problema a volte nasce anche dall'inquinamento delle carni destinate al consumo umano per la diffusa somministrazione di farmaci negli allevamenti intensivi.

Il pesce, a differenza di quello che comunemente si crede, è completamente estraneo alla dieta dei gatti e non necessario.

Carni particolari e sicuramente estranee alla dieta naturale (come il cavallo per esempio) sono utili nel trattamento delle intolleranze, perché fisiologicamente adatte a coprire il fabbisogno nutrizionale in maniera corretta.

Gerly Italy

233

17/10/2015 10:31:23

Lara Fan

Ciao Gerly, ma nel caso di colonia felina. Io ad esempio non ho grosse possibilita` di denaro piu` ho due cani che hanno problemi: il pastor tedesco con problemi di articolazioni avendo ormai 14 anni e la cagnetta con allergie alimentari. Tu mi hai consigliato tempo fa alcune marche per Otto ma ho dovuto prendere le bustine Catessy che per fortuna sembra gradire al momento. Ma per i gatti che vivono all'aperto e` meglio stare sull'umido o sul secco? Considerando che nel periodo caldo l'umido attira le mosche che puntualmente depongono le uova.

Lara Fan Italy

232

17/10/2015 09:00:24

Gerly

Ciao Emanuela,
Farmina Matisse è un cibo secco con un buon rapporto qualità prezzo. Anche io lo preferirei al N&D della stessa casa, perché ha un contenuto minerale molto più basso, cosa importante nei mici che mangiano prevalentemente secco.
Tuttavia ti consiglio di insistere con l'umido, perché l'alimentazione solo secca in tutte le sue forme ed anche con i prodotti "migliori" resta sempre un rischio per mici predisposti alle patologie urinarie. Prova anche con umidi completi di qualità media. E' sempre meglio del solo secco.

Gerly Italy

231

05/10/2015 13:31:28

Alice

Ciao Gerly,
grazie molte per la risposta! nel frattempo mi sono letta un po' del tuo sito e mi sto facendo una bella cultura di alimentazione felina! quindi ancora grazie per diffondere queste informazioni in modo chiaro, esauriente e non di parte.

Ora è già da un mese che sto dando la dieta agnello/coniglio (entrambe le carni perchè ancora nn avevo letto la tua mail), non ha dato problemi dunque suppongo che queste due fonti proteiche siano ben tollerate.
Il problema della dieta casalinga è che mi ci vuole parecchio per prepararla, faccio un gran pentolone a pressione e poi devo disossare il tutto e mischiarlo (perchè aggiungo anche zucca seguendo il consiglio della vet) e poi impacchettarlo e surgelarlo per poter avere una scorta di almeno una settimana.
Leggendo sul tuo sito ho capito che la dieta solo secco dà più problemi che altro. Io mi ero orientata su quel tipo di dieta e sulla Royal su consiglio dell'allevarore. Il devon rex come razza ha la caratteristica di disperdere più calore perchè non ha sottopelo quindi specie d'inverno (e nei cambi di stagione quando ancora nn c'è il riscaldamento) consumano più calorie del gatto normale, inoltre sono gatti MOLTO vivaci che non stanno fermi un attimo. Infatti io quando davo Royal nel dispenser (senza neanche pesarlo, mi rendo conto che è un errore ma all'epoca non lo sapevo) loro sgranocchiavano un po' a tutte le ore ma non erano per niente ingrassati. Invece d'estate mangiavano molto meno, probabilmente proprio perchè non disperdevano così tante calorie. Dunque l'ideale sarebbe che avessero a disposizione cibo abbastanza spesso così se sentono freddo non prendono "la botta di freddo".

Dunque io non sono contraria in sè a una dieta solo umido, solo mi preoccupavo della questione della dispersione del calore (non so se tu hai esperienza con proprietari di rex o sphynx che mangiano solo umido..)
Inoltre avevo un'altra domanda: nei cibi per gatti ci sono le carni più varie (manzo, maiale, cavallo, pesce, pollame ecc), mi chiedevo se ci siano proteine "migliori" di altre? ad es il cavallo o il maiale non mi sembrano molto "naturali" come carni, nel senso che in natura il gatto sarebbe più orientato a mangiare cose tipo pollo, quaglia, coniglio, pescetti?
E un'alimentazione solo a base di proteine del pesce come la giudichi?





Alice Italy

230

04/10/2015 17:51:32

Gerly

Ciao Alice,
la dieta ad esclusione sembra anche a me la strada giusta.
L'indicazione degli ingredienti è insolita: Generalmente, nel gatto è sufficiente scegliere una proteina "rara" e di somministrarla per qualche settimana senza altre aggiunte. Una dieta di questo tipo è sempre sbilanciata, ma non causa danni, se somministrata per un breve periodo.
Molto spesso si consiglia la carne di cavallo perché facilmente reperibile. Ovviamente puoi usare anche le carni consigliate dalla veterinaria, ma non entrambe, decidi per una sola. Le aggiunte vegetali non sono necessarie.
Se i disturbi scompaiono si reintroducono altri cibi, sempre uno alla volta e possibilmente monoproteici, per poter individuare facilmente la causa in caso di reazioni.
Ti consiglio vivamente di non tornare alla dieta solo secca di prima. Cerca di cambiare alimentazione passando a cibi umidi completi. Se vuoi mantenere il secco ti consiglio di passare a prodotti con una composizione migliore rispetto a Royal.

I cibi specifici come Z/D devono essere l'ultima spiaggia, dopo la dieta ad esclusione. Le proteine (a cui si manfesta la gran parte delle intolleranze nei gatti) in questi prodotti vengono trasformate per non renderle riconoscibili all'organismo.

Io proverei prima con il cambio alimentazione. Se ti sembra troppo complicata la dieta con carne fresca, usa un prodotto già pronto, come Horse&Potato della Trainer (c'è sia secco che umido). Inoltre somministrerei Ribes Pet perle.

Gerly Italy

229

26/09/2015 13:09:42

Emanuela

cara Gerly,
alla ricerca dell'alimentazione migliore per i miei gatti, tempo fa ho "studiato" il tuo sito e ho acquistato vari croccantini e umido, ma ne ho ricavato solo tanto cibo per i randagini del quartiere. Ho due gatti, un'angora di 5 anni e un europeo di 3 anni, sterilizzati. Su consiglio del veterinario, li ho nutriti con royal canin, poi un anno fa sono passata a Farmina matisse per sterilizzati. Purtroppo mangiano solo croccantini, l'umido lo apprezzano molto molto poco, e solo qualche gusto di almo nature o Oasy. cibo complementare insomma.
La mia domanda è: Farmina Matisse è un buon cibo? Il vet mi ha consigliato Matisse invece di N&D Farmina, perché sono gatti d'appartamento tendenti ad ingrassare. I tipici pigroni Smile
O hai altro cibo da consigliare? La mia preoccupazione è puramente salutistica, non vorrei che pensando di far bene faccio male. Grazie mille!


Emanuela Italy

228

21/09/2015 22:26:26

Alice

Ciao,
ho scoperto questo sito solo stasera e non ho ancora avuto il tempo di leggere tutto, quindi mi scuso se magari faccio domande a cui hai già risposto da qualche parte..

Ho due gatti devon rex di 11 mesi, sono fratello e sorella, li ho presi da un allevatore a circa 5 mesi e sotto suo consiglio li ho alimentati solo con Royal Canin Kitten, in dispenser sempre a disposizione. Lui mi ha consigliato di fare così perchè il devon avendo meno pelo disperde più calore quindi deve avere cibo a disposizione (anche perchè sono più vivaci delle scimmie quindi consumano molto).
Io non essendo esperta ho seguito il suo consiglio ma dopo circa 3 mesi il maschietto ha iniziato ad avere problemi dermatologici: prima malasezia e il veterinario ha consigliato di passare alla Royal Canin per adulti (Indoor) perchè sospettava che potesse essere un eccesso di proteine a causare i problemi di pelo. Trattato con antibiotico è migliorato ma dopo un mesetto gli è venuta una dermatite con prurito molto intenso. Portato dalla dermatologa, le ho chiesto se magari nn potesse essere problema di intolleranza alimentare, lei ha detto di no e che sospettava parassiti e ha fatto fare trattamento con stronghold e antimicotico. Dopo un mese era al disastro completo, l'ho riportato dalla dermatologa la quale mi ha prescritto ulteriore antiparassitario + antibiotico + cortisone + CAMBIO DI DIETA, dicendo che in effetti poteva essere un caso di sensibilità alimentare che gli causava reazioni allergiche.
Lei mi ha detto di fare la dieta ad esclusione, per 8 settimane, dando solo agnello e coniglio bollito con aggiunta di zucca e cavoletti di bruxell (vabbè mi pare di fare Masterchef), poi aggiungere ad uno ad uno dei nuovi ingredienti (pollame, riso, ecc) per una settimana e vedere se ci sono reazioni allergiche, infine ritornare alla Royal per una settimana, e vedere se ci sono reazioni allergiche.

Vorrei sapere cosa ne pensi di questo tipo di dieta "casalinga" (piuttosto laboriosa da preparare e scomoda), leggendo da internet mi pare che sia un po' sbilanciata, o no? Inoltre vorrei sapere cosa ne pensi di cibi ipoallergenici (ad es la Royal Hypo o Hill's Z/D), dal poco che ho letto mi pare che non siano molto naturali.. inoltre io ho due gatti e solo uno è sospetto di intolleranza, quindi non vorrei dare alla sorella un cibo medicato se non le serve..

Scusa per la lunghezza e grazie mille per il sito!

Alice Italy

227

04/09/2015 22:04:15

Mano

Grazie Gerly sei stata gentilissima, mi sono attivata per trovare il cibo e devo dire che la micia preferisce di gran lunga gli umidi, ancora ha 4 mesi, ma comincia a mangiucchiare anche un po' di carne fresca, che alterno con umidi completi! Tre l'altro ho notato che le costose bustine e anche le scatolette di umido Royal canin hanno tutte lo zucchero!
Un salutone e ovviamente continuerò a scorrazzare nel tuo delizioso e utilissimo sito!
Mano

Mano Italy

226

23/08/2015 13:08:24

LaraFan

Ciao Gerly, si infatti quel giorno avevo scritto sia in privato che qui. Sto provando con varie marche e adesso che e' diminuito il grande caldo Otto comincia a mangiare un'po'di piu'. Vedremo bene come andra`. Grazie di nuovo ciao.

LaraFan Italy

225

23/08/2015 12:59:15

Gerly

Ciao Lara, mi sa che ti avevo già risposto in privato, che mi hai mandato lo stesso messaggio, vero? Fammi sapere se alla fine hai trovato una soluzione per Otto.

Gerly Italy

224

23/08/2015 12:54:13

Gerly

Ciao Mano, grazie mille dei complimenti e scusa del ritardo con cui rispondo.
Comincio dal secondo post: Se vuoi dare del secco, vai tranquillamente con Dado invece di Royal. Quest'ultima è una delle marche più conosciute e pubblicizzate dai veterinari, ma non ha un buon rapporto qualità prezzo.
Per rispondere al primo post: Personalmente prediligo un'alimentazione solo umida con umidi completi, integrando tranquillamente anche con carne fresca ogni tanto, come facevi per i mici in libertà.
Se riesci ad abituare la piccola fin da subito, per me è la scelta migliore. I cibi secchi, di qualsiasi tipo, secondo il mio punto di vista sarebbero meglio evitare o ridurre ad un minimo.
I cibi umidi completi trovi sia online che nei negozi. Online al momento hai più scelta, semplicemente perché nel sud Europa l'alimentazione con cibi umidi è meno diffusa e nei negozi si trova una scelta più limitata a prezzi spesso più alti.
Ma si cominciano a trovare sempre di più. Anche marche da supermercato, come LeChat o Miglior Gatto, offrono delle linee valide di umidi completi (per esempio "I Deliziosi patè" Miglior Gatto www.morando.it/.../...iorgatto_preferiti_umido.jpg ).

Gerly Italy

223

05/08/2015 14:12:31

LaraFan

Birba e gli altri gatti randagi qua dietro casa mangiano tutto, Otto invece è difficile. Non mangia neanche la carne fresca, appena un pò di prosciutto o di pollo ma proprio due briciole, poi lascia tutto lì.

LaraFan Italy

222

05/08/2015 14:08:31

LaraFan

Ciao Gerly, volevo chiederti un consiglio per Otto. Tra tutte le marche di umido quale potrei provare (che sia appetibile) per lui? Ho cominciato dando le bustine kit&kat ma non le mangia più di tanto, appena due bocconcini poi lascia tutto lì.Per via di croccantini, come solito, spesso li mangia poi li vomita interi Frown.

LaraFan Italy

221

03/08/2015 17:49:30

Mano

Sempre io scusa...
nel negozio dove compro il cibo per la micia mi hanno consigliato i crocchi Dado, ho visto tra i post che gli hai dato una valutazione positiva, costano meno della metà di quelli Royal Canin e alla micia piacciono, ora voglio vedere se c'è pure l'umido...
Grazie il tuo sito è veramente ricco di informazioni utili!
Manola

Mano Italy

220

02/08/2015 18:23:32

Gerly

Ciao Malika,
secondo il mio punto di vista andrebbe eliminato il cibo secco e limitato ad un minimo il cibo umido complementare (tipo quello che consiste solo di sfilaccetti di carne).
Nel caso tuo significherebbe sconvolgere completamente l'alimentazione dei tuoi mici e non sempre è facile.
Cercherei di utilizzare umidi completi invece di quelli complementari e di migliorare la qualità del secco. La Royal Canin non ha un buon rapporto qualità prezzo. Trovi cibi con ingredienti migliori ad un prezzo minore.

Gerly Italy

219

28/07/2015 22:37:51

Mano

Ciao Gerly
grazie per questo sito, ho letto l'articolo e sto spulciando i post dall'inizio, ma vorrei cmq rivolgerti alcune domande... e forse ti faccio ripetere e di questo mi scuso! Abbiamo preso una micetta da 1 mese, adesso la birbante ne ha 3! Ho avuto molti gatti, ma tutti tenuti allo stato libero fuori, che mia mamma sta in un piccolo paese... a dire il vero pure io, ma al 3 piano e ho deciso di tenere Mimì in casa! La veterinaria mi ha consigliato di prediligere il secco e quello della Royal Canin, ma ora guardando gli ingredienti mi sembra che di eccellente ci sia solo il prezzo! Non ho problemi a comprare su internet, ma il problema è che non ho capito bene cosa... io preferirei l'umido, e a dire il vero i miei gatti sono cresciuti mangiando anche carne fresca che gli cuocevamo noi, o avanzi di cibo nostro non condito e sono tutti stati benissimo! Quali prodotti mi consigli? La micia è ancora piccola e mangia di tutto, ora non ho problemi a cambiare, dopo magari sarebbe più difficile!
Ti ringrazio tantissimo e di nuovo complimenti!

Mano Italy

218

14/07/2015 14:52:19

MALIKA

Ho letto tanti dei commenti, ma per me il dubbio rimane...nn ho problemi a spendere un po di piu per i miei mici (3) ma vorrei capire se faccio bene e cosa posso cambiare.
mangiano umido (scheiser, almo scatolette e bustine, e petreet natura) crocchi (royal persian) è buono l'abbinamento?? E se no che alimento mi puoi consigliare??
Grazieee

MALIKA Italy

217

21/06/2015 18:09:39

Gerly

Lara, eventualmente se il latte non funziona, puoi anche provare i semi di psyllium. Devi solo farli gonfiare prima nel liquido e ne aggiungi pochi alla pappa umida. Sono assolutamente innocui e servono a facilitare il transito aumentando il volume.

Gerly Italy

216

21/06/2015 17:54:35

Gerly

Ciao Marta,
i primi tempi è meglio usare gli stessi prodotti che il gattina mangiava in allevamento, perché altrimenti puoi rischiare problemi di digestione.
Personalmente sono a favore di una dieta solo umida, con umidi completi, senza l'aggiunta di cibo secco.
N&D per me è superiore come qualità rispetto a Royal, ma se vuoi usarlo devi introdurlo molto gradualmente. Ti consiglio di abbinare anche una buona porzione di cibo umido completo, perché N&D è molto ricco di minerali.

Gerly Italy

215

16/06/2015 14:02:12

LaraFan

Otto è stato dal veterinario 3 giorni gli hanno dato l'olio di vaselina. L'ho portato a casa tutto unto ma in uno stato migliore, nel senso che è più vivace e non mogio mogio come prima, però mangia poco e rigurgita ancora i croccantini che manda giù interi. Il veterinario mi ha spiegato che probabilmente la rottura dell'osso sacro dovuta dall'incidente ha compromesso anche l'intestino per cui ha più difficoltà ad evacuare poi mi ha dato 3 scatolette di hill's d/d ma non le mangia. Faccio come mi ha detto lui gli dò ogni giorno un'pò di latte e vediamo in seguito come và.

LaraFan Italy

214

15/06/2015 00:14:07

Marta

Ciao Gerly, sono Marta. Tra qualche giorno porterò a casa un bel gattino siberiano nato il 19 aprile, quindi avrà circa due mesi. La padrona (sono nati in casa) mi ha detto che mangia i croccantini della Royal per Kitten (è già bello grossino per avere 2 mesi nemmeno), ma dopo aver letto un po' il tuo sito (tra parentesi, complimenti!!), purtroppo mi sento parecchio confusa… in più l'altro giorno andando a compare la lettiera in un negozio per animali la commessa mi ha consigliato di compare una bustina da 300g di N&D Farmina Kitten che era in offerta. Potresti consigliarmi come alimentarlo per il meglio?Vanno bene i croccantini o le bustine Kitten Instinctive della Royal e/o i croccantini della N&D? Desidero un gattino da molto tempo e ora che posso prenderne uno voglio trattarlo come merita!
Scusa il disturbo!!

Marta Italy

213

14/06/2015 17:19:27

Gerly

Poverino Frown Va meglio ora con questa cura, Lara?

Gerly Italy

212

24/05/2015 20:59:49

LaraFan

Ciao Gerly, l'ho portato dal veterinario perche' ultimamente e' dimagrito. Dalle lastre e' risultato che Otto era immugato anche per colpa dell'incidente, mi hanno prescritto di somministrare la pappa con l'olio di vasellina e ogni tanto di dargli un goccino di latte contro la stitichezza.

LaraFan Italy

211

24/05/2015 19:34:12

Gerly

Ciao Lara,
ma secondo te ci gioca perché ha problemi a mangiarlo? E come si nutre? Non è che mangia di nascosto da qualche parte, visto che esce?
Hai provato a ridurre il cibo umido in pezzetti piccoli?
Invece di prendere croccantini piccoli proverei con quelli molto grandi, che sarà costretto a masticare.

Gerly Italy

210

17/05/2015 15:43:01

LaraFan

Ciao a Gerly e a tutti. Ho un problema con Otto. Lui l'ho trovato 2 anni fa reduce di un incidente in cui ha riportato rottura osso sacro e probabilmente avrà preso anche una botta in testa perché manca un dentino incisivo e un pezzettino di lingua.Ora con la schiena è guarito, però per via di alimentazione non so più cosa dargli. Con il paté o i bocconcini ci gioca a palla, invece di mangiarli, con i croccantini li manda giù interi per poi rigurgitarli e quando esce va a mangiare i croccantini del vicino e rigurgita anche quelli. Carne fresca ci gioca a palla e non la mangia. Proverei a comprarli dei croccantini piccoli come i Sanabelle ma non so se sia peggio o meglio. Qualcuno ha un suggerimento? Grazie.

LaraFan Italy

209

29/03/2015 17:42:11

Gerly

Ciao Luciana,
mi ricordo che Coshida è inferiore rispetto a Opticat, ma non so la composizione/analisi precisa.

Riesci a trascrivermi un'etichetta, così la vediamo insieme? Smile

Gerly Italy

208

18/03/2015 12:07:14

luciana

ciao gerlinde, ho 8 gatti + un randagio che viene sempre qui a mangiare per cui sono 9 e mi costano davvero tanto. Non ho una marca particolare per il loro cibo, a volte ordino i sacchi di crocchette da 15 chili in internet (quando sono in offerta) a volte prendo opticat alla lidl e l'umido le chat nelle scatolette da 800 gr.
Purtroppo li ho abituati sia al secco che all'umido e  uno in particolare mangia solo i bocconcini. Alla lidl, oltre opticat c'è la marca coshida che in effetti mi farebbe risparmiare molto. Cosa ne pensi di questa marca? E' affidabile? Sull'etichetta cè scritto che il contenuto di carni dell'umido ne contiene il 25%
Grazie

luciana Italy

207

15/03/2015 16:13:18

Gerly

Ciao Veronia, è normale, non demordere!
Insisti, ma senza proporre Gourmet come alternativa. Metti SOLO il cibo che vuoi che mangino. Se sono in salute puoi anche affamarli un po'. Vedrai che per fame mangeranno e si abitueranno. Non proporre subito un'alternativa quando non mangiano, perché è solo un capriccio. Insisti e facci sapere Smile

Gerly Italy

206

07/03/2015 17:41:16

Gerly

Ciao duchessa,
è meglio dare secco ed umido in momenti diversi perché hanno tempi differenti per la digestione.
La tua gatta mangia una quantità giusta di cibo al giorno. Forse un po' troppo umido complementare, se dai una scatoletta tutti i giorni.
I secchi Schesir hanno una buona composizione. La formulazione perfetta non esiste, tranquilla Smile
La scelta del senior è per una questione di età? Perché se la gatta è sana cambierei solo con una referenza Adult.

Gerly Italy

205

07/03/2015 11:54:32

Veronica

Ciao Gerly, perdonami se ti scoccio ancora, ma a volte mi sento proprio delusa e disarmata :-( Dopo ben 5 anni di lattine Gourmet ti avevo accennato della mia intenzione di passare gradualmente ad un umido più salutare e genuino... ebbene i primi giorni sono stati davvero entusiasmanti e Pepe e Cleo mostravano grande curiosità nell'assaggiare nuovi gusti e nuovi sapori....ma l'idillio è durato ben poco.... quando ho riproposto le pappe per la seconda volta (nonostante qualche giorno prima le avessero divorate) le hanno completamente snobbate preferendo ad esse il digiuno! Sono un pò delusa perchè speravo nelle Smilla e nelle Catz Finefood che avevano riscosso un discreto successo! Per il momento sto insistendo ancora...abbinando nel piattino un pò di umido nuovo a un pò di Gourmet....possibile che si stufino così facilmente :-( Grazie ancora Gerly e scusa lo sfogo.  

Veronica Italy

204

03/03/2015 14:03:05

LUCIA

Grazie 1000 per i preziosi consigli.
I crocchi li do per la primissima colazione (quella delle 4:00!!!). Brioche muore sempre di fame, quindi ho comprato un piccolo distributore automatico di cibo....che programmo la sera. Preferisco mettere le crocche piuttosto che l'umido, per la migliore conservazione....
Comunque se mi dici che 10gr sono ininfluenti, mi sento più tranquilla...seglierò sicuramente crocche di buona qualità, senza farmi troppe fisime....Grazie di nuovo!!!

LUCIA Italy

203

01/03/2015 21:17:57

duchessa

ciao Gerly ,volevo un tuo consiglio .
ho una gatta sterilizzata di 10 anni che mangia 40 gr di crocchette schesir senior ed una scatoletta schesir ( salmone/tonno/manzo ) al giorno.
secondo te è giusta questa alimentazione?
ho letto nei commenti precedenti che bisogna dare in momenti diversi il secco e l'umido,ho capito bene??
vorrei darle il secco piu' bilanciato presente sul mercato e non so se le crocche che le sto dando sono buone .
grazie mille e tanti saluti Smile

duchessa Italy

202

01/03/2015 15:56:20

Gerly

Ciao Lucia, nei crocchi trovi sempre delle sostanze vegetali. Nei "grain free" i soliti cereali vengono sostituiti da altre sostanze vegetali, come patate, legumi etc. Nutrizionalmente tutte le sostanze vegetali non sono adeguate nella dieta di un carnivoro.
Se dai solo 10g di secco al giorno non devi preoccuparti comunque, perché la quantità assunta è minima, che siano patate o cereali. Complessivamente GranataPet ha ingredienti validi ed un'analisi buona.
Potresti anche optare per un grain free con una parte vegetale più ridotta, come Orijen.
Potresti anche eliminare il secco del tutto dando solo 200g di umido Wink

Gerly Italy

201

22/02/2015 11:57:50

LUCIA

Ciao Gerlinde
sono un nuovo acquisto del tuo fantastico sito.....ho da quanche mese una splendida gattina (adesso ha 8/9 mesi ed è sterilizzata da 2). Chiedo il tuo aiuto per avere un consiglio sull'alimentazione. Dopo essermi informata sul web e dal mio vet. ho optato per un'alimentazione prevalentemente umida (200 gr/giorno suddivisa in 4 pasti ) e un pochino di secco (10 gr). Il mio dubbio è proprio sulla scelta delle crocche.....anche se la dose girnaliera è ridottissima, non vorrei dare delle schifezze. Mi ero orientata verso le g.f. (in particolare mi avevano segnalato le GranataPet)ma vedendo gli ingredienti ho notato che molte contengono patate, che so non essere molto indicate nella dieta del gatto. Mi puoi consigliare tu?

LUCIA Italy

200

21/02/2015 13:10:45

Gerly

Ciao Veronica, variare spesso è sempre la scelta migliore, a condizione che questo non crei problemi di digestione. Solo in quel caso è meglio limitare la varietà a pochi prodotti da dare a rotazione.

Gerly Italy

199

10/02/2015 19:33:26

Veronica

Ciao Gerly, ti ringrazio tantissimo per avermi risposto e soprattutto per avermi rassicurata.... purtroppo allontanare delle scatolette che per anni sono state alla base della loro alimentazione non è cosa semplice....i capricci sono tanti...ma io non demordo. Oltre a Catz Finefood, stiamo "assaggiando" Grau, Natural Trainer (sono piaciute le mousse) e Smilla al pollo. Volevo chiederti però se cambiare spesso marca, alternando un giorno l'una e un giorno l'altra può però essere cosa sbagliata che converrebbe evitare....ti ringrazio sempre e ti auguro una buona serata.

Veronica Italy

198

08/02/2015 17:07:29

Gerly

Ciao Veronica,
grazie mille dei complimenti Smile
Secondo me hai intrapreso un'ottima strada scegliendo prevalentemente umidi completi di qualità per i tui mici.
I cereali non sono assolutamente indispensabili nella dieta dei carnivori e per questo non si crea nessuno sbilanciamento per la loro mancanza.
E' importante invece che il cibo sia completo a livello vitaminico e minerale. Schesir per esempio è un cibo complementare tra quelli menzionati, perciò ti consiglio di non eccedere nell'uso.

Gerly Italy

197

24/01/2015 13:10:39

Veronica

Buongiorno Gerly, con grande rammarico ti scopro solo adesso :-(
Il tuo sito è stato per me davvero "illuminante"!!!
Ho diviso la mia vita con una gatta persiana per quasi 19 anni e la sua alimentazione è stata sempre molto varia ( cibo casalingo crudo e cotto, alimenti in scatola e croccantini occasionali)...Pepita mangiava di tutto e devo dirti che non godeva affatto di gusti difficili!
Pepe e Cleo che sono subentrati subito dopo di lei hanno adesso quasi 5 anni. La marca che Pepita sembrava gradire di più era la Gourmet, per questo motivo con Pepe e Cleo abbiamo intrapreso la stessa strada senza cambiare abitudini... da qualche mese tuttavia, scoraggiata dalle pessime recensioni sugli ingredienti sto cercando di allontanare le suddette scatolette inserendo marche di qualità come Catz Finefood, Grau, Granata pet e Schesir....croccantini pochi pochi, appena 20 gr alla settimana ma solo perchè Cleo li trova irresistibili! Cosa ne pensi tu? Trovi buone le ditte che ti ho menzionato? Nella composizione non vi sono cereali, possono risultare sbilanciate per questo? Grazie in anticipo Smile  

Veronica Italy

196

11/01/2015 15:58:07

Gerly

Ciao Marco,
scusa se ti rispondo solo ora. Provo ad andare in ordine: Purizon è sicuramente meglio di Iams, ma si possono anche trovare altri prodotti validi con un costo minore. Iams da molti viene evitato per motivi etici, ma il cibo in sé non è poi così male. C'è di molto peggio.

Mai mischiare il secco con l'umido, perché hanno tempi di digestione diversi. In questo modo rischi problemi di digestione. Non ti consiglio assolutamente di togliere l'umido, ma di darlo lontano dal cibo secco e non insieme.
L'umido Smilla va bene, ma eviterei i gusti al tonno. Il tonno è ricco di metalli pesanti che si accumulano nell'organismo e non va dato in quantità elevate. Siccome ai gatti piace per il sapore forte, rischi che poi ti rifiutino altri umidi. Perciò prova prima con le varietà di carne. Non c'è bisogno di aggiungere acqua al cibo umido. Se i mici bevono anche e non mangiano solo cibo secco puoi dare l'umido così com'è.

Il discorso del contenuto di carne è corretto, ma bisognerebbe anche vedere la qualità della carne utilizzata. Purtroppo spesso è impossibile ed i produttori non forniscono troppi dettagli. Nel cibo secco vengono spesso utilizzate delle farine di carne acquistate da aziende terze ed è impossibile rintracciare in dettaglio il contenuto. Sicuramente è un buon segno se viene utilizzata anche carne fresca in un prodotto seccco, perché deve essere essiccato al momento e non può aver subito lunghi periodi di stoccaggio. Importante è che il contenuto totale nella sostanza secca sia il più alto possibile e che la qualità sia buona. Per un carnivoro puro è già bassa una percentuale del 30-40% in un suo alimento principale, ma è la media del contenuto di carne nel cibo secco.

Per dare la carne cruda come unico alimento vanno seguite delle regole per l'integrazione, perché da sola non è un alimento completo. Un minimo rischio rimane per le contaminzioni, ma si può ridurre ad un minimo seguendo delle semplici regole. I gatti hanno un tratto digerente apposito per la digestione di carne cruda, molto corto e con succhi gastrici potenti.

Ci sono crocchette più o meno buone in commercio, ma ad ogni modo la lavorazione è molto complessa ed i prodotti subiscono per forza delle variazioni, lavorati a freddo o no.
Mastery sinceramente non mi piace tanto come composizione. E' un prodotto nella media, nulla di particolare.
Del cibo "Nuova Fattoria" per gatti non sono riuscita a trovare la composizione. Il sito sembra in allestimento.
Sinceramente non credo che siano le uniche aziende che utilizzino processi di lavorazione a freddo, ma andando a memoria non ti so dare delle alternative. Bisognerebbe leggere le descrizioni di molti altri prodotti.

Gerly Italy

195

17/12/2014 15:56:27

marco

Scusa un'altra cosa vorrei chiederti..  Mi é tornata in mente adesso.. L'allevatrice dell'ultima cucciola come cibo secco usa due marche che non pressano gli indredienti a caldo ma a freddo e che quindi secondo lei in queste crocchette non vengono inattivate dal calore usato durante l'assemblamento delle crocchette stesse le vitamine ed altre sostanze nutritive contrariaremente a tutte le altre in commercio..  Sarà vero??? Che ne pensi??
Le due marche sono la francese "mastery" e la italiana "nuova fattoria"

marco Italy

194

17/12/2014 15:40:56

marco

Sapendo che quello che costa ai produttori è la carne,  io forse sbagliando considero il rapporto qualità-prezzo in base alla quantità di carne..
Non sono assolutamente esperto circa la quantita migliore di oligoelementi,  minerali,  vitamine ecc di un alimento secco e umido per gatti.. Tu sei una esperta in questo Smile Forse sbaglio sul discorso piu carne uguale a maggior qualità.. Ma mi dispiace pagare per i cereali che ai produttori costano nulla rispetto alla carne..
L'allevatrice dell ultima cucciola mi ha anche detto che lei da carne cruda,  ma io ho paura che così i mici rischino malattie infettive,  e non so se alla temperatura del mio freezer muoiono tutti i microorganismi,  e quanti giorni dovrebbere stare in freezer il cibo per ucciderli tutti..

marco Italy

193

17/12/2014 15:31:46

marco

Buongiorno,
Interessantissimo il blog!!!
Vorrei chiederti un parere su Iams Kitten e su Purizon per i miei 3 mici cuccioli; prima davo purizon ma ora che non c'é piu in offerta su zooplus costa troppo.. Sono passato a Iams kitten che col 41% di carne disidratata mi sembra il meglio come rapporto qualità-prezzo..
Prima mischiavo umido e secco e davo 35gr di crocchette 2 volte al giorno mischiate a umido,  in piu avevano sempre secco a disposizione
Ora invece ho tolto l'umido ma mi han detto che c é il rischio dei calcoli ai reni.. Dici che devo reintegrare l'umido? A me sembra che i miei mici bevano cmq dalle ciotole.. E di palline di pipi nella lettiera non ne trovo poche.. Poi non so in effetti quanto dovrebbero bere..
Pensavo a Smilla,  che ho grovato su zooplus e mi sembra il miglior qualità-prezzo,  in particolare delizie al pesce al tonno puro con l'80% di tonno..  Magari con aggiunta di acqua per renderlo piu acquoso..
Che ne pensi?

marco Italy

192

08/12/2014 17:05:43

Gerly

Ciao Flavia,
gli umidi completi in effetti sono più convenienti online, semplicemente perché negozi come Zooplus hanno origine nel nord Europa, dove l'alimentazione con cibi umidi sta prendendo il sopravvento sull'alimentazione secca e c'è più mercato, quindi più scelta. In Italia persiste ancora il pensiero che il cibo secco sia quello migliore e la scelta dei prodotti umidi è limitata, se parliamo del completo.

Qualcosa si trova anche nei negozi o supermercati. Tralasciando le marche che hai elencato (buona la Trainer), puoi vedere le vaschette Yarrah bio, LeChat patè ricco, gli umidi della Club Prolife. Se hai un Maxizoo vicino guarda la linea Real Nature.

Gerly Italy

191

08/12/2014 15:31:38

Gerly

Ciao Fulvia,
Schesir è un complementare, ma se non abbondi con le quantità puoi utilizzarlo tranquillamente. Il gatto mangia anche cibo secco, giusto? Se vuoi continuare con un complementare ti consiglio di non superare 30-40g al giorno, quindi mezza scatoletta. Ovviamente puoi anche dare una scatoletta a giorni alterni.
Con questa quantità di umido dovresti aggiungere circa 50g di secco al giorno. Se aumenti l'umido devi ridurre il secco in proporzione.
C.f. sta per "cruelty free" e significa che l'azienda produttrice dichiara di non effettuare sperimentazione su animali.

Gerly Italy

190

30/11/2014 09:58:37

Gerly

Ciao Blanca,

anche io mi sono affezionata alla storia di Ciro. Sirio, ci fai sapere come vanno le cose?

Per lo snack Vitakraft sinceramente non ti so aiutare. Posso solo immaginare che gli aromi aggiunti lo rendano così appetibile che ha causato la reazione che descrivi. Personalmente eviterei prodotti di questo tipo. Ci sono snack naturali semplicemente a base di carne secca e darei preferenza a quelli.

La forma di "sballo" che provoca il catnip è completamente diversa e non si manifesta nemmeno in tutti i gatti. Per curiosità, anni fa ho piantato la "Nepeta cataria" (l'erba gatta catnip) sul balcone. E' una specie di mentuccia. Takoda (il maschio) è completamente indifferente, mentre Talutha (la femmina) ha la reazione di "sballo": Comincia a strusciarsi e rotolarsi sull'erbetta, ma non la ingerisce. La reazione avviene solamente attraverso l'odore. Perciò credo che l'aggiunta di catnip ad uno snack non possa essere responsabile di una reazione simile a quella della tua micia. La reazione al catnip, inoltre, non ha nulla di aggressivo, ma provoca piuttosto uno stato di rilassamento ed abbandono.

Il catnip secco o la valeriana in molti giocattoli secondo me non ha nulla di strano. Rende semplicemente il giocattolo più gradito al gatto, se questo è sensibile all'odore.

Il discorso del cruelty free, la sperimentazione delle multinazionali ed il conseguente boicottaggio da parte delle associazioni animaliste è molto complesso e non può essere riassunto in due parole.
Personalmente credo che se noi cominciassimo tutti a somministrare cibi più naturali anche di aziende meno conosciute e locali ai nostri animali, non ci sarebbe più bisogno della produzione di massa di cibi discutibili che devono essere sperimentati perché talmente artificiali e composti "a tavolino" che hanno bisogno di essere testati.
Senza aver fatto una scelta precisa etica uso solo prodotti C.F., perché il secco a casa mia si vede occasionalmente come snack, ma non è quello delle grandi multinazionali. Cibi umidi completi di ottima qualità si trovano di tante aziende minori che ci mettono massima cura ma non effettuano sperimentazione.
Se la sperimentazione fosse limitata ai cibi medicati potrei accettarla.
Sono comunque contraria a certi testi allarmisti che circolano in internet (da anni gli stessi) e le famose "liste".
Se ho bisogno di informazioni sull'eticità di un prodotto, scrivo al produttore e chiedo informazioni.
Prendilo come opinione personalissima Smile

Gerly Italy

189

25/11/2014 17:24:21

Flavia

Ciao Gerly, io ho una micia di 7 mesi e ho bisogno di un po' di chiarimenti. Da quello che ho trovato nei commenti mi sembra di capire che le marche migliori siano quelle che si trovano solo online. Per me è molto scomodo ordinare online e preferisco andare nei negozi specializzati. Però non riesco a trovare un umido completo che non abbia zuccheri o sottoprodotti di origine vegetale. Anche la Royal, che è la marca che si sente sempre dire che è la migliore, ha entrambi (zuccheri e sottoprodotti vegetali).
La mia micia mangia crocchette della Trainer Natural e 1 bustina di umido Almo al giorno. Leggendo vari post ho capito però che bisogna limitare il complementare, allora ho letto varie etichette di umidi completi e alla fine ho scelto l'umido della Hill's anche se non sembra della miglior qualità (sempre zuccheri e sottoprodotti vegetali). Tu di umidi completi Royal, Hill's, Trainer, Iams e Purina cosa ne pensi?

Flavia Italy

188

17/11/2014 18:05:37

fulvia

Scusa la mia ignoranza in materia, non ho mai avuto un gatto, adesso ho quello del fidanzato di mia figlia e non so come comportarmi.
Ho acquistato un certo numero di confezioni di schesir, prima di leggere che non è un alimento completo, ovviamente oramai lo dovrò consumare per poi passare ad altra marca di cibo completo, come dal tuo elenco, molto ben fatto, complimenti.
Come faccio ad integrare? (integrerò l'umido con le crocchette)Quali  sono le quantità di umido e quali di crocchette?
Ancora una domanda, cosa vuol dire c.f.  nelle spiegazioni dei cibi?
Grazie infinite
Fulvia

fulvia Italy

187

10/11/2014 16:18:02

Blanca

scusate mi sono davvero dilungata :-/

Blanca Italy

186

10/11/2014 16:12:54

Blanca

Salve a tutti,
sono capitata in questo sito per caso, facendo una ricerca, e mi sono appassionata alla storia di Sirio e Ciro :-D
Tanti complimenti per le informazioni fornite, sono davvero molto utili. Forse potreste aiutarmi anche per fugare quel dubbio che mi ha portato a capitare sul questo sito.
Ho sempre avuto animali (sia cani che gatti), e in numero molto elevato, poiché stavo in campagna, quindi non sono una neofita in fatto di gestione, alimentazione, soccorso di animali di vario genere.  Ora mi sono trasferita più vicino alla città e ho un solo gattino di un paio di mesi.
La gestione è completamente diversa, prima c'erano le mamme a gestirli (anche se in casi eccezionali ho dovuto intervenire con il bibe), io davo da mangiare e mi occupavo dei problemi veterinari, ma facevano una vita all'esterno assolutamente naturale (con i pro e i contro, libertà illimitata, ma anche problemi con i cacciatori ed i loro cani, i bocconi avvelenati et.).
La mia micia attuale invece, è costretta in appartamento (come me del resto .. sigh) ma almeno dorme sul letto, scorrazza sui tappeti e mangia come una regina. Prima per mantenerli tutti, compravo i sacchi di crocchette 15 kili alla volta, niente sfizietti era tutto molto rustico e campagnolo. Scusate, vengo al mio dubbio, mi sto dilungando per far meglio comprendere la situazione.
La piccola ha il pelo semilungo avendo la mamma simil persiana e sto cercando di abituarla alla spazzola, quindi (in preda al consumismo e alla voglia di viziarla più assoluti) ho comprato dei bocconcini per premiarla dopo la seduta di spazzolatura: Vitakraft Chicken.
Ieri sera le ho dato la seconda dose di Nemex e per consolarla ho pensato di inaugurare sti dolcetti. A parte che sono gommosi e ho visto che aveva problemi a staccarli dai denti e già non mi è piaciuto, ma quello che mi ha colpito è stata la reazione della piccola.
Ha cominciato a "ringhiare" appena ho avvicinato una mano ed è diventata isterica. Premetto che avendo avuto una vera e propria colonia di gatti, so che quando gli dai qualcosa di particolarmente appetitoso (o cacciano da loro un topo o un uccellino) lo difendono dagli altri ringhiando e minacciando,quindi niente di strano, se non fosse che lei non lo fa mai, neppure con il pesce o la carne fresca. Proprio oggi a pranzo ho fatto la prova (non mangia mai il nostro mangiare, è stato fatto di proposito), le ho dato la testina dei gamberi, proprio per vedere come avrebbe reagito, è stata entusiasta e se li è "sbafati" con gusto, riducendosi come il clown di Mcdonald's (è completamente bianca.. sigh...) ma non ha ringhiato ne soffiano, neppure quando ho provato a toglierglieli, per capire come si sarebbe comportata: assolutamente buona e tranquilla, magari un pò perplessa e preoccupata per il furto subito, ma niente di più.
Ora io vorrei capire: questi bocconcini, so che sono appetibili, ma la reazione avuta ieri, mi sembra davvero eccessiva. Non tanto per la ringhiatina, ma per il fatto che aveva una faccia da psicopatica, si guardava attorno con le orecchie base e ha cominciato a fare la pazza, come quando gioca, come tutti i cuccioli, ma in maniera molto più aggressiva. Aveva gli occhi strabuzzati, le orecchie basse e "zompava" come una folle a unghie scoperte alla ricerca di un altro bocconcino!
Ho controllato gli ingredienti dei bocconcini e non c'è nulla di strano, a parte il pollo, il merluzzo nero, e poi i soliti vaghi sottoprodotti di carne e pesce, verdure e cereali e i misteriosi aromi. So che non vengono specificati per evitare la concorrenza sulla ricetta, ma alla fine vi potrebbe essere qualsiasi cosa dentro. Mi sapete dare qualche informazione a riguardo? So che l'erba gatta gli da una forma di "sballo", passatemi il termine, non è che magari potrebbero aver inserito qualche prodotto, per renderli più appetibili, che però da strane reazioni. Mi sento un pò folle a fare sto discorso, ma del resto se le multinazionali, aggiungono elementi alle sigarette per creare dipendenza a una determinata marca, come fidarmi dei controlli fatti su una ditta che seppur (credo) tedesca, viene prodotta in Cina?
Approfitto visto che son qui per un'altra domanda e per una considerazione:
una vostra opinione sul catnip che si trova in molti giocattoli e il discorso dell'etica in riferimento all'acquisto di alcuni prodotti delle multinazionali, non è solo collegato alla sperimentazione animale, moltissimi di questi "mostri", in primis la Nestlé compiono orrendi misfatti, non solo in riferimento agli animali, ma anche verso gli uomini e i bambini soprattutto. La scelta del boicottaggio quindi non è così folle o strana (mi riferisco ad un commento che ho letto) e soprattutto per chi ama gli animali, e quindi ha una sensibilità maggiore, dovrebbe essere d'uopo. Tanto più che vi sono prodotti, dell'industria locale che sono ottimi e che non hanno interessi a livello mondiale, utilizzarli, dopo aver scelto in maniera adeguata, porterebbe, ad un taglio delle distanze con conseguente risparmio e controllo dell'inquinamento, al rinvigorimento delle aziende italiane (quindi posti di lavoro etc.etc.) e al non essere complice con aziende che ritirano il latte per bambini, scaduto dai paesi occidentali per rivenderlo ai paesi del terzo mondo dopo aver cambiato l'etichetta... tanto per dirne una... o che non fanno sperimentazione sugli animali (e non mi riferisco ai prodotti medicati). Ma questa, ovviamente, è una opinione personale. Rinnovandovi i complimenti, ringraziandovi per una eventuale risposta sul bocconcino sospetto, mi scuso se mi sono dilungata, vi abbraccio. A presto :-D e saluti a Ciro!

Blanca Italy

185

20/07/2014 15:22:46

Gerly

Ciao MissKenton, la varietà è sempre un bene, se non crea problemi di digestione. Alcuni gatti non sopportano bene i cambi frequenti. Gli umidi generalmente sono più simili tra di loro rispetto ai secchi, perciò cambi frequenti di umido spesso non danno nessun problema. Anche io uso 3-4 umidi diversi nella stessa giornata con i miei mici, mai avuto problemi.

Gerly Italy

184

15/07/2014 01:03:15

MissKenton

Ciao Gerly,
grazie per tutte le dritte, ogni tuo commento è preziosissimo!
Ho letto qualche commento fa che sarebbe bene alternare a lungo termine i crocchi di varie marche. Mi chiedo: vale lo stesso per l'umido? Alla mia gattina di un anno piace cambiare, dopo un po' si stanca delle stesse bustine. Potrei inserire gradualmente un alimento nuovo (25%-50%75%)ogni volta e poi alternarlo a piacere?
Grazie!

MissKenton Italy

183

11/05/2014 16:26:55

Gerly

Ciao Sirio, comunque sei proprio in gamba per quello che fai per loro. Si, molto probabile che Ciro abbia preso il virus dalla made, come la mia piccolina che non c'è più Frown Spero che Ciro abbia ancora una vita lunga davanti grazie alle tue cure.

Gerly Italy

182

08/05/2014 08:10:09

Sirio

Ciao Gerly, Fiocco ha la gabbia in garage, per cui Ciro non lo ha mai visto e neanche lo vedra' visto che dopo Ciro gatti in casa non li voglio piu' avere. Fiocco conosce Pippo ahahahah, loro si conoscono bene, e' colpa di Pippo che lo ha portato in zona. Il giorno giocavano poi la sera Pippo andava a dormire nel casottino di legno e Fiocco rimaneva nel cespuglio. Pippo la notte non prendeva i tantissimi lisci e bussi che Fiocco poveretto doveva sopportare, era l'unico gatto che rimaneva fuori e altri gattacci dominanti tutte le notti, ma veramente ogni notte lo troncavano. Era solo lui, un tonto dentro un cespuglio.
Sono stato costretto a prenderlo. Era in condizioni pietose, ora e' 3 kg piu' grosso e il giorno quando torno a casa, Fiocco e' davanti il garage che vuole entrare. Ciro non e' mai entrato in contatto con altri gatti. Secondo me ha preso dalla mamma la malattia. La mamma di Ciro e' morta durante il parto per distacco della plecenta e Ciro sin da piccolo e' sempre stato molto delicato di salute nonostante stesse in casa. Raffreddori, disturbi gastrointestinali infiammazzioni all'apparato urinario Ciro li ha sempre avuti si da piccolo, poi si sono acutizzati al terzo anno, il synulox era inefficace. Ora niente terrazza e Ciro e' li' che miagola, eccheppalle, tira un po' di vento e starnutisce subito. Ora e' tempo bello e lui vede gli uccellini volare dalle finestre chiuse. Non puoi capire Gerly. Approposito, sono le 8, esco e vado ad aprire a Fiocco che ha appuntamento con Pippo all'angolo della strada. Ahahahah stamani c'hanno da fare. Da lontano sembrano Stalio e >Olio, Pippo e' anziano e secchino, Fioccco lo chiamano il Bordo, perché da quanto e' grasso gli sborda la pancia lateralmente e camminando gli oscilla e si vedono queste due fiancatone tonde ahahah.
Per salire in gabbia il pomeriggio mi tocca mettergli la seggiola se no un salto fino alla gabbia che e' sopra un tavolinaccio non ce la fa a farlo.
Ciao Gerly.

Sirio Italy

181

04/05/2014 16:42:28

Gerly

Ciao Sirio, mi dispiace tantissimo per Ciro Frown E' una brutta malattia purtroppo. Ti capisco bene, perché ho perso una micetta di 7 mesi anni fa per la leucemia. Sicuramente con le tue cure Ciro starà ancora bene. Ricordati che è una malattia altamente infettiva. Forse ti converrebbe far fare il vaccino a Fiocco...

Gerly Italy

180

27/04/2014 18:53:49

Sirio

Ciao Gerly, purtroppo Ciro dopo continui disturbi di vomito, poi gastro intestinali, poi vomito, poi ancora diarrea, non riuscivo a farlo tornare alla normalita'. Anche in farmacia dove andavo a comprare farmaci erano tutti increduli e ricordo quello che mi disse una dotoressa :ma questo gatto che ha?.
Da li' capiiche la cosa era seria. Fatte analisi il risultato fu che Ciro ha la lucemia felina.
Ho fatto interferone felino 3 cicli ma non ha nessuna efficacia.
Ora curo le varie patologie che si presentano al momento e faccio campare Ciro alla giornata, certo, se dovesse formarsi un tumore, non ho nessuna possibilita' di vittoria, ma fino a che il virus attacca lo stomaco e l'intestino, abbiamo sperimentato con la veterinaria un mischio di antibiotici che uccidono momentaneamente il virus prodotto continuamente dall'organismo e per ora, ogni 2 mesi circa, 5 punture di questo coctel di antibiotici e Cirone riparte.
Per quanto riguarda Fiocco la mattina apro il bascolante del garage e lui esce, alle 15 di pomeriggio me lo ritro davante alla porta che vuole entrare dentro, sale dentro la gabbia da se, si mangia 3 bustine di wiscas e un po di crocchette e poi va nella cuccia sempre dentro la gabbia. Fino alla mattina dopo lui e' li' nel suo cuscino e non esce, puoi lasciare tutto aperto ma Fiocco rimane dentro. Ora addirittura lascio la porta aperta della gabbia con il garage chiuso, ma lui rimane dentro la gabbia. Fiocco non e' impegnativo come manutenzione, pulire lettiera e poi pinare le ciotole di cibo e me ne vado. Ciro invece devo guardare la pipi' che non ci sia sangue, poi vedere come e' la popo', se e' morbida subito Florentero per rassodare, e' un po' un casino, ma fino a che posso gli sto dietro. Diventi un mezzo veterinario, se tutte le volte che ha qualche cosa uno deve andare dal veterinario finisci i soldi.
grossomodo le medicine sono quelle per cui ora, dopo tanta esperienza, faccio da me. Mi rivolgero' al momento in cui ci sara' bisogno di una eutanasia.
Cia gerly.

Sirio Italy

179

27/04/2014 07:59:27

Gerly

Ciao Sirio,

mi dispiace tanto per Ciro Frown Ma che malattia ha? Ho cercato nei tuoi commenti precedenti, ma non ho trovato nulla. Non è curabile?

Sono d'accordo con te su quello che dici dei gatti randagi: Ho spesso sentito di mici che cercano a tutti i costi di diventare "casalinghi" e rinunciano volentieri alla libertà. Si vede che Fiocco ti ha scelto e vuole diventare il gatto tuo Laughing

Mando tante carezze a tutti e tre e fammi sapere di Ciro...

Gerly Italy

178

11/04/2014 04:13:07

Sirio

Ciao gerly, e' parecchio che non entravo per un saluto. e' tardi, sono le 4 del mattino, ma non ho sonno e mi dimentico sempre di entrare nel tuo blog, allora ho approfittato cosi' tutti penseranno che sono un pazzo scatenato, ahahhaah alle 4 di mattina a scrivere...
Purtroppo apparte Pippo con i suoi reni balordi, ma e' comprensibile, e' vecchiotto, ma con qualche flebo va avanti, Ciro e' malato.
Ricordo l'anno scorso ti scrivevo che non mi mangiava , che avevo provato tutte le marche di scatoline ma alla fine non ne voleva piu' saperne?
Ciro ha una brutta malattia, che dopo averla scoperta la scorsa estate, tengo sotto controllo al momento.
Non mi sembra il caso di parlare di alimentazione visto che la causa era un'altra cosa. Ciro va avanti alla giornata e porello, mi fa pena.
Comunque fino alla fine combattero' contro questo assurdo male cosi' non potro' rimproverarmi di nulla, Ciro ha 4 anni ora!

Ho un alto abitante che mi staziona in garage.
Ahahahahah il suo nome e' Fiocco, quello che gli era stato datto dalle gattare era troppo lungo: Fiocco di neve.
Abbandonato, era fisso in un cespuglio ad aspettare qualche crocchetta, pioveva e lui fermo, tramontana e lui non si muoveva.
Un gattone dominante tutti i giorni lo picchiava.
Non si faceva prendere. Un amico con il retino da pesca e' riuscito nel compito e da allora ha preso affitto della gabbia del mio vecchio labrador.
All'inizio, si parla di un mese fa, antibiotici, goccie per i parassiti alle orecchie, bustine di cibo a volonta', mangiava come un pazzo.
Per un mesetto e' rimasto chiuso dentro.
Un giorno aprii la gabbia e Fiocco usci' per strada.
Pensai, :ha fatto la sua scelta,  La sera invece mentre tornavo a casa me lo trovo che mi seguiva. Entrai in garage e lui dietro.Lo presi con i guanti, perché tuttora morde e graffia,  e lo rimisi dentro la gabbia.
Sali' subito sopra nel soppalchino dove ha la cuccia. Crocchette a volonta' aribustine di wiscas e chiudo la gabbia e il garage.
Ieri gli riapro la gabbia,Fiocco e' riscappato, ma a sto giro e' stato fuori 5 minuti. Non ho fatto in tempo a pulire la lettiera che te lo vedo ritornare e da se rientra dentro la gabbia.
Che situazione, ho un gatto che non vuole uscire dalla gabbia.
Mi fa ridere la gente che parla di liberta' per gli animali. Io ti posso dire che per un animale che sta fuori al freddo, senza cibo, all'acqua, quando trova una gabbia sta meglio li' dentro.

Ora posso dire come sta un gatto randagio.  Lui se ne frega della liberta', povero Fiocco quanto ha tribolato. E' felice dentro una gabbia!
Ciao Gerly.

Sirio Italy

177

09/03/2014 20:17:23

Gerly

Grazie Fabiola, sei troppo gentile Laughing

Gerly Italy

176

07/03/2014 23:03:04

fabiola

sei semplicemente FANTASTICA!!!

fabiola Italy

175

15/09/2013 18:55:02

Gerly

Ciao Adriano, l'obbligo riguarda solo l'indicazione degli ingredienti in ordine decrescente. Se un umido è composto così: carni e derivati (tacchino 4%), cereali, sostanze minerali, sappiamo solamente che del totale di carni e derivati il 4% è tacchino. Carni e derivati sono comunque il primo ingrediente, ma nella peggiore ipotesi la percentuale dei cereali potrebbe essere elevata.

Gerly Italy

174

18/08/2013 10:16:38

Adriano

Ok per quanto riguarda la % di una specifica carne (tacchino es 4%)... però mi fa strano che non sia obbligatorio per legge mettere la % di carne totale all'interno della confezione. E' veramente una vergogna...
se non conosco la % totale di carne come faccio a sapere quanto vale il 4% di tacchino?

Adriano Italy

173

14/07/2013 22:38:11

Gerly

Ciao Chiara,

provo a risponderti anche qui:

1) Non mischierei cibi crudi con cibi cotti in generale. Il rosso d'uovo è molto ricco di sostanze nutrienti e personalmente non lo darei più di una volta a settimana, se non stiamo parlando di un gatto debilitato.

2) Il burro può essere utilizzato come integratore di grassi, ma non lo mischierei né a crocchette né a cibo umido completo. Eventualmente puoi usarlo come integratore di grassi nei cibi complementari. Per l'effetto "antiboli" è sufficiente un pezzettino (non più di mezzo cucchiaino) al giorno somministrato separatamente.

3) Sono andata a vedere l'olio che utilizzi sul sito della Fazoo (non lo conoscevo). E' un composto di oli vegetali con aggiunte di aglio e sale marino. Non sarei molto convinta dell'uso, soprattutto la prevenzione antiparassitaria di questi composti sembra molto dubbia e l'aglio non è una sostanza che fa bene ai gatti. Se vuoi integrare acidi grassi essenziali per pelle e pelo usa un ottimo olio di pesce. Ce ne sono diversi ottimi per gatti. Vanno dosati molto precisamente perché sono ricchi di vitamine liposolubili.

4) Le quantità di lievito vanno benissimo. La vitamina B inoltre è idrosolubile ed un eventuale eccesso viene eliminato attraverso le urine.

In generale mi sento di dirti: Non cercare di integrare troppo. Se la micia segue un'ottima alimentazione di base (e mi sembra che sia il caso tuo) non c'è alcun bisogno di altre integrazioni Smile

Gerly Italy

172

05/07/2013 16:56:32

Chiara

Ciao,
La mia Maine Coon di 5mesi segue una dieta a base di cibo secco commerciale (orijen, canagan, brit care kitten e NeD farmina kitten, che alterno regolarmente), cibo umido completo commerciale ( eagle kitten, natural code, dado, trainer kitten e molti altri), cibo umido completo BARF ( ordinabile dal sito www.animalstar.it ), e saltuariamente cibo umido complementare commerciale ( leonardo, shesir, almo nature ecc)...
Beve un goccino di latte al giorno, e si sbaffa la pasta di malto che le do ogni giorno per i boli di pelo.
Per quanto riguarda le quantitá non é una gran mangiona, 100/150g di umido al dí e 20/40 di crocchette al dí.
Volevo chiederti 4 cose:
La prima: il tuorlo d'uovo (l'albume crudo so che contiene l'avidina che impedisce l'assorbimento della biotina) puó essere mischiato alle scatolette? Se si, tu sai se c'é un numero massimo di volte a settimana, un paio forse, come gli esseri umani, o anche tutti i giorni?

La seconda: un cucchiaino di burro, puó essere integrato alle crocchette o scatolette per renderle più golose? So che per i gatti i grassi non sono un problema, anzi, e il burro oltre ad aiutare nell'espulsione del pelo dovrebbe essere un aiuto per la lucentezza e salute di manto e cute.. Ma anche qui, quante volte somministrarlo?

La terza: ho comprato l'Olio Vivo Active della Fazoo ( olio di spremitura di germe di mais, olio di spremitura di germe di grano, olio di semi di lino, olio di carote, aglio, lievito di birra, sale marino, zinco e F.O.S.), sulla confezione c'é scritto di somministrarne 1/2 cucchiaino tutti i giorni, ma sará meglio alternare col burro? Insieme costituiscono forse un eccesso?

La quarta: ho acquistato in erboristeria il lievito di birra secco in scagliette, fonte naturale di vitamina B, 2volte a settimana un cucchiaino mischiato all'umido é una quantità consona?

Grazie per le risposte che mi darai, é ben accetto qualsiasi altro consiglio.
Saluti.
Chiara

Chiara Italy

171

16/06/2013 19:03:21

Gerly

Ciao Sirio, troppo forte Ciro Laughing Laughing

Se ti può consolare, il mio divano IKEA che deve ancora compiere 2 anni è in condizioni critiche. Penso che quest'anno dovrò comprare la fodera nuova (l'avevo preso apposta sfoderabile).

Non ti so proprio dire se la microfibra possa risolvre il problema. Penso che dipenda molto dalle preferenze del gatto. Anche dei miei due solo Talutha usa il divano come tiragraffi.

Per le dificioltà con il cibo ti posso solo consigliare di insistere quando Ciro fa i capricci Laughing I gatti ci provano sempre e finché gli offri delle alternative mangerà sempre quello che gli piace di più. Ogni tanto un po' di fame non fa male (senza esagerare ovviamente) Wink

Salutami il ciccione Smile

Gerly Italy

170

28/05/2013 18:33:35

marta

Ciao Giulia,
ho anch'io un gattino.Mi piacerebbe darti un consiglio utile per il tuo gatto. Io uso PROLIFE scatolette e umido e si trova nei pet specializzati, ad esempio l'umido da 85 gr coniglio e tacchino con carote utilizza: carne fresca di tacchino 50%, carne fresca di coniglio 50%, carote 5%, prodotto del lievito(nucleotidi) 0,4%, Bio-Mos - Mannano-oligosaccaridi 0,04%. UNA BUSTINA COSTA 1,10 EURO! Ti consiglio di consultare il sito PROLIFE in quanto non utilizza conservanti, coloranti e aromatizzanti aggiunti e NON sperimentano su animali.
Dimenticavo che amando tutti gli animali ho in casa oltre al micio anche due cani bulldog francese e potrei consigliare anche i croccantini. Ciao Smile

marta Italy

169

18/05/2013 12:56:16

Sirio

Ciao Gerly, Oggi e' la data della morte del secondo divano!
Ciro ha poco piu' di 3 anni e siamo al TERZO divano.
O lo butto di sotto dalla finestra, "cosi' il viziatello ritorna ad essere un gatto normale" oppure compro un divano di plastica.
Apparte scherzi, dico "il viziatello", perché e' anche diventato molto difficile col mangiare.
Si mangia bustine della Royal Canin "sensible 33" 2 al giorno, oppure le Ultralight sempre Royal e questi sono gli ultimi gusti che non annusa e va via.
Royal Adult, e altri gusti, ha smesso di colpo di mangiarli.
A questo punto non conosco altre marche di umido, le ha provate tutte e come sempre ad un certo punto, annusa la ciotola  e lascia il tutto li'.

Se mangia bene, io cerco di comprare il meglio mangime che c'e' in giro, Hills, Admo ecc... ormai e' gia' stata assaggiata e ad un certo punto rifiutata, se non mangia, pazianza, io mi sono rotto.

Apparte tutto, torniamo al divano. Il mobiliere mi ha consigliato un tessuto a prova di gatto.
Mi ha detto :"MA FATTI UN DIVANO A MICROFIBRA!.
Tutti i suoi clienti con gatti in casa con il divano in microfibra che e' liscio hanno risolto i problemi.  Le unghie non attaccano e i gatti sulle superfici liscie le lasciano stare.

Te che ne pensi Gerly?

Ciao un carissimo salutone da Sirio e Cirone detto crocchetta.

Sirio Italy

168

10/03/2013 15:41:09

Gerly

@Giulia: Dei bocconcini Miamor preferisco la variante in gelatina perché è senza cereali.

Certo che puoi usare ogni tanto cibi complementari, basta non esagerare con la quantità Smile

Gerly Italy

167

19/02/2013 15:41:05

Giulia

Non ricordo se ci siano o meno anche i tenori analitici, avevo preso due bustine giusto perché ero di strada ed ho deciso di evitare di riprenderne! Dopo un periodo con Almo, passerò (sto facendo l'ordine) al completo: Smilla, Animonda Carny e Miamor (bocconcini meglio in salsa o gelatina?), dovrò fare un acquisto misto così da vedere cosa gradisce maggiormente! Il tuo blog mi è stato d'avvero d'aiuto nell'orientarmi sull'alimentazione e sulle marche! Una domanda... ma ogni tanto, potrò ridare cibi complementari oppure se apprezza il completo posso continuare con quello!
Grazie ancora!

Giulia Italy

166

03/02/2013 21:25:39

Gerly

@ Cinzia: Ma quanto e che cosa mangia la micia adesso? Riesci a quantificare il più preciso possibile?

Gerly Italy

165

03/02/2013 17:19:37

Gerly

Ciao Gulia, ti ringrazio dei complimenti Smile

Ammetto di non aver mai guardato bene i prodotti Coshida, ritenendo migliori i prodotti della linea Opticat.

La composizione è molto generica (come succede comunque per molti prodotti) ed è praticamente impossibile esprimere un giudizio. Generalmente in un umido di questo tipo non mi piace quando ci sono i cereali senza una percentuale dichiarata. La carne ed i derivati sono il primo ingrediente e quindi prevalgono come percentuale totale, ma con una lista ingredienti così, nella peggiore ipotesi, i cereali potrebbero  essere poco meno della metà degli ingredienti totali e questo non sarebbe un bene.
E' sicuramente positivo che non ci siano coloranti e conservanti. Sulla confezione ci sono anche i tenori analitici?

Gerly Italy

164

28/01/2013 14:13:25

cinzia

CIAO A TUTTI IO PIU' KE UN COMMENTO AVREI BISOGNO D'UN CONSIGLIO! HO UNA GATTA DI 1 anno e 3 mesi incrociata al 90% con un certosino! Quindi e' massicia e tende a ingrassare ! Il cibo light costa  quindi vorrei tentare con la cucina casalinga sempre light,mi date dei consigli? Pensato anche al riso col tonno al naturale, ma non so' quale riso darle!

          HELP

cinzia Italy

163

22/01/2013 23:07:10

Giulia

Ciao Gerly,

vorrei complimentarmi con te per il tuo sito, conosciuto inizialmente per i codici zooplus (quando avevo un criceto) e adesso letto con piacere! Trovo questo post particolarmente interessante, è da poco che con me ho un gatto e per la sua alimentazione mi sto informando, oltre che dal veterinario, su vari forum, leggendo in giro, fortunatamente ho trovato te! Penso anche io che a volte non si vadano a vedere gli ingredienti e si dia per scontato che alcuni alimenti siano di scarsa qualità solo perché presenti in un supermercato. Proprio per questo mi farebbe piacere farti alcune domande riguardo crocchette/cibo umido del Lidl. Adesso c'è il marchio Coshida, lo conosci? Non ho qui la confezione dei croccantini, ma ho il cibo umido (bocconcini in salsa) che contengono,

es. Al Gusto di tacchino e agnello 100g:
carne e derivati (5% di tacchino 5% di agnello), cereali, sostanze minerali, inulina (0,1%)

Additivi nutrizionali (Integrazione per kg):
vitamina D3 250 UI, vitamina E(come acetato di a-tocoferolo) 15 mg, rame (come solfato rameico, pentaidrato) 1mg, manganese (come solfato manganoso, monoidrato) 15 mg. Senza coloranti e conservanti.

Cosa ne pensi degli ingredienti? Io sinceramente devo ancora farci l'occhio quindi non saprei giudicare ma ho preso alcune di queste bustine perché consigliate da mia zia. lei sta molto attenta all'alimentazione dei suoi gatti e mi ha detto che questo prodotto sembra essere di qualità, ma sinceramente, non saprei a chi chiedere e penso di aver trovato il luogo migliore!
Grazie in anticipo e ancora complimenti!




Giulia Italy

162

06/01/2013 18:42:04

Gerly

Ciao caro Sirio, ricambio gli auguri in ritardo, ma mi fa tanto piacere sentire che state tutti bene, soprattutto Pippo che è migliorato tanto.
Spero che possa guarire al più presto!

Gerly Italy

161

22/12/2012 10:06:38

Sirio

Buongiorno Gerly, Ti faccio i miei piu' sentiti AUGURONI per il Natale e per le feste, Ti salutano pure Cirone detto palla, lui sta benone, in casa, magna come un lupo, dorme e gioca, poi Pippone che malgrado sia il piu' acciaccato, tira avanti, ha stupito tutti riguardo la regressione del granuloma lineare e l'IRC che molto probabilmente dipendeva dalle punture di cortisone, da 3 punture ogni mese e mezzo, siamo passati a una puntura ogni 2 mesi. Questo dopo avergli cambiato crocchette, ora prende la Royal Canin indor 7+, e ti devo dire la verita', un sacchetto da un kg e mezzo costa 15 euro, pero' si vede la differenza.
Il fortekor continuo a darglielo pero'.
Gerly, Buon Natale e Buone Feste. Ciaoooooo

Sirio Italy

160

16/09/2012 21:56:38

Gerly

Ciao Gef, certo che ti mando la mia mail. Però ti premetto che purtroppo non sempre riesco a rispondere in tempo reale Frown

27€ per 1,5kg mi sembrano una follia sinceramente. Però se mangiano solo sfilaccetti non puoi darli come alimento principale, è troppo sbilanciato. Miamor pasto delicato e Smilla delizie andrebbero bene, ma non sono sfilaccetti. Con Miamor delicato non credo che risparmieresti molto, con Smilla sì, ma è un patè.

Gerly Italy

159

11/09/2012 16:27:39

Gef

Eccomi. In realtà il loro primario è l'umido, i crocchi glieli lascio giusto se vogliono sgranocchiare durante la mia assenza, ma durano molto tempo. La Purina la pago 27€ 1,5Kg. Da Zoomarket hanno poca scelta di qualità , solo almo, schezir e monge, il resto è roba che si trova in qualsiasi market (Gourmet, Wiskas, etc. etc.). Poi ho anche il problema che il patè lo snobbano... e anche i bocconcini, spesso. Mangiano praticamente solo sfilaccetti. Nell'ultimo ordine da zooplus ho preso per provare Smilla delizie e Miamor delicato, che mi pare non siano male, ma dal prezzo nettamente inferiore ad altri; che ne pensi ? Se mi mandi via mail un contatto che usi dove ci possiam scrivere più agevolmente, magari ti aggiorno in tempo reale.

Gef Italy

158

09/09/2012 18:03:33

Gerly

Ciao Gef, allora sono solo due Laughing Quindi stai cercando un complementare da abbinare ai crocchi, giusto?

Su Zooplus trovi allo stesso livello di Schesir Porta 21, Cosma Thai/Glory oppure Miamor filetti. Più grandi sono le confezioni più alto diventa il risparmio. Purtroppo con 2 gatti credo che le confezioni da 400g siano troppo grandi.

Come crocchi potresti sempre prendere sacchi grandi (10kg) travasando in un sacco piccolo quello che ti serve per qualche settimana e mettendo il cibo rimanente ben protetto in un luogo fresco, asciutto e senza esposizione a fonti di calore. Su Zooplus mi vengono in mente Porta 21 sacco giallo o Animonda vom Feinsten Deluxe. Quanto paghi le Purina al kg? Molto conveniente ed un buon prodotto è anche Smilla, marchio proprio di Zooplus e quindi venduto ad un prezzo molto competitivo.

Zoomarket che marche vende?

Gerly Italy

157

04/09/2012 09:52:55

Gef

Ciao Gerly ! 2, 6Kg il maschio (5 anni), 3 la femmina (4 anni), entrambi operati. Usualmente compro da zooplus.it o da zoomarket (negozio locale).

Gef Italy

156

02/09/2012 21:25:37

Gerly

Ciao Gef, mi ricordi quanti mici devi sfamare e dove compri le pappe?

Per i crocchi potresti prendere Matisse di Farmina in sacchi grandi (su Animalhousediscount per esempio) e per l'umido Porta 21 in scatolette da 400g su Zooplus? Non scenderesti di livello e sicuramente risparmieresti.

Gerly Italy

155

24/08/2012 18:01:42

Gef

Ciao Gerly ! Mayday, mayday ! Ho bisogno di risparmiare sul cibo, ma non voglio dare cibo scarso ai gatti... consigli ? Sto affrontando molte spese e devo ridurre necessariamente i costi (compro cibo del livello di shezir, 1€ per scatoletta da 85g. e crocchette Purina), più basso il prezzo, meglio per me.

Saluti, Gef.

Gef Italy

154

05/08/2012 19:45:03

Gerly

Grazie mille eli Smile

Gerly Italy

153

29/07/2012 11:58:00

eli

ei che bell'articolo!!ero alla ricerca di qualcosa di imparziale e oggettivo e...l'ho trovato!!ben scritto complimenti,e con tanto di fonti! aspetto gli altri punti chiarificatori *.*

eli Italy

152

22/07/2012 08:36:27

Gerly

Ciao Roberta,

dei prodotti Radames promuovo il primo e boccio il secondo Laughing (il secondo forse sono i bocconcini, vero?)

Il patè, anche se le carni non sono indicate in dettaglio, ha una composizione pulita, senza aggiunta di zuccheri. La percentuale di proteine con il 10% è buona. Comunque preferisco sicuramente il Carny Kitten a questo tipo di patè perché ha una composizione molto più trasparente ed analisi migliore.

Per i bocconcini, piuttosto che Animonda Rafiné, ti consiglio Miamor Ragout o Schmusy fiochi integrali, entrambi con composizioni più semplici. Miamor non contiene sostanze vegetali, Schmusy solo riso. Inoltre la percentuale di proteine del 9,5% (Schmusy) è più alta rispetto alla media dei bocconcini.

Gerly Italy

151

11/07/2012 16:25:31

Roberta

Ciao Gerly, complimentissimi per il sito Laughing
anche io purtroppo devop scocciarti con le solite domande di alimentazione!!
Ho preso Dexter da qualche settimana ed è il mio primo amico peloso...per queste prime settimane gli ho preso il patè e i bocconcini della marca RADAMES (che si trova da Eurospin)secondo te com'è come qualità?? Perchè ho letto pareri discordanti tra chi dice che è accettabile e chi no..la composizione del patè è questa:


-RADAMES PATE' CON SALMONE E GAMBERETTI(formula bilanciata):

INGREDIENTI: carne e derivati, pesci e sottoprodotti dei pesci (pesce fresco min. 4%, salmone min. 4%) molluschi e crostacei (min. 4% gamberetti) sostanze minerali.

INTEGRAZ. VITAMINICA X KG: Vitamina E 20mg, Rame 1mg. TENORI ANALITICI: Umidità 82%, proteina greggia 10%, lipidi greggi 6%, ceneri gregge 2%, fibra greggia 0,3%

-RADAMES PREMIUM MANZO - FEGATO - POMODORO

INGREDIENTI:
Carne e sottoprodotti di carne (min.4% manzo, 4% fegato)
Vegetali (4% pomodoro in salsa)
Sostanze minerali e zuccheri
Senza coloranti e conservanti
ADDITIVI:
Rame come solfato di rame 1mg/kg
INTEGRAZIONE:
Vitamine E acetato
Vitamina D3

Umidità 83% Proteine gregge 8% Lipidi 5% Ceneri gregge 2,5% Cellulosa 0,3%

Grazie dell'aiuto!! In caso non dovessero andare troppo bene avevo pensato di prendere da Zooplus queste:

-Animonda Rafiné Soupé

Ingredienti
Adult Tacchino, Vitello & Formaggio: carne e sottoprodotti della carne (20% tacchino, 10% vitello), sottoprodotti vegetali, latte e prodotti caseari (4% formaggio), minerali.
Adult Pollo, Coniglio & Prosciutto: carne e sottoprodotti della carne (20% pollo, 10% coniglio, 4% prosciutto), sottoprodotti vegetali, minerali.
Adult Pollo, Anatra & Pasta: carne e sottoprodotti della carne (20% pollo, 10% anatra), sottoprodotti vegetali, farinacei (4% pasta), minerali.
Adult Manzo, Oca & Mortadella: carne e sottoprodotti della carne (8 % manzo, 8 % oca, 8 % mortadella), sottoprodotti vegetali, minerali.
Additivi:
vitamina D3 (250 IE/kg), iodio (0,5 mg/kg), rame (2 mg/kg), manganese (1,5 mg/kg), zinco (5 mg/kg).

Componenti analitici:
Proteine gregge  8.0 %
Umidità  81.0 %
Ceneri gregge  2.0 %
Fibre grezze  0.3 %
Grassi greggi  5.0 %

-ANIMONDA CARNY KITTEN
Ingredienti
Pollo & Coniglio:
manzo (44%, carne, fegato, polmone, cuore, mammella, rognone), brodo (31%), pollo (17% fegato, carne), carne di coniglio (7%), carbonato di calcio.
Vitello & Pollo:
manzo (47%, carne, cuore, fegato, rognone, mammella), brodo (31%), polmone di vitello, fegato (14%), pollo (7%, carne, fegato), carbonato di calcio.
Manzo & Cuore di tacchino:
manzo (54%, polmone, carne, cuore, rognone, fegato, mammella), brodo (31%), cuore di tacchino (14%), carbonato di calcio.
Cocktail Carni Bianche:
manzo (42%, polmone, carne, cuore, rognone, mammella), brodo (31%), tacchino (14%, fegato, cuore), fegato di pollo (6%), cuore di anatra (6%), carbonato di calcio.
Additivi:
vitamina D3 (200 IE/kg), iodio (0,2 mg/kg), manganese (1,5 mg/kg), zinco (10 mg/kg).

Grazie mille!
Roberta



Roberta Italy

150

17/03/2012 19:01:05

eMMe

Ciao Gerly, a titolo informativo ti dico che la convezione è quella! Magari interessa anche a qualcun'altro =)
Nella versione venduta in Italia viene riportato "Complete Pet Food".
Ti ringrazio, sei stata gentilissima e mi hai tolto un bel dubbio!! Grazie!!

eMMe Italy

149

17/03/2012 12:49:26

Gerly

Ciao Anna, una dichiarazione di questo tipo omette solamente l'acqua che solitamente non si dichiara come ingrediente. Significa che il 55% degli ingredienti messi all'interno della confezione prima della cottura sono carni e derivati, il resto è l'acqua o altri ingredienti dichiarati.

Ci sono anche aziende che dichiarano l'acqua come ingrediente, come la Almo, per esempio gusto "Misto Mare": pesce bianco 45%, vongole 14%, seppie 9%, gamberetti 7%, brodo di cottura 24%, riso 1%

Gerly Italy

148

17/03/2012 12:27:38

Gerly

Ciao eMMe, purtroppo so solamente che le Opticat tempo fa avevano cambiato confezione, ma la composizione era rimasta invariata. Non ho una Lidl vicina per poter andare a controllare. Dovrebbe essere questa confezione: www.lidl.de/.../...um-katzennahrung-regular--1.jpg

Gerly Italy

147

13/03/2012 15:46:50

Anna

Ciao Gerly, da parecchio tempo ho un dubbio sulla composizione dei bocconcini, prendendo come esempio i bocconcini LeChat, si legge
ingredienti: carni fresche e derivati (55%), minerali e vitamine.
volevo sapere se la carne dichiarata è il 55%, allora il resto della scatoletta da cosa è composto? Dalla gelatina? O da che? Ovviamente il discorso vale per tutti i bocconcini in commercio.
Grazie mille, cari saluti.

Anna Italy

146

07/03/2012 12:29:43

eMMe

Ciao Gerly, complimenti per il sito!! Mi hai fornito tantissimi consigli utili!
Ho sentito parlare molto bene degli Opticat High Premium Vitality e mi sono recata da Lidl per comprarli ma... ho trovato solo Opticat Complete Pet Food (for adult cat). Hanno cambiato nome o sono a "tiratura limitata" come altri prodotti Lidl?! Spero che qualcuno sappia rispondermi!!! =)

eMMe Italy

145

04/03/2012 18:10:48

Gerly

Ciao Sirio, sei bravissimo Smile Si, hai ragione, se Pippo va in giro è difficilissimo controllarlo purtroppo. Penso che alla fine farei anch'io come stai facendo tu: lo stai curando, gli ha dato una casa e lui è felice. Spero che avrà ancora una vita lunghissima! Smile

Gerly Italy

144

28/02/2012 14:19:24

Sirio

Ciao Gerly, sei sempre gentilissima, Pippo fa 2 punture di cortisone ogni 2 mesi per il granuloma ed ora prende una pasticca al giorno di Fortekor per i reni, e' diventato un bel carretto! Purtroppo bustine e crocchette renal della royal non le mangia, le lascia nella ciotola e se ne va a mangiare dalle gattare dietro l'angolo la pastasciutta mischiata a scatolette dei discount, per cui continuo a dargli proplan al pollo come crocchette e bustine al pollo della dado. Con il Fortekor ho visto che e' migliorato, ha smesso di vomitare, purtroppo e' un gatto ingestibile ed essendo libero di girellare caccia diversi uccellini che si mangia contento, va a far visita dalle gattare all'angolo della strada.
Che devo fare? La veterinaria mi ha detto comunque che Pippo essendo un certosino come altre razze feline sviluppa piu' facilmente questa malattia, dai denti ha detto che grossomodo ha dai 5 ai 6 anni.
Io non posso fare altro e speriamo che continui a campare per parecchio, comunque pippone ormai e' quasi 2 anni da quella volta d'inverno che me lo ritrovai seduto accanto in macchina. Ero andato in edicola lasciando lo sportello aperto pioveva , me lo ritrovai li' seduto accanto che mi guardava e da allora abita nella casetta degli attrezzi trasformata ormai in PIPPOHOUSE con impianto di riscaldamento autonomo ahahhahah, Curandolo per il granuloma gli ho gia' regalato 1 anno e mezzo di vita, se continuava ad abitare per strada all'edicola chi lo avrebbe curato? Per cui andiamo avanti il piu' possibile e quel che sara' sara'!

Sirio Italy

143

26/02/2012 08:25:37

Gerly

Ciao Sirio, mi dispiace tanto che Pippone stia così Frown
Purtroppo l'appetibilità è molto soggettiva e se l'IRC è così grave credo che vadano bene solo i cibi renal della Royal e Hill's. Segui ciò che ti prescrive la veterinaria, ma insisti con Pippone a farglieli mangiare, non cedere! Wink
Non puoi provare ad associare alla terapia con il cortisone il ribes pet (mi sembra di avertelo consigliato anche in passato)? Se riuscissi a dare meno farmaci forse la funzionalità renale potrebbe migliorare. Prova a parlarne con la veterinaria.

Le due parole da inserire non le creo io, ma si generano in automatico Laughing Purtroppo sono costretta a fare così (prima non lo facevo), perché mi riempiono il blog di commenti spam.

Gerly Italy

142

17/02/2012 23:58:39

Sirio

Ciao Gerly, quale croccchette compro per l'IRC?
Ne conosci di appetitose? Ho sentito anche di punture di anabolizzanti per far riprendere Pippone che ormai e' tutta una cura, cortisone per il granuloma lineare, ora ci mancavano anche i reni. La veterinaria mi ha chiamato e mi ha detto che l'irc e' abbastanza grave. Leviamo abbastanza, e' grave ebbasta, se con le crocchette gli ci metto un po di mischio con la scatoletta che gli piace tanto? BOOO? Mi sa' che ho capito come andra' a finire! Pippone vuole le scatolette di coniglio col cavolo che mi mangia le RENAL. Approposito ma le due parole sotto da digitare sono sempre illeggibili, FALLE PIU' SEMPLICI DAIIIII,

Sirio Italy

141

23/01/2012 13:59:42

Ilaria

Grazie mille della risposta Gerly!!! Esplorando ulteriormente il tuo sito ho trovato anche la tabella delle pappe straniere e mi ripeto nel dire che il tutto mi sta tornando davvero utile!!!
ancora grazie e buona giornata da me e dai miei 4 pelosini Smile!

Ilaria Italy

140

22/01/2012 22:47:14

Gerly

Ciao Sirio, conosco bene il problema perché anche la mia Talutha preferisce il divano a tutti gli altri tiragraffi (Takoda invece va matto per quelli in cartone, li hai provati?).

Ad agosto ho dovuto comprare il divano nuovo (quello vecchio era scomodo per noi umani), ben cosciente del problema.

Il mio compromesso è stato questo: Divano Ikea (modello Kivik 3 posti) che mi piace esteticamente e non è eccessivamente caro. E' completamente sfoderabile e la fodera si compra a parte. Ho preso la fodera in cotone chiaro (quella più economica). E' molto resistente, ma nei "punti strategici" ne risente ovviamente. La mia idea è di ricomprare la fodera (magari di un altro colore) quando questa diventerà inguardabile. Così mi faccio il divano "nuovo" senza spendere un patrimonio Laughing


.... comunque mi arrabbio con Talutha quando ci si fa le unghie Yell Yell

Gerly Italy

139

22/01/2012 22:39:14

Gerly

Ciao Ilaria, grazie dei complimenti Smile

Ti consiglio senz'altro un passaggio graduale, soprattutto se i mici sono sensibili ai cambiamenti. Probabilmente non succederà nulla, ma meglio prevenire.

Animonda Carny e Yarrah sono entrambi umidi completi di buona qualità. Di Yarrah ti consiglio però le vaschette e non le scatolette che contengono frumento.

Gerly Italy

138

22/01/2012 03:28:45

Sirio

Arrivato a casa tardi stasera, ma il SABATO e' SACRO ma era meglio che non rientravo per niente stasera.
Ciro ha quasi 2 anni ed il divano AIME' ha vissuto neanche 2 anni e mezzo.
ORMAI dopo stasera e' distrutto, era un bel divano e costava pure molto,  il telo e' aperto sui lati, stasera Cirone ci si e' messo d'impegno. ED ORA COME FACCIO?
Compro il divano nuovo sicuramente, ma devo trovare il metodo che Cirone Ciccione perda l'abitudine di grattare il divano nuovo.
Stasera sono VERAMENTE DISPERATO.
Ho una paura tremenda con il divano nuovo, ma Cirone ha molta forza, e' sempre a picchiare i cuscini, camina intirizzito con le unghie fuori sulla spalliera del deceduto divano, ed ora? con quello nuovo? MA CHE DEVO COMPRARE UN DIVANO DI FERRO?
Un salutone da Sirio mentre Cirone e' impegnato col testone per vedere se ce la fa' ad entrare dentro gli spacchi che si sono aperti del povero divano.
1.100 euro di divano buttati, DUE ANNI E MEZZO SOLAMENTE. MI FA UN MONTE DI DANNI, ma stasera ci si e' messo d'impegno, deve avere lavorato tutta la sera.
AIUTOOOOOOOOOOOOOOO DEVO TROVARE UNA SOLUZIONE PRIMA DI PORTARE IL NUOVO DIVANOOOOOOOOOOOOOOOOO

Sirio Italy

137

20/01/2012 15:24:18

Ilaria

Ciao Gerly!
ho scoperto solo ora (ahimè!!!) il tuo sito e l'ho trovato davvero utilissimo!!!
Sono già un'affezionata cliente zooplus, da cui mi rifornisco sempre di accessori e ottime crocchette naturali che abbino a riso e carne fresca, però ultimamente non tutti i miei mici la gradiscono!
Pensando di passare all'umido son arrivata a te mentre cercavo informazioni su prodotti validi! Che dici se acquisto Animonda/Carny e Yarrah? Devo passare gradatamente all'umido totale per evitare problemi intestinali?

grazie in anticipo per la riposta e ancora complimenti!!!!

Ilaria Italy

136

20/11/2011 17:58:38

Gerly

Grazie mille Federica,
i prezzi mi sembrano in linea con quelli del sito: www.olisticpet.com/index.php
Io mi ricordo di aver acquistato anni fa anche un loro cibo umido completo in Germania, ma ora non lo trovo più nemmeno sul sito americano.

Gerly Italy

135

19/11/2011 16:03:44

federica

cara Gerly,
grazie per la tua risposta!
le crocchette Regal (così come le Dado) le acquisterò dal rivenditore che ho incontrato alla fiera bio e che consegna tutto a casa (senza spese di consegna).Se ti serve, posso darti il suo n°di cell! lui lavora in trentino (tra TN e BZ), ma magari sa dare riferimenti anche per altre zone in Italia.
i prezzi sono:
Crocche Dado: 2kg a 11,90euro
crocche REGAL: 1,8kg a 12,80euro
che ne dici???? ci sono anche pacchi più grandi, ma lui me li ha sconsigliati per via della scadenza...(Regal da 7,5kg=42euro).
costano anche meno dei PRO PLAN!!!!
è sempre lui che vende l'umido natural code (85gr=1euro), mentre i Dressy li trovo alla coop (100gr=circa 1 euro...).
cercherò le marche che mi hai consigliato di umido completo (qua ho trovato solo iams...).non cerco necessariamente il bio, ma un cibo buono per bebo!
grazie e ciao,
federica

federica Italy

134

19/11/2011 15:47:06

Gerly

La DL-metionina è usata come acidificante. Ormai quasi tutti i croccantini contengono acidificanti, perché essendo composti in gran parte di sostanze vegetali rendono le urine alcaline. Il gatto dovrebbe avere le urine leggermente acide per evitare la formazione di cristalli di struvite. La carne, alimento naturale dei carnivori, rende le urine acide e perciò nei croccantini ci si aiuta con delle sostanze sintetiche o naturali che ottengono lo stesso effetto.
Purtroppo a volte l'acidificazione è troppo forte e si rischia la formazione di ossalati. Ci sono infatti degli studi che dimostrano che da quando i produttori fanno ampio impiego di acidificanti nei croccantini sono aumentati i casi di calcolosi da ossalati in proporzione.
Tutto questo poema per dirti che l'aggiunta di un acidificante nei croccantini ha un suo vantaggio, ma rimane comunque un metodo artificiale che corregge un difetto del cibo in sé, ossia il basso contenuto di carne.

Gerly Italy

133

19/11/2011 15:25:50

Gerly

Ciao Federica,

Grazie mille per aver postato i prodotti Smile

Dado e Regal mi piacciono molto entrambi e sicuramente li preferisco a Pro Plan. Puoi anche alternarli a cicli lunghi. Per curiosità: Dove trovi i Regal? Li compri direttamente dal loro sito?

Le quantità totali che dai alla micia sono quindi 60g di umido complementare e 30g di crocchi al giorno? Se è così cercherei solamente di sostituire una parte dell'umido complementare con il completo. Se ti interessa il bio potresti provare per esempio le vaschette Yarrah bio patè o bocconcini ed alternarli a Dreesy e Natural Code. Li trovi anche nei supermercati NaturaSì.

Gerly Italy

132

15/11/2011 16:17:21

federica

e le crocchette:
-DADO ADULT INDOOR al pollo:
completo.CF, OGMfree, pollo disidratato(min.36%), mais, riso, proteine idrolisate di pollo, estratti di fegato di pollo, grasso di pollo, uova disidratate, polpa di barbabietola, cicoria (FOS), olio vegetale (omega6), olio di pesce(omega3), estratto di yucca, L-carnitina, taurina, DLmetionina, sostanze minerali, vitamine protette e oligoelementi in forma biodisponbile. senza conservanti, senza BHt, BHA, nè etossichina aggiunti. con antiossidanti ammessi dalla CEE.
umidità 9%,proteine gr.32%,grassi gr.13%,fibra gr 4,8%,ceneri gr 6,8%.
vitamine: A 20.000UL, D3 1000UL, E 240MG, B1 6, B2 20, B6 12,B12 0,18, H 0,5, acido folico 5, acido D-pantoteico 30, PP 50.
minerali: calcio 1,1%,fosforo 1%, potassio0,6%, sodio 0,6%, magnesio 0,09%, ferro 250mg/kg,  rame20mg/kg, manganese60mg/kg, zinco100mg/kg, sodio 2,5mg/kg, selenio0,16mg/kg.
-CAT LEAN U.S. GRAIN'S REGAL
100%natural con taurina (0,21), metionina e lisina. proteine (min28,5), grassi min8,1, fibre max2,5, umidità max10, ceneri max 6,5......poi ci son tantissimi indicatori....al max dimmi quali ti sono utili sapere!
ciao ciao

federica Italy

131

15/11/2011 15:43:44

federica

ciao, sono sempre federica...
volevo aggiungerti i dati riportati sull'umido(complementare) che dò a Bebo (magari ti son utili anche da inserire nelle tabelle):
-DRESSY (CrueltyFree, 100%sea water fish,dolphin save, ingr. 100%naturali) tonnetto:
tonnetto orientale 54%, gelatina vegetale.
additivi/kg nutrizionali: vit.E (alfa-tocoferolo) 15mg
componenti analitiche: proteine 13%, fibra grezza 0,1%,tenore in materia grassa 1,5%, ceneri grezze 1%,umidità 84%.
-DRESSY filetti di pollo (CF, pollo hormon free):
fil di pollo (min50%),vitamina E(alfatocoferolo) 15mg/kg.
comp.anal: umidità 86%, proteina greggia 12%, grassi greggi 0,5%, fibra greggia 0,1%, ceneri greggie 1%
-DRESSY tonnetto orient.+fil.pollo (CF, Hormon free, dolphin save, 100%sea water fish):
fil.pollo (min.30%), tonnetto (min.27%), vit.E (alfatocoferolo) 15mg/kg,
umidità 84%, proteina gr.14%, grassi gr.1%, fibra gr.0,5%,ceneri gr. 1%
-NATURAL CODE 08- tranci di tonno:
75%tonno, 24%acqua cottura, 1%riso. umidità 76,39%, proteine greggie19,26%, grassi gr. 0,12%, ceneri 2,11%, fibre gr.0,25%, kcal/kg  0,900. Non contiene coloranti, conservanti ed aromatizzanti. pesce fresco pescato in mare. cotto a vapore e lavorato a mano.dolphin friendly.
-NATURAL CODE 06-pollo e verdure:
65%pollo, 10%verdure,23%acqua di cottura, 2%riso. umidità 77,48%, proteine gregge19,14%, grassi gr. 0,51%, ceneri 0,88%, fibre gr.0,19%, kcal/kg  0,900. Non contiene coloranti, conservanti ed aromatizzanti. esclusivamente pollo allevato a terra e verdure da agricoltura eco-compatibile, no OGM, hormon free. cotto a vapore e lavorato a mano.
....spero ti siano utili!
e aspetto un tuo feedback!
ciao e grazie,
federica

federica Italy

130

11/11/2011 20:43:07

Deborah

Grazie! ora mi pare di capirne un po do piu...unico dubbio che ancora ho...ma la DL-metionina se c'è è positivo o non ci deve essere??? Perchè nelle crocche smilla c'è...quindi se è un ingrediente buono per la salute delle vie urinarie allora proverò con le smilla Smile
Le porta 21 mi isirano un sacco ma nei commenti c'è scritto che sono davvero troppo piccole e non vorrei che la mia gattina si abbufasse senza masticare finendo poi per rimettere tutto...
Cmq cercherò di orientarmi su queste due marche Smile
Grazie mille davvero!!!

Deborah Italy

129

09/11/2011 11:37:28

federica

ciao!
innanzitutto grazie per i tuoi suggerimenti!
volevo chiederti se più semplicemente mi puoi consigliare 2/3 prodotti (tipo e marca)sia di crocche che di umido per il mio micio di 1anno e mezzo.
Bebo vive in casa, fa poco movimento e spt dopo la sterilizzazione tende a metter su ciccia.
ora io gli dò 2 pasti al giorno (mattino e sera)così:
circa 30gr umido(dressy o natural code) + 15gr secco (pro plan x gatti sterilizzati)
e mi pare che sia più o meno stabile di peso.
grazie mille!!!
mi hanno detto recentemente che Pro plan non è tanto ok e per questo stavo pensando di sostituirlo con Regal o dado (visti a fiera bio).
che ne dici?

federica Italy

128

04/11/2011 20:01:54

Gerly

A volte sulle scatolette c'è scritto "cibo completo! anche quando non lo è. Perciò controlla sempre anche i tenori analitici e gli ingredienti Wink

Ci sono molte diciture sulle confezioni che promettono il buon funzionamento delle vie urinarie, ma una scritta è un messaggio pubblicitario e non una garanzia. Piuttosto leggi bene l'etichetta e controlla alcuni valori che contribuiscono a favorire la salute delle vie urinarie. In particolare i valori di fosforo (non molto più di 1%), magnesio (non molto più di 0,1%) e le ceneri in totale (meglio se meno del 7%). Puoi anche guardare se il cibo è addizionato di acidificanti delle urine (p.e. DL-metionina).

Gerly Italy

127

31/10/2011 11:31:33

Deborah

Ciao, grazie per la risposta  Smile
Ho guardato le scatolette di umido che le do, è quasi tutto completo, solo alcune sono complementari...credo che possa andar bene...
Per quanto riguarda alternare le crocchette...cmq deve essere fatto in modo graduale giusto?
Se smilla è un buon prodotto potrei orientarmi su quello perchè il prezzo è buono...anche porta 21 non è eccessivo come prezzo...ma il mio vet mi aveva detto che la cosa piu importante che ci deve essere scritta sulla scatola delle crocchette è che devono favorire il buon funzionamento delle vie urinarie...e nella descrizione di questi due prodotti non ho trovato scritto questo.... però ho visto che ad esempio sulle confezioni di Purina one c'è scritto...quelle come qualità come sono?
Ancora grazie!
Deborah

Deborah Italy

126

29/10/2011 17:28:26

Gerly

Grazie Sirio, sei gentilissimo ed un ottimo papàgatto!! Smile Sono sicura che Pippo apprezzerà!

Gerly Italy

125

29/10/2011 17:15:05

Gerly

Ciao Deborah, ti ringrazio dei complimenti Smile

La tua gattina sicuramente mangia le quantità giuste di cibo e si sa regolare bene, visto il suo peso.

100g di umido al giorno vanno benissimo, a condizione che sia umido completo.

Mischiare i crocchi di vari tipi non è dannoso, ma secondo me non da consigliare, perché ogni prodotto ha un suo bilanciamento che si ottiene con i vari integratori che aggiunge il produttore. Mischiando prodotti diversi si rompe questo bilanciamento e si può anche rischiare di somministrare alcune sostanze in eccesso. Perciò secondo me è molto meglio alternare i prodotti, ma non mischiarli.

Il cibo secco del supermercato purtroppo non è di grande qualità e Iams è già tra le referenze migliori che trovi.
Un'alternativa buona ed economica potrebbe essere Opticat della Lidl, che è un prodotto con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Su Zooplus trovi diverse marche buone a prezzi contenuti. Perfect Fit te lo sconsiglio, perché fa parte dei classici cibi da supermercato. Ma Smilla potrebbe già essere un'ottima alternativa. Molto buone ed economiche sono anche le Porta 21 Feline Finest nel sacco giallo. Hai un limite di quanto vuoi spendere al kg?

Gerly Italy

124

23/10/2011 15:43:06

Sirio

Macche' fantastici Luca, credo che se ogni persona si tenesse un animalino in casa farebbe solo del bene a questi poveri micioni abbandonati. Ti parlavo di crocchette solamente perche' l'umido costa molto di piu' e fidati il micino gradisce ugualmente,se dovesse stare fuori che mangerebbe? Allora tiello in casa e fai quello che puoi, magari per risparmiare da me vendono crocchette sfuse di marca, a Pippone gli prendo le proplan che costano 4euro al kg e bustine della dado valpet che costano 57centesimi.
Ciao Gerly, Ciro stando in casa e' in ottima forma,ciotola sempre piena, riscaldamento nell'inverno e climatizzatore nell'estate, ma chi sta meglio di lui?
A Pippone questa estate gli ho irrobustito il casottino dove lui abita, perche'la tramontana gelida non perdona, allora doppio muro di legno doppio plexiglas tetto rinforzato, ora dentro non tira uno spiffero di vento, lo scorso inverno c'era un freddo li' dentro...bbbrrrrr. Ora la situazione e' cambiata, e' cambiata anche per il mio portafoglio, ho speso una cifra, evvabbe' ma che mi frega. Ho comprato anche una plafoniera con una luce rossa che scalda, quando si va' sotto zero provero' a metterglierla e speriamo che Pippone non si impaurisca a vedere quel lucione rosso. Concordo con gli altri quando dicone che questo blog e' simpaticissimo ed utile, la mitica Gerly ha fatto un ottimo lavoro, e' lei la creatrice e noi tutti guardiamo di non deluderla, i suoi consigli sono sempre i migliori, ma noi bisogna metterli in pratica, cosi' i nostri micioni godranno di ottima salute.
Ciaoooo

Sirio Italy

123

22/10/2011 23:22:31

Deborah

Ciao a tutti! Innanzitutto volevo farti i complimenti per il sito...bellissimo e molto interessante!!!
Ho una gattina di tre anni, sterilizzata, pesa kg 3,600. Avrei due domande da farti riguado alla sua alimentazione...
Le do 100g di umido al giorno, suddiviso in due razioni, e alterno continuamente le marche, perchè se le do più di due giorni la stessa marca poi si stufa e non mangia più...e le lascio una ciotola piena di crocchette a disposizione tutto il giorno...può andar bene come alimentazione???
Per quanto riguarda la marca delle crocchette ho un po di dubbi...anche con le crocche lei dopo un po si stufa dello stesso gusto...adesso le stavo dando le crocche Iams, e ogni 300g di Iams mescolavo con 100g di crocche di altre marche, e sono 4/5 mesi che mangia cosi e non si stufa del gusto...ma so che mescolare le crocche non va molto bene è vero? O posso farlo e non ci sono problemi? Inoltre visto che le crocche Iams sono un pochino care stavo optado di passare ad un altra marca per le crochette base...delle crocche Whiskas cosa ne pensi? Sono proprio pessime? In alternativa io compro spesso sul sito zooplus, c'è qualche crocchetta buona non troppo cara che mi consigli? (smilla e Perfect Fit come sono???)
Forse sono stata un po confusionaria...
Grazie grazie grazie
Deborah

Deborah Italy

122

22/10/2011 21:11:22

luca Catanoso

siete stati tutti e due fantastici, grazie mille, per i consigli. un saluto a persone ed animali...

luca Catanoso Italy

121

22/10/2011 12:11:32

Gerly

Ciao Sirio, bentornato! Smile Grazie del "BOSS" e per aver dato qualche consiglio utile a Luca.

Sono contenta che Pippo stia bene! Anche con Ciro tutto ok?

Gerly Italy

120

22/10/2011 12:08:41

Gerly

Ciao Luca, benvenuto a te e il gattino Smile

Adoc e Dreesy sono dei cibi complementari prodotti da Agras Delic, la stessa azienda che produce Schesir. Sono prodotti buoni, ma non adatti ad un gattino in crescita perché carenti di grassi, calcio e vitamine.

E' meglio affidarsi a cibi completi e bilanciati. Dove compri il cibo per il gattino? Se vai al negozio per animali potresti provare per esempio la linea Shiny Cat Kitten della Gimpet, ALmo Nature Kitten o Trainer Kitten. Se vai al supermercato prova il patè monoproteico della Monge. Sai quanti mesi ha il gattino?

Gerly Italy

119

21/10/2011 18:00:44

Sirio

Eccomi tornato per fare un saluone a Gerly, Luca io non sono un esperto, la BOSS e' Gerly, pero' al micino dagli magari crocchette kitten di una buona marca e poi del latte per gattini, io prendevo quello in polvere e glielo siringavo in bocca una volta diluito con l'acqua con una semplice siringa da iniezioni, LEVA L'AGO MI RACCOMANDO AHAHAH, le crocchette prendi Roialcanin, o Hill's , ci so di tutti i gusti, L'IMPORTANTE E' CHE TE LO TIENI IN CASA come ho fatto io, se vai in dietro con i post ti vedi le foto di Ciro che e' il micino rosso che trovai. All'inizio e' piccolo, si ammalera', lo devi vaccinare, guarda le orecchie se ha parassiti, un po' ci ho speso, poi anche con la veterinaria gli telefonavo e lei mi diceva che medicine comprare semza farmi pagare la visita, Vedrai che Gerly quando legge sara' daccordo con me, portatelo a casa, magari con l'umido vai a spendere di piu' che con le crocchette, veditale te. Un salutone da Sirio, Gerly, ricordi Pippone? regge bene le punture, vado avanti in quel modo, appena parte la malattia, due punturone e via, Pippone va avanti. CIAOOOOOOO

Sirio Italy

118

18/10/2011 14:35:06

luca Catanoso

Salve, mi chiamo Luca, e ho trovato casualmente questo sito. Mi ritrovo con un gattino, raccolto per strada. Mi trovo in difficoltà non so che prodotto dargli. Molti amici, mi consigliano un prodotto umido di nome Adoc, o Dreesy. conoscete il prodotto, ho letto sull'etichetta che sono prodotti naturali, privi di additivi e colaranti e le percertuali di tonno, o pollo ecc.. sono praticamente al 100% cosa mi consigliate. grazie anticipatamente.  

luca Catanoso Italy

117

17/07/2011 09:29:17

Gerly

Mi dispiace Sirio Frown Non sono in grado di dirti quanto tempo ci vuole per smaltire il cortisone, ma so che a lungo andare non fa bene e le somministrazioni saranno sempre più ravvicinate. Io ti consiglio di nuovo a provare l'abbinamento di cortisonici naturali come Ribes Pet insiema alla pasta PhytoG. Non significa interrompere la cura con il cortisone, ma forse può aiutare ad allungare i tempi tra una somministrazione e l'altra. Ti metto di nuovo il link al sito della mia amica che ha raccolto tante informazioni utili: http://bellabelinda.it/

Gerly Italy

116

11/07/2011 13:22:08

Sirio

E' passato una 40ina di giorni dall'ultima puntura di cortisone e il granuloma lineare e' ripartito. Pippone si lecca di continuo la zampa posteriore e ieri abbiamo guardato e ci sono come granuli sottopelle dove ormai il pelo non c'e' piu'. Mettiamo gentelin beta nella zampa malata, e prendiamo tempo per rincominciare con le 3 punture di cortisone. Grossomodo un altro mesetto. Sono sufficenti 2mesi e mezzo per smaltire la cura precedente? BOOHHHH? Ciao Gerly.

Sirio Italy

115

09/07/2011 18:14:21

Gerly

Ciao Marcella,

Per l'umido secondo me dovresti tornare alla cucina casalinga, visto che non ti ha mai dato problemi. Vedrai che dopo un po' i mici si riabituano se non gli dai più le scatolette.

Se vuoi dare carne cruda puoi congelarla per alcuni giorni per eliminare il rischio vermi e toxoplasma.

Sono contenta che i problemi intanto sono migliorati con le Hill's. Difficile dire qual è l'ingrediente che causa l'intolleranza. Porta 21 si trova solo online e non al negozio. Volendo pottresti provare sia la linea "Holistic" che "Feline Finest" (sacco giallo, non quello verde). Sono prodotti validi, ma è impossibile stabilire se sono più simili a Hill's o Almo. Purtroppo molte cose non sono nemmeno scritte in etichetta.
Al negozio dovresti trovare la Dado della Valpet che non è male e cruelty free. Anche la Trainer lo è e c'è una linea dedicata proprio a queste problematiche (cavallo e patate).

Gerly Italy

114

04/07/2011 16:38:58

Marcella

Ciao Gerly,
ti ringrazio per i suggerimenti. Nel frattempo stavo terminando le crocchette Almo e volendo cambiare ho provato a prendere le Nature's Best della Hill's.
Adesso è da una decina di giorni che mangiano solo quelle e il problema non si è più ripresentato, quindi mi sa che si avvalora la mia tesi che la Almo non fa per loro. Prima per loro prendevo sia le classiche Almo per Adulti che le "special recipe" per soggetti sensibili quindi non ti saprei dire quale delle due li faceva star male...

L'unico problema della Hill's è una mia "fissa": non sono Cruelty Free e sta cosa non mi piace affatto. Non do Royal Canin per quello ma in negozio non avevano molta altra scelta e per fare un test ho optato per Hill's.
Leggendo vari tuoi commenti ai tuoi articoli ho letto qualcosa a proposito di Porta 21 (spero sia il nome corretto) ed ero tentata dal provare. Sono più simili ad Almo o a Hill's come composizione?
Per quanto riguarda l'umido a Jackuzzo che è con me da circa un anno per parecchi mesi ho dato cucina casalinga perchè si voleva escludere qualsiasi tipo di allergia alimentare e si è un po' stufato. L'unica cosa che mangia volentieri è il tonno al naturale che però non devo sciacquare troppo altrimenti lo schifa. Il pollo crudo lo mangia ma non essendo sicura dell'aspetto vermi l'ho sempre dato cotto e adesso non ne vuole più sapere.
Carne di manzo cotta non ne vuole sapere, cruda la mangia ma solo se la frullo (quella che si compra macinata non la assaggia neanche) quindi prendevo il muscolo e lo frullavo io.
Quando mangiava la "cucina casalinga" non aveva problemi, associavo le crocchette Hypoallgenic della Royal o le Sensible ma non ero certa che fosse bilanciato il tutto, quindi quando si è escluso che allergia non fosse ho iniziato a comprargli qualche scatoletta e le preferisce nettamente alla mia cucina :-( .

Scusa per il poema epico ma spero di essere stata chiara Smile
Grazie mille in anticipo.

Marcella Italy

113

03/07/2011 19:32:33

Gerly

Ciao Alessandra,
Sono prodotti buoni entrambi. Della Hill's preferisco la linea Nature's Best alla Optimal Care.
Le percentuali vanno lette così: Hill's non dichiara la percentuale di farina del pollame nel prodotto. Dice solamente che sul totale della farina di pollame contenuta il 40% è di pollo. Quindi il 40% non indica la percentuale di carne nel prodotto, bensì la percentuale di pollo sul totale delle carni contenute.
Il 26% che indica Schesir invece è proprio la percentuale di carne contenuta nel prodotto.

Gerly Italy

112

03/07/2011 19:23:39

Gerly

Ciao Marcella,
Per il granuloma sono d'accordo con te, anche se non ho esperienze dirette. Anch'io cercherei almeno di abbinare cure più dolci, visto che veramente tanti mici riescono a guarire anche così.

Per Jack e Coca è difficile darti un consiglio: Bisognerebbe capire prima di tutto l'ingrediente che provoca la diarrea o feci non formate. Per l'umido hai mai provato a dare cibo casalingo e non industriale? A volte i sintomi spariscono cambiando semplicemente questo particolare. Un'altra utente del mio blog (ora non ricordo il nick e devo cercare il post), è passata al pollo crudo e Royal Canin Sensible e ha risolto il problema.

Per i crocchi è più difficile perché contengono moltissimi ingredienti. Quali Almo usi? Si potrebbe provare con un prodotto di composizione diversa eliminando alcuni ingredienti (p.e. mais, frumento, alto contenuto di fibre etc.). Fammi sapere la linea precisa che usi, così mi studio un po' la composizione Smile

Gerly Italy

111

03/07/2011 19:10:06

Gerly

Pensa positivo, speriamo che non gli torni! Io proverei ancha ad associare il Ribes Pet e Phyto-G. Forse può aiutare la prevenzione. Tu chiedi alla vet. Ricambio i saluti di Ciro Laughing

Gerly Italy

110

27/06/2011 22:45:56

Alessandra

Ciao, sono nuova nel club dei gatti...al mio cucciolo fino ad ora ho sempre dato hill's, ma in negozio la commessa mi diceva che anche la schesir è un'ottima marca ma alla vista le crocchette sono un pò più farinose ed oleose.Tra gli ingredienti la hills riporta "farina di pollame (pollo min 40%)" mentre la shesir "carne di pollo disidratata (min 26%)".
Non so cosa scegliere, il gatto comunque sembra gradire entrambe...
Grazie Smile

Alessandra Italy

109

24/06/2011 18:09:38

Marcella

Ciao Gerly! Super complimenti per il tuo sito, l'ho scoperto da poco e sto cercando di leggerne il più possibile.
Vorrei dare un consiglio a Sirio e poi chiederne uno a te Smile
Sirio il mio micio Jack di 1 anno soffre di granuloma eosinofilico dalla nascita e all'inizio anche noi lo curavamo col cortisone. Ma io sono un po' contro queste medicine pesanti che da una parte fanno bene e dall'altra gli ammazzano il fegato. Quindi dopo vari tentativi ci siamo rivolti a un medico veterinario omeopata che gli sta facendo seguire una cura da più di un mese e direi che ora si iniziano a vedere i risultati. Ovvio con l'omeopatia ci vuole più tempo ma si ottengono risultati più duraturi.

Per quanto riguarda i miei bimbi invece volevo chiedere un consiglio a te Gerly: ho Jack di un anno, maschio, sterilizzato e Coca di 9 mesi, femmina, sterilizzata. Ho qualche problemino con il cibo perchè a tutti e due piace l'umido ma se ne mangiano un po' di più (ne davo una scatoletta da 80 gr al giorno a testa) fanno le feci molli. Prima mangiavano crocchette dell'Almo e umido Almo o Stuzzy gold, ora sono a dieta e mangiano solo Crocchette Almo. Il problema è che per Coca adesso stiamo facendo cura antibiotica per il pancino perchè erano 10 gg che aveva la diarrea e non le passava, e anche Jack nonostante mangi solo crocche a volte la fa mollina. Volevo quindi cambiare marca di crocchette (mi sa che almo non fa proprio per loro) ma nn riesco a capire quale possa andare meglio per loro. E poi anche solo un paio di volte a settimana una scatoletta di umido vorrei dargliela visto che gli piace tanto.
E quindi la fatidica domanda: mi consiglieresti un paio di marche tra cui provare? Per me è indifferente acquistare su internet o in negozio.
Ti ringrazio anticipatamente.
Buon week end!!!

Marcella Italy

108

23/06/2011 13:59:14

Sirio

Ciao Gerly, l'ultima puntura e' stata fatta 3 settimane fa ed ancora non si e' ripresentato niente, Pippone ha ripreso peso (8kg) per cui credo che ce la faccia bene a smaltire il medicinale fino al prossimo ciclo di cortisone. Ti dico questo perche' gli ritorna sicuro "parole della veterinaria", pero' se con un lasso di tempo lungo la cosa e' fattibile. Si andra' avanti cosi', pazienza. Ti manda un saluto Ciro "lui si che gode di ottima salute e di ottimo appetito". Ciao Gerly.

Sirio Italy

107

19/06/2011 22:08:51

Gerly

Ciao Sirio, come sta Pippo? Non dicevo di interrompere le cure che sta facendo ovviamente, ma abbinare qualche prodotto più blando potrebbe aiutare quando il peggio sarà passato Smile

Gerly Italy

106

01/06/2011 18:53:32

Sirio

Ciao Gerly, Pippo il granuloma lineare lo ha in forma forte. La veterinaria aveva paura di quello che aveva in bocca infatti il micio mangiava poco e dimagriva, noi non lo avevamo capito il motivo poi dopo la visita abbiamo visto che in bocca aveva le bolle che molto probabilmente gli facevano male. Se viene nelle zampe e' meno preoccupante la cosa, ma quando gli viene dentro la bocca e nei labbri i gatti smettono di mangiare. La cura come ti ho detto sopra e' il cortisone in puntura. A breve gli faccio l'ultima e poi bisogna vedere quando gli si ripresenta se in un intervallo lungo di tempo o breve. Se si riaffaccia velocemente bisogna aspettare che il suo corpo abbia smaltito il cortisone fatto in precedenza e rifare la cura. Questo e' quello che mi ha detto la veterinaria fra' l'altro specializzata nei gatti e molto brava. Purtroppo quello che so' e' che il tipo di granuloma che ha Pippo e' di quelli molto aggressivi, staremo a vedere, quello che spero e' che fra una cura e l'altra passi quel tempo necessario in cui il micio smaltisca il medicinale e per poi ripetere il ciclo, il costo e' relativo, con 7 euro ti danno 3 punture, se pero' la malattia si ripresenta subito e il micio non ha smaltito il medicinale come mi ha detto la veterinaria, alla fine  tuttto sto cortisone credo che lo fara' morire con ste cure ripetute. Ora bisogna solo aspettare e vedere. Le altre cure sono meno forti del cortisone per cui a Pippo non fanno niente, gia' provato in precedenza. Ciao e grazie.

Sirio Italy

105

28/05/2011 19:04:05

Gerly

Ciao Sirio, scusa del ritardo. Non disperare perché il granuloma si può curare e ci sono anche molti successi con cure alternative al cortisone. Io non sono esperta, ma ti voglio consigliare il sito di una mia amica che ha una micia con questo problema (ormai risolto) e che sta raccogliendo tutte le informazioni per aiutare altri mici affetti: http://www.bellabelinda.it/ Sono sicura che riuscirai a curare Pippo Smile

Gerly Italy

104

16/05/2011 21:19:43

Sirio

Purtroppo Pippo ha il granuloma lineare e nonostante pasticche di cortisone depomedrol la veterinaria ha optato per depomedrol in punture per vedere se i tempi della riformazione delle piaghette si riformano con tempi maggiori. Con le pasticche non ho visto un buon risultato, sotto la zampa gli va via la piaghetta ma dopo una settimana gli si riforma, oggi dopo che la veterinaria ha deciso di somministrare depomedrol in punture "una alla settimana" per 3 settimane, ha notato che gli si sta' formando anche in bocca sotto le gengive e esternamente. Qualc'uno sa' darmi un consiglio? Conoscete qualkche altro farmaco che rallenta la formazione di questo "cavolo di male assurdo"? E' possibile continuare all'infinito con depomedrol in punture e quanto tempo devo aspettare fra un ciclo e l'altro? ACCETTO TUTTI I SUGGERIMENTI. Grazie e ciao Gerly

Sirio Italy

103

08/05/2011 18:07:48

Gerly

Ciao Sibilla,
Sui cibi per cani purtroppo non sono molto preparata. L'unica cosa che posso confermarti è che il cane non è un carnivoro obbligato come il gatto e perciò può assumere sostanze vegetali in una percentuale maggiore rispetto al gatto.

Le Trainer (gatto) sono considerate a garndi linee un prodotto valido. Poi bisognerebbe distinguere un po' tra le varie referenze. Quali sono quelle che pensavi di comprare?

Il mais al primo posto va visto in relazione anche agli altri ingredienti contenuti: Se per esempio un prodotto contiene il 30% di carne disidratata, 15% di mais, 10% di frumento e 10% di riso leggerai la carne al primo posto, ma in realtà sono i cereali il primo ingrediente. Considera che praticamente tutti i crocchi (anche le marche più blasonate) superano difficilmente il 30-40% di carne nella sostanza secca e contengono di conseguenza il 60-70% di sostanze vegetali.

Gerly Italy

102

25/04/2011 21:04:28

sibilla

ciao!!!! eccomi nuovamente qui! ho adottato un cane a distanza e visto che mi occupo di comprare la pappa per lui, ho pensato di chiedere a voi, perchè mi fido di più rispetto alle vet che credo "foraggiate" per sponsorizzare determinate marche... allora, io sono sempre stata amante dei miao e di cani non me ne intendo molto, da poco ho cominciato ad interessarmi di più a loro... da ciò che ho capito nel leggere le etichette è che il primo ingrediente dovrebbe essere la carne. ora vi chiedo: ma perchè le trainer sono considerate OTTIME quando hanno come primo ingrediente hanno il mais? per i mici sono più complete credo, o no? per il micio randagio (fratellastro del mio)vanno bene? mi date un consiglio??? approfitto per ringraziare Gerly per tutte le preziose info elargite finora!!!! Smile

sibilla Italy

101

27/03/2011 20:03:13

Gerly

Bello Ciro-ciccio Laughing Laughing

Gerly Italy

100

27/03/2011 20:01:14

Gerly

Ciao Sibilla,

Da quello che so io Porta21 in Italia si può trovare solo online al momento. Zooplus purtroppo non prevede il pagamento alla consegna, ma è possibile fare il bonifico bancario per esempio.

Gerly Italy

99

27/03/2011 19:59:10

Gerly

Sirio, il problema è che più lo accontenti, più difficile diventerà Ciro. Capisco che hai il problema di notte, ma se continui ad accontentarlo non ne vieni più fuori. Prova magari un tipo di crocchi che gli piace un po' di meno. Il cibo umido della Valpet credo che sia un complementare, non un completo come la Hill's. Perciò non esagerare con le quantità. Il cibo secco Dado (quello in tetrapak) secondo me è un buon prodotto, ma non so questa storia dell'Eukanuba sinceramente.

Gerly Italy

98

24/03/2011 22:39:03

Sirio

Dimenticavo ti saluta Ciro "crocchetta Smile)) per gli amici"

Sirio Italy

97

24/03/2011 21:17:24

Sibilla

Ciao, sono di nuovo io, con un nuovo dubbio... dove posso trovare porta 21 a torino? o in alternativa sapete spiegarmi come si fa ad ordinare da zooplus senza carte di credito o codici vari.. non so è possibile pagare alla consegna??? i codici ripsrmio cosa sono e come si utilizzano? so che sembreranno domande sceme ma sono davvero molto imbranata con il computer!!!

Sibilla Italy

96

20/03/2011 23:26:51

Sirio

Grazie Gerly, il problema e' Ciro che e' molto viziato. La veterinaria mi diceva di lasciargli le crocchette light la notte perche' se vede le ciotole vuote, miagola forte. Magari mi sveglio di soprasssalto alle 4 di notte perche' il ciccione miagola. Ma ha un tono di voce acuto e miagola in continuazione anche se provo ad ingnorarlo, alla fine mi tocca alzarmi e dargli le crocchette perche' vuole quelle. Capita spresso che apro la bustina e il ciccione non la tocca e vuole le crocchette. Allora dopo due bustine il giorno, 200grammi di umido, la veterinaria mi diceva di lasciargli la notte le crocchette light giusto per farlo contento e per non far arrabbiare i vicini, figurati quella che abita sotto casa mia mi dice che sente Ciro che corre e che sente trotterellare, figurati miagolii forti. Ho provato a dividere le bustine e metterne la meta' nel frigorifero, dargli mezza bustina, poi l'altra mezza, Ciro quella che e' stata nel frigo e dopo che l'ho riportata a temperatura ambiente neanche la assaggia, e' per questo che quando ne apro una gliela vuoto tutta. Tanto se no mitocca buttarne mezza. Un altra domanda, che ne pensi del cibo DADO VALPET, provai a prenderne una al negozio di animali e Ciro lascia la hill's per mangiare DADO. Mi hanno detto che persone che lavoravano per la eucanuba si sono divisi e uno ha fondato questa ditta e sta' basso coi prezzi per entrare sul mercato. Questo me lo ha detto la proprietaria del negozio di animali e come bustine con quella gelatina e pollo si prestano bene all'aggiunta di acqua come faccio io per farlo bere, e Ciro neanche se ne accorge e la sera trovo sempre 5, 6 palline di pipi'. prima con le crocchette 1, 2 palline solamente. Comunque grazie di tutto e ciaooo

Sirio Italy

95

19/03/2011 08:54:10

Gerly

Ciao Sirio, per far dimagrire un gatto purtroppo non hai tantissime scelte. La prima è di dare la porzione di cibo coretta pesata, se riesci con i tuoi orari di lavoro somministrata in tanti pasti piccoli in modo che non possa mangiarsi tutto insieme. Ciro mangia decisamente troppo. La porzione giusta di cibo per un gatto adulto che mangia SOLO crocchi è di circa 60g (ma anche meno) in 24 ore. Se mangia anche umido come Ciro devi ricalcolare le dosi nel rapporto 1 a 4, ossia 40g di umido sostituiscono 10g di secco. Perciò se Ciro mangia 100g di umido gli devi dare 20g di secco e stop.
L'alternativa è passare completamente all'alimentazione umida con umidi completi ed eliminare i crocchi. Il vantaggio è che l'umido è 4 volte meno calorico rispetto al secco a parità di quantità. Quindi il micio si riempie la pancia assumendo meno calorie.
Non condivido il consiglio della veterinaria perché dare un cibo light non significa poterlo dare a volontà. Se il micio mangia enormi quantità di cibo light ingrasserà ugualmente. Inoltre i cibi light nutrizionalmente non sono molto corretti per i gatti perché molto ricchi di fibre e poveri di grassi. Potresti anche provare a prendere un tipo di crocchi normali adult che Ciro gradisce di meno. Di certo non si lascia morire di fame davanti alla ciotola piena Wink

Gerly Italy

94

07/03/2011 23:39:13

Sirio

Allarme, Allarme, CICCIOBOMBA in arrivo,non ce la fa piu' a salire all'ultimo piano del tiragraffi, dopo 2 corse e' gia' stanco, il suo sport preferito e' mangiare ed e' sempre in torno alle sue ciotole. Fa colazione con una bustina, a pranzo mangia 50 grammi circa di crocchette, a cena una scatoletta di Proplan adult "e' rossa l'etichetta" e durante la notte sento che sgranocchia le crocchette. Se trova le ciotoline vuote miagola in continuazione e in un condominio di notte e' un grosso problema.Per il resto Ciro e' veramente un furbone, capisce al volo le cose in anticipo e a seconda se sono di suo piacimento, o sparisce, oppure si fa trovare. La notte e' il momento che e' piu' vivace e mi vede sotto le coperte, allora si lancia dal mobile davanti al letto e mi attacca i piedi, ma adora atterrarmi sullo stomaco. Purtroppo per lui ehehehhehe mi tocca tagliargli le unghie perche' sul letto sopra il piumone fa il verso di scavare e appena ha visto le prime piume affiorare si e' scatenato ma ho risolto il problema con una coperta sopra il piumone. Dovrei trovare un alimento che lo pieni ma non gli dia calorie almeno mangerebbe quanto gli pare, non ha fame, ma non ingrassa. La veterinaria mi ha detto di crocchette della royalcanin che praticamente le danno apposta ai mici come Ciro li saziano, ma e' come mangiassero nulla. Queste gliele metterei di notte. A pesargli il cibo come mi avevi detto, all'ora di pranzo ha finito tutto e dovrebbe rimanere digiuno fino alla mattina dopo. Se hai qualche suggerimento da darmi lo accetto volentieri. Ciao da Sirio, Ciro ora e' impegnato non puo' salutarti  "e' alle ciotole".

Sirio Italy

93

06/03/2011 17:31:13

Gerly

Ciao Luca,
Sono d'accordo con te che la varietà del cibo è importante!

La provenienza dei cibi infatti non è sempre indicata, ma come hai osservato giustamente si può risalire attraverso il codice a barre. Se ti rifornisci solamente al supermercato non ti saprei consigliare altri cibi prodotti in Italia. Sicuramente ti consiglio piuttosto la Monge che i cibi della Mars. Al negozio per animali dovresti anche trovare la Trainer della Nova Foods o la Farmina come marche prodotte in Italia.

I dolci non fanno bene ai gatti, tra l'altro non ne percepiscono nemmeno il sapore (gli mancano le papille gustative). Il cioccolato per esempio è addirittura pericoloso per i gatti. Lo yogurt o anche altri derivati del latte (ricotta etc.) si possono dare tranquillamente ai gatti a condizione che siano privi di zucchero o sale.

A nove anni un gatto non è più giovane, ma considera che in buona salute un gatto può arrivare anche a venti anni di vita. Se è meno agile perché grasso cerca di farlo dimagrire. L'obesità non è mai un bene. I gatti, se rimangono snelli e in buona salute, non perdono l'agilità nemmeno in età avanzata. Riesci a capire se forse ha dolori alle articolazioni?

Tanti grattini a Grisù Smile

Gerly Italy

92

26/02/2011 17:53:59

luca massironi


Molto carino il sito.

ho da diversi anni un gatto che ama soprattutto cambiare continuamente il cibo che mangia.  E' sanissimo e penso che alla fine anche per i gatti sia una buona regola la varietà di cibo.  

Ho notato non solo che i cibi umidi da supermercato sono molto simili come descrizione, ma spesso non viene neppure detto in quale paese sono prodotti.   Tra l'altro Grisù apprezza wiskas e molto meno kit-kat che sono prodotti dalla stessa ditta (mars) ma in base al codice a barre presumo siano prodotti in paesi diversi.
Di prodotti in Italia ho trovato solo Petreet ( che era della Palmera almeno fino a poco tempo fa) e Le chat della Monge.

Abbiamo notato che ama mangiare anche cibi insoliti ad esempio è goloso di yogurt e di dolci tipo tiramisù ( dobbiamo davvero tirare su la coppetta altrimenti non si riesce a mangiarla con grisù in zona !)  Cerchiamo di evitare però che ne consumi ( penso che il caffè non sia il massimo per un micio.)  E' male che mangi yougurt e, di rado, dolci ?

Grisù ha ormai 9 anni e con il passare del tempo è sempre più dormiglione e sbadiglione.
Abitiamo al primo piano in città ma è libero di scendere in giardino perchè abbiamo una siepe di fronte al balcone ed ha imparato quasi subito a gettarsi sulla piante e scendere e salire.

ultimamente però vediamo che non ama utilizzare tale via di fuga ma preferisce andare davanti alla porta e chiamarci.    Sarà che sta invecchiando ?  a che età i gatti perdono l'agilità che hanno nei primi anni,  e quindi quando pensi che non sarà più in grado di salire e soprattutto scendere dall'albero ?

grazie e buona Domenica Luca

luca massironi Italy

91

26/01/2011 06:08:50

Gerly

Ciao Dafne, purtroppo non so indicarti siti specializzati Frown
Stai tranquilla che il tuo micio sicuramente guarirà! Però al momento cerca di tenerlo il più fermo possibile. Hai detto al vet che non va di corpo? Non aspettare troppo tempo per non rischaire che si blocchi. Puoi provare anche a dare un po' di olio di semi oppure una dose abbondante di remover/pasta per boli perché ha un blando effetto lassativo. ALtrimenti chiedi al vet se puoi dare l'olio di vaselina. Tanti auguri per il micio Smile

Gerly Italy

90

26/01/2011 06:03:39

Gerly

Potresti anche provare ad aumentare l'umido e ridurre il secco. Così berrebbe di più e assumerebbe meno calorie Wink

Gerly Italy

89

25/01/2011 17:00:22

Dafne

Gerly, bel lavoro questo sito, forse mi puoi consigliare.Sto cercando informazioni sulla fisiologia del gatto.Il mio Ha 6 mesi, è stato sterilizzato, dopo 48 ore in casa con il permesso del veterinario è uscito di nuovo in giardino e si è rotto una zampa. Da allora non è più andato di corpo malgrado un "microlax" per lattanti e anche se mangia poco ci preoccupiamo. Inoltre è difficile impedirgli di camminare per non spostare l'ingessatura, è contento solo in braccio.di notte dorme in una gabbia ma di giorno non ci vuole stare.Ci chiediamo quanto tempo resisteremo e se lui guarirà? Era molto agile, sano e felice di vivere. Conosci siti specializzati per questi problemi ? Grazie e di nuovo congratulazioni.

Dafne France

88

25/01/2011 12:02:53

Sirio

Grazie Gerly . Il problema e' la sterilizzazione ma necessaria. Purtroppo Ciro oltre mangiare il doppio si muove molto meno e beve pochissimo, prima levavo 5, 6 palline di pipi' ora la sera vedo che sono due, massimo tre. Speriamo non gli vengano i calcoli ma l'andazzo non mi piace per nulla. Le crocchette le preferisce all'umido, (gatto strano a regola e' l'incontrario), bohhh, mi tocchera' siringarlo come facedo quando era piccino, una siringa normale riempita di acqua e gliela faccio bere a forza. Ciao Gerly e grazie per i tuoi suggerimenti.

Sirio Italy

87

22/01/2011 15:56:49

Gerly

Ciao Sirio, io sono contraria ai cibi light perché molto ricchi di fibre, non adatte assolutamente all'intestino di un carnivoro. In più sono poco nutrienti per un gatto così giovane come Ciro. Ti consiglio ti continuare con l'Adult e di controllare le quantità. Pesa il cibo che Ciro deve mangiare in una giornata e lascia a disposizione solo quello. Se lo finisce tutto subito prova a dare tanti piccoli pasti ad orario (se i tuoi impegni lo permettono). Considera che se dai una bustina di umido di 100g al giorno Ciro dovrebbe mangiare non più di 40g di crocchi nel giro delle 24 ore! Un grattino al ciccione Laughing

Gerly Italy

86

15/01/2011 00:43:59

Sirio

Ciao Gerly, ho un problemino, Ciro e' diventato un mangione e se continua cosi' diventa un pallone.Le crocchette mangia le fit32, proplan, quello che gli dai e quello che mangia. Le bustine della hill's gli durano 1 oretta. Praticamente mi sono accorto che dopo la sterilizzazione mangia il doppio. In commercio ho visto le crocchette sterilised 37 della royal oppure le light. C'e' scritto una cosa dell'apparato urinario, bohhhh? Cosa mi consigli. Se sostituissi le normali crocchine con le sterilised o le light, ovviamente le sue bustine se le mangia, ma almeno con le crocchette prenderebbe meno calorie. Pero' essendo cibo dietetico non vorrei poi creargli problemi in fututo. Tu cosa mi consigli? Ciao e grassie. Sirio e maramao da Ciro

Sirio Italy

85

09/01/2011 14:48:55

Gerly

Ciao Alice, personalmente sono contraria alla dieta di cibo solo secco per una serie di motivi e quindi sono d'accordo con te.
Al momento però cerca di stabilire la dieta della piccola senza cambiare tantissime marche. In questo modo rischi di scombussolarle il pancino. Una volta che hai deciso le marche puoi alternarle a cicli lunghi. Delle marche che ti ha consigliato il vet per il secco conosco solo Golden Eagle, Acana e Royal. Tra queste sicuramente ti consiglio una delle prime due (o appunto entrambe a rotazione lenta), secondo me molto superiori qualitativamente alla Royal.
Per l'umido, almeno finché Mirò è cucciola, preferirei un umido completo al complementare perché più bilanciato a livello di calcio e grassi. Potresti provare per esempio Shiny Cat Kitten della Gimpet o anche Almo Kitten. Sono però cibi in patè e non sfilaccetti come quello che stai usando ora.
In generale ti dico che secondo me non si possono consigliare "le marche migliori" perché il discorso è molto individuale e dipende da tante cose. Bisogna tener conto anche delle predisposizioni del singolo micio, eventuali sensibilità, tendenza ad ingrassare etc.
Personalmente sono convinta dell'alimentazione umida e i miei mici non mangiano cibo secco. Ovviamente il cibo umido deve essere completo e non complementare per questesto tipo di alimentazione.

Gerly Italy

84

03/01/2011 20:41:08

Alice

Ciao Gerlinde,
ho passato gli ultimi due giorni a spulciare blog e forum per informarmi sulla giusta alimentazione per la mia piccola Mirò e sono sempre più disorientata. Nel mese e mezzo che l'ho avuta con me ho cercato di variare il più possibile tra tutti i prodotti kitten di varie marche che ho trovato in modo che non si 'viziasse' subito solo con un tipo. In linea di massima le do' l'umido mattina e sera e a pranzo le crocchette. Oggi i veterinario, dopo la prima visita, mi ha consigliato una dieta a base di solo cibo secco in particolare delle marche (difficilmente reperibili) Golden Eagle, Now, Go e Acana. O altrimenti Royal Canin.
Io però sono un po' testona e penso che alternare con l'umido sia la cosa più giusta.
Avendo provato diverse marche posso dire che però quella che più le è piaciuta finora è questa:
Naturalpet
Ghiotto Chef - Patè con Tonno e Uova - mangime complementare per cuccioli
Ecco l'etichetta:
Ingredienti: tonno a carne carne bianca 51.14%, gelatina 2.05%, estratto di malto 1.14%, uova secche in polvere 1.14%, brodo di pesce 1.14%, olio di tonno 0.45%, biossido di titanio 0.11%, vit. E 0.03%, acquadu cottura 42.8%
Tenori analitici: proteine grezze 12% (min), grassi grezzi 2%(min), carni grezze 3% (max), fibre grezze 1% (max), umidità 85%(max).
Cosa ne pensi? E se è complementare, basta completarlo con delle crocchette?
Insomma, non ci capisco più niente. Quali sono le marche che tu conosglieresti (sia kitten che adult) per esperienza personale?
Grazie
Alice

Alice Italy

83

31/12/2010 18:48:38

Gerly

Ciao Aramax, potresti spiegare meglio questo tuo commento per favore?

Gerly Italy

82

31/12/2010 18:47:54

Gerly

Ciao Sibilla, la cosa più importante è leggere bene l'etichetta. Nel mio blog trovi alcuni articoli (p.e. "Come leggere la tabella alimentare") che spiegano a grandi linee i punti importanti. I prodotti da supermercato spesso non hanno etichette trasparenti, ma bisogna valutare ogni caso per sé.
Il "famigerato 4% Laughing" è la percentuale minima di prodotto che indica il gusto. Per esempio un prodotto al pollo deve contenere almeno il 4% di pollo, il resto possono essere altre carni.

Gerly Italy

81

31/12/2010 07:08:56

aramax

Diffidate dalle multinazionali!!!

Purina = Nestlè

Royal = Mars

Hill's = Colgate Palmolive

Eukanuba = Proctar and gamble

aramax Italy

80

30/12/2010 21:24:28

sibilla

Ciao a tutti! Ho letto l'articolo e diversi commenti e devo dire che mi sono un pò tranquillizzata a riguardo di molti dubbi che navigando in internet mi assillano. Ho un bel gattone di quasi 6 anni che ogni giorno mangia una scatoletta di Gourmet Gold e crocchi Purina One. Va bene? Lui sta bene ma ho letto diversi commenti poco rassicuranti su questi prodotti e non sono affatto tranquilla... Inoltre vorrei qualche chiarimento in più su come leggere le etichette dei cibi e soprattutto sul famigerato 4% che non mi è del tutto chiaro! Grazie mille!!!
Saluti
Sibilla

sibilla Italy

79

27/12/2010 16:44:27

Gerly

Ciao Gef, sinceramente non lo so Frown Immagino di no perché il calore non è altissimo in questo modo. Per sicurezza potresti chiedere direttamente alla Tetra Pak www.tetrapak.com/it/contatti/pages/contatti.aspx
La confezione usata per Bozita credo sia "Tetra Recart"

Gerly Italy

78

27/12/2010 16:35:46

Gerly

Ciao Ciro, cin cin Laughing Laughing

Gerly Italy

77

14/12/2010 14:23:26

Gef

Ciao Gerly, spero tutto bene. Posto qui perché mi pare la sezione "meno sbagliata" dove farlo Smile Con l'avvento dell'Inverno quando la mattina do ai felidi cibo che è in frigo, lo scaldo accendendo il tostapane e appoggiando il tetrapak sui bordi delle griglie, sulla loro cima, fuori dal tostapane così da sfruttare il calore che sale dalle resistenze. Però mi è venuto un dubbio... non è che scaldare il tetrapack fa male perché trasmette qualche sostanza al cibo ?

Saluti,

Gef.

Gef Italy

76

13/12/2010 00:52:55

Siro

Grassie Gerly, prese le crocche hill's, ma Ciro preferisce sempre l'umido allora io alterno, le crocche cosi' si pulisce i denti e l'umido cosi' fa piu' pipi'. Ora dopo lo spuntino prima della nanna, si fa un bicchierino ahahahha scherzoooooooo dai Ciao da Ciro e grassie di nuovo

Siro Italy

75

05/12/2010 17:36:02

Gerly

Se vuoi rimanere sulla Royal potresti prendere i Fit32. Altrimenti potresti anche provare la Hill's Nature's Best che trovi facilmente al negozio. La preferisco alla Royal perché non contiene conservanti di sintesi.
Saluti a Ciro e Pippo Laughing

Gerly Italy

74

05/12/2010 17:32:39

Gerly

Sinceramente non mi fa impazzire, soprattutto per la presenza di zuccheri e diversi addensanti. Mancano poi alcuni parametri fondamentali per poter esprimere un giudizio (calcio, fosforo, magnesio).

Gerly Italy

73

30/11/2010 19:34:34

Sirio

Grassie Gerly, allora quale prendo, le sterilised 37 sempre royal ovviamente, se tu mi dicessi il nome delle bustine e delle crocchine mi faresti un favore, almeno vado a colpo sicuro. Sono stato al negozio di animali, ma hanno scaffali pieni di mangimi c'ha capito poco per dire la verita'. Se conosco il nome di quello che voglio, vado dal commesso e chiedo quella cosa specifica, almeno non sbaglio. Ciao e grassie di nuovo. Ti saluta Ciro e dimenticavo, un saluto anche da Pippo che ormai si e' sistemato nel casottino degli attrezzi di mio padre, credo stia bene, se no se ne sarebbe andato ehehehhe, acqua e vento li' non li prende, per il freddo abbiamo fatto una cuccia tutta coperta con pleidsopra e sotto e l'entrata sempre con un pleid che farebbe come porta bascolante. Praticamente e' tutto chiuso, ahahhah nel casottino degli attrezzi abbiamo un inquilino ormai e che magna a sbaffo ahahahahha Ciaooooo

Sirio Italy

72

30/11/2010 05:52:58

Gerly

Povero piccolo, ma vedrai che si riprende subitissimo Smile Anch'io mi sentivo terribilmente in colpa quando ho portato i miei, ma purtroppo è necessario.

Prendi un cibo "adult". Il "mature" è per gatti anziani. Il Kitten infatto ora puoi sospenderlo, ma fallo piano piano mischiando con le crocchette per gatti adulti. Per prevenire la formazione di calcoli è importante anche abbinare il cibo umido o comunque di garantire l'apporto di liquidi. E i minerali contenuti nel cibo non devono essere troppo alti.

Una carezza al piccolo paziente Laughing

Gerly Italy

71

30/11/2010 00:42:39

Sirio

Ciao Gerly, nel pomeriggio Ciro e' andato dal veterinario per la sterilizzazione, ora porello dorme, si alza trambella, mi guarda, sembra mi dica che gli ho fatto, purtroppo va fatta l'operazione, non possiamo farne a meno. Approposito Gerly, ti chiedo un favore, Ciro e' 5 kg, come lo devo alimentare? Mi hanno parlato di mangimi che favoriscono la NON formazione di calcoli. Fino ad ora Ciro magnava e io lo lasciavo fare, non pesavo nulla, versavo la bustina poi se aveva fame aveva crocchette o le sue scatoline preferite, praticamente ciotoline sempre piene. Il problema e' che Ciro pratica SPORT "il divano e tiragraffi" e beve pochissimo per cui ho paura che in futuro abbia problemi renali e mi diventi un ciccioneeeee. Come mi devo comportare? Ciao Gerly, scusami, le bustine sono royal canin e crocchine pure, ma sono rimasto alle kitten che sono quelle rosa, continuo con quelle? le crocchine sono kitten 36, che devo prendere quelle dove c'e' scritto mature? bohh? CIAoooooo e GRASSIEEE

Sirio Italy

70

27/11/2010 21:18:53

Reki

tenori analitici
umidità 78.0%
proteine gregge 9,0 %
sostanze grasse gregge 5.5%
fibbra greggia 0.2%
ceneri gregge 2.5%

integrazione aggiunta/kg
vitamina A 2.200 U.I
vitamina D 220 U.I
vitamina E 20 U.I.

ingredienti : carni e derivati ( di cui pollo min. 4.1%), sostanze minerali, zuccheri, carragenine, farine di semi di guar

Reki Italy

69

27/11/2010 14:54:17

Gerly

Ciao Reki, grazie dei complimenti Smile Hai la composizione e analisi di questo prodotto? Senza queste informazioni è impossibile esprimere un giudizio.

Gerly Italy

68

26/11/2010 19:40:47

Reki

Ciao, primo complimenti per gli articoli molto molto interessanti, secondo le scatolette a marchio despar (patè tonno e salmone) sono proprio da buttare? Sono fatte in canada ed importate dalla agras delic spa per conto despar.
Grazie mille dell'aiuto

Reki Italy

67

25/10/2010 17:08:46

SIRIO

Ciao Gerly, no Pippo e' adulto pesa 7 kg grigio, lo hanno preso i miei genitori, ma la vedo brutta. E' abituato a stare fuori, e' stato sterilizzato qualche giorno fa appena preso, ma bisogna avvicinarsi con cautela se no ti soffia, e' difficile da gestire, comunque antibiotici, cure per le orecchie, Ciro porino oltre la casa non sa cosa c'e' fuori. Pippo esce, poi si rivede dopo 3, 4 ore, una notte e' scappato, sono andato in giro a cercarlo. Ciro e' impaurito da lui, appena lo ha visto ha miagolato fino a notte tardi. Che ti devo dire, ci proviamo. Il veterinario ha detto che diventa veramente grosso. Dopo sterilizziato aumenta di peso, acc, ora pesa 7 kg, mi immagino dopo. Speriamo si calmi e diventi piu' gestibile. Ora dorme dentro una casettina di legno ma fuori casa, dentro non vuole entrare. Mio padre ci tiene qualche attrezzo, abbiamo messo coperte, secondo me ci sta' bene, poi vicino ha la ciotola, lui si fa le sue giratine e poi lo trovi li' dentro quando lo cerchi. Non c'e' il riscaldamento, ma acqua e vento dentro non passano e poi che dobbiamo fare, se in casa non entra. TI devo dire la verita' mio padre e' titubante, quando saliva a trovare Ciro il micino gli faceva le feste, quest altro gli soffia e figurati e' un'impresa mettergli le goccioline negli orecchi, in 3 a reggerlo. Ok dai staremo a vedre. Ma quello che sta da Dio e' Ciro, ora ha 6 mesi e mezzo e pesa 4 kg, tiragraffi levato dalla terrazza e messo dentro davanti al finestrone cosi' vede tutto fuori, gioca coi suoi topini finti e palline, ciotolina sempre piena, e' molto affettuoso, dimenticavo per la sterilizzazione mi fanno aspettare perche' non era sviluppato, cosi' mi ha detto, tanto ora non marca neanche, lui magna ahahahaah altro che pisciatine in giro. Ciao Gerly

SIRIO Italy

66

23/10/2010 19:03:55

Gerly

Oooooh, ma che bello Laughing Benvenuto Pippo! Come sta adesso? Hai fatto bene a prenderlo. Ha già fatto amicizia con Ciro?

Gerly Italy

65

19/10/2010 22:35:12

SIRIO

Ciao Gerly, Ciro non marca piu' in giro, gli spruzzo nel suo ufficio emmm wc uno spruzzino i feromoni, (si chiamano cosi') e vado avanti. Oggi trovato un gattone grigio, molto bello, sicuramente abbandonato. Era da una settimanetta che girellava in zona ed andava a raccomandarsi davati alle porte di casa. Nessuno se lo filava. Si vede che stava in una casa, l'ho guardato ha tutte le croste negli orecchi, starnutisce, miagola di continuo. Avro' fatto una cazzata l'ho preso, domattina sterilizzazione e cure antibiotiche e una cura che mi hato veterinario con 2 flaconi si chiamano topet terapia, sono 2 soluzioni una trasparente e una rossa. Deve rifare i vaccini, che ne so' se glieli avevano fatti, poi Ciro abita da me e lui lo affibbio ai miei ahahahah CIAOOOOOOOO dimenticavo Ciro ti fa MIAOOOOO ed ora c'e' Pippo ahahhahahahah

SIRIO Italy

64

16/10/2010 09:42:59

Gerly

Diciamo che su questo argomento ci sono scuole di pensiero diverse. In base a studi recenti in altri paesi è diffusa da anni addirittura la sterilizzazione precoce su mici piccolissimi (3-4 mesi). I miei sono stati sterilizzati a 6 mesi circa. Il problema è che se ti fa pipì in giro sarà difficilissimo disabituarlo se aspetti ancora tanto tempo.

Gerly Italy

63

03/10/2010 13:48:49

Sirio

Grassie Gerly, la veterinaria mi ha detto che me lo sterilizza a 8 mesi, devo cercare di resistere, in base alla sua esperienza di gatti, una volta operato, l'uretra (io non so' che sia), smette di crescere. Se il micio viene sterilizzato il piu' tardi possibile ha verificato che poi riesce molto meglio a curarli se in futuro hanno qualche calcolo. L'uretra piu' grande, canalino per la pipi' piu' grande, maggiore facilita' per espellere i calcolo. Lei dice che la sterilizzazione va fatta a 8 mesi. Cerchero' di resistere, poi quel totntolone di Ciro marca il territorio solo in 2 o 3 punti e' facile stargli dietro ahahahah http://i55.tinypic.com/vyplpt.jpg ciao ciao

Sirio Italy

62

02/10/2010 23:10:58

Gerly

Ma Ciro è bellissimo!!! Laughing Anche i miei mici sono rossi, ma hanno più bianco di Ciro.

A 6 mesi, se ti fa pipì in giro, è probabile che marchi il territorio. Ti conviene sterilizzarlo al più presto perché se prende l'abitudine è difficile fargliela smettere.
Prova anche a cambiare sabbia. Anch'io all'inizio usavo lo stesso silicio che usi tu, ma a me dava fastidi l'idea che la pipì rimane sempre lì dentro e ho cambiato.
Prova con una sabbia più morbida. Forse gli da fastidio sotto le zampine....

Gerly Italy

61

02/10/2010 22:16:12

Sirio

@Gerly: Queste sono alcune foto di Ciro
http://i53.tinypic.com/mm52cx.jpg
http://i51.tinypic.com/sf8gex.jpg
Ciao alla prossima

Sirio Italy

60

30/09/2010 14:25:09

Sirio

Aiutoooo, Ciro ha 6 mesi, ma ha incominciato a farmi la pipi' in casa. Sul lavello, vicino alla ciotola dove beve, lo osservavo di nascosto, fa i movimenti con le zampine davante come se raschiasse e poi fa la pipi'. A volte mentre lo fa lo metto dentro il suo ufficio emm bagno, ma lui riesce e quando non lo vedo la fa fuori. Mi hanno detto di cambiargli la sabbietta io uso quella di silicio assorbente, si chiama SILVER CAT, oppure puo' essere che marca il territorio? MA a regola io sapevo che spruzzano, non facnno la pipi', boh, non so' cosa fare.... Ciao da Sirio e un miao da Ciro. Approposito la veterinaria lo ha visto, ha detto che e' un gattone per i suoi mesi e per la sua esperienza il merito lo attribuisce alle bustine Royal Canin kitten rosa, ora Ciro va in palestra ahahhah

Sirio Italy

59

05/09/2010 11:25:08

Gerly

Ciao Sirio, i mei mici hanno più di 4 anni, ma impastano sempre tantissimo Wink

Gerly Italy

58

30/08/2010 19:32:03

SIRIO

Ciao Gerly sono Sirio, ti volevo chiedere una cosa, Ciro ha 5 mesi esatti e pesa 3 kg, fra un mese lo sterilizzo, cosi' mi hanno detto, ma avevano detto anche che con il passare del tempo diminuivano di fare la pasta e pocciare. Con Ciro e' l'opposto, sulla scrivania mentre sono al pc lui e' davanti a me che mi poccia la faccia e fa la pasta, mi metto a guardare la tv e lui aridagli, la notte e' un continuo, lo prendo in braccio e lui ancora. Praticamente appena sto vicino a lui incomincia a fare le fusa e a impastare. Ma e' normale che crescendo lui aumenti? Praticamente so sempre sbavato.   BOHHHHHH? Un saluto da me e un marameo  da Ciro                                          

SIRIO

57

24/08/2010 12:40:46

toffee Supercat

Ciao gerly, sul forum a cui sono iscritta (Gatti & Co) ho letto i tuoi preziosi consigli e oggi, avendo comprato due scatolette di umido per kitten della naturalpet, ho elencato nel forum gli ingredienti e l'analisi chimica. Te li elenco anche qui. eccoli:

Umido kitten Naturalpet da 85 g gusto Patè con pollo e manzo:

Ingredienti:
carni e derivati(pollo min. 4,1%, manzo min. 4,1%). Pesci e sottoprodotti dei pesci -Minerali - Zuccheri. Senza coloranti nè conservanti.

Tenori analitici per 100 g:
Proteina greggia 11,0% - Grassi greggi 5,0 % - fibra grezza 0,4% - ceneri gregge 2,0 % - umidità 80 % - vitamina aggiunta per 100 g: vitamina E (alpha-tocoferolo): 2,0 mg. Rame (solfato): 0,1 mg.


Umido Kitten naturalpet da 85 g gusto pesce bianco dell'oceano:

Ingredienti:
carni e derivati. Pesci e sottoprodotti dei pesci (min. 4,1% pesce bianco dell'oceano) - Minerali e zuccheri. senza coloranti nè conservanti.

tenori analitici per 100 g:
proteina greggia 11,0% - grassi greggi 5,0% - fibra grezza 0,4% - ceneri gregge 2,0% - umidità 80,0% - vitamina aggiunta per 100 g: vitamina E (alpha-tocoferolo): 2,0 mg. Rame (solfato): 0,1 mg.

spero di esserti stata utile per la lista!
Domanda: questi umidi naturalpet sono cibi completi o complementari?

toffee Supercat Italy

56

21/08/2010 10:02:46

Gerly

@ sirio: Bene, leggo che Ciro sta diventando anche bravo con il PC Wink Tranquillo, è un comportamento gattoso normalissimo! Anche i miei lo fanno da sempre Smile

Gerly Italy

55

21/08/2010 10:00:11

Gerly

@cinzia
Io penso che la Royal non sia un prodotto con un buon rapporto qualità-prezzo, nel senso che secondo me trovi di molto meglio spendendo di meno. Bisogna sempre valutare caso per caso: Se tu mi dici che compri al negozio per animali e prendi la Royal come cibo completo ti appoggio perché lo trovo meglio dei cibi completi da supermercato e meglio dei cibi complementari, soprattutto quando dati in quantità abbondanti. Ma se prendi il cibo anche online non ti consiglierei mai la Royal perché trovi di meglio a prezzi inferiori, almeno secondo il mio parere.
Se hai tanti mici da sfamare e ordini anche online ti consiglio di prendere i sacchi di crocchi da 10kg di marche come Animonda, Happy Cat o Porta 21. Vanno bene per tutti e non contengono antiossidanti di sintesi. Infatti meglio non dare cibi light a mici in crescita perché sono poco nutrienti. Personalmente non mi piace nemmeno darli a mici adulti,meglio aggiustare le quantità e aumentare l'umido.
Come alternativa alle bustine Kitten della Royal potresti provare le Miamor Ragout Royal Kitten, migliori come composizione e come costo Smile

Gerly Italy

54

05/08/2010 00:46:00

sirio

Ciao Gerly, Ciro e' davanti a me, ora si intende di pc. Ha preso l'abitudine di salire sulla scrivania e sdraiarsi sotto il monitor, mi vede che scrivo e si arrampica sulle gambe di corsa e guarda la freccietta che si muove. Se io rimango per 2 ore al pc, lui idem. Prima pero' deve mangiare se no chi ci ragiona? Ma e' possibile che se ritardo a pienargli la ciotola me lo trovo abbracciato alla stessa che miagola ripetutamente e con le zampine la graffia all'interno? Le crocchettine Royal se le mangiano i randagini in strada si era stufato, ora la Almo al pesce, sono crocchettine puzzolenti, e per lui e' una colazione prelibata, poi durante la giornata bustine della hill's kitten, o royal, ma va matto per la mousse pro plan kitten, io logicamente aggiungo acqua ahahah e lo frego. Una sera mi prendevano in giro i miei amici, apri una bustina, apri una scatoletta, crocchette di una marca ciotolina del latte , dell'acqua, c'erano tantissimi piattini riempiti ahahah Ciro era al ristoranteeeeee 2primi, tre secondi frutta e dolce. Credo che sia viziato il birbantello ma va bene cosi'. Ciao da Ciro e ora a nanna, ma prima spuntino e poi me lo ritrovo a letto che impasta, fa le fusa, e mi lecca ahahah Ciro e' un micino di 4 mesi che credo non sappia di essere un gatto ahahahah

sirio

53

04/08/2010 01:57:52

cinzia

Ciao Gerly, a questo punto ho la testa che mi scoppia!
Ho due gatti da mia madre che cmq devo curare io,a casa mia, invece, ho due randagi che da circa tre anni mi entrano in casa ma cmq li puoi toccare a stento( riesco a malapena a mettergli lo strongold)e in ultimo ho trovato una gattina di circa un mese con un occhio oramai perso(ma che cmq deve operare), senza coda e pieno di vermi!
il primo gatto è castrato e mangia sterilezed della purina; il secondo ha circa 4 mesi ma mangia quello del primo(infatti cresce poco), i due randagi il tonus sempre purina e le scatolette della gourmet.L'ultima arrivata ha cambiato già tre marche e proprio oggi le ho preso il baby cat royal canin e le bustine (so che nn si devono cambiare radicalmente) ma adesso vorrei fermarmi e trovare quello giusto per tutti!
Ho letto tutto quello che hai scritto, prendendo anche annotazioni e adesso sono a confrontare tutte le scritte ma sono più confusa di prima! Hai detto no a derivati di origine vegetale, estratti di proteine e zuccheri ma sto leggendo che le bustine della royal,per esempio, le contengono ma tu hai detto che andavano bene.....e quindi sono sempre più confusa!!!!!!!!!!! aiutami per piacere.....ciao

cinzia Italy

52

11/07/2010 19:18:47

Gerly

Ciao Sirio, ottima idea! Le bustine della Royal sono anche un cibo completo perciò vanno benissimo! Smile

Gerly Italy

51

09/07/2010 11:53:47

SIRIO

Finalmente ho risolto il problema di farlo bere! Consiglio a tutti le bustine di Royal Canin kitten instinctive, logicamente per chi ha un micino che non vuole bere. Verso l'umido nella ciotola,  un pochino a pasto, il sughetto fa impazzire Ciro. Appena sente che scarto la bustina dalla contentezza prende la rincorsa e mi da le pettate ai polpacci miagolando di continuo. Prendo una siringa, quelle classiche da puntura, la riempio d'acqua e mischio il tutto. Il sughetto viene diluito,  sembra un piatto di minestra ahahahha. Ciro beve e mangia allo stesso momento. Ne ho provati tanti di marche admo, hills, ma questo e' eccezzionale, gli piace piu' il sughetto che i bocconcini, comunque la ciotolina e' sempre pulita, sembra gia' lavata ahhaha Ciao a tutti e a Gerly

SIRIO

50

03/07/2010 22:42:36

SIRIO

Stamani nuvo controllo dal veterinario, pesato 1,6 kg ora tutto apposto, speriamo che sto calvario sia finito, ma purtroppo per Ciro ora e' a dieta. Mi ha fatto prendere la linea royalcanin sensitivity, sembra pure' di carne e nella ciotolina metto anche un po' di acqua e mischio tutto cosi' beve  e mangia allo stesso tempo. deve mangiare mezza scatoletta 50grammi, ma anche oggi 80 grammi se l e' fatta fuori. E' un mangione ma vine su bellino, testina tonda, apparte ora sporge un po' lateralmente ai fianchi, ma che se ne frega, e' piu' carino cicciotto che longilineo. Per il discorso dei morsi per gioco che da di notte non partecipo al gioco e lo allontano, sembrerebbe che ora sia piu' moderato nella stretta della mascella. Deve imparare se no quando e' grande fa male, e fra l'altro il veterinario ha detto che dopo sterilizzato diventa grosso. Non credo di fargli i test, non voglio saperlo non mi importa. e' molto affettuoso, quando vado via lo ritrovo sopra una mia maglietta che lascio sul letto che dorme e poi in casa dove vado e dove mi segue, sembra un canino. Ciao Gerly, dimenticavo, un saluto anche da Ciro

SIRIO

49

03/07/2010 20:19:22

Gerly

@ Naomi
Purtroppo non mi intendo molto di cibo per cani. Perciò non me la sento di consigliarti. La linea gatti della Fitness Trainer secondo me è un prodotto valido. Se la linea cani è allo stesso livello qualitativo e con il bilanciamento vitaminico minerale giusto per il cane puoi stare tranquilla Smile

@ Sirio
Povero piccolo, come sta ora? Fai bene a fare i test per Fiv e Felv quando compie 6 mesi. Prima di quell'età il risultato non è attendibile. Ti auguro che non abbia nulla e cresca sano e forte Smile Insegnargli a dosare le forze non è facile perché di solito i mici lo imparano giocando con i fratellini. Puoi provare a soffiargli sul musetto quando esagera, a volte funziona. Sgridarlo invece non serve a nulla.

@ Italo
Personalmente sono contraria al solo secco ed anche al secco in generale. I miei mici infatti mangiano solo cibo umido completo. Il cibo secco ha una composizione che si discosta molto da un'alimentazione di un carnivoro ed in più contiene pochissima acqua. Il gatto non è un animale che beve spontaneamente e dare solo cibo secco piò predisporre a calcolosi varie per mancanza di liquidi. Io ti consiglio di abbinare comunque un cibo umido al secco. Se ti piace la Royal puoi prendere l'umido apposito per gattini. Altrimenti ci sono tantissime altre marche valide sul mercato Smile

Gerly Italy

48

28/06/2010 16:08:54

italo

salve ho trovatoun gattino lo sto svezzando con rojal canin baby seguo iconsigli del veterinario che mi dice solo crocchette seguendo questo forum mi stanno assalendo dei dubbi se dare cibo umido o no ho capito che ci sonodue scuole di pensiero vorrei dare il meglio a questo gattino senza pensare alla questione economica rimango confuso

italo Italy

47

28/06/2010 11:29:09

SIRIO

Ciao Gerly, riportato dal veterinario Ciro la faceda di fuori mi ha detto perche' si sentiva male. Ora e' in via di guarigione, prende synulox. Ha detto che i cucciolini nati da mamma non vaccinata si ammalano di tutto. Quando sara' piu' grandicello faremo il test per l'aids felina. E' di nuovo vispo e saltellante ma le crocchette non le mangia piu'. Nei giorni che era malato non mangiava niente e io gli ho preso delle buste, si chiamano hill's veterinary e schesir, quelle si che gli piacciono. Nonostante la malattia e' ingrassato, ora e' 1,5kg, e' mangione. Speriamo sia finita, ormai il veterinario neanche mi fa piu' pagare ahahahha. Una cosa sola, come faccio a fargli capire di non mordermi, scalciare e tirare fuori gli artigli quando sono a letto e mi attacca le mani e piedi?

SIRIO

46

27/06/2010 19:17:02

Naomi

Ciao Gerly...ho una femmina di jack russel di due anni e da un po' di tempo le faccio mangiare i croccantini della Fitness Trainer...a giudicare da quello che leggo negli ingredienti non mi sembrano male però non so...tu cosa ne pensi di questa marca?

Naomi

45

27/06/2010 10:36:47

Gerly

Per quando è solo lasciagli una cuccia (va bene anche una scatola di cartone che adorano) con un pupazzo di peluche dentro. Puoi anche mettere sotto il pupazzo una sveglia meccanica (di quelle che fanno "tic tac" per capirci). I mici piccoli lo percepiscono come il battito del cuore e li tranquillizza.
Se vedi che rifà la pipì dove non deve cerca di prenderlo subito e di metterlo nella lettiera. Così capisce che la deve fare lì.
Sono sicura che lo tieni benissimo e non preoccuparti se ciuccia i calzini, è normalissimo Laughing

Gerly Italy

44

20/06/2010 00:13:57

SIRIO

Ciao, nella ciotola dell'acqua messa al posto del latte lui ci schizza con le zampine, fa il lago in terra e poi mezzo bagnato ha fatto pipi' nella pozza, proprio davanti a me, io lo lasciavo fare per vedere se beveva. Non riesco a sostituire il latte che lo beve e gli piace molto con l'acqua. Il veterinario ha detto e' sanissimo era 850 grammi appena preso il 20 di maggio, ora e' 1kg e 300. Poi, mi spiace ma il pomeriggio rimane solo, lo ritrovo nel letto che succhia una calza, sembra che beva il biberon e fa quel gesto con le zampine ma questo ha incominciato a farlo da poco, appena preso non lo faceva. Mi hanno detto di far sparire le calze, io non mi intendo di comportamenti di cuccioli, spero non soffra di solitudine ma non posso farci niente, non posso farlo uscire, passano moltissime macchine sotto a dove abito. Dopo che ha mangiato le crocchette, la scatoletta gli fa schifo, se trova l'acqua non beve perniente, allora lo chiamo e gli metto nell'acqua il latte in polvere, allora si che beve, finisce la ciotolina. Speriamo di riuscire a levargli questo vizio e farlo bere acqua come gli altri mici. Ciao e scusa del disturbo. Comunque chi lo ha visto ha detto che e' rotondetto e che e' tenuto bene. MENO MALE, almeno questoooo

SIRIO

43

18/06/2010 22:47:07

Gerly

Ciao Sirio, non credo che Ciro faccia la pipì vicino alla ciotola; sarebbe un comportamento molto insolito per un gatto sano. Credo che sia piuttosto l'acqua con cui gioca Laughing Se invece sei convinto che è pipì è meglio dirlo al veterinario e fare un esame delle urine.
Quel movimento che fa con le zampine si chiama "fare la pasta" e lo fanno anche molti gatti adulti. E' un movimento che gli crea benessere perché rievoca il movimento che fanno da cuccioli sulla mamma per ciucciare il latte.
Mi sa che Ciro è proprio un bel birichino Laughing

Gerly Italy

42

16/06/2010 23:49:28

SIRIO

Ciao, Ciro e' stato vaccinato, il veterinario mi ha detto di continuare con otogent per altri 15 giorni, mangia crocchette e beve latte, ho comprato quello in polvere della bayer, c'e' scritto sopra primolatte e per ora tutto bene, gli ho dato l'acqua, la beve ma  fa la pipi' vicino alla ciotolina per cui vicino alle crocchette ho rimesso il latte, la ciotolina dell'acqua e' in terrazza ma quando torno vedo sempre un grande schizzio in terra. Mi sa che ci gioca ebbasta. Gioca ed e' molto vivace, ho saputo che la mamma e' morta per distacco della placenta, non so' come e' stato allevato fino al momento in cui l'ho trovato in quel garagiaccio del podere. La notte specialmente muove in su e in giu' le zampine anteriori sia da sdraiato che in piedi, io gli ho dato due calzettoni una maglietta e sento come se pocciasse e muove le zampine. Natruralmente dorme accanto nel letto a me se no miagola ed allora se voglio dormire devo far cosi' ma alle 5 di mattina incomincia a leccarmi la testa, il naso, mi morde i piedi, i ginocchi e prende la rincorsa e con la testina vuole entrare sotto il fianco mio ahahah speriamo venga presto il momento della sterilizzazione. MA NEL FRATTEMPO CHE POSSO FARE? Dinuovo ciao e scusa del disturbo Gerly, Eccolo la' ora e' dentro la vasca che non ce la fa a uscire ahahah ciao da Sirio

SIRIO

41

16/06/2010 21:27:38

Gerly

Ciao Stefania, il cibo nostro non fa bene ai gatti perché solitamente ci sono condimenti e troppo sale.
La carne gliela puoi dare ogni tanto, sia cruda che cotta. Però in piccole quantità e senza nessun tipo di condimento. Ma non deve essere il pasto principale perché non è bilanciata.
Di cibi in commercio ce ne sono tanti. Puoi anche comprarli al negozio per animali che di solito ci sono marche migliori rispetto al supermercato Smile

Gerly Italy

40

07/06/2010 22:02:47

stefania

ti volevo chiedere una cosa:ma se io al gattino gli do qualche avanzo tipo un pò di carne nn gli fa bene? lui deve x forza mangiare i cibi x gatti che stanno al supermercato oppure può mangiare quello che mangiamo noi???

stefania Italy

39

07/06/2010 16:40:12

stefania

grazie mille

stefania Italy

38

07/06/2010 13:50:12

Gerly

Ciao Stefaania, il gatto-avatar cambia perché ti registri ogni volta con un indirizzo mail diverso Wink

Il latte non serve ad un gatto svezzato. Se proprio glielo vuoi dare prendi quello specifico per gatti oppure quello di capra. Anche i tipi a basso contenuto di lattosio vanno bene.
Il cibo "migliore" in assoluto non esiste. Se leggi un po' in questo blog troverai tanti suggerimenti Wink
In ogni caso, se vai a rifornirti al negozio per animali e non al supermercato troverai molte marche valide.

Gerly Italy

37

06/06/2010 12:46:48

stefania

a ma scusate il gatto fa riconoscere le persone??? e perchè io adesso c'è lo ho diverso??

stefania Italy

36

06/06/2010 12:44:44

stefania

a scusa ma grazia è mia sorella  e noi abbiamo l'indirizzo emeil uguale ...comunque grazie x i tuoi consigli,e ti volevo chiedere quale latte dargli ,e anche il cibo x gatti ...quale è il migliore di cibo?ciao

stefania Italy

35

05/06/2010 16:37:56

Gerly

Ciao stefania, prova a chiedere a grazia nella stanza accanto se può andare lei al supermercato a prendere qualcosa per il gatto Laughing (stesso IP stessa persona?)

Comunque il latte da solo non basta assolutamente, ci vuole del cibo per gatti appunto che trovi solo al negozio per animali o al supermercato. Il latte vaccino, tra l'altro, può dare dissenteria che ad un micio molto piccolo può costare la vita.

Gerly Italy

34

05/06/2010 14:06:42

grazia

o salve pure io ho questo problema come la numero 33!!! mi aiutate....???????

grazia Italy

33

05/06/2010 14:02:19

stefania

scusate...ma ho un grande problema e nn so chi mi può aiutare.....vedete ho trovato un piccolo gatto e gli ho dato il latte ma cosa gli posso dare di altro..?? io nn posso andare al supermercato xchè mio padre.....sapete il gatto nnn è mio è randagio  xò sta sempre vicino a casa mia e allora x mio padre sarebbe esag.comprare il cibo al supermercato .... xcè x un gatto basta darli il latte...ma io penso che gli serva anche altro  vi prego aiutatemi.......

stefania Italy

32

01/06/2010 22:18:28

SIRIO

Ciao Gerly, Ciro e' un birbone, credo abbia preso peso ma dopo le goccioline negli orecchi e la pomata antibiotica dentro l'occhio devo dargli una ricompensa sono dei pezzettini di bastoncini della bayer, ma stasera aspettava ugualmente il pochino di sugo e parmigiano, alla vista delle crocchette offerte da me, ha incominciato a miagolare. Abbiamo raggiunto un compromesso, il latte un po' piu' denso e caldo. Oggi e' rimasto incastrato dentro il letto, il mio e' bassissimo, ma la cosa peggiore e' che mi ha addentato il vetro del cellulare nuovo sig, sig e ti posso confermare ha una bella strettina, si vedono le impronte dei dentini. Ora finalmente dorme nel divano comunque chi lo ha visto ha detto che e' molto carino; testina tonda tonda, corpo non troppo lungo e cicciottello. Ma l'impressione che mi ha fatto e' che dentro casa sembra il boss, siedo sul divano, lui arriva di corsa,poi trotterella avanti indietro, porello conosce solo la mia casina e per lui e' il mondo, comunque grazie di tutto, abolito il sugo,fra 10 gg primo vaccino e comunque ti posso dire che mi sento appagato, nel mio piccolo cerchero' di far star bene il casinista Ciro, ora sono contento perche' dorme e gioca, ma prima veder un batuffolino che piangeva e si lamentava, credo per il dolore, ti dico la verita', mi sono sentito una merda se non lo avessi preso con me. Ciao da Sirio e Ciro

SIRIO

31

01/06/2010 13:55:22

Gerly

Ciao Sirio, povero piccolo Ciro Frown Meno male che l'hai preso e lo stai curando!
Si, i croccantini sono quelli specifici per gattini della Royal Canin. Vanno benissimo. Però ti consiglio di non dargli il cibo nostro perché è troppo salato ed i condimenti fanno male a loro.
Se non vuoi prendere le scatolette puoi anche dargli un pò di carne macinata fresca ogni tanto o un po' di pollo o tacchino fatto alla piastra sempre senza condimenti.
Ma quel latte in polvere è quello per gattini? Comunque se ne metti poco nell'acqua, giusto per insaporirla, non ci sono problemi. Ma piano piano prova ad abituarlo anche all'acqua normale.
Lui è ancora molto piccolo e cerca il contatto, per questo ti lecca e ti segue ovunque. A quell'età di solito i micetti sono ancora con la madre ed i fratellini. Si vede che ti ha già adottato come fratellone Laughing

Gerly Italy

30

31/05/2010 23:30:17

SIRIO

Dimenticavo il latte e' in polvere marca sherley's , ma ne metto poca polvere giusto per dare il sapore diverso all'acqua, poi tutte le volte vado in cuccina mi segue di gran carriera e va alle ciotole. Beve, mangia pero' io devo guardarlo seduto nello sgabello e gli devo battere la ciotola, se no, se vado via, lui mi segue e non magna.  Per quello che vedo stasera dalle 20 alle 23 e 30 avra' mangnato e bevuto 3 volte. Comunque beve molto ed ora non miagola piu', prima miagolava in continuazione e si drusciava le orecchie e l'occhio, ma poi quando dormo sale sul letto e mi lecca, boh? io sapevo che erano i cani che leccavano e poi e' sempre appiccicato, mi segue e miagola quando rimane solo, ma che devo fare, quando torno trovo che dorme sul tiragraffi in terrazza comunque ciao, dimenticavo ti saluta Ciro

SIRIO

29

31/05/2010 22:34:47

SIRIO

Grazie dei suggerimenti, Ciro e' andato dal veterinareo ha il raffreddore, un occhino con la congiuntivite,e parassiti nelle orecchie. Mi hanno detto che e' graziato perche' se non lo trovavo vedrai campava poco. Beve solo latte, l'acqua non gli piace, crocchette quelle piccoline finisce per 34, la confezione e' rosa, e la sera magna il sugo di carne col formaggio parmigiano ma pochino, sarebbe il premio. Io conto nella lettiera 6 o 7 palline di pipi' e 2 pupu' al giorno. Che devo fare l'acqua nella ciotola ci mette le zampine ebbasta. Dimenticavo ora antibiotici a tutto spiano e corse dietro il laserino e imboscate dietro le porte. Ciao ciao

SIRIO

28

26/05/2010 10:42:57

Gerly

Ciao Sirio, complimenti per il piccolo Ciro Laughing
Hai fatto bene a prendergli le crocchette Royal, suppongo le Babycat, giusto? Quando sarà un po' più grande potrai anche passare ad un cibo Kitten.
Io ti consiglio di abbinare anche del cibo umido che è molto importante per mantenere in salute il tratto urinario. I mici purtroppo possono facilmente manifestare problemi come cistiti o formazione di cristalli. Il cibo umido aiuta in modo blando a prevenire queste patologie. Prendi un cibo umido di buona qualità al negozio per animali, non quelli del supermercato. Per esempio potresti provare Almo Kitten o Shiny Cat Kitten.
Il latte per gatti non è necessario e se leggi gli ingredienti vedrai che è tutt'altro tranne che latte Laughing Spesso contiene anche zuccheri. Se gli piace molto prova con il latte di capra oppure il latte con ridotto contenuto di lattosio (Zymil, Accadì).
Se mangia molti croccantini devi stare molto attenta a farlo bere a sufficienza. Lascia sempre acqua fresca a disposizione, lontana dalle ciotole dove mangia. E se gli piace l'acqua corrente valuta l'acquisto di una fontanella per gatti Smile

Gerly Italy

27

21/05/2010 02:19:11

SIRIO

ciao a tutti e tutte, ho trovato un gattino rosso di circa 2 mesi, ora si chiama Ciro, io non sono capace a cucinare per me, figurati per lui, ho comprato le crocchette della royal canin ed ho visto che in base all'eta' ci sono le crocchette adatte. avrei intenzione di dargli esclusivamente crocchette senza scatolette, gli compro il latte specifico per cuccioli di gatto e continuero' a darglielo anche da grande, magari allungato con acqua per farlo bere. spero di far bene e farlo crescere sano. per ora fa un gran casino e gioca con il laserino se sbaglio con l'alimentazione datemi qualche consiglio. ciaooo

SIRIO

26

06/04/2010 12:20:26

Gerly

Ciao Massimo,
Ciò che affermi non è del tutto corretto: Prima di tutto non bisogna confondere i concetti.
Il cruelty free è un discorso legato alla sperimentazione e non ha nulla a che fare non la qualità di un cibo, cioè un cibo c.f. non è per forza un cibo di buona qualità.
In rete purtroppo girano da anni certe liste che confondono concetti diversi e suddividono i produttori in "buoni e cattivi". Secondo me, per ottenere informazioni oggettive, meglio approfondire attraverso la legislazione oppure rivolgersi direttamente ai produttori.

Per l'utilizzo dei sottoprodotti di carne nel pet-food c'è una legislazione europea severa che prescrive quali sono i derivati che si possono utilizzare. Si tratta maggiormente di derivati non destinati al consumo umano ma provenienti da animali macellati per il consumo umano. Per approfondire: www.veterinariaalimenti.marche.it/viewdoc.asp
Le frattaglie non sono "nocive", altro ché! Un gatto mangia la preda intera comprese le interiora, la pelliccia e le ossa. Perciò, se un cibo per animali contiene anche derivati di buona qualità in una certa percentuale è un bene e non un male!
Sul fatto che poi tra i produttori ci siano pecore nere (come in tutti i settori) sono d'accordo con te.
Bisogna imparare a leggere le etichette e chiedere informazioni. Ti garantisco che ci sono molti cibi di aziende multinazionali e non che sono di buona qualità ed anche cruelty free Smile

Gerly Italy

25

05/04/2010 19:56:33

massimo araldi

Ciao!
Volevo chiarire il fatto che con la dicitura: Carne e derivati, non si può sapere cosa c'è dentro..... e state pur sicuri che la carne che si trova non è certo il filetto disossato ma ci potrebbero essere frattaglie, intestini, interiora andate a male ecc.
se andate a vedere i cibi cruelty free vedrete benissimo cosa fanno le grandi multinazionali!!!
Oppure è sufficiente andare al supermercato aprire una scatoletta da 50 centesimi e sentire l'odore che emanano!!!

Per gli appetizzanti, devo informarvi che sono largamente utilizzati per favorire la voracità e la dipendenza del soggetto verso quell'alimento......

Considerate sempre che dietro ad un cibo reclamizzato, vi sono multinazionali che spendono oltre il 40% del valore finale del prodotto, in pubblicità.

Meditate Gente, Meditate

massimo araldi

24

02/04/2010 14:53:21

Gerly

Shi hai ragione, dovrei proprio finirlo questo articolo Laughing

Gerly Italy

23

30/03/2010 16:54:46

Shi

Trovo il tuo sito molto utile!!   Saro particularmente felice di leggere il tuo articolo in preparazione sui derivati della carne!  

Shi

22

25/02/2010 21:50:02

justine

salve, sono inglese ma vivo in italia per oltre 10 anni. sto cercando regolamenti x alimenti cibi x animali x l'europa è mi sono trovato qui- faccio parte di gruppi attivisti animali ecc etc. proprio vedendo problemi e cause vari contro case diversi "Iams" + che vengono considerate di qualità meat ? we're talking mad cow disease, la mucca pazza; disfunzioni renali (*gatti) e quidi vedendo nominati cibi da consigliare vedete in giro che veramente fa paura! Scary stuff.... fatemi sapere cosa pensate e cosa c'è da sapere grazie ciao miaow xxxxxxx

justine United Kingdom

21

14/10/2009 10:01:31

Gerly

Ciao Vivi,
Il cibo industriale, in particolare i croccantini, di solito ha un odore più intenso del cibo fatto in casa. I mici mangiano molto con l'olfatto e una volta che si sono abituati diventa più difficile farli tornare indietro. I miei mici per esempio mangiano prevalentemente cibo umido (sia industriale e casalingo) ma gli do anche piccolissime quantità di croccantini. Quando fanno gli schizzinosi con il cibo umido gli tolgo i crocchi per qualche giorno e il problema si risolve.
L'unica cosa da provare nella tua situazione secondo me è rendere il cibo casalingo più "intenso" dal punto di vista olfattivo. Potresti mischiare per un pò di tempo del parmigiano grattuggiato, spesso molto gradito. Anche il lievito di birra in compresse spesso piace: Potresti mischiare qualche compressa polverizzata al pappone.

Se posso darti un piccolo consiglio per il cibo fatto in casa: Per i gatti è meglio scegliere tagli di carne un pò più grassi. Il riso o la pasta non dovrebbero essere più del 5% del totale. Scusa se mi sono permessa, forse lo sapevi già.... Smile

Gerly Italy

20

13/10/2009 23:25:56

Vivi

Ciao,
complimenti per il sito davvero interessante.
Vivo con i gatti, cani ed altri animali, da quando sono nata e ho sempre cercato di alimentarli il più naturalmente possibile...nonostante io sia vegetariana.
Prevalentemente ai miei gatti (e anche ai cani) davo dei ritagli di carne magra integrata con riso o pasta, talvolta uova, formaggi o pesce. Tutto questo comporta decisamente molto più tempo che aprire una scatoletta, ma non certo una maggiore spesa...e difatti, quando una brutta influenza mi ha messo K.O. per più di una settimana e trovandomi da sola ho dovuto ripiegare anch'io su scatolette e croccantini, mio malgrado...
Ma cosa ci mettono dentro droghe? Perchè dopo neanche 10 giorni non mangiavano più il riso con la carne pretendendo i croccantini. Con i cani si recupera facilmente...ma con i gatti che sono più "schizzignosi" non la riesco a spuntare.
Come abituarli a tornare alla vecchia e sana alimentazione?
Stò provando diverse marche di scatolette...ma sembra che denominatore comune sia "l'assuefazione"...
Ho provato anche a prenderli per fame...in casa si scatenava la guerra, per non parlare dei dispetti...
Avete qualche consiglio? Ora pare che neanche il pesce gradiscano più!!!
Grazie  

Vivi Italy

19

17/07/2009 13:06:51

Gerly

Ciao Viviana,
Perdonami che ti rispondo solo ora, ma il tuo post mi era proprio sfuggito :-(
E' vero che spesso si formano delle opinioni collettive e luoghi comuni nell'ambito dell'alimentazione e che sarebbe molto meglio approfondire alcuni discorsi.
Sicuramente l'argomento "Meglio cibo secco o meglio cibo umido" meriterebbe un articolo a parte e non si può riassumere con due parole. Ma ti consiglio vivamente di dare anche cibo umido ai tuoi mici, se sono cibi complementari in quantità contenute, se sono cibi completi anche in quantità abbondanti. Personalmente non consiglierò mai un'alimentazione basata solo su cibo secco.
Il cibo umido che ti ha consigliato la veterinaria (Schesir) è un umido complementare e se dai una scatoletta al giorno divisa per 2 mici non ci sono problemi.
A quali cibi di "fascia alta" ti riferisci? Secondo la mia opinione non è facile stabilire delle fasce senza specificare quali criteri sono stati applicati. Per esempio Schesir è sicuramente un cibo di qualità, ma dato come unico alimento porterebbe a gravi scompensi ed eccessi nutrizionali con il tempo.
Quando confronti un alimento in busta con uno in scatoletta guarda sempre il prezzo al kg o per 100g, cioè confronta il prezzo per la stessa unità di peso. E poi guarda anche gli ingredienti: Per esempio le bustine Almo Jelly costano meno rispetto alle scatolette Almo Nature perché contengono meno materia prima (carne). Se costassero uguale per unità di peso pagheresti la gelatina quanto la carne.
Spero di averti dato qualche risposta utile, anche se in ritardo!!

Gerly Italy

18

01/07/2009 13:42:14

Linda

sei stata chiarissima e gentilissima!!!!
GRAZIEEEEEEE

Linda Italy

17

25/06/2009 13:16:39

Gerly

Ciao Linda,
Grazie mille dei complimenti. Purtroppo non è facile rispondere alla tua domanda. Le etichette ci danno comunque poche informazioni e la legislazione non tanto chiara in merito permette dichiarazioni non omogenee tra di loro, il ché purtroppo non facilita la cosa.
Poi bisognerebbe distinguere tra cibi secchi e umidi, suddividendo gli ultimi in umidi completi e complementari.
Importante è leggere sempre l'analisi insieme alla lista degli ingredienti: Per esempio la percentuale delle proteine non mi dice nulla sulla qualità delle proteine. Potrebbero essere anche solo proteine vegetali. Quindi andiamo a leggere gli ingredienti per vedere da dove arrivano queste proteine. Lo stesso discorso vale anche per gli altri valori.
Per esempio per valutare un cibo secco guardo prima se mi convincono gli ingredienti: una lista chiara in ordine descrescente con carni disidratate nelle prime voci secondo me sono la cosa migliore. Non mi convincono "estratti di proteine vegetali" già all'inizio della lista, oppure formulazioni generiche come "cereali". Preferisco sapere quali sono i cereali utilizzati.
Dare valori precisi è difficile, perché bisognerebbe sempre risalire alla sostanza secca di un prodotto (cioè togliendo la percentuale di umidità) per fare un confronto giusto.
Un umido complementare è facile da giudicare perché di solito contiene solo 1 o 2 ingredienti principali di carne (o pesce) puro, a volte con aggiunte di cereali o verdure.
In un umido completo invece la percentuale di grassi deve essere elevata (diciamo almeno un 4-5%). Poi bisognerebbe guardare l'integrazione minerale e vitaminica che ho descritto meglio nel post sui cibi completi e complementari. Anche nei cibi umidi completi è importante leggere gli ingredienti. Spesso e volentieri contengono carni miste ed è sempre meglio avere una descrizione precisa. Un cibo umido secondo me viene svalutato da ingredienti come: sottoprodotti di origine vegetale, zuccheri, coloranti ed elevate percentuali di cereali.
Quello che le etichette purtroppo non ci dicono nulla è la qualità delle materie prime impiegate. Non ci resta che fidarci delle dichiarazioni dei produttori in merito.

Gerly Italy

16

25/06/2009 12:48:21

Gerly

Scusate se rispondo in ritardo a volte, ma non riesco sempre a trovare tempo per le risposte un pò più "impegnative":

@ivee
Sono d'accordo con te in linea di massima, anche se tengo a precisare alcune cose: I cibi medicati più conosciuti (parlo di Royal Canin e Hill's) vengono prodotti da aziende che testano. Credo sia difficile produrre un cibo medicato senza testare l'efficacia sulla malattia stessa. E se si ammalassero i miei mici? Che faccio, non gli dò il cibo medicato perché prodotto da un'azienda che fa sperimentazione? Ecco, questo per me è il caso limite.
L'altro punto è questo: Personalmente scelgo i cibi prima in base alla loro qualità; se poi sono anche cruelty free, ben venga. Non faccio al contrario perché tra le marche che producono cibo c.f. si trovano prodotti che nutrizionalmente parlando sono una "crudeltà" sul proprio micio. Mi riferisco per esempio a cibi vegetariani da somministrare ad un carnivoro. E' chiaro che questo è il caso estremo, ma non approvo assolutamente. Secondo me il cibo migliore andrebbe scelto in questa doppia ottica.
I brand commerciali che trovi al supermercato appartengono quasi tutti ad alcune multinazionali che effettuano sperimentazione.
Un marchio italiano c.f. che è molto diffuso anche nelle varie catene di supermercati è la Monge (Le Chat). Anche la Coop vende alcuni mangimi c.f. di qualità accettabile.

Gerly Italy

15

25/06/2009 12:13:19

viviana

anch'io come Linda faccio tanti buoni propositi ma poi di fronte allo scaffale con decine di scatoline diverse mi perdo e ho l'amnesia :-(
Mi ha fatto molto riflettere quello che scrivi, su come alla fine si accettano, io per prima!, acriticamente certe affermazioni senza verificare più di tanto se sono o meno fondate. Forse per mancanza di tempo o per reazione al bombardamento di informazioni su tutti i fronti dello scibile...
Io per esempio è da tanto che dò al mio micione principalmente crocchette perché so (o credo di sapere) che l'umido va meno bene. E ai due cuccioli che sono appena arrivati l'umido non l'ho fatto vedere neppure in fotografia!

Mi sa che devo informarmi meglio, eh? ;-P

Adesso la veterinaria mi ha consigliato di usare l'umido come premio a fine gioco e in particolare mi ha consigliato Schesir, che non conoscevo.
Al solito il dubbio che viene è: questi prodotti di "fascia alta" sono davvero migliori per la salute del mio gatto o no? In parte tu hai risposto e ti ringrazio, perché più leggo i tuoi post e più imparo

Un'altro quesito che mi pongo - e che vi giro - è per l'umido se tra buste (che in genere costano di meno) e scatolette (che in genere costano di più) la differenza di costo è dovuta a differenza di qualità o al packaging o ancora al fatto che le buste hanno una maggiore quantità. Voi che dite?

ciao (e miao)

viviana Italy

14

19/06/2009 17:08:47

Linda

Ciao Gerly io ti seguo da tantissimo in silenzio e finalmente oggi mi sono decisa a scriverti =)=)
Innanzitutto ti faccio i miei migliori complimenti per il sito che è meraviglioso e il tuo lavoro è a dir poco stupendo!!!!
Grazie per aiutarci a nutrire bene i nostri micioli !! ;)
Vorrei chiederti un piccolo consiglio sull'interpretazione delle etichette : io ogni volta leggo tante cose su COSA guardare, ma poi quando ho in mano le scatolette non mi ricordo niente  e mi fermo alla percentuale di carne e grassi =(((
Un mini riassunto sulle cose fondamentali da osservare all'acquisto???
che so, i grassi devono essere più o meno così, le ceneri più o meno così, ecccc.....Grazie se mi risponderai!!!!
Tanti miao e frrrrr

Linda Italy

13

06/06/2009 23:44:27

ivee

Ciao
ho scoperto per caso il tuo blog e letto questo articolo sugli alimenti. Io ho sempre cercato di informarmi in internet e cercare di capire cosa sia meglio dare ai miei amici mici o cani soprattutto per preservarne la salute a breve e lungo periodo...
Tu conosci o sai dirmi quali delle marche che abitualmente trovo al supermercato o al negozio testano (di solito crudelmente e in modo invasivo) i suddetti alimenti su animali della stessa specie di quelli a cui sono destinati?
Questo è un ottimo argomento, secondo me, per fare una prima selezione delle marche, poi si può passare al contenuto, alle percentuali, all'umido o al secco, ecc...
Dopotutto chi ama gli animali solitamente li ama anche in generale
non credo che l'amore sia limitato agli esemplari che vivono nella propria casa.
Cercando in internet si trovano video e testi con contenuti molto eloquenti su quello che sto scrivendo. Cerchiamo di non acquistare cibo che ha alle spalle dolore e sangue...

ivee

12

26/04/2009 10:27:40

Gerly

Ciao Liviana,
Di Sheba esistono molti prodotti diversi. Ora non so quale tipo usi e in che quantità rispetto ai crocchi. Ti consiglio di leggere sempre l'etichetta e di scegliere prodotti che possibilmente non contengano zuccheri (o caramello), derivati di origine vegetale o estratti di proteine vegetali tra le prime voci della lista. Inoltre bada alla dicitura: contiene (o NON contiene) coloranti, conservanti, antiossidanti.

Gerly Italy

11

25/04/2009 20:55:23

liviana

ciao gerly io uso purina one come secco ecome umido son sincera in prevalenza sheba

liviana Italy

10

25/04/2009 17:37:30

Gerly

Ciao Eliana, ciao Liviana,
Scusa Eliana, ma mi era proprio sfuggito il tuo commento Frown Non ho mai fatto elenchi di cibi validi da supermercato, anche perché non li conosco mica tutti Laughing. Ma è una cosa che si potrebbe fare. Metto alcuni prodotti che conosco:

CROCCHI
- Opticat High Premium Vitality (discount Lidl) - come composizione è molto simile alle Fit32 della Royal, guardate nelle tebelle alimentari.
- Affinity Ultima
- Purina One
- Iams

UMIDI COMPLETI
- LeChat patè monoproteico (controllate bene in etichetta, alcuni gusti contengono zuccheri)
- Whiskas MMMMM

UMIDI COMPLEMENTARI
- Petreet
- Adoc
- The Spirit of Sheba

Ce ne saranno tanti altri, ma purtroppo non li conosco tutti Smile

Gerly Italy

09

25/04/2009 17:11:31

liviana

ciao trovo davvero interessante questo articolo visto che molti demonizzano i prodotti dei supermercati e come dice eliana quali posson andar bene ? grazie

liviana Italy

08

19/04/2009 15:43:41

Eliana

Ciao Gerly... Interessante questo articolo! Forse l'hai già scritto altrove e mi è sfuggito ma tra i cibi da supermercato quali sono da ritenersi validi?
Eliana

Eliana

07

14/04/2009 16:49:04

Gerly

Ciao Claudia (e dammi del tu per favore Wink)....
La tua iniziativa è bellissima, ma purtroppo non saprei consigliarti. Sono anch'io una semplice appassionata di questo argomento. Per diventare produttori credo servano diversi permessi, certificazioni etc. Hai mai provato a proporre le tue ricette ad un produttore di mangimi già esistente? Magari uno più piccolo e meno conosciuto?
Vedi se trovi qualche informazione sul sito dell'Assalco http://www.assalco.it/
Auguri per tutto e complimenti!

Gerly Italy

06

14/04/2009 14:31:21

Claudia

Salve Gerly,
io sono Claudia e vivo a Roma.
Complimenti per gli interessantissimi articoli riportati.
Ho 26 anni e da 5 anni mi sono avvicinata al mondo dei cani, prima ho semre avuto gatti.
Attualmente ho due cagnole ed un gatto, ed una di loro soffriva di intolleranze alimentari. Per questo motivo ho sempre cercato di informarmi il più possibile riguardo i mangimi ed i prodotti con i quali vengono prodotti. Sono arrivata alla conclusione che i cibi secchi di per se stessi fanno comunque male, quindi preferisco alimentare i miei animali con cibi olistici preparati da me.
Ritengo che i prodotti freschi come carne e riso siano un'alimentazione più sana. Ovviamente affermo ciò, per la mia idea, anche sulla base dei riscontri positivi che ottengo e di ricerche apportate per anni con successo da due veterinari americani.
Mi piacerebbe tantissimo creare una mia "azienda" di alimenti per cani e gatti, proprio sulla base dell'utilizzo delle "mie" ricette.
Non so però cosa serva per fare ciò. Io non ho alcun titolo e le chiedo, se ne sa qualcosa, come potrei fare per produrre e commercializzare questi cibi freschi?
La ringrazio infinitamente per l'attenzione, se vuole può anche rispondere al mio indirizzo: shadow_lady1@msn.com
Buona giornata,
Claudia

Claudia Italy

05

03/04/2009 20:22:56

Gerly

Ciao Paolo,
Sono d'accordo con te sul fatto che il problema dei cibi "da supermercato" non siano gli appetizzanti, ma che il discorso è più ampio. Però non mi piace leggere spesso delle affermazioni che vengono esclusivamente riferite ad alcuni prodotti mentre potrebbero benissimo riferirsi anche ad altri. Io credo che anche al supermercato, scegliendo bene e leggendo le etichette, si possano trovare dei prodotti accettabili.
Per quanto riguarda il tartaro invece ti posso dire con certezza che il tuo veterinario è un'eccezione Smile La gran parte afferma il contrario. In ogni caso si tratta anche di scuole di pensiero. Io come sostenitrice dell'alimentazione umida non posso che dargli ragione Laughing

Gerly Italy

04

03/04/2009 18:50:06

Paolo

Integrazione al mio precedente.

Non dimentichiamoci che anche per l'uomo il principale imputato per l'"epidemia" di carie tipica delle società occidentali (e non solo), è proprio il consumo di cibi complessi e raffinati a cui l'industria alimentare ci ha abituato, condizionando i nostri gusti. Bisognerebbe abituarsi a leggere attentamente le etichette anche per il nostro cibo, non solo quello dei nostri mici, e scopriremmo che ci sono tante "porcherie", anche dove meno ce lo aspettiamo.

Paolo Italy

03

03/04/2009 18:37:10

Paolo

Buona iniziativa questo post. Interessante.

Per quanto riguarda gli appetizzanti, forse si intende che generalmente al supermercato si trovano cibi di bassa qualità, verso i quali è lecito avanzare qualche perplessità sul loro contenuto, sia nella carne, sia nella composizione degli appetizanti, sia nella presenza di coloranti e conservanti (per fortuna, almeno questi, indicati).

L'affermazione sul tartaro invece non l'avevo mai sentita, anzi il mio veterinario consiglia più la carne umida rispetto alle crocchette; il secco può essere visto come un "integratore", oltre che uno sfizio gustoso. Secondo me è fondata l'idea che i cereali possano giocare un ruolo importante, anche perché non sono un alimento indispensabile nella dieta, anzi... tutt'altro. E non a caso alcune marche buone di crocchi sottolineano l'assenza di cereali, oltre che di coloranti, conservanti e appetizzanti non naturali.
Nelle marche di fascia alta al massimo si trova cibo umido o secco con riso rigorosamente integrale.

Ciao.

Paolo Italy

02

02/04/2009 11:03:00

Gerly

Grazie mille Paola Smile

Gerly Italy

01

01/04/2009 17:10:09

paola

Davvero un ottimo articolo..
complimenti Gerly

paola

Gerly Attenzione: i commenti sono ora visibili in ordine inverso, i più recenti in alto

Aggiungi commento




  Country flag

biuquoteimgurl
  • Commento
  • Anteprima
Loading



 

Calendario

Il gatto del giorno!
<<  maggio 2017  >>
lumamegivesado
24252627282930
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234

Ricerca


Contatto

Scrivimi

Licenza d'uso

Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati mediante:

Creative Commons License

Licenza Creative Commons
Attribuzione: Non commerciale - Non opere derivate. R.2.5

Disclaimer

Le opinioni qui espresse sono mie opinioni personali.

COOKIES
Sign in
© Copyright 2017